Jump to content

fedetiki

Members
  • Content Count

    316
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

15 Neutra

About fedetiki

  • Rank
    Cayenna
  • Birthday 05/07/1981

Profile Information

  • Provenienza
    ravarino -mo-
  • Sesso
    M

Recent Profile Visitors

360 profile views
  • Miko

  1. Ciao neo! Ci sono novità su questa esperienza? Son curioso!
  2. Si farei tutto nel serbatoio esterno, misurazioni, aggiustamenti ed ossigenazione. la volta scorsa non avevo l' ossigenatore ma una pompa che teneva in moto la soluzione, anche perché io facevo andare la pompa che riempiva il serbatoio con la pianta, 15 minuti ogni 30/45 minuti. Si il serbatoio o vasca di coltura che sia, va posizionato al di sopra del serbatoio con la soluzione, così quando la pompa stacca, per gravità si vuota il serbatoio.
  3. Secondo me puoi benissimo usare contenitori diversi.. Però io sono orientato più su un flusso riflusso...
  4. Indoor?! Io non vedo l'ora di andare nella casa nuova per fare un bell'impianto outdoor!! L'out grazie al sole ti da molta più soddisfazione!
  5. Ciao! Io per esperienza personale voto in assoluto serbatoio a parte, proprio per i motivi da te elencati.
  6. mmmm.... la marca non la ricordo, ma appena riesco do un occhiata e scrivo! ciao!!
  7. ecco ho trovato il link di alcune foto postate in altro 3d... guarda la terza foto.. quella deve essere la pompa da 500l/h. http://www.peperonciniamoci.it/forum/index.php/topic/22042-clonatore-aereoponico-per-taleaggio/
  8. ciao! secondo me hai sbagliato tipo di nebulizzatore... io nel mio setup ne usavo 2 con una pompa da circa 1200 e i nebulizzatori distavano dalla pompa circa 50/80 cm. ti metto il link cosi puoi dare un occhiata: http://www.peperonciniamoci.it/forum/index.php/topic/15390-esperienza-aeroponica-20112012/ il clonatore che ho comprato, ha un nebulizzatore uguale a quelli del mio setup e funziona benissimo con una pompa da circa 500 l/h. ho provato anche quelli dell' immagine da te postata, ma secondo me hanno bisogno di pompe molto potenti. in bocca al lupo!
  9. Ciao! Complimenti per il progetto! Per il cubo non credo sia un problema.. Come hai già sperimentato bagnandoli si riducono parecchio. L'importante è che la pianta sia stabile, l'argilla serve anche a quello, ma se rimane stabile senza, va bene comunque. Per esperienza personale ti dico che nel tuo caso puoi fare a meno Dell'argilla. In bocca al lupo!
  10. Ciao habatar! Guarda Marcello secondo me è un po' bacchettone delle volte, ma non lo fa mica con cattiveria! Ha sempre risposto alle domande di tutti con educazione.. A causa del poco tempo non riesco a dedicarmi a qualcosa in idro, ma seguo comunque il forum e vedo che ci sono continuamente persone che fanno domande che non porrebbero se avessero letto un MINIMO la sezione idro......... Anche a me a volte verrebbe da rispondere un pò a toni alti.. Comunque sia, buona esperienza!
  11. bravo bel lavoro! Se si ha un minimo di manualità si ottengono buoni risultati e c'è sicuramente più soddisfazione!! hai intenzione di portare successivamente una pianta a maturazione in idroponica o lo usi per clonare poi le metti in terra?
  12. Mi correggo... Ora lo sto tenendo a 400 e va tutto bene.. Sono pomodorini e fagiolini.
  13. Non ci sono regole precisissime.. Io non ricordo bene ma credo lo tenessi sui 300.. Guardati qualche post qua in giro, di sicuro qualcosa trovi..
  14. esatto! Io quello a singola pianta l'ho auto costruito... Con non pochi problemi..
  15. Ciao! sono partito e ho fatto qualche foto, anche se guardando su idroponica.it come ti avevo suggerito in precedenza, ti sarai gia fatto un idea... ec sta sui 300ms e il ph purtroppo non sono sicuro perchè ho l'elettrodo da sostituire, mi da una lettura che va da 5.5 a 6.5. circa spero di esserti stato d' aiuto, se hai bisogno chiedi pure..
×
×
  • Create New...