Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. Per quello che riguarda il rinvaso io faccio così, aspetto che il pane di terra sia asciughi per bene lo tolgo dal vecchio vaso cerco di togliere più terriccio possibile piccola spuntatina alle radici messa a dimora in un vaso più capiente. Se invece riutilizzo lo stesso vaso riduco drasticamente pane di terra praticamente lo dimezzo scuotendolo energicamente si arriva quasi alla radice nuda. Antiparassitari, io spruzzo solo verderame, evito prodotti sistemici nel caso meglio utilizzarli subito in teoria dovrebbero proteggere la pianta per l'intera stagione o quasi. In pieno sole le piante vanno abituate, per evitare scottature alle foglie, io uso un telo ombreggiante per una decina di giorni.
  3. Anche chiuso è bellissimo!
  4. Grazie mille. In effetti la pianta di tabasco ci somiglia molto, forse è lei. Deve esserci stato uno scambio di persona alla nascita, cioè di pianta! Vi allego delle foto di come è ora la pianta nata dai semi dai semi di quella in questione, adesso ha circa 2 mesi e mezzo.. Potrebbe essere tabasco secondo voi? Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
  5. Ciao a tutti! Quarantena "capsica"... State dandoci dentro con semine, trapianti, innesti, travasi, taleaggi e quant'altro? Io ho seminato tra un mese fa e ieri circa 150 piantine di diverse varietà: Habanero (rosso, arancione e chocolate), Fatalii giallo, Scorpion (giallo e Moruga rosso), 7 pots, Beni Highlands, Cedrini e Cayenna corti (da semi di alcune delle varietà dell'anno scorso), più Scotch bonnet e Devil's tongue, varietà che non ho mai provato. In più al vivaio ho preso due piante di Fatalii giallo già con vari fiori e con alcuni allegamenti, pur essendo alte solo una 30ina di cm. Le piante seminate un mese fa sono alte circa 2-3 cm e alcune hanno già le prime foglioline oltre ai cotiledoni, altre sono ancora in semenzaio. Poi ho una dozzina di piante dello scorso anno in svernamento: credo non manchi ancora molto per riportarle fuori (almeno quelle sopravvissute), per cui pensavo di prepararmi per i dovuti lavori da eseguire. Ho letto dei thread, ma ci sono pareri diversi e non ho capito cosa sia meglio fare. Cosa fare prima di/cosa fare per portare fuori le piante e così terminare lo svernamento? Ad esempio: 1) Radici: qualcuno consiglia di dare solo una spuntata altri di potarle di più, qualcuno di lavarle liberandole dalla vecchia terra, qualcuno di interrarle o reinvasarle col vecchio pane di terra. 2) Vaso: la maggior parte mi pare di aver capito che consigli un reinvaso in vaso più grande, ma volendo si può riutilizzare il vecchio vaso? Magari perchè la pianta in un vaso più grande ci metterebbe più tempo a espandere le radici e crescere ancora e quindi anche a produrre? 3) Trattamenti: bisogna dare qualcosa alle piante prima di rimetterle fuori (tipo antiparassitari)? 4) Esposizione: le posso rimettere in pieno sole? Ad oggi sono ancora nella stanza dove stanno svernando (qui le minime arrivano ancora tra i 5 e i 10 gradi per cui ancora non le metto all'aperto), messe davanti a una finestra a sud da cui la luce arriva diretta da quando sorge il sole fino all'ora di pranzo circa, ovviamente attraverso il vetro della finestra, quindi circa 7 ore di luce al giorno. Potrei quindi metterle in pieno sole tranquillamente (ovviamente ben irrigate) o meglio gradualmente? Alla prossima cerco di fare delle foto da postare. Grazie a chiunque risponderà e buon pomeriggio!
  6. Dal database https://www.peperonciniamoci.it/forum/topic/17104-tabasco/
  7. Ma quanta pazienza ci vuole...
  8. Il Guarda Cielo prima volta che lo sento ha un portamento a mazzetto quindi da escludere, ci sta che sia Tabasco che poi sia conforme al 100% difficile a dirsi
  9. Ok ho capito. Pensavo ne risentisse già anche il primo frutto invece solo i semi. Non credo che ne terrò per l'anno prossimo. Curiosa la cosa del vinavil non l'avevo mai sentita. Ti ringrazio
  10. Buongiorno, Ho seminato semi di diversi peperoncini (habanero orange, carolina reaper, guardincielo, apocalisse chocalate e altri). Per ciascuna specie in fase di semina mettevo nel vasetto più di un seme (tra 2 e 5 solitamente). Il risultato è che per ogni specie hanno germogliato più semi, mediamente 2/3. Quindi per ogni vaso ora che le piantine stanno crescendo a ben vedere in realtà non ho solo una pianta, ma tipo 2/3 che pere si siano organizzate bene tra loro, allargandosi e trovando i giusto spazi. Va bene così o devo aspettarmi delle brutte sorprese? È corretto o è meglio procedere sempre in modo da avere una singola pianta per vaso? Grazie. Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
  11. Dalle foto mi sembra un annum,non distinguo bene i dettagli dei fiori e boccioli,da lì si capirebbe meglio,non conosco guardincielo e anche tabasco non ho mai coltivato
  12. Grazie della risposta. Ma perché dici che è sicuramente un annum e non può essere un frutescens? L'unico dubbio che ho sul Guardicielo è che quest'ultimo fa i peperoncini a grappolo. La mia invece li ha fatti singoli, tanti, ma tutti singoli e non a grappolo... Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
  13. Ecco perché non lo coltivo più
  14. ElSalvador

    Chipotle

    Sì esatto! Perfetto grazie mille del consiglio!!
  15. Last week
  16. Gli annuum stanno buttando i primi boccioli...
  17. Grazie della risposta intanto 🙂 Non ho visto parassiti nè sopra nè sotto le foglie, ho appena letto che potrebbe davvero dipendere da uno sbalzo termico. Io tendo ad annaffiare la sera, quando magari la terra é ancora calda e con il freddo dell’acqua la pianta potrebbe andare in una sorta di “protezione”. Qualcuno sembra aver risolto annaffiando la mattina, proverò anche io. Magari alcune specie di piante sono più sensibili.
  18. Ciao a tutti,le mie sono spuntate pochi giorni fa....vi sbrano filate????sono un novizio e mi intendo poco....e solo che le vedo crescere solo in altezza!!!
  19. Nuovi arrivi... Visto che alcuni semi non volevano proprio germogliare e visto che ci tenevo parecchio ad avere quelle qualità, le ho comprate... Aji charapita
  20. Per il problema che hai alle foglie aspetterei qualcuno con più esperienza, perché io non so proprio cosa siano quelle macchie nere... Comunque per le foglie arricciate posso dirti che anche due mie piantine fanno quello scherzo però sono insieme ad altre 30 piante almeno e alla stessa temperatura stabile a 22 gradi...
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...