Jump to content

paolo

Members
  • Content Count

    195
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by paolo

  1. Risposta alle domande di Mich L'acqua demineralizzata è pari all'acqua distillata, ma se hai la fortuna di abitare un pò fuori città puoi recuperare l'acqua piovana va benissimo e costa nulla, devi avere l'accortezza di raccogliere non la prima che cade ma dopo un'oretta che piove così hai la sicurezza di non trovare più polveri che erano nell'aria o altre porcherie. Per la seconda domanda, si i semi si mettono in superficie, avendo l'accortezza di premere poi il terreno un pò in modo che aderiscano bene al terreno. Non appena ho possibilità ti posto un po di foto con i germogli delle carnivore.
  2. Per ottenere risultati dai semini che hai il consiglio che ti do è quello di prepararti dei vasetti possibilmente di coccio (mantengono meglio l'umidità) e queste piante vivono tutte nelle paludi. Il composto dove seminare lo prepari con torba bionda acida di sfagno e perlite percentuali 50% (in parti uguali) una volta preparati i vasetti col terriccio li bagni con acqua demineralizzata per un mese come se ci fossero già i semi. In quel mese lasci i semi in frigorifero al freddo dopo questo periodo avrai il terriccio stabilizzato e i semi pronti a germinare li semini in superfice e aspetti che germoglino devi avere molta pazienza sono lenti a germoliare (mantieni sempre umido co uno spruzzatore. Sono piante che non temono il freddo resistono anche a temperature sotto lo zero importante che non geli il terreno il quel caso le radici non potrebbero assorbire l'acqua e morirebbero. Alcune delle mie piante Darlintonia Pinguicola Nepentes varie piantine Un saluto
  3. E' non perfettamente rustico, per cui ti converrà ritirarlo, in inverno, in locale luminoso e fresco. Anche stando a Roma e sul mare. Comunque essendo una pianta coltivata in regioni tropicali la temperatura vuole una temperatura il più vicino possibile alle minime di quelle zone una temperatura sotto lo zero la ucciderà sicuamente.
  4. Ciao a tutti Io ho dei semi di pomodoro da scambiare e precisamente: cigliegino pomodorini molto piccoli con 25 frutti circa per ramo le piante stanno portando ancora adesso. costoluto fiorentino regina pomodorini sardi Sto cercando pomodorini da serbo tipo "pomodorini del vesuvio", Spongillo o"piennolo" in poche parole quei pomodorini che si conservano anche in inverno.
  5. I semi che hai disponibili li ho già . Sono comunque disponibile a regalarti quelli che chiedi mandami una SASE e provvederò a spedirteli.
  6. Ciao Luigi Hai semi di questa pianta? La si può riprodurre da seme?
  7. Le mele cotogne restano sempre dure infatti non si mangiano crude ma soltanto cotte. Quando sono mature sono giallo canarino e emanano molto profumo, non mature sono verdi e profumano pochissimo .Si mangiano a pezzi cotte al forno con vino rosso e zucchero, si fa marmellate, gelatine e la famosa Cugnà del Piemonte http://www.arsvitae.it/cugna.html
  8. Un saluto cordiale a tutti Il mio piccolo elenco di semi da scambiare (raccolto 2008) Offro: Basilico Sesamo Tulasi finocchio selvatico coriandolo Santoreggia Cerfoglio Carosello barattiere di Fasano Carosello barese Pomodoro Pachino Gherkin kiwano Zucchino di Albenga (trombetta) Zucca a spicchi gialla Zucca delicius Legenaria a bottiglia collo lungo Luffa cilindrica Melanzana africana Okra gombo Phisalis ipsocarpa (tomatillo) Fagiolini del metro Gilò Mais Girasole gigante
  9. Oggi vi comunico che i semi di mimosa sono gia germogliati tre stanno gia mettendo le sconde foglioline e altri tre anno già messo la radichetta oggi li metto nei vasetti
  10. Allora speriamo che tutto vada per il meglio accudiscile bene perchè il prossimo anno so a chi chiedere i semi.
  11. Intendi dire che non hai semi, ma hai già le piantine in fase di sviluppo e che devono ancora fiorire ?
  12. Che la parola the fosse una parolaccia considerala tra virgolette i problemi veri dell'epoca erano ben altri. Ma dopo la parentesi storico-politica del karkadè veniamo al sodo: qualcuno ha semi da scambiare? Speriamo di si, io sono ottimista quindi non resta che apettare e sperare.
  13. Mi dispiace anche perchè in questo modo ti hanno privato di una deliziosa bevanda che nel periodo estivo è veramente un fresco e ottimo dissetante. DNA é veramente simpatico nell'affermare che pensava che Karkadè fosse una parolaccia,durante l'epoca fascista una persona molto nota di nome Benito pensava invece, che The, fosse una parolaccia e fece in modo che in Italia si bevese solo la bevanda delle colonie e cioè il Karkadè.
  14. Visto!!!!! A volte per trovare le cose difficili da trovare basta guardare in casa, se avete buste originali delle zone di produzione è molto probabile che in fondo alla busta troviate dei semi perchè chi lo lavora non si prende sicuramente la briga di togliere i semi, la cosa da controllare è da quanto siete in possesso delle buste e se i semi abbiano la possibilità di germinare.
  15. Si effettivamente sono semi non facili da trovare una volta era molto facile bastava acquistare una confezione di karkadè sfuso e nella confezione trovavi qualche seme, poi hanno iniziato a venderlo nelle bustine come il the e da allora niente semi.Comunque è solo questione di pazienza qualcuno nel forum ne ha sicuramente e prima o poi si trovano. Se riesco a recuperarne un pò qualcuno è per te tu fai altrettanto.
  16. Sono alla ricerca di semi di Karkadè c'è qualcuno nel forum che ne ha disponibilità ed è disposto a scambiarli con altri semi?
  17. paolo

    topinambur

    Certamente dal tubero cresce un fusto alto anche anche 3 metri e 2cm di diametro.Nella parte sottostante intorno alla radice crescono i nuovi tuberi, in estate fiorisce e fa come delle grosse margherite gialle.Quando sfiorisce e il fusto appassicse puoi gia raccoglierne qualcuno da mangiare, ma aspetta a toglierli tutti solo prima delle gelate.
  18. paolo

    topinambur

    Ti conviene trovare i bulbi, non so dove risiedi, ma se hai la possibilità cerca in qualche mercato rionale dove ci sono i contadini che vendono i loro podotti sarai sicuro che non sono trattati con antigerminativi.Se abitassi nella mia zona potrei dartene qualche kg. e vedresti che i prossimo anno ne avresti minimo una trentina di kg. NB. i tuberi non vanno tagliati ma interrati così come sono.
  19. paolo

    topinambur

    Io sono una trentina di anni che li coltivo e normalmente li interro in una zona dell'orto dove c'è abbastana ghiaia e pietre e lo faccio propro in questo periodo poi se proprio non piove gli do una bagatina altrimenti li lascio li e aspetto a raccoglierli in autunno quando la pianta è sfiorita e secca prima delle gelate.Li metto in garage in un contenitore e copro con sabbia.Quelli che avanzano li risemino poi in primavera.Spero di esserti stato utile.
  20. Anche io li avevo messi in vasetti con terriccio da semina, ma dopo due mesi non è spuntato nulla e guardando cosa era successo ho constatato che erano marciti, quindi ora sto provando a farli germogliare prima su cotone in una serretta riscaldata e una volta germogliati li metto nei vasetti col terriccio.
  21. Un grazie a Specialketa i semi sono arrivati spero germoglino con la velocità con cui sono arrivati.
  22. Specialketa ti ho inviato un pm
  23. Un grazie mille a Nonnocorrado, i semi sono arrivati questa mattina
  24. Un ringraziamento a nonnocorrado e a specialketa per la gentilezza, attendo con ansia i semini sperando di riuscie a veder germogliare le piantine. Resto comunque a disposizione per eventuali richieste di semi di peperoncino.Ormai ho seminato quasi tutto e le piantine sono già nate quindi i semi rimasti sono disponibili, provate a chiedere forse tra le 150 varietà di semi che ho c'è quella che state cercando.
  25. Prima di tutto dovresti mettere i semi in frigorifero per almeno un mese per fare la"stratificazione" nel frattempo prepari dei vasi in plastica preferibilmente quadrati e li riempi con il substrato fatto con una percentuale di torba acida di sfagno 50% e perlite 50% bagni bene il composto con acqua demineralizzata mettendo i vasetti a bagno fino a quando non sono ben inzuppati. Mantieni i vasetti sempre umidi come se ci fossero gia i semi,questo trattamento serve a stabilizzare il terreno. Dopo un mese puoi tirare fuori i semi dal frigorifero e seminare sulla superfice, non coprire i semi, metti i vasi all'aperto ma non al sole e mantieni sempre ben umido il substrato. Sono piante che vivono in palude e quindi devono stare molto bagnate durante la stagione vegetativa usa solo acqua distillata o demineralizzata, torba di sfagno e perlite qualsiasi concime,calcare,o cloro le uccide in breve tempo
×
×
  • Create New...