Jump to content

DarioD

Members
  • Content Count

    835
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    18

DarioD last won the day on November 11

DarioD had the most liked content!

Community Reputation

160 Neutra

1 Follower

About DarioD

  • Rank
    Habanero
  • Birthday 09/04/1985

Profile Information

  • Provenienza
    Colonna (RM)
  • Sesso
    M
  • Interessi
    Macchine, computer, ciclismo, montagna, passeggiate, piante in genere, peperoncino.

Recent Profile Visitors

5,578 profile views
  1. DarioD

    DarioD 2019

    Periodo dedicato alla raccolta degli ultimi frutti e riduzione in polvere dei primi raccolti: oggi prime polveri di 7 pod bubblegum ed Habanero chocolate dopo quella di CGN 21500. Entrambe belle piccanti: la prima con odore più fruttato e dolce, piccantezza superiore. La seconda con odore meno dolce ma comunque apprezzabile, piccantezza inferiore. Saluti!
  2. DarioD

    DarioD 2019

    Tra una foglia e l'altra anche oggi ho quasi riempito un altro contenitore; restano ancora da raccogliere altri frutti al momento ancora immaturi che spero prendano un minimo di colore con le giornate di sole che si prevedono. Saluti!
  3. Altro nome che ho visto in giro è Topepo di forma tondeggiante per farlo ripieno al forno, ma non l'ho mai coltivato ne usato. Altro nome visto è Tondo da farcire.
  4. DarioD

    DarioD 2019

    Ultimi step di questa stagione che è stata caratterizzata da un inizio lento fino a metà giugno (fredda primavera) dove le piante hanno iniziato a crescere regolarmente solo da fine giugno quando le ho portate all'aperto sul terrazzino esponendole a circa 30°C e ad una maggiore illuminazione (dopo averle abituate gradualmente). Le piante hanno ormai concluso il ciclo produttivo (tranne Cheiro roxa e Yaki blue fawn che hanno ancora diversi frutti, spero maturino in casa); non mi aspettavo di raccogliere abbastanza in quanto fino ad agosto ho avuto una crescita ad alti e bassi, poi successivamente un'esplosione di germogli, fiori e frutti. Ora mi resta da estrarre i semi, essiccare i frutti e ridurli in polvere. Diverse varietà mi hanno colpito per forma e colore dei frutti, colore del fogliame (motivo per cui ho scelto di coltivarle quest'anno) come 7 pod bubblegum, Carolina reaper red, Cheiro roxa, Jay's ghost scorpion peach, NOT Pink tiger, Purple flowered, Vanuatu, Yaki blue fawn. Quest'anno ho coltivato con una 15na di vasi da 11L contenenti ciascuno 2 piante, altri 5 con una pianta, ed altri 5 da 4L per le piante (singole) che hanno avuto una crescita abbastanza rallentata ma hanno comunque prodotto. Viste le scorte accumulate penso di utilizzare la prossima coltivazione per rinnovare sia semi datati sia altri estratti in cattive condizioni oltre che osservare e catalogare la crescita di varietà mai coltivate prima; credo di dover gestire un massimo di 10 piante avendo così la possibilità di poterle tenere più tempo nella lightbox se necessario. In definitiva non ho in progetto di gestire troppi vasi, ma in minor numero e con litraggio inferiore per contenere la produzione. Saluti!
  5. Ciao Lorenzo00, intanto devo precisarti che il tuo post andava creato nella sezione corretta dei riconoscimenti delle varietà, gli amministratori lo sposteranno lì. In questa sezione invece ci sono le descrizioni delle coltivazioni. Comunque giudicare dai frutti non è semplice viste le molteplici possibilità di ibridazione tra le diverse varietà. Da quello che riesco a riconoscere vedo nella seconda foto un Carolina reaper red al centro (quello con la codina) e probabilmente un altro vicino (non vengono mai tutti con la codina). L' altro potrebbe essere un Jay's Ghost scorpion Peach (quello chiaro a sx del Carolina color rosa o arancio chiaro). Gli altri non ho idea. Saluti.
  6. Periodo per me di raccolta degli ultimi frutti, estrazione semi ed essiccazione per la riduzione in polvere. Proprio oggi pomeriggio durante l'estrazione mi sono capitati tra le mano due semi: uno visto già altre volte (a sx) formato da due semi accoppiati dal quale credo si originano due piante appaiate se non si ha l'accortezza di separarle (qualche anno fa acquistai in vivaio un vasetto da 2 piantine di Trinidad douglah, di cui una sembrava biforcata alla base ma controllando bene erano 2 piantine appaiate); l'altro invece mai visto prima (a dx) con una forma singolare simile ad un vermetto, quasi sicuramente non vitale. Se avete altri casi strani postateli. A presto!
  7. Anch'io ho ancora frutti sulle piante che stò lasciando sperando che riescano a maturare anche parzialmente; cerco quindi di raccoglierli appena iniziano a colorarsi per poi tenerli in casa ed aspettare che si colorino totalmente. Quelli già parzialmente coloriti dovrebbero aver già sviluppato il massimo contenuto di capsaicina (quindi di piccantezza) dato che se li assaggi da verdi sono già piccanti.
  8. Quando due varietà si ibridano vedi il risultato solo dopo aver seminato i semi del frutto il cui fiore era stato impollinato dall'altra varietà. Comunque nel caso del Carolina reaper capita che crescano frutti senza coda, ne ho avuti anche io; l'interno ha molta placenta quindi molto probabile che siano anche conformi.
  9. La forma corrisponde alla varietà. Considera che ormai la maturazione all'aperto è molto rallentata anzi ferma; il tuo frutto è ben formato e già abbastanza colorito quindi puoi raccoglierlo ed in casa diventerà di un rosso più carico.
  10. I tre sopra sono degli Habanero (sembrano dei Red Savina) mentre i tre sotto credo siano ibridi anziché Carolina reaper. Esternamente poco rugosi con tutt'altra forma. Le pareti interne devono essere completamente ricoperte da placenta color arancio chiaro in quanto questa varietà ha un gran contenuto di capsaicina. I tuoi come sono?
  11. Lo hai già fotografato maturo, quello rosso nella seconda foto. L'Hot lemon è proprio lui.
  12. DarioD

    DarioD 2019

    Ancora acerbo ma in via di maturazione visto il colorito bruno. Spero diventi rosso lasciandolo in casa. Presenta calice e picciolo quasi completamente mangiati da chiocciole, sono rimaste solo le parti legnose quali il centro del picciolo ed alcune ramificazioni all'interno di quello che era il calice: Con le continue piogge torrenziale e le fredde temperature che ci sono state in questi giorni ho trovato diversi frutti con profonde fenditure nella polpa: CGN 21500, Habanero chocolate, e questo in particolare che sembra essere esploso. Nelle altre varietà che ho coltivato non c'è stato questo problema. Alla prossima!
  13. Ciao re_, giudicando dai solo frutti corrispondono alle due varietà. Per l'Hot lemon hai visto i fiori? Se sono bianchi con macchie giallo/verdi è proprio lui. Riguardo il consumo di frutti verdi non so se ci sono controindicazioni ma non credo, basta pensare al consumo di peperoni verdi, come ad esempio il Friggitello. Saranno giusto meno aromatici. Saluti
  14. DarioD

    DarioD 2019

    Ed eccolo in versione colorata. A distanza di alcuni giorni dal raccolto presenta ormai mesocarpo morbido al tatto fino a sentire la parte centrale che porta i semi; esternamente è ruvido dalle screpolature (corking). Lo raccolsi parzialmente rosso, poi tenuto in casa (20/21°C) ha completato la colorazione. Saluti!
  15. Ciao agogeo74, il tuo pepper in questione è proprio un Bishop's crown. Lo ho coltivato questa stagione e quando è ben maturo risulta più opaco. Corrisponde pienamente per forma, colore e piccantezza. Di varietà calabrese non hanno nulla. Esiste il Diavolicchio calabrese che ha la forma molto corta ed affusolata, poi i peperoncini calabresi sono della specie Capsicum annuum e non Capsicum baccatum come questo. Purtroppo in giro c'è moltissima disinformazione su questa spezia.
×
×
  • Create New...