Jump to content

xbomber

Members
  • Posts

    2,059
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

Everything posted by xbomber

  1. Piccolo aggiornamento... Jalapeños... Pronti per la pasta... Il secondo buth maturo... Il gusto è perfetto, ma la piccantezza del primo mi ha deluso molto... Speriamo era pieno di placenta, ma troppo sottile... E questo???
  2. Bene bene i primi buth promettono molto bene...
  3. Piccolo aggiotnamento... I buth stanno iniziando a fruttificare... Mentre dagli jalapeños una decina di frutti li abbiamo già pappati...
  4. Ormai da alcuni giorni sono tutti in terra! Stiamo già mangiando Jalapeños da 3 settimane... E per i buth la malattia è ormai un lontano ricordo...
  5. Ok! Io ed i miei buth parilamo nuovamente la stessa lingua! Stanno biforcando, a breve andranno in serra... Probabile che stiano ancora in vaso una settimana... Questo era il meno patito dal fungo: Questo era quello più massacrato: Ed ecco il Jalapeño più piccolo, con i frutti già a dimensione standard (È verde come i buth, ma la luce della serra falsa i colori)!!! ?
  6. Sembra che il trattamento per il fungo qualcosa abbia fatto! Ecco i sopravvissuti... Gli stessi delle foto del 2 aprile... Ed ecco gli Jalapeños, ormai da un po' in serra...
  7. Non lo so! Questo fungo sembra molto tenace! Si è arrestato al primo trattamento con "previter", poi dopo quasi 10 giorni è ripartito, ho fatti il secondo trattamento (Sulla confezione dicono 2 trattamenti ad almeno 7 giorni di distanza) ed ora sembra relativamente fermo! Il Fatto che con un funghicida si fermi mi ha garantito che di fungo si tratta, tuttavia il fatto che dopo il primo trattamento in vaso sia ripartito, mi fa supporre che sia anche molto tenace. I 3 Carolina reaper sono stati uccisi in appena 24-36 ore dalla comparsa dei primi sintomi! Gli Jalapeños sono tra i miei preferiti! Ripieni, a rondelle sulla pizza o in alcuni piatti, affumicati e trasformati in chipotle per il chili con carne... Sono peperoncini universalmente utili in cucina!
  8. Grazie mitico!!!!!!! Gli Jalapeño hanno i primi frutti ed hanno fretta di andare in terra! La serra è pronta, ma aspetto il meteo di domenica per valutare. I Bhut sopravvissuti al fungo radicale, non sono sicuro che possano proseguire a lungo! Queste sono le foto di quello più in buone e più in cattive condizioni! Tuttavia la speranza è sempre l'ultima a morire... Se il caldo tiene dovrebbero essere più veloci a crescere del progredire della malattia e potrebbero anche vincerla. Solo il tempo mi farà capire...
  9. Il primo fiorellino di Jalapeño è sbocciato!!! I Buth Jolokia sembra continuino a crescere. Almeno apparentemenre! Speriamo che il trattamento di venerdì li salvi!!!!!
  10. Bruttissima cosa!!! Una delle piante nella vaschetta, quella piccola che non cresceva, aveva la malattia del semenzaio! Un fungo radicale!!! Mi ha falciato tutti i Carolina che si trovavano nella stessa vaschetta! Morte improvvisa in 48 ore! Purtroppo sembra avere anche toccato i Buth, quindi mio malgrado sono stato costretto ad un trattamento con un sistemico (ODIO I SISTEMICI E SONO L'ULTIMA SPIAGGIA) di emergenza per tali malattie! Spero di recuperarli per tempo! appena il terreno si asciugherà farò una piccola irrigazione con stimolatore radicale! Sperando di recuperare il danno! Nel frattempo gli Jalapeños che erano separati stanno benissimo!!! I primi boccioli stanno per schiudersi... Oggi ho anche fatto qualche lavoro per l'orto...
  11. Mi sembrava di aver letto che le piante accumulano energia di giorno con la luce e crescono di notte sfruttando l'accumulo. Tuttavia potrei sbagliarmi, ma intuitivamente ha anche senso. Di giorno le cellule lavorano per accumulare, di notte per riprodursi, sembra logicamente vantaggioso, ma in natura non vince sempre la logica...
  12. Ultimamente uso anche io aceto di vino bianco, tuttavia il top è l'acido ortofosforico, in quanto, visto che anche un acido dissociato alza la conducibilità, è meglio alzarla con sostanze usate dalla pianta, mentre l'aceto non è molto utile, effetto sul PH a parte.... L'acido otrofosforico è un ottima fonte di fosforo, unico neo è che va maneggiato un po' con cura in quanto è molto concentrato e pericoloso per l'umano e va dosato con parsimonia io ne mettevo due tappi in 500L di acqua per portare il PH da 6.8 a 5.7! Per l'idroponica, non è tanto il problema del contenitore: Al link vedi una mia pianta in un pozzetto per uso elettrico 40x40x40! Il problema è la dimensione che raggiunge la pianta!!! Era decisamente oltre i 2m di diametro!!! P.S. Nessuna pompa nella seconda fare, solo un ossigenatore da acquario super economico sul fondo! P.P.S. Nessun prodotto specifico, solo il solito concime liquido!
  13. Il mio opposto! Ci faccio salse, ne congelo, ne secco, ne affumico, ci faccio polveri con varie miscelazioni... Noi ne mangiamo tonnellate a casa! Nel 2010 stimai che di consumo annuo io e mia moglie ne facemmo fuori circa 16Kg! Mi piece coltivarli e ci metto passione, ma lo faccio più che altro per golosità!!!
  14. Ed ecco i cuccioli dopo una settimana di trasferta in cui li ho abbandonati... Jalapeños... Carolina reaper e Bhut Jolokia...
  15. L'umidità nel light box iniziava a salire troppo! Visto che la luce esterna inizia ad essere sufficiente, le ho spostate tra due finestre a sud e ovest. I Jalapeño li ho rinvasati in quanto ho notato un filo di sofferenza radicale nei bicchieri. Credo che anche se piccoli seguiranno la stessa sorte gli altri, in quanto ho visto radici molto sviluppate e segni di sofferenza.
  16. Purtroppo dopo la biforcazione il peperoncino accelera tantissimo! L'unico modo per rallentarlo è limitare le temperature! A 10 di minima 15 di massima si rallenta tantissimo senza farlo patire.
  17. La situazione ad oggi. Sicoccome dovrò assentarmi un paio di settimane e lasciare le piante a mia moglie e il mio figlio più grandicello credo che mi toccherà anticipare il rinvaso dei Jalapeño.
  18. Usavo questa Mi sono trovato molto male con i peperoncini, credo vada bene solo per roba che io non coltivo, quindi penso di venderla. Ora uso delle fuorescenti DULUX 830(3000°K), equivalenti ai tubi 830, ma molto più concentrate. Quelle piante sono illuminate da un complessivo di 72W e la superficie è relativamente piccola. Come dicevo all'inizio della mia esperienza 2020 dopo vari test (LED, 4000°K, 4000°K + GRO, 6500°K + GRO, 3000°K + GRO e 3000°K), ho notato che il peperoncino predilige il 3000°K fluorescente.
  19. La mia esprienza a Led con i peppers è stata pessima
  20. Mi sono rotto del telefono ho ripescato la reflex! Devo dire che le DULUX rispetto al tubo concentra più luce! I Bhut si stanno abbronzando! Il colore viola ho paura che indichi troppa luce! Tuttavia non sembra stare male! Ammesso che di bhut si tratti visto la poca fiducia che ho nei semi acquistati. Il Jalapeño sta crescendo bene direi... Dopo aver abbassato l'EC le foglie si sono distese bene e ricolorate correttamente...
  21. In passato ho notato che superando le 12 ore si rischia una fioritura precoce che rallenta un po' la crescita iniziale! Inizialmente le esponevo 14 ore, poi un paio di anni dopo scesi a 11 e notai che prima di biforcare e mettere il primo fiore crescevano un pelo in più. Poi continuai a 11 da allora. Alla fine ho valutato che è inutile sprecare corrente se non è necessario.
  22. Abissali! La velocità di crescita più stai intorno al range ideale più è elevata. Sembra quasi una curva gaussiana! Lo strumento è sempre ad immersione, ma costruttivamente più semplice di quello del ph e sovente non richiede nemmeno tarature.
  23. Funziona bene, fa il suo lavoro. Non usare i dosaggi consigliati, in quanto sono esagerati. Uso quello su piante piccole e poinsettia mix solubile per quelle più grandi. Il titolo è simile (17-7-27 contro 3-1-4) funziona bene ma è più difficile per bassi dosaggi su poca acqua. Lo ho anche testato in idroponica ed ha funzionato benissimo. Per correggere il ph è consigliabile usare acido ortofosforico, in alternativa aceto, limone o cocacola, ma l'acido ortofosforico è migiore.
×
×
  • Create New...