Jump to content

lolloclat

Members
  • Content Count

    176
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

7 Neutra

About lolloclat

  • Rank
    Jalapeno
  • Birthday 06/14/1991

Profile Information

  • Provenienza
    milano
  • Sesso
    M

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Bell'idea, ma mi sorge un dubbio: senza alcun passaggio di aria c'è un elevato rischio di muffe
  2. Ciao! Sbaglio o da qualche giorno nella home mi compaiono sempre gli stessi post a ripetizione? Succede solo a me?
  3. Ciao, ti rispondo solo ora perché mi ero dimenticato di questo post, la melata prodotta dagli afidi non rimane solo sulle foglie, se l'infestazione è abbastanza importante la si può trovare anche sui rami e sul terreno tutt'intorno alla pianta... L'anno scorso portai delle piante di habanero in casa per farle passare l'inverno, ebbene una di queste aveva un'infestazione da afidi e dovetti anche lavare il pavimento attorno alla pianta.
  4. Beh, dire che l'idroponica sia innaturale è di per se sbagliato, e lo dimostra il fatto che le piante vivono e vegetano in un sistema in cui sia l'uomo che la pianta ne traggono vantaggio. La soluzione nutritiva è solo il mezzo che utilizza l'uomo per far vivere la pianta, come lo è il vaso di terra dopotutto; se essa sopravvive è solo per l'acqua e le concimazioni che l'uomo le riserva. La pianta vive in salute e l'uomo coglie i suoi frutti, cosa c'è più naturale di questo rapporto di simbiosi mutualistica? Non siamo anche noi frutto della natura? E quindi come fanno ad essere innatural
  5. Se posso dire la mia penso che la lana di roccia e la torba siano un substrato abbastanza simile, i dischi di torba rischiano però di rilasciare detriti durante tutto il ciclo, invece i cubetti rockwool no. Come substrato in idroponica si può usare di tutto, nei miei primi tentativi usai solamente l'argilla, poi passai alla lana di roccia per comodità.
  6. Io ne ho sempre utilizzata solo una, della GHE che si chiama "substrate" e la utilizzavo in idroponica, quelle per la terra non ne conosco
  7. Fammi sapere poi quale prendi che sono interessato, personalmente le ho sempre acquistate un pò a caso e mi farebbe piacere capirci un pò di più. Ho trovato questo articolo che spiega in modo più approfondito ciò che abbiamo scritto prima http://www.ortodacoltivare.it/terra-orto/micorrize.html [emoji4] [emoji112]
  8. Funghi e batteri sono ottimi per qualsiasi stadio, essi tendono a dare apporto nutritivo e difesa alla pianta proteggendola da attacchi di funghi, batteri e muffe. Io personalmente li uso anche durante la semina in scottex perché appunto evitano il prolificarsi di queste cose. EDIT: sono nati per i sistemi idroponici e per le colture in cocco, ma sempre più spesso vengono anche usati in terra.
  9. Ciao! Il fotoperiodo dei peperoncini è neutrodiurno, quindi non serve tenere accese le luci per 16 ore. Penso che 12 ore dovrebbero bastare, ho sempre coltivato in light sia in vegetativa che in fioritura e non ho mai avuto problemi.
  10. Io uso un macerato di tabacco spruzzato sulle foglie, funziona molto bene
×
×
  • Create New...