Jump to content

amianto

Members
  • Posts

    175
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by amianto

  1. Ho inserito all'indirizzo: http://peperoncino.peperonciniamoci.it/cms...?showtopic=4960 la mia lista dei semi. -- amianto
  2. Non ho detto che non e` possibile. Ho detto che ho pochi superpiccanti. Di questo tipo ho seminato due varieta`: Naga Morich e Fatalii (piu` Indian PC-1 che pero` si e` rilevato una mezza sola, e` piccante nella norma). Di queste due varieta` ho pochi semi: ho raccolto si` e no 8 naga morich di cui due sono marciti, una ventina di fatalii. Troverai molti semi di peperoncini molto piccanti, pochi semi di peperoncini superpiccanti. -- amianto
  3. Quando pubblichero` la lista vedrai quello che ho, ma ti posso anticipare che non ho molti superpiccanti e che ho tutti semi NON puri. Sicuramente mettero` pochissmi semi di Naga (ho avuto pochissimi peperoncini e tanti semi sono stati gia` promessi) e qualche fatalii. Ciao, amianto
  4. Non ho ancora pubblicato la lista dei semi non per pigrizia ma perche' in queste settimane sono stra-impegnato. A meta` della prossima settimana terminero` una fase delicatissima del mio lavoro (fase che e` cominciata a settembre) e subito dopo inseriro` l'elenco delle varieta` che offro. ciao, amianto
  5. Io non amo mangiare chinense (molto/ultra-piccanti, in generale) freschi. Tra l'altro mi ha dato anche un po` fastidio quando l'ho fatto. - Jalapeno, congelati, per le insalate invernali. - Qualche annuum (tipo Goat's), essiccato intero per spezzettare sulla pasta. - Tutto il resto in polvere. Per ora sto cercando di mantenere separate le varieta`, ma in alcuni casi la polvere che esce e` pochissima per cui mi sa che andro` "a colore". -- amianto
  6. Fine. [^] Pochi giorni fa ho raccolto. Ecco la foto: Tavolo: 78.21 KBid="size1"> Le piante sono ancora PIENE di peperoncini verdi (ho seminato e trapiantato tardi), spero proprio che riusciranno a maturare. Nelle prossime settimane preparero` la mia lista di scambi. Purtroppo molte varieta` saranno NON PURE: le piante sono fiorite in un periodo di caldo eccezionale e tutti i tentativi di isolamento sono falliti. I pochi fiori che ero riuscito ad isolare non sono piu` riconoscibili perche' il vento ha fatto volare via i segnaposto. Ringrazio di nuovo tutti coloro che mi hanno donato i semi per farmi cominciare, quest'anno ricambiero` offrendo semi ai novizi. A presto, -- amianto
  7. Immagino tu faccia riferimento alla mostra sul viale delle Piagge: ho sentito diversa gente lamentarsi di quegli stessi prezzi. Ti ho inviato PM, ma se cerchi sul forum trovi un sacco di informazioni. -- amianto
  8. L'ultima volta che ho visto uno stand dell'Accademia (Murabilia-Lucca), i prezzi erano di 2 euro a peperoncino per i chinense e 1 euro per tutti gli altri loool. Giustificavano il prezzo dicendo che uno doveva considerarli bustine di semi... peccato che, come si vede anche dalla foto, molti peperoncini vengano venduti acerbi. Piante vendute a 15 euro quando sia i Gramaglia che i Pischedda le vendono a 3-6 euro... Parlare di queste iniziative va bene, ma esaltarle e acclamarle proprio no, non ha veramente senso visto che vanno nella direzione diametralmente opposta allo spirito di un qualsiasi forum di appassionati. -- amianto
  9. Esistono essiccatori MOLTO piu` costosi del severin nei quali si puo` modificare la temperatura dell'aria. Sulle istruzioni del Severin c'e` scritto che l'aria e` a 70 gradi, ma io ho rilevato 90 gradi sul vassoio piu` basso e 70 su quello piu` alto (vassoi vuoti, misure rispettivamente a 30 e 40 minuti dall'accensione). Secondo me quando uno puo` essiccarli `naturalmente' e` meglio. -- amianto
  10. Anche io ho comprato da poco il Severin, che credo essere fondamentalmente simile a quello comprato da Sabaku. Sono in generale soddisfatto, ma la temperatura dell'aria e` un po` troppo alta. Non e` causa di grossi problemi in termini di piccantezza, ma gli aromi vengono persi. Bisogna stare attenti a spegnere al momento giusto. -- amianto
  11. 1. Come su, ma onestamente non ho mai provato altro. 2. Per la polverizzazione non c'e` differenza tra peperoncini una volta essiccati. Puoi avere problemi nell'essiccare (specialmente se il sole non picchia) peperoncini con polpa spessa, come, ad esempio, quasi tutti gli habanero. Tieni conto che l'essiccazione di peperoncini con tanta polpa e` un problema serio a livello industriale. 3. Io ti consiglio di mixare polvere di peperoncini dolci/poco piccanti , ma che sanno tanto di peperone, con super-hot, in percentuali a scelta. La polvere da me preparata cosi` ha ricevuto un buon giudizio da tutti quelli che l'hanno provata e in particolare da quelli che non amano tanto il piccante. Ricordo che tempo fa parlammo di peperoncini dell'etiopia. Non ti ho fatto piu` sapere nulla perche' a luglio mi hanno regalato una piantina, appena seminata, ma non e` cresciuta per niente, ha ancora pochissime foglie. Tentero` di farla svernare, anche se le probabilita` di sopravvivenza mi sembrano scarse. ciao amianto
  12. Si`, lo so che e` stato mite, ma in diverse occasioni la temperatura notturna nelle due zone che considero (Pisa - basso Lazio) e` stata zero o prossima allo zero per piu` notti consecutive. Avevo scritto il messaggio per evidenziare che le piante sopravvivono anche con la luce naturale a temperature molto piu` basse di quelle in cui si troverebbero in un qualsiasi ambiente chiuso. La domanda implicita mirava a capire se e` necessario illuminarle se uno non pensa di riscaldarle e portarle ad una temperatura in cui fioriscano e riescano a far maturare i peperoncini. -- amianto
  13. Io ancora non ho letto nulla sull'illuminazione o sullo svernamento, ma considerate che a diverse persone piante tenute all'aperto sono sopravvissute allo scorso inverno senza ricevere cure particolari. -- amianto
  14. Allora, dopo avere letto che i semi non sono piccanti e avere affermato di pensare il contrario, ho fatto qualche ricerca su internet. Pare che abbia ragione chi afferma che i semi non sono piccanti. Un po` di riferimenti: Da http://www.hotpepperseeds.com/PepperFAQ.asp Q: What is the Hottest Part of a Pepper? A: The hottest part of a pepper is the placental material surrounding the seeds. The seeds themselves are not hot, although capsaicin typically gets on the surface of the seeds from contact with the surrounding tissue. Da http://www.thescarms.com/hotstuff/pepperfacts.htm the seeds contain only a small portion of capsaicin. So, contrary to popular belief, the seeds are not the hottest part. Da http://www.botgard.ucla.edu/html/botanytex...icum/index.html this substance [placenta, ndr] is present only in the placenta that bears the seeds [...] , so if you wish to save your out-of-town relatives from Mexican food that is too "hot," you must remove the white placenta on which the harmless seeds are attached. Ma quest'ultimo link afferma che il tabasco e` il pepper piu` piccante ????... Concludiamo con il meglio... Da New Mexico State University Q. Where does the "heat" reside in the chile pepper? Many claim it is ALL in the seeds. I have also heard that the capsaicinoids are stored in the membranes of the chile. A. Capsaicinoids are located on the chile membrane, or in the placental tissue, which holds the seeds. Although many people believe the seeds to be the hottest, seeds do not produce any capsaicin, but do absorb some from the placental tissues during processing. A voi le conclusioni -- amianto
  15. Anche io sapevo che la presenza dei semi aumenta la piccantezza. Per aumentare la piccantezza occorre diminuire la quantita` di "polpa", cioe` della parte senza placenta (perdendo parte dell'aroma). Quando ho comprato la salsa di habanero orange, quello di Ca' d'Alfieri ha aggiunto che c'erano anche i semi e quindi era piu` piccante della versione senza. Se provate a comprare al supermercato le polveri di una marcata famosa (che non ricordo) noterete che nella polvere denominata "Extra forte" ci sono anche i semi macinati, mentre in quella normale no. Viste le opinioni discordanti, pero`, sarebbe utile approfondire la questione. -- amianto
  16. Anche queste due sono in vaso, anche se non sembra. Non ricordo se quella che vedi proviene dai semi che mi hai inviato tu (ho ricevuto red savina da piu` utenti), ma, prima che le lasciassi, aveva piccoli peperoncini in crescita. Tutti gli habanero red savina, al 21 agosto, erano alti al max 40 cm e solo una pianta, cresciuta da mia madre che ha trascritto solo il nome e non la provenienza, aveva quattro peperoncini formati in maturazione. Tutte le piante, pero`, avevano piccoli peperoncini in crescita: tra gli habanero seminati, i red savina sono tra quelli che stanno dando le maggiori soddisfazioni. I chocolate, ad esempio, sono tutti senza peperoncini, alcuni senza nemmeno boccioli o fiori. -- amianto
  17. Sì, corrispondono allo stesso venditore. Se fai una ricerca puoi trovare un thread in cui se ne e` discusso in passato. Quello piu` gettonato su questo forum e` chilEseeds. -- amianto
  18. Sorry, avevo dimenticato i giorni della mostra di Riccardo. Non era mia intenzione pubblicizzare un evento in concorrenza, ma solo arricchire la sezione come chiesto da Riccardo nel mp inviato a tutti. Pero` magari puo` interessare chi non puo` arrivare fino a Pomezia. Tra l'altro si sovrappone anche al festival del peperoncino di Diamante: ma che c'hanno di particolare 'sti 7 8 e 9 settembre?? Tre eventi interessanti tutti negli stessi giorni... -- amianto
  19. Segnalo la mostra Murabilia, "mostra mercato del giardinaggio amatoriale", che si terra` a Lucca nei giorni 7, 8 e 9 settembre 2007. L'ingresso non e` gratuito. Ci sono diversi espositori specializzati in peperoncini, tra cui i F.lli Pischedda, l'azienda Stuard, i F.lli Gramaglia, Accademia del Peperoncino. -- amianto
  20. Vi aggiorno un po` sulla mia coltivazione di pepper. Ho un mucchio di piante *piene* di peperoncini delle seguenti varieta`: peperoncino piccolo messicano, serrano monte d'oro, tabasco, jalapeno, ciliegia piccante. Tra i chinense cui tenevo di piu`, gli unici pepper gia` formati che devono solo maturare sono Naga Morich, Habanero Rosso 1, Habanero Red Savina, Habanero Bianco (sferici). I peperoncini Jalapeno presi dalle piante da me cresciute in vaso hanno la piccantezza di una caramella alla menta, quelle di tipo Polar: una delusione. Quelli presi da piante cresciute a terra sono quasi immangiabili da soli, insieme ad altro vanno bene. Credo che questa differenza sia dovuta principalmente all'acqua. Non posso fare foto delle mie piante perche' non le ho qui con me a Pisa. Allego pero` qualche foto scattata prima di partire. Naga Morich (NP, Lonewolf): 54.51 KBid="size1"> Habanero Long Chocolate: 64.62 KBid="size1"> Naga Jolokia - Pianta: 50.65 KBid="size1"> Naga Jolokia - Peperoncino: 41.61 KBid="size1"> Goat's Weed: 71.66 KBid="size1"> Alla prossima, -- amianto
  21. Grazie homer per i complimenti, ma sono peggiore di come mi hai descritto )) Ecco le piante in vacanza. Dopo essere cresciute a Pisa, passeranno il resto dell'estate nel Lazio, in collina. Primo gruppo 49.65 KBid="size1"> Secondo gruppo 47.97 KBid="size1"> Terzo gruppo 47.86 KBid="size1"> Quarto gruppo 44.56 KBid="size1"> A terra, piantate a meta` giugno 56.76 KBid="size1"> Ora non mi rimane che aspettare qualche bel peperoncino... In questi giorni sono andato anche a conoscere il mitico Luigi il Messicano, che saluta tutti i suoi amici di questo forum. La sua coltivazione e` incredibile: ha almeno un migliaio di piante, e quasi nessuna varieta` e` replicata. In vaso, a terra, per l'aria... tutte alte almeno quanto me, la maggior parte alte almeno un paio di metri. Ho visto un rocoto alto 4 metri, goat's weed di un paio di metri, cassette e cassette di rocoto, cose incredibili. Vi invio una sola foto del viale di accesso alla coltivazione e pensate che quelle piante rappresentano solo una minima parte di tutte quelle che ho visto... Viale d'accesso 69.42 KBid="size1"> A presto, -- amianto
  22. Ebbene si`. La pid="size1">aid="size2">rid="size3">tid="size4">eid="size4">nid="size3">zid="size2">aid="size1"> ... Porto le piante in vacanza, nel Lazio yes! Trasporti speciali 67.63 KBid="size1"> Grazie alla generosita` del forum, domani rischio di essere fermato e perquisito. Partiro` molto presto, ma non rischiero` colpi di sonno... male che va c'e` qualche chocolate quasi maturo hehe Non riusciro` a collegarmi spesso nel mese di agosto, per cui ne approfitto per augurare a tutti voi un bel mese estivo... soprattutto... piccanteid="red"> spe47 A presto, -- amianto
  23. Ieri avevo un po` di gente a casa. Tra i piatti forti c'era anche questo: [}: )] 68.8 KBid="size1"> Nell'ordine: hab. white, hab. orange, chupetinho, hab chocolate, 5) romital, ciliegia, festival, thai, mex non meglio specificato, pequin L'errore piu` comune e` stato: bianco = zolletta di zucchero noono, piccolo(pequin) = tollerabile noono asd
  24. Mah... non lo so mica, butternut... mah!! Gia` so' brutto di mio, se poi mi riprendo durante la naga-esplosione ci sta che il forum perda troppi utenti. hehe -- amianto
×
×
  • Create New...