Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 03/17/2021 in all areas

  1. Zing coltivato in bottiglia con il metodo Kratky. Lo Zing è un C. chinense molto simile al Carolina Reaper, ma più produttivo. Il metodo Kratky è una coltivazione idroponica passiva con radici delle piante immerse soltanto parzialmente nella soluzione. La soluzione non è areata perché questo metodo non prevede pompe o areatori, quindi le radici devono rimanere in parte scoperte per assorbire l’ossigeno. Semplice, ma c’è il rischio di generare ambienti anossici, ottimi per i batteri, pessimi per le piante che soffocheranno. Un altro rischio da non trascurare sono le zanzare che amano i
    3 points
  2. In teoria no... Cioè, il termostato è un interruttore che attacca quando la temperatura nel box scende sotto un dato prestabilito e stacca quando arriva ad un'altro dato prestabilito... Quando stacca toglie completamente la tensione e quando attacca la inserisce completamente, quindi il tappetino quando scalda lo fa sempre al massimo delle sue capacità! Infatti io nella mia cella di lievitazione ho dovuto mettere obbligatoriamente il termostato perché devo mantenere una temperatura fissa all'interno della cella che può variare dai 26°C ai 30°C a dipendenza del tipo di impasto. Il fa
    2 points
  3. Io nella mia cella di lievitazione uso quei cosi di sughero che si usano per appoggiare le pentole roventi sul tavolo... Ne ho trovati al fai da te di svariate misure e forme... Sono perfetti! Tanto l'importante è che il calore passi lateralmente così da scaldare l'ambiente!
    2 points
  4. Progetto in nuce
    1 point
  5. Un termostato aiuta ad evitare che il teppetino scaldi troppo.
    1 point
  6. Questo piccolino non ho idea cosa sia,per diventare grande cosi avrà impiegato almeno due mesi,forse per l'estate 2022 fara' un fiore,i cotiledoni piccoli scuri e ovali non sembrano nemmeno di un capsicum eppure sono sicuro che non ho mischiato i semi dei Solanum..
    1 point
  7. Ho condiviso il post in FB e in due forum Dovrebbe funzionare anche con il basilico, anche se ho letto che non è una coltivazione facile come potrebbe sembrare.
    1 point
  8. Per esperienza personale ti dico che dietro le finestre mi è capitato un bruttissimo effetto lente che me le ha bruciate un po una volta... E stavamo a Marzo. Ci tengo ai peppers anche se non sono i miei! Ahhahaahha!
    1 point
  9. Bellissima pianta! :) Ho visto lo stesso post anche su FB :) Mi sa che prendo spunto per fare una prova anche io, magari con il basilico :)
    1 point
  10. Si inizia, buona coltivazione 💪💪💪
    1 point
  11. And the winner is... Red Savina, primo a germinare!
    1 point
  12. Complimenti, piante davvero stupende, bravo. Per il fertilizzare credo dipenda dalla grandezza del vaso e dalla qualità del terreno, se pensi che questo riesca a cedere ancora nutrienti va bene. Le ultime foglioline sono più chiare ma è tutto nella norma. Io dalla 2 settimana di vita do un 12 12 12 a metà dose e come scelta paga, una piccola spintarella fossi in te la darei, ma aspetta il parere di chi ne sa più di me. Ancora complimenti
    1 point
  13. Belle fogliolone, alla grande 💪
    1 point
  14. Buonasera! Questa la situazione di questo pomeriggio.... Gli ibridi continuano imperterriti a crescere (alcune, anzi numerose piante, hanno le foglie un pochino arricciate... Sempre a causa di qualche stress idrico)... Mentre altre invece vanno a rilento... I bicchierini che vedete piu vicini sembrano partire invece, qualche pianta piu velocemente dialtrre (forse anche a causa di genetiche diverse)... Dite sia il caso di iniziare a fertilizzare oppure il colore delle foglie può andare? Non fertilizzo gli ibridi da circa 2 settimane e mezza, mentre tutte le altre piante non sono mai stat
    1 point
  15. Piccolo raccolto di ieri: I più piccoli non fanno male, i più grossi fanno stare a bocca aperta per un po, poi il fuoco si spegne presto Sono commestibili ma non sono molto buoni, io non li uso in cucina ma solo per la propagazione che presenta delle difficoltà perché presentano una germinabilità molto bassa.
    1 point
  16. Pianta di C. flexuosum nata spontaneamente nell'orto. Frutti su un Rocoto Sukanya in svernamento.
    1 point
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?
    Sign Up
×
×
  • Create New...