Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 11/30/2020 in all areas

  1. Ciao ZAPPALAND ti ringrazio, diciamo che quando ho deciso di investire nella crescita di queste piantine ho pensato alle tempistiche di maturazione per capirne idealmente la fattibilità.. ho dato per attendibile per i chinense una finestra di maturazione in condizioni ottimali tra i 120 e 150 giorni dalla semina. Le piantine nelle foto arrivate al rinvaso nei vasi da 15 cm sono state seminate verso metà ottobre, quindi si parla idealmente di una finestra di maturazione/fruttificazione tra metà febbraio e metà marzo e con questi dati i miei pensieri sono stati: 1- la temp
    2 points
  2. Ciao, benvenuto! Permessi i complimenti dovuti per l'ordine e la pulizia della semina, volevo chiederti come conti di fare fruttificare quei peppers a febbraio? Vuoi finire il ciclo indoor?
    2 points
  3. Ciao a tutti! Quest’anno dopo aver scoperto il mondo dei chinense e avendo la possibilità di curare un orticello e di poter coltivare qualche piantina, mi sono buttato... Da completo ignorante in materia, dopo varie informazioni reperite su forum di appassionati e dopo una progettazione accurata per quanto approssimativa nel mio livello di conoscenze, ho deciso di iniziare una prova di semina. Alcuni semi li ho ricavati dalle bacche che ho mangiato e altri li ho acquistati (haba choco, orange, bianco, rosso, trinidad moruga, naga morich). L’idea è stata quella di provare le tappe iniziali e ca
    1 point
  4. Grazie per i feedback! Sono contento che aleggi un po’ di sana follia creativa e spero di portare dei contributi positivi, sicuramente credo di essere nel posto più adatto per imparare. Stavo pensando di aggiornare il topic periodicamente con delle foto così da poter osservare gli sviluppi, scambiare idee e cosa importantissima ricevere eventuali consigli/osservazioni. A presto 🫑🫑🫑
    1 point
  5. Dato che quasi tutti noi siamo abbastanza folli, ti assicuro che le tue semine anticipate saranno prese in considerazione!!! A volte le "follie" portano a risultati interessanti. Complimenti per le coltivazioni!!!
    1 point
  6. Piccolo aggiornamento. Dopo la problematica delle foglioline nere anche le piante sembravano in uno stallo completo, non ne volevano sapere di crescere e mettere le loro prime foglie da diverse settimane. Al che mi sono deciso a cambiare il terriccio completamente. Era un terriccio universale bio che avevo in casa, lo avevo anche setacciato per renderlo un po' più soffice e sottile. Non appena rinvasate con il terriccio nuovo (viogorplant fiorirere) consigliatomi dal ragazzo del vivaio, le piante in meno di tre giorni sono esplose. Come tutte le prime esperienze si sbaglia e si impar
    1 point
  7. Assieme ad altri appassionati di innesti, sto studiando il modo di ottenere un albero dei peperoncini un po' come si è ottenuto l'albero delle melanzane e dei pomodori. A differenza delle melanzane e dei pomodori, che legano facilmente su piante del genere Solanum, con i peperoncini si deve usare un portainnesto del genere Capsicum. Abbiamo innestato in vari modi dei peperoncini su altri di specie diversa, come ad esempio un habanero red su friarello mediante spacco pieno: Innesto a spacco pieno di habanero su friarello 20 giorni fa e oggi. ...tutti hanno legato e stanno
    1 point
  8. La tabella degli incroci è questa
    1 point
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?
    Sign Up
×
×
  • Create New...