Jump to content

Fai una donazione a Peperonciniamoci.it!

Obiettivo: € 100,00

Totale donazioni ricevute: € 86,06
 

Leggi qui


 

enrico69

Members
  • Content count

    1,751
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    35

enrico69 last won the day on November 4

enrico69 had the most liked content!

Community Reputation

321 Buona

About enrico69

  • Rank
    Red Savina

Profile Information

  • Provenienza
    Roma
  • Sesso
    M

Recent Profile Visitors

853 profile views
  1. Per avere un ricordo dei lontani raccolti estivi ho pensato di unire in una marmellata piccante due frutti arancioni: mandarini e Habanero Orange. Dico appositamente marmellata, e non confettura o conserva, perché è questo il termine corretto quando si tratta di agrumi. Contrariamente a molte altre preparazioni, nella marmellata di mandarini il frutto va intero, quindi è raccomandabile prendere frutti provenienti da coltivazioni biologiche o pulirli molto molto bene! La preparazione si può separare in 4 fasi: 1) Pulizia dei frutti 2) Bollitura 3) Pulizia, peso degli ingredienti e preparazione alla cottura 4) Cottura 1) Pulizia dei frutti Sembrerà una banalità, essendo un’operazione da compiere su qualsiasi alimento; ma poiché anche la buccia fa parte degli ingredienti di questa marmellata è bene ribadire il concetto, per evitare di introdurre nella marmellata prodotti (a volte anche chimici) non proprio salutari. Dopo la pulizia vanno tolti i piccioli e le parti eventualmente rovinate della buccia. 2) Bollitura In una pentola portare ad ebollizione dell’acqua sufficiente a coprire i frutti. Appena giunta ad ebollizione abbassare la fiamma ed aggiungere i mandarini, che vanno lasciati a bollire per 15-20 minuti a fuoco basso. 3) Pulizia, peso degli ingredienti e preparazione alla cottura Togliere dalle bucce parti rovinate che eventualmente fossero rimaste, poi tagliarli e togliere i semi (questa operazione è più agevole se si tagliano i mandarini lungo la parte centrale). A questo punto va misurato il peso dei mandarini e, su questo, va calcolata la quantità di zucchero da aggiungere, in proporzione del 40% (o anche più, a seconda dei gusti). La proporzione che ho usato io è: 1 kg clementine, 400 g zucchero, 30 g habanero orange, un pizzico di sale. Mettere i mandarini e gli habanero in una pentola e frullateli con un mixer a immersione (o con altri apparecchi analoghi); una volta ottenuta una purea aggiungere lo zucchero, poi frullare ancora per amalgamare il tutto. 4) Cottura Mettere il tutto a cuocere (preferibilmente a fuoco basso), con tempi e modalità di ogni altra confettura. Note: L’inserimento delle bucce lascia un retrogusto amarognolo; nel caso non fosse gradito è possibile mettere meno bucce, eliminandone una parte dopo la bollitura. La quantità di peperoncino che ho adoperato è sufficiente per una leggerissima piccantezza; se si vuole ottenere un prodotto più piccante se ne può aggiungere altro, o adoperare varietà più piccanti. Si può cambiare la consistenza della marmellata (lasciandola più “rustica” con pezzetti di frutta) eliminando l’uso del mixer; in questo caso però comunque necessario ridurre a poltiglia i peperoncini.
  2. Megaraccolto 2017

    147 grammi di raccoltino autunnale
  3. Aggiornamento forum

    Riporto un paio di segnalazioni di un nuovo utente, una relativa alla Quick Start Guide in cui non si riescono a visualizzare i files, l'altra relativa all'impossibilità di visualizzare il vademecum (che se non erro non si trovava sul forum ma sul sito).
  4. Salve

    Ciao e benvenuto! Il forum è stato aggiornato poco tempo fa, alcuni files debbono ancora essere ripristinati ma dovrebbe essere una questione risolvibile in pochi giorni!
  5. Foglie ingiallite

    Il danno alla foglia sembra essere di natura traumatica (ad esempio vento, pioggia, urti). L'ingiallimento potrebbe dipendere anche dalla temperatura, visto che oramai siamo alle soglie dell'inverno.
  6. Trattamento con soluzione a base di piretro (o di sapone di marsiglia, o di sapone molle). Nel forum puoi trovare molte discussioni sull'argomento: scegli il metodo che preferisci
  7. Ciao a tutti

    Ciao e benvenuto!
  8. Nell'ultima foto sono afidi, non batteri. Probabilmente sono una concausa dello stato delle piante; un'altra potrebbe essere la stagione fredda che sta arrivando (sono piante che crescono in climi caldi, spesso tropicali).
  9. Sostanza bianca appiccicosa

    Sì, puliscili bene e puoi utilizzarli.
  10. Sostanza bianca appiccicosa

    Si tratta di cocciniglia. Difficile da debellare, devi fare un trattamento specifico.
  11. Megaraccolto 2017

    Raccoltino autunnale: 279 grammi (137 g. di Habanero Orange, 54 g. di Biscop's Crown, 42 g. di Aji Ethiopian Fire e 46 g. misti)
  12. Consigli Peperoncini Sott'olio E Altre Ricette.

    Complimenti alla nonnina!!! Purtroppo i semi dell'uva non possono rimanere nella confettura, quindi o si tolgono prima della cottura o si passa la composta con un passaverdure prima di invasare. Lo so, è una rottura... ma un tentativo con un piccolo quantitativo prova a farlo, tanto per curiosità
  13. Salve

    Abbi ancora un pochino di pazienza: per seminare è troppo presto!
  14. Marcopoli 3.0

    Sulla colorazione non posso risponderti, non avendo mai coltivato quella varietà. Ma di sicuro sono commestibili, come tutti i peperoncini, anche se non completamente maturi!
  15. Salve

    Ciao e benvenuta!
×