• Fiore viola di Capsicum Annuum

  • Trinidad Scorpion Morouga...Brain Strain!

  • Fiore bianco di Capsicum Annuum

  • La "bandiera" di Peperonciniamoci.it (by Fabrizio68)

La germinazione su nuovi tipi di substrato

PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator    Lunedì 28 Novembre 2011 15:47

2.6 La semina su nuovi tipi di substrato
  (a cura di Luigi55)

 

Germinazione su nuovi tipi di substrato:

Un sistema valido è quello dei cubi di lana di roccia chiamati “RockWool Grodan”.
alt Questo sistema largamente utilizzato nelle colture idroponiche, sta prendendo piede anche come sistema per la germinazione, ricordando di prestare particolare attenzione nell’effettuare il trapianto, onde evitare rottura delle tenere radichette. I cubi sono composti da una roccia vulcanica (basalto), fusa a 1600° e fatta filare fino ad aumentare il volume di circa 90 volte. Il trattamento ad alta temperatura assicura anche una perfetta sterilizzazione mentre la filatura permette la creazione di interstizi tra le fibre che assicurano una elevata ossigenazione. Una volta che il seme è germinato lasciar crescere le radici fino a che iniziano a fuoriuscire dal cubo, poi trapiantare l’intero cubo, in vasi capienti pieni di terriccio, (80% terriccio da giardino + 20% perlite, o vermiculite). Molti agricoltori consigliano di non usare i "cubi di torba" secondo loro non servono a nulla, anzi arrestano lo sviluppo della pianta. Su questo argomento ci sono stati pareri discordanti nelle varie discussioni effettuate nel forum, al momento si può affermare che il sistema (almeno per quanto riguarda la germinazione), è stato usato senza grossi problemi


alt

Semina in vermiculite pura.

Questo sistema dà alla pianticella tantissimo ossigeno, il substrato trattiene molta umidità, grazie al sistema tampone che permette di non avere mai eccessiva umidità attorno alle radici, nel substrato si mantiene così un’elevata percentuale di ossigeno consentendo alle radici di svilupparsi velocemente. Le piantine crescono velocemente già nella prima settimana dopo la germinazione. Quando il seme germoglia, spostarli nel light-box. Questi ultimi due sistemi, vermiculite e lana di roccia, garantiscono statisticamente risultati del 90% della germinazione, confrontato con il 60/70% della semina in terriccio e al 50% o meno dei cubi (Jiffy Cubes).


altDopo il secondo/terzo giorno dalla germinazione possiamo iniziare a somministrare una leggera concimazione con un concime liquido al 30% della dose consigliata con titolo 5-55-17 disciolto possibilmente in acqua distillata (almeno per la prima settimana), questo incentiverà lo sviluppo delle radici delle giovani piantine. Mantenere la temperatura tra i 20 e i 25 gradi poiché un clima caldo è di fondamentale importanza nelle prime settimane. Quando la piantina ha tre o quattro paia di foglie trapiantare su un vaso capiente. Trapianta le piantine il meno possibile, tieni conto che ogni trapianto è uno stress per la pianta. Un’ultima raccomandazione importante, sterilizza i contenitori con una soluzione a base di candeggina, specialmente se sono stati usati nella stagione precedente.

 
 
Trovate la guida completa a questo indirizzo:
 
Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Novembre 2011 17:04
 
Peperonciniamoci.it