Jump to content

andrewto

Members
  • Content Count

    173
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by andrewto

  1. Ciao a tutti, ho trovato un orto di 180 m2 a 7 km da casa mia per portarci le mie piantine di peperoncino che ormai stanno crescendo ed occupando spazio in casa e coltivarle fino ad Ottobre. Questo fine settimana ho l'appuntamento per andarlo a vedere, però prima vorrei ricevere alcuni consigli da voi esperti. I peperoncini che dovrei trapiantare sono il trinidad moruga scorpion red e yellow e una specie di cui non conosco il nome. In totale sono 70 piante. 1) Posso trapiantare direttamente i peperoncini nella terra dell'orto o meglio nei vasi? 2) Cosa dovrei verificare del posto?
  2. Dopo vorrei montare 2 ventole nel LightBox. Credo sia meglio mettere la ventola IN sotto e la ventola OUT sopra ma l'aria in ingresso darebbe fastidio alle piantine? La ventola IN sarebbe proprio alla stessa altezza della seminiera Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  3. Io faccio germinare i semi in scottex di solito Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  4. Se la luce, la temperatura, il ricircolo d'aria, il ph e l'umidità sono giusti, non è che il terriccio non è adatto? Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  5. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  6. In effetti è un casino, mettendo ad esempio un bicchierino d'acqua dentro un contenitore e tutto sopra una fonte di calore, si notano le classiche gocce sul coperchio alto del contenitore. Evaporando, tutta l'umidità va verso l'alto. All'aumentare della temperatura avrò più umidità in alto e meno in basso, al diminuire della temperatura avrò più umidità in basso e meno in alto. Nel frattempo però se la temperatura è alta, l'acqua nel bicchierino diminuisce più velocemente. Meno acqua c'è nel bicchiere, meno umidità si crea. Sarà così?
  7. Se l'umidità scende con le luci accese, perchè prima hai scritto: l'umidità non sempre è costante perchè con le luci spente tende a scendere Inoltre noto che più calore c'è, più l'acqua tende a vaporizzarsi creando umidità. Infatti nel germbox quando sono scarso di umidità, verso un bicchierino da caffè di acqua sul fondo della miniserra, all'istante l'umidità sale oltre il 90%. Questo dell'umidità non sono ancora riuscito a capirlo. Più calore = Più umidità (ovviamente con sufficiente acqua all'interno che evapora) Dove sbaglio??
  8. Volevi dire che l'umidità tende a salire quando le luci sono accese? Meglio la porta tutta aperta o chiusa con ventole? Forse per stabilizzare umidità e aumentare la riflessione della luce sarebbe meglio tutta chiusa con ventole, giusto?
  9. In questo momento dopo 5 ore di luci accese ho 29°C e 51% Umidità. Se la Temperatura va bene, come aumento l'umidità all'interno del lightbox considerando che la porta è per metà aperta? Stessa cosa per le ventole, anche avendo la porta metà aperta, riescono a lavorare bene? Dove posso piazzare le ventole? Quale temperatura e umidità sarebbero ideali in fase di crescita?
  10. Stasera ho messo una goccia d'acqua sui semi stando attendo che rimanga li e non cada. Domani controllerò se alcuni si sono liberati altrimenti come ho letto, potrei usare forbicine o tagliaunghie per tagliare la parte più esterna del seme. Con le pinzette faccio fatica, anche premendo il seme ai lati e poi tirando non vengono fuori, sento una resistenza e non voglio esagerare per non spezzarne altre.
  11. Stasera ho interrato 2 piantine e messe nel lightbox. Nel lightbox nonostante la porta completamente aperta ho 29 gradi e umidità circa 50%. Uso una CFL 200w 6400°K in un box 60x60x80 cm rivestito con polistirolo 3 cm. Come mai se tocco il riflettore mi scotto? Le CFL non dovrebbero avere la caratteristica di non emettere "calore" e quindi la distanza tra la lampada e le piante si può ridurre notevolmente? Ho dovuto alzare completamente la lampada più che potevo. Alle piantine arrivano comunque 20.000 lux, vanno bene? Temperatura e umidità riportate sopra sono giuste o mi consi
  12. L'aria circola perfettamente, lascio infatti entrambe le finestrelle della miniserra aperte. Alla fine su 20 semi hanno messo la radice 18, di cui 7/8 piantine sullo scottex sono già alte un paio di cm, tutte però hanno il seme in cima e i cotiledoni non sono ancora usciti fuori. La temperatura purtroppo non mi è stato possibile ridurla, con 29/30 gradi e umidità oltre il 90% nella miniserra con tappeto riscaldante in una settimana esatta sono nati quasi tutti. Stasera ho addirittura interrato 3 piantine e messe nel lightbox, una di queste però penso morirà, nel liberare i cotiledoni con
  13. Lo scottex l'ho messo su una tavoletta di polistirolo a 10 cm di distanza dalla base del germbox. Sulla base del germbox ho circa 43°. L'igrometro l'ho posizionato a mezzo centimetro dallo scottex come puoi vedere nella foto, quindi dovrebbe misurare la stessa temperatura che ho sullo scottex. Ho anche più volte verificato la temperatura dello scottex con il termometro digitale per la febbre ed essendo un termometro che rileva da 32° in su non ha mai visualizzato nulla. Questo mi fa pensare che la temperatura dello scottex non arriva comunque a 32°. Allego anche una foto ravvicina
  14. Possibile??? Ho una temperatura quasi costante a 28/29° e umidità dal 80% al 90% Non dovrebbero essere questi i giusti valori? E poi, principio di muffa? dopo solo 24 ore??
  15. Li ho tenuti nella camomilla 48 ore. I semi appena arrivati erano chiari, ora non ricordo se dopo averli tolti dalla camomilla erano già più scuri o lo sono diventati stando nel GB, quello che mi preoccupa sono quelle parti nere sui semi. Per scaldare uso il tappetino riscaldante da 20W, sopra al tappetino appoggio il germbox. Come vedi ho dovuto tener sollevato lo scottex dal germbox usando del polistirolo. Poggiando direttamente lo scottex al germbox avevo una temperatura di 43°. (ovviamente le prove le ho fatte prima di inserire i semi) Circa un'ora fa sotto la tavoletta di polistir
  16. Ciao, come ho già scritto nel titolo, mi piacerebbe sapere se secondo voi i semi sullo scottex stanno bene. Li vedo forse un po troppo scuri. Cerco di mantenere una temperatura tra i 28° e i 30° anche se a volte la trovo a 31°. Anche l'umidità cerco di mantenerla da 80% a 90% ma anche questa appena bagno sale oltre il 90% e la sera quando torno da lavoro la trovo intorno al 70/75% I semi sono del Trinidad Moruga Scorpion, li ho messi sullo scottex la sera di Domenica 23 Febbraio. Spero di ricevere qualche vostro consiglio sia per il colorito dei semi sia per stabilizzare temp
  17. Voglio illustrare passo-passo come ho costruito il mio LB. Si accettano consigli
  18. Ho visto su questo forum alcuni light box autocostruiti, penso di utilizzare la stessa tecnica. Polistirolo da 2/3 cm interno con all'esterno pareti in legno. In teoria dovrei spendere meno. Secondo te faccio bene?
  19. La CFL da 200W che ho preso emette 9.500 lumen con riflettore. 1 lumen su un'area di 1 m2 (10.000 cm2) corrisponde ad 1 lux. Lo stesso lumen concentrato in 1 cm2 corrisponde a 10.000 lux. 9.500 lumen su un'area di 1 m2 (10.000 cm2) corrispondono ad 9.500 lux. Gli stessi lumen concentrati in 1 cm2 corrispondono a 95.000.000 lux. Subito dopo la germinazione in scottex, metterei le piantine appena nate nella seminiera da 40 posti di dimensioni 37x24 cm (888 cm2). Posizionando la lampada per illuminare circa solo quest'area, dovrei avere secondo i calcoli sopra (95.000.000 / 888) 107.0
  20. @neobepmat Vorrei che le 10 piante che terró producano i peperoncini anche durante tutto l'inverno. Ci tengo a specificare che abito in una cittá fredda e non avendo spazio in casa pensavo di mettere tutto giu in cantina. Una growbox con myler diamantato di circa 1,50 x 1,50 costa dai 150 ai 200 euro. Daró un occhiata qui sul forum per vedere se conviene piu farmela o comprarla. Nel lb o gb devo mettere una stufetta per dar calore? Ho bisogno anche dell'estrattore? Come creo l'umiditá giusta? Ciao e grazie Inviato dal mio GT-P5200 utilizzando Tapatalk
  21. Ho speso una fortuna perché, a fine settembre quando ho entrato in casa le mie 10 piantine di habanero, nell'arco di dieci giorni sono morte tutte. Ci sono rimasto talmente male che non avrei mai voluto rivedere una scena come quella. Vorrei farle nascere con la sicurezza di non farle piů morire. É vero, le piantine le porteró sul balcone ad aprile, ma fino ad aprile come farei a tenerle in casa senza luce? L'igrometro misura sia umiditá che temperatura. Ho preso questo perché su internet ho trovato molte guide dove si dice che la temperatura durante la germinazione dovrebbe essere circa
  22. Ciao a tutti, la scorsa settimana ho ordinato 20 semi di trinidad moruga scorpion rossi e 20 gialli. Vorrei avviare la mia coltivazione indoor, ho già acquistato: - Termometro/Igrometro digitale/Termoigrometro per Terrario - Luxmetro Digitale Misuratore di luminosità Esposimetro 100000 Lux - STOCKER VASSOIO MINISERRA PER SEMENTI - 37 X 24 X 11 CM - Miniserra Riscaldata 20W - PHmetro - Terra per semina - CFL PHYTOLITE 200W 6400K + Riflettore Mi rendo conto che pur avendo già speso 230,00 € non basta Metterò a germinare i 40 semini ma alla fine penso di tenere una decina di
×
×
  • Create New...