Jump to content

Leopoldo

Members
  • Posts

    2,153
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    23

Everything posted by Leopoldo

  1. secondo me le hai massacrate tu...potrebbe essere una fitossicità dovuta a tutti i trattamenti che gli hai dato...in questo caso è difficile che si riprendano altra opzione potrebbe essere una virosi o una batteriosi a cui comunque non c'è scampo e sarebbero a rischio di contagio anche le altre piante
  2. mesi fa comprai le osram fluora da 30w a 5 euro su amazon, ne comprai 2....nei negozi stanno sui 18 euro...prova a fare delle ricerche. Sappi che i neon da 30w hanno dimensioni non standard (90 cm) e troverai difficoltà a trovare la plafoniera adatta, mentre se prendi quelle da 18w puoi usare le classiche plafoniere da 60 cm
  3. non ancora, li vedo e li schiaccio con le dita...poi quando do un colpo alle foglie li vedo volar via...la guerra è ancora in corso
  4. fino ad ora io sulle blu vedo solo afidi come in quella gialla...boh...
  5. Quest'anno sto cercando di usare prodotti consentiti in agricoltura biologica, sono sempre chimici alla fine ma dovrebbero far meno male a te e all'ambiente. Non è facile perchè sono blandi ed è difficile sbarazzarsi di alcuni insetti che tornano di continuo....ora sto combattendo e sto perdendo contro i tripidi, in questo periodo sono veramente aggressivi...oltre a qualche insetticida biologico, sto provando anche le trappole cromatiche
  6. ok qui si vede meglio. I led 6500k secondo me non sono molto indicati per la crescita vegetativa. Se cerchi bene online o sui post vecchi noterai che lo spettro dei LED 6500k non è come quello delle lampade a risparmio energetico. (parlo di spettro non del colore) Per la coltivazione si usano LED rossi e blu di una certa tonalità e quantità, ma se usi i 6500k dovresti stare sulle lampade a risparmio energetico o sui neon. Altrimenti, ancora meglio, ci sono neon per la crescita vegetativa come gli osram fluora o altre marche che fanno la differenza, che si attestano tra i 7500k e i 9000k Se proprio vuoi rimanere sui LED ormai trovi le lampade per la coltivazione 30x30 a 25-30 euro, io però preferisco i neon perchè a mio avviso consumano meno, con 18watt o 30watt copri molto bene un lightbox
  7. a me sembra oltretutto, che il problema maggiore sia la troppa distanza delle lampade dalle piante, con luci non specifiche per la coltivazione quindi con le classiche 6500k dovresti tenerle intorno ai 10 cm di distanza, quando sono così piccole. devi abbassare un pò le lampade, dalle foto sembra che non usi un lightbox quindi la luce nemmeno si riflette nelle pareti diminuendo così anche l'efficacia.
  8. Stesso problema del post precedente, sono enazioni e spariscono da sole.
  9. Ora si vede bene. No lascia tutto cosi , fai solo attenzione a non esagerare con l'acqua
  10. Se ricordo il wg non é sistemico ma solo di copertura, quindi quando lo lavi si toglie, diciamo che un pochino resiste alle pioggie , ad ogni modo mi oare va dato ogni 20 gg... Bisogna stare attenti a mescolare troppi prodotti perché rischi una fitossicitá , a me é capitato perché mi piaceva sperimentare, ma poi la pianta é da buttare. Ho svariati prodotti bayer , kollant e KB e tempo fa prpvai diverse miscele. Ora sono passato al biologico
  11. Nono, il rame si da ogni 20 giorni circa sulla foglie. Se lo hai giá dato allora lascia cosí, anche se dalle foto non si vede molto il rame Prova ad annaffiare un po meno
  12. secondo me non ha nulla, è la pianta che fa così...ad esempio anche la malagueta si arriccia sempre così finchè non la rinvasi e la metti in pieno sole
  13. i buchi non si capisce bene da cosa dipendono , per stare più sereno, dai una bella passata di rame o meglio la poltiglia bordolese
  14. ormai hai dato il rame, se ora dai un prodotto insetticida lavi via il fungicida...andava dato insieme o prima l'insetticida e dopo aver risolto l'infestazione davi il rame per ora ti conviene aspettare, generalmente i peperoncini soffrono i tripidi quando le piante sono piccole, ma quando crescono il problema si attenua.
  15. i tripidi non sono come gli afidi che rimangono li e li prendi con le mani, ma sono delle piccolissime "cavallette" di circa 1-2 mm che quando ti avvicini alla pianta o avvicini la mano saltano via e possono anche volare La deformazione delle nuove foglie e i puntini bianchi mi fanno rimanere dell'idea che sono tripidi, comunque tanto il rame va dato quindi male non fa La bolla fogliare assolutamente non può essere, basta che vai su immagini di google e ti accorgerai che non è la stessa patologia : https://www.google.it/search?q=bolla+fogliare&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjLqeun4djTAhUiJ8AKHRkzAuUQ_AUICigB&biw=1366&bih=638 mentre se scrivi tripidi vedrai che coincide con quello nelle tue foto : https://www.google.it/search?q=bolla+fogliare&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjLqeun4djTAhUiJ8AKHRkzAuUQ_AUICigB&biw=1366&bih=638#tbm=isch&q=tripidi&imgrc=5ymRS1K6LmQLvM:
  16. questa foto mi fa pensare che sia proprio un fungo...il rame va bene, se hai la poltiglia bordolese meglio ancora
  17. non è nulla, solo un accumulo di zuccheri misto a umidità...sparisce da solo ha un nome che al momento non ricordo
  18. al 90% sono delle scottature, tienile comunque sottocchio per sospetto fungo chiamato occhio di pavone, ma dovrebbe ingiallire anche la foglia.. il rame in questo periodo va dato assolutamente per prevenzione, fino alla comparsa dei fiori e del caldo estivo
  19. anche se non comporta troppa preoccupazione, puoi risolvere la muffa spruzzando nel terreno del chelato di ferro diluito in acqua
  20. Ciao Cuba, si l'ho assaggiato, anche io ho avvertito l'amarognolo. Davvero molto piccante , piu che sulla lingua , mi ha ustionato la gola, forse é quello il suo punto di forza boh. Aggiornamento dopo tanto tempo Il resto dei pepper vanno bene , sto seccando praticamente tutto anche alcuni jalapeno...devo dire che tra i jalapeno quelli che mi sono piaciuti di piu sono i farmer market. Per il resto sto raccogliendo la seconda mandata di pepper e sto prendendo anche i semi. Quest'anno ho una pianta mutante...faccio tutti gli anni la malagueta, perché é molto versatile in cucina e dalla giusta piccantezza, ma mai mi era venuta una pianta tanto grande, piu alta di me e larga come un cespuglio, per prendere i peperoncini maturi ci metto veramente tanto perché mi ci devo infilare dentro...é legata da numerosi legacci che la tengono compatta e ha 3 stecche all'interno per ancorarla, sto usando anche il passamano delle scale per tenerla ferma allego una foto che non rende giustizia ma da una idea Inviato da iPad
  21. Confermo il mosaic virus, ho sintomi anche io su 2-3 piante ma dovrebbe essere il potato virus y, li lascio così non sto a menarmela....la pianta non muore, magari diminuisce un pó la produzione di peperoncini, quindi cascola e pianta con meno foglie. Al massimo isolala da una parte Sti afidi sono un macello e ipeperoncini sono davvero molto soggetti a questi virus, specialmente i chinense Ricorda di ridisinfettare i vasi e le stecche di legno usate quest'anno per utilizzarle l'anno prossimo
  22. a parte il terriccio , senza i strumenti io mi butterei su un concime a lento rilascio visto che non saprai mai quale siano le dosi giuste di quello liquido
  23. Quasi pronto! Sent from my iPhone using Tapatalk
×
×
  • Create New...