• Fiore viola di Capsicum Annuum

  • Trinidad Scorpion Morouga...Brain Strain!

  • Fiore bianco di Capsicum Annuum

  • La "bandiera" di Peperonciniamoci.it (by Fabrizio68)

Classificazione scientifica del peperoncino

PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator    Lunedì 28 Novembre 2011 15:41

Torna all'indice

1.2 Classificazione scientifica (a cura di Marksign)
Il metodo moderno per classificare e quindi organizzare scientificamente le forme viventi fu introdotto nel XVIII secolo dal medico e botanico svedese Carl Nilsson Linnaeus comunemente noto come Linneo (Rashult 1707, Uppsala 1778). Questo sistema fu introdotto nel 1735 basandosi sulla “nomenclatura binomiale” nella quale il primo nome di un essere vivente sintetizza le caratteristiche comuni ad un raggruppamento definito “genere” e il secondo focalizza altre peculiarità che distinguono ulteriori sottogruppi indicati come “specie”. Al disopra di questi raggruppamenti ve ne sono altri che, generalizzando sempre più le caratteristiche, convergono progressivamente in un unico grande insieme definito “regno”. Al disotto della specie vi sono le “varietà” che spesso annoverano un elevato numero di esempi caratteriali. In linea con le consuetudini passate del linguaggio scientifico, i nomi sono espressi in latino.
Per passare ad un esempio pratico il peperoncino è un “genere” del regno vegetale chiamato Capsicum,  per una questione legata alla sua piccantezza (dal greco “Kapto” ovvero mordo) o alla sua forma simile ad una scatola (dal latino Capsa ossia scatola). Un approfondimento di questo “genere” porta a distinguere le specie, riconoscibili in virtù di tante piccole diversità fenotipiche.  Forma, colore, dimensione di foglie, fiori, frutti, semi, ecc.
 
Le 5 specie domesticate e dunque più comuni del Capsicum sono:

- Annuum: è la specie più comune in Italia ma anche la più diffusa nel mondo. Contrariamente a quanto riporta il suo nome, non ha un ciclo vegetativo annuale ma perenne. I fiori hanno cinque o sei petali, spesso con la corolla bianca o più raramente violetta o bicolore, bianca e viola. Gli stami sono giallo/verdi e i fiori compaiono all'ascella delle foglie, uno per nodo, in estate. I frutti sono quanto mai diversi per forma, colore, dimensione e piccantezza. Fanno parte di questa specie, il peperone classico italiano, lo Jalapeño, il Cayenna, il Serrano, la Paprica, il Calabrese, il Piccante a mazzetti, il Big Jim, ecc.

- Chinense: è la specie che comprende le cultivar più piccanti. È originaria delle aree tropicali americane pur avendo un nome che, erroneamente, collocherebbe in Cina il suo luogo di provenienza. I fiori presentano una corolla bianco-verdognola talvolta segnata da macchioline verde chiaro alla corolla. Le antere vanno dal porpora al viola scuro. I frutti hanno diverse forme e colori ma ricorrono tra essi le fogge a lanterna lisci con ampie circonvoluzioni (Habanero), a piramide prismatica allungata (Fatalii, Bhut Jolokia) e a fragola con caudazioni accuminate. (Trinidad Scorpion).

- Pubescens: È la specie più antica tra quelle addomesticate ed è originaria degli altopiani andini, Bolivia, Perù, Cile, Ecc. Il nome fa riferimento alla caratteristica peluria delle foglie e del tronco che, tuttavia, si possono ravvisare anche in altre specie come il Goat’s Weed Annuum. I semi sono tipicamente scuri e i frutti molto carnosi e piccanti. La cultivar più famosa simbolo di questa specie è il Rocoto, dalla forma ogivale o irregolarmente sferica e dalle dimensioni simili ad una grande albicocca o una piccola mela. Ha una buona resistenza alle basse temperature. Il fiore ha la corolla viola con un marcato pallore verso il centro.

- Baccatum: Originaria del sud America, questa specie è rappresentata dalle cultivar Aji, peperoncini tozzi, lunghi e non particolarmente accuminati. La piccantezza media e il gusto amaro-acidulo li rende molto utili per varie preparazioni. Presenta dei fiori che vanno dal bianco al crema con marcate chiazze verdi corollari e dalle antere chiare.

- Frutescens: Rappresentanti illustri di questa specie sono, il peperoncino Tabasco, proveniente dall’omonima regione messicana, il Pequin, e la Malagueta brasiliana. La piccantezza del frutto è notevole e le dimensioni sono contenute. Il fiore e bianco o verde pallido con le antere purpuree. Un esemplare può arrivare a produrre anche migliaia di frutti.
 
clicca sull'immagine per ingrandire  
 

 
Altre specie meno diffuse sono (fonte:Wikipedia.it) :

    * Capsicum angulosum, sinonimo di C. chinense cv 'Habanero'
    * Capsicum brasilianum
    * Capsicum breviflorum
    * Capsicum buforum
    * Capsicum campylopodium
    * Capsicum cardenasii, molto piccante, forse imparentato con C. pubescens
    * Capsicum chacoense
    * Capsicum ciliatum, sinonimo di Witheringia ciliata
    * Capsicum chlorocladium
    * Capsicum coccineum
    * Capsicum cordiforme, sinonimo di C. annuum
    * Capsicum cornutum
    * Capsicum dimorphum
    * Capsicum dusenii
    * Capsicum exile, piccante, coltivato nella varietà Cobincho
    * Capsicum eximium, forse imparentato con C. pubescens
    * Capsicum fasciculatum, probabilmente una varietà di C. frutescens
    * Capsicum fastigiatum, sinonimo di C. frutescens
    * Capsicum galapagoense, diffuso nelle isole Galapagos, molto piccante
    * Capsicum geminifolium
    * Capsicum hookerianum
    * Capsicum lanceolatum
    * Capsicum leptopodum
    * Capsicum luteum
    * Capsicum microcarpum, sinonimo di c. frutescens var. baccatum e C. baccatum var. microcarpum
    * Capsicum minimum, sinonimo di C. frutescens
    * Capsicum minutiflorum
    * Capsicum mirabile
    * Capsicum parvifolium
    * Capsicum pendulum, sinonimo di C. baccatum var. pendulum
    * Capsicum praetermissum, dai fiori viola con una banda interna bianca, decorativi
    * Capsicum schottianum
    * Capsicum scolnikianum
    * Capsicum stramonifolium, sinonimo di Witheringia stramonifolia
    * Capsicum tetragonum, sinonimo di C. chinense Jacquin cv "Scotch Bonnet"
    * Capsicum tovarii, forse imparentato con il C. pubescens
    * Capsicum villosum
    * Capsicum violaceum, sinonimo di C. pubescens
Risalendo la linea tassonomica del Capsicum comprendiamo come essa vada ad espandersi progressivamente abbracciando un numero via via maggiore di piante e con esse anche i caratteri distintivi dei macroinsiemi.
 
clicca sull'immagine per ingrandire 

 
 
 
 

 
I testi e le illustrazioni della presente pubblicazione sono da attribuirsi a Marco Sindici (Marksign), che da piena disponibilità alla comunità di Peperonciniamoci.it, di beneficiare delle medesime. Chiunque abbia necessità di impiegare tale materiale per proprie iniziative è pregato di darne comunicazione a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e di citare l'autore o gli autori del materiale che intenderà divulgare oltre ad inserire il link a Peperonciniamoci.it
L'impiego errato, improprio e inopportuno, del sucitato materiale, che potrà comportare danni di qualsiasi tipo a terzi, non potrà essere ascritto all'autore o ai media da cui è stato tratto.
Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Marzo 2012 15:33
 
Peperonciniamoci.it