Jump to content

lupohawk

Members
  • Posts

    122
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by lupohawk

  1. peccato già buttati, forse le ho fatto in periodo troppo sbagliato, mi ero stufato e ... Comunque almeno so che cosa è ... grazie
  2. Forse mi sono spiegato male, anzi sicuramente, sono gli afidi i problemi assieme all'oidio, comunque tu tratti le piantine solo alla loro comparsa? Nessuna prevenzione?
  3. Salve come un pò tutti abbiamo il problema degli acari e dell'oidio, il problema secondo me non sta tanto nella cura durante gli attacchi, per quanto anche questo è inevitabile, quanto nella prevenzione, secondo me se si spruzza l'antiacaro e lo zolfo bagnabile prima del periodo infestante si fa una cosa buona. Secondo voi quale è il periodo più adatto e per quanto bisogna prevenire?
  4. Scusate, premesso che ho fatto le talee nel periodo sbagliato, io ho fatto diverse talee ma solo i Serrano hanno preso o almeno credo, è per questo che scrivo, per sapere se le altre talee hanno preso o meno. In sintesi: diversi rametti hanno attorno al ramo interrato una specie di gelatina, ho l'impressione che sia qualcosa di buono ma i rami sopra, pur non seccando assieme alle foglioline forse per l'anbbondante acqua, non hanno radici. Le talle le ho fatte molti mesi fa e non so se ho fatto bene a toglierle data la loro mancanza di crescita. Posto alcune foto per farvi vedere se quella specie di gelatina era un' inizio di radice o meno. Ciao a tutti Immagine inserita: 62.66 KBid="size1"> Immagine inserita: 70.72 KBid="size1">
  5. grazie Frank, puntuale come sempre, senti io ho lo zolfo bagnabile, il verderame è necessario?
  6. dimenticavo, la parte lanuginosa tipo oidio è tra il nero ed il verdastro
  7. Salve ragazzi, innanzitutto mi scuso per la mia lunga assenza, in realtà ho problemi con internet da mesi (non sono connesso per mia scelta visto che la pubblicità dell'ADSL è molto ingannevoli in quanto a promesse) mi mancate voi e la vostra competenza, comunque tra quanche mese risolverò. Venendo a noi ho trovato su molte foglie questo problema: tutte le foglie gialle presentano delle macchioline nere ed in tutte c'è una parte lanuginosa bianca tipo oidio, naturalmente poco dopo cascano. Sia lemacchiline nere che la piccola parte biqanza tipo oidio sono presenti sotto la foglia ossia la parte inferiore. Che mi dicono i Soloni (li considero realamente tali)? Mi scuso per la qualità, forse anche per questo nei prossimi mesi risolverò il problerma con una buona digitale, per adesso mi arrangio con il cellulare Immagine inserita: 29.71 KBid="size1"> Immagine inserita: 31.21 KBid="size1"> Immagine inserita: 28.09 KBid="size1"> Immagine inserita: 14.95 KBid="size1">
  8. io direi che questi tempi sono ottimi, dicci la tua tecnica, terreno? lightbox, ecc?
  9. io mangio solo uova di lapidottero del Volga
  10. 1) perchè tagli le radici se poi procedi al travaso? Intendo dire che se travasi la pianta di per se ne produce delle niove, non occorrerebbe tagliarle per farne produrre 2) Non è più facile tagliare la terra con tutte le radici se proprio devi tagliare le stesse? Scoprire le radici togliendo terra e poi tagliarle non è inutile?
  11. molto intessante Luigi, davvero interessante, tu come le poti le radici? Come tagli la parte del pane di terra?
  12. certo che la fretta e gli errori non mirano di certo ad esemplificare ...????hehe
  13. io poto la pianta ad ogno fine periodo vegetativo, questo significa che la pianta all'inizio della nuiova stagione si ritrova con pochi rami e oche fogklie da alimentare, non potrebbe essere che la pinta non ha bisogno di reinvaso perchè le radici, date queste condizioni, non hanno bisogno di ulteriore spazio? Mi spiego meglio: se la pianta è grossa sopra le radici trendono a svilupparsi per sostenerla, se la pinata è piccola sopra le radici non si espandono in quando la pianta sta bene così. Ovviamnete la mia domanda è provocatoria, miro solo ad esemplificare per farmi capire meglio e per facilitare la risposta;)
  14. fai un test per vedere quando accade? Quale eventualmente ... grazie Ric
  15. Secondo voi ogni quanto tempo bisogna procedere al reinvaso in vaso più grande? Verò è anche che se il vaso è tale che il pane di terra può essere alzato da sotto per aggiungere terra il problema non si pone, intendo dire che i problemi sono due: 1) vaso che consente di aggiungere terra da sotto e di conseguenza si alza il livello del pane di terra nel vaso (la pianta diventa più alta), Sto servizio ognoi quanto va fatto? 2) il vaso non consente di fare tutto ciò in quanto il livello di terra superiore è giunto al limite, allora bisogna procedere al reinvaso in vaso più largo, ogni quanto bisogna farlo?
  16. come al solito nessuna marca o indicazione precisa ..????hehe
  17. bisogna diminuire l'esposizione d'estate, io così ho risolto il problema della cascola
  18. scusate ragazzi ma che tipo di filo usate per le ristre, non è per caso che il cotone per cucito che uso io con il sole si affina e perdo per strada i peppers?
  19. io per sbaglio ho tagliato un ramo e l'ho piantato, a parte la stentatezza per la nascita e le nuove foglie e l'appassimento per quelle che c'erano (erano in eccesso evidentemente) adesso la talea sta bene e mette nuove foglie P.S.: l'ho ficcato nella terra in primavera e l'ho innaffiato ... quando la natura vuole
  20. cellulare Nokia N70 3 megapixel ....... e si vede hehehehehehehehehehehehe
×
×
  • Create New...