Jump to content

outcontrol

Members
  • Posts

    79
  • Joined

  • Last visited

About outcontrol

  • Birthday 01/10/1976

Contact Methods

  • AIM
  • MSN
  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0
  • Yahoo

Profile Information

  • Provenienza
    Italy
  • Sesso
    M

outcontrol's Achievements

Ancho Poblano

Ancho Poblano (2/11)

0

Reputation

  1. ciao, a mio parere non dovresti avere pericolo di effetto lente che si potrebbe avere con sole forte e piante appena nebulizzate (con evidenti goccioline sul fogliame), speriamo che poi da adesso in avanti inizi a scaldare così dovresti risolvere definitivamente il discorso luce/calore mi raccomando i primi tempi che porti fuori le piantine tienile per poche ore per abituarle al nuovo clima un passaggio diretto e permanente potrebbe scioccarle. Un giusto numero di travasi credo sia essenziale per l'ottimale crescita della pianta direi che dalla semina due o tre travasi graduali vadano bene perchè si rinnova il terriccio e si ossigenano le radici io ad esempio passo dal vassoio per semina ad un vaso 10 quando la piantina ha 5 o piu coppie di foglie vere per poi passarle in un vaso 16/20 quando il 10 non ne può più e finisco se la natura della pianta lo richiede in un vaso 35. Spero di esserti stato utile se hai altri dubbi non ti resta che chiedere
  2. si vede che da te la temperatura non va mai sotto lo zero altrimenti la pianta morirebbe, e cmq sotto 10 gradi "per essere ottimisti" la pianta soffrirebbe, c'è da dire che in inverno la pianta va in riposo vegetativo quindi non ha bisogno di molta luce ne di molta acqua, ne di concimazioni, ma solo di una bella potatura drastica le cose cambiano per le piantine che stanno crescendo e che sono affamate di luce e caldo, e dalla seconda coppia di foglie vere anche di elementi nutritivi e microelementi, certo che se poi si abita in un posto caldo con parecchie ore di luce nelle 24 ore le piante possono stare fuori tutto l'anno con la probabilità che la stesse fruttifichino sempre
  3. la luce che potrebbe entrare dalla finestra non credo possa essere superiore a quella dei neon in questo periodo sia in termini di lumen che di ore, se invece provi a travasarle in un vaso leggermente più grande e continui a tenerle sotto i neon? secondo me dovrebbero riprendersi, tienici informati ciao
  4. ciao ti consiglio fortemente di costruirti un lightbox un conto è far crescere un cayenna un conto un dorset, tutte le piantine appena uscite fuori dal seme sono ghiotte di luce e più ne hanno meglio è circa 16 ore al giorno sarebbe l'ideale, in italia in questo momento non c'è una buona e costante illuminazione e la piantina senza light credo farebbe fatica a crescere o peggio a sopravvivere, poi se hai bisogno di consigli su come costruirti il lightbox qui troverai tanti esperti che ti sapranno aiutare, spero di esserti stato utile ciao
  5. ciao secondo la mia esperienza e penso di potermi esprimere a nome di tutti tra neon e risparmio energetico è consigliabile usare i neon che sviluppano più lumen è riesci anche a distribuire meglio la luce il consumo energetico dovrebbe essere simile ciao
  6. outcontrol

    Salsa Tabasco

    vicino la camera di commercio di pescara ci dovrebbe essere un negozio che vende materiale per il vino in genere e qualcosa per la birra, mi sembra di averlo visto anche li sfuso, però non vorrei averti detto una castroneria però magari se ti ci trovi a passare puoi vedere se ne hanno ancora magari per l'ubicazione precisa prova a sentire nipotastro che magari riesce a indicarti meglio, un'altro invece e nella zona dietro il megalò circa 1-2 km sulla sinistra è un capanno che vende un pò di tutto scusa per non poter essere più chiaro ma ho solo dei flashback hehe
  7. in un consorzio agrario non dovresti avere problemi di reperibilità ma se sei inesperto ti consiglio un preparato già miscelato e omogeneo somministrare singoli elementi richiede parecchia esperienza e analisi del terreno ciao Sandro
  8. benvenuto jesus per il travaso potrebbe andar bene ma puoi orientarti anche su altri prodotti facilmente reperibili da vivai o consorzi per la semina penso che non sia l'ideale ma ti lascio al parere dei più esperti
  9. con un concime equlibrato come il tuo non credo tu possa recare danni alla coltivazione sicuramente la pianta ha disposizione nuovo nutrimento che convoglierà dove più gli necessita frutti compresi ciao e buon raccolto
  10. scusate mi intrometto anche io in questa discussione, per quanto riguarda invece la produzione di seme da poter riseminare il prossimo anno, non ho capito bene se il frutto deve diventare rosso o se rimane sempre verde ma quando si crepa è possibile estrarre il seme perchè maturo.
×
×
  • Create New...