Jump to content

xbomber

Members
  • Content Count

    2,038
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    18

xbomber last won the day on February 20

xbomber had the most liked content!

Community Reputation

143 Neutra

About xbomber

Profile Information

  • Ruolo
    Sperimentatore
  • Provenienza
    Provincia Torino
  • Sesso
    M

Recent Profile Visitors

2,002 profile views
  1. Mi sono rotto del telefono ho ripescato la reflex! Devo dire che le DULUX rispetto al tubo concentra più luce! I Bhut si stanno abbronzando! Il colore viola ho paura che indichi troppa luce! Tuttavia non sembra stare male! Ammesso che di bhut si tratti visto la poca fiducia che ho nei semi acquistati. Il Jalapeño sta crescendo bene direi... Dopo aver abbassato l'EC le foglie si sono distese bene e ricolorate correttamente...
  2. In passato ho notato che superando le 12 ore si rischia una fioritura precoce che rallenta un po' la crescita iniziale! Inizialmente le esponevo 14 ore, poi un paio di anni dopo scesi a 11 e notai che prima di biforcare e mettere il primo fiore crescevano un pelo in più. Poi continuai a 11 da allora. Alla fine ho valutato che è inutile sprecare corrente se non è necessario.
  3. Abissali! La velocità di crescita più stai intorno al range ideale più è elevata. Sembra quasi una curva gaussiana! Lo strumento è sempre ad immersione, ma costruttivamente più semplice di quello del ph e sovente non richiede nemmeno tarature.
  4. Funziona bene, fa il suo lavoro. Non usare i dosaggi consigliati, in quanto sono esagerati. Uso quello su piante piccole e poinsettia mix solubile per quelle più grandi. Il titolo è simile (17-7-27 contro 3-1-4) funziona bene ma è più difficile per bassi dosaggi su poca acqua. Lo ho anche testato in idroponica ed ha funzionato benissimo. Per correggere il ph è consigliabile usare acido ortofosforico, in alternativa aceto, limone o cocacola, ma l'acido ortofosforico è migiore.
  5. Guarda avendo comperato i semi VogliaPiccante in un'agraria mi aspetto di tutto HAHAHA!!! Difficilmente i semi commerciali ci azzeccano qualcosa con in peperoncini! Non si sa mai... Ora è così: Per il percolato indotto avevo letto mi pare sul "giardini" di "agronomia generale" il metodo (Tuttavia essendo passati anni non ricordo se lo lessi lì o altrove, ma quella per me fu una bibbia). Uso acqua demineralizzata a cui porto con aceto il ph a 7.0, irrigo con una siringa con molta calma fino a saturare il terriccio, faccio riposare 20 minuti, aggiungo acqua molto molto lentamente e raccolgo il percolato, misuro. Un buon EC del percolato per i peperoncini fino al travaso finale dovrebbe stare tra 1.5 e 2.5mS/cm oltre li rallenta anche se non li uccide subito, sotto li rallenta anche se non muoiono di fame. Il peperoncino è un buongustaio accetta finestre piuttosto ampie. Il ph dovrebbe attestarsi tra 5.5 e 6.0. La misuro con uno strumento dedicato, oggi costano relativamente poco. Solo che quello del ph è un po' una dannazione da tarare quando si stara.
  6. L'altro giorno guardando le foglie mi è venuto un dubbio, ovvero che i dati riportati sull'etichetta del terriccio non fossero attendibili! Ho deciso di fare una misura del percolato indotto! Risultato spaventoso! EC a 4.2mS/cm!!! Follia!!! Infatti la piantina al centro nel vassoio di sinistra è quasi morta bruciata! Ci sono poche speranze ma spero si riprenda! Ho dilavato per bene il terriccio con acqua demineralizzata, correggendo solo il ph fino a scendere sotto 2mS/cm!!! Le piante ne hanno giovato ed ora stanno virando verso il colore giusto!
  7. Uno dei Jalapeño sta già biforcando!!!!!!
  8. Può darsi! Gli Jalapeño per me sono sempre stati tra i più facili da coltivare ed i più veloci a germinare e crescere.
  9. Io all'inizio sceglievo. Poi ho scoperto che fertirrigando correttamente i peperoncini crescono pure nella paglia. Alla fine il terriccio è importante, ma non così tanto. Il ph si corregge anche. In quello troppo acido basta un po' di calcio in quello troppo basico acido ortofosforico, cocacola, aceto vanno tutti bene.
  10. Gli altri due Jalapeño si sono portati in pari al primo! Hanno corso in modo impressionante. I Chinense invece sono naturalmente ancora indietro...
  11. Il primo Jalapeño corre a vista d'occhio! Speriamo che non arrivino larve maledette ed il microonde abbia sterilizzato a sufficienza il terriccio!
  12. Il primo Jalapeño inizia ad accelerare... Il primo Carolina Reaper mette le prime foglie...
  13. Interessante! L'unico cruccio sarebbe poter vedere quanta solanina si trova nelle bacche di pomodoro! Il dubbio è che le radici di patata possano portare più solanina nella pianta. Non vorrei che i pomodori diventassero tossici!
  14. Ed ecco un piccolo aggiornamento! Per il momento fertirrigazione a 0.6-0.7mS/cm pH5.5-5.7... Non ho ancora messo i gocciolatori (anche se sono pronti) e sto facendo a manina... Siamo praticamente al tutto esaurito! Probabilmente 2 li dovrò regalare... Il primo Bhut jolokia... Il primo Carolina Reaper (Ho i miei serissimi dubbi che sia lui anche se dichiarano un 97% di purezza sui semi sono passati troppo pochi anni dalla sua scoperta per avercelo così stabile) Uno dei Carolina Reaper che si è appena liberato dal tegumento... Il primo Jalapeño che inizia a mostrare le prime foglie...
  15. Beh! Sono stati i più lenti anche per me (Ad eccezione dei naga 2009, i quali non è nemmeno detto che arrivino a germinare anche, ma non si sa mai)... Tuttavia non ci hanno messo più di 15 giorni a germinare tutti.
×
×
  • Create New...