Jump to content

re_

Members
  • Content Count

    30
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About re_

  • Rank
    Peperone dolce

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. re_

    Polvere e olio piccante.

    Va bene grazie
  2. re_

    Polvere e olio piccante.

    Considerando che i frutti arrivano a maturazione in periodi differenti, si possono congelare i primi raccolti ed avviare l'essicatore quando ho un numero consistente di peperoncini? Questo per evitare un inutile spreco di corrente avviandolo ad ogni raccolto. Voi come vi regolate?
  3. re_

    Polvere e olio piccante.

    Ecco i peperoncino pronti per essere essiccati: Alcuni presentavano delle macchie nere e li ho scartati: sono comunque buoni o meglio evitare? Piu di qualcuno, perfetti all'esteno, una volta aperti presentavano i semi anneriti come in foto, sapete dirmi quale potrebbe essere la causa? Forse sono rimasti troppo tempo sulla pinta una volta maturi? Comunque ho tolto la parte scura e li ho inseriti nell'essicatore con gli altri, ho fatto una scemenza? Anche gli ultimi sono rimasti dopo la maturazione sulla pianta l'unico piu chiaro è stato colto qualche giorno dopo la maturazione. Di norma dopo quanto bisogna coglierli?
  4. Ecco i miei che dovrebbero essere dei jamaica mushroom:
  5. re_

    Dubbio scotch bonnet

    Ecco i frutti maturi pronti per essere essiccati: Nella prima foto dovrebbero essere degli Habanero orange, molto piaccanti. Nella seconda sono annum, un fiore per nodo, piaccanti non come gli Habanero dovrebbero essere dei Jamaican mushroom. Terza e quarta foto sono annum ma ignoro cosa sia, leggermente piccanti, piu o meno come i classici italiani. Quelli rosso scuri sono rimasti molto tempo sulla pianta, infatti sono poco molli, l'unico rosso è stato colto qualche giorno dopo la maturazione Mi confermate i primi due e avete idea si cosa sia il terzo?
  6. re_

    Polvere e olio piccante.

    A giorni essicherò i miei primi peperoncini. Considerando che dovrebbero essere degli habanero orange e due tipi di annum ( con meno polpa) impostando una temperatura di 40 gradi per 48 non rovino il prodotto? Gli annum potrebbero bruciarsi?
  7. Visto cosi, se è un annum, potrebbe essere un jamaica mushroom. Vedi se riesci a trovare qualche immagine e se gli somiglia. Anche i mei dovrebbero essere dei jamaica mushroom, appena posso metterà due foto. Se fai un cerca nel forum mi sembra qualcuno li ha contivati e troverai delle immagini
  8. Salve a tutti, apro questa discussione visto che essendo alla mia prima esperienza non vorrei compromettere il raccolto commettendo errori. Diversi frutti sulle piante sono arrivati a maturazione, per la precisone tre tipi di frutti che vi mostrerò una volta raccolti. E' mia intenzione fare: - Polvere di peperoncino Mi è appena arrivato un essicatore elettrico. Da quello che ho letto devo tagliare i peperoncini a metà per lungo e metterli nell'essicatore a 40 gradi per 48 ore. Considerando che alcuni peperoncini potrebbero essere piu carnosi di altri, ho la certezza che tutti dopo 48 ore siano privi di acqua? Se prendessi i frutti uno ad uno e li sbriciolassi con le mani potrebbe essere un sistema di verifica? Le parti che non risultassero friabili evidentemente non sono completamente disidratate e potrei rimetterle nell'essicatore per X ore. Successivamente utilizzerò un macina caffè elettrico per ottenere la polvere. Qualunque macina caffè è adeguato? Per la conservazione utilizzerò i contenitori in foto, è buona norma sterilizzarli facendoli bollire per 30 minuti? Il tappo di chiusura avendo una parte in gomma credo si rovini. -Olio peperoncino Per fare l'olio meglio utilizzare la polvere o il frutto essicato tagliato a metà? Dal punto di vista della sicurezza preferirei la polvere visto che potrei verificare, con il metodo prima descritto, se completamente privi di acqua. E' possibile utilizzare la stessa bottiglia dell'olio versando la polvere all'interno? -Congelare Sull'utilizzare questo metodo di conservazione sono un po perplesso, c'è tutta questa differenza tra utilizzare la polvere e utilizzare un peperoncino appena scongelato? Cosiderando che non penso riuscirei a mangiare un sugo con soffritto di habanero. Scusate la banalità dei quesiti posti ma sono alla prime armi.
  9. re_

    Dubbio scotch bonnet

    Scusate ho postato prima gli allegati I peppers stanno cambiando colore, come si puo vedere in foto. Per quanto riguarda la varietà si riesce ora a capire qualcosa o a cosa somigliano? Dovrebbero essere degli annuum, visto che hanno un solo fiore per nodo (almeno cosi ho capito) lunghezza 8 - 9 cm. Non li ho ancora assaggiati. Come faccio a capire che hanno raggiunto la piena maturazione e come si esegue l'asseggio visto che credo ci saranno parti piu piccanti di altre? L'altra foto dovrebbero essere degli habanero orange, credevo fossero piu piccoli. Dalla forma del frutto ancora verde si puo dire: - E' un habanero - Non è un Habanero - Potrebbe essere un Habanero ma aspettiamo che maturi Dovrebbe essere un chinense visto che ha piu fiori per nodo Grazie a tutti
  10. Effettivamente ho messo un poco di piu di concime, mi sono fatto aiutare da mia madre. Marcello le piante piu verdi sono quello diciamo trattate con pollina. Essendo partiti i miei, ieri mio fratello senza dire nulla le ha ubriacate di acqua. Per ora le tengo al sole almeno si asciuga il terreno e vedo come prosegue. Grazie a tutti per i consigli
  11. Va bene grazie, oggi provveto. Suppongo non ci siano problemi ad utilizzare concimi chimici, sempre che lo sia. Non vorrei qualcosa andasse a finire nel frutto.
  12. re_

    Terriccio lasciato al sole

    Va bene, grazie. Nel frattempo è stato spostato.
  13. Seguirò il consiglio, nella foto ci sono anche i dosaggi ma quale pianta utilizzo come riferimento? Per quanto riguarda i concimi mi sembra di aver capito di essere molto moderati altrimenti si rischia si bruciare la pianta. Prendendo in considerazione il limite inferiore la dose per ortaggi , cioè 50 gr a metro quadro e considerando che i vasi hanno diametro 28 cm : area del cerchio: 28:2= 14 14*14*3,14= 615,44 cm quadrati facendo una proporzione: 10.000:50 = 615,44: ? quindi 50*615,44 : 10.000 = 3,0772 gr. Quindi per ogni vaso dovrei mettere 3 gr di prodotto. Nella confezione c'è scritto: Le dosi di seguito indicate sono da frazionare in 2-3 applicazioni ( 1-2 per gli ortaggi) intervallate 6-8 settimane l'una dall'altra. Significa che il valore trovato devo dividerlo per due avendo preso a riferimento gli ortaggi, quindi 1,5 gr a vaso?
  14. La semina è stata effettuata a fine Maggio e le piante hanno i primi frutti verdi, tranne una. Questa mattina ho buttato un occhio vista la fretta per andare al lavoro, mi sembrano sempre piu gialle. Provo a mettere un poco di concime sopra indicato 12-8-16? Certo volevo utilizzare un concime naturale e non chimico, come credo che sia quello postato, ma vista la situazione.
×