Jump to content

inflammátum ore

Members
  • Content Count

    107
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Neutra

About inflammátum ore

  • Rank
    Jalapeno
  • Birthday 09/26/1973

Profile Information

  • Provenienza
    Siena
  • Sesso
    M
  1. Continuando a cercare in rete ho trovato queste: https://www.amazon.it/Mall-E27%C2%A03%C2%A0Rosso-giardino-lampadina-germinazione/dp/B01CSARCOQ/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1473457485&sr=8-1&keywords=led+germinazione https://www.amazon.it/easyshop-crescita-giardino-lampadina-impianto/dp/B01HOQOXAA/ref=sr_1_6?ie=UTF8&qid=1473457485&sr=8-6&keywords=led+germinazione https://www.amazon.it/easyshop-crescita-giardino-lampadina-impianto/dp/B01HOQPAQ6/ref=sr_1_4?ie=UTF8&qid=1473457485&sr=8-4&keywords=led+germinazione
  2. Avendo necessità di sostituire le lampade del germinatoio pensavo di utilizzare delle lampade led che mi vadano nei portalampade esistenti. Vedendo un poco i siti avrei pensato che potrebbero andare queste di cui inserisco il link: http://www.silamp.it/lampadina-led-globo-e27-12w-a65-sfera-220v-attacco-grosso-vite-marca-silamp-p-23267.html http://www.silamp.it/lampadina-led-e27-a60-9w-attacco-grosso-vite-marca-silamp-lampada-compatta-p-23263.html Non mi sono però ancora deciso e chiedo consiglio a voi. Il germinatoio è composto di due piani indipendenti e riscaldati con un cavetto da 50W. Le misure sono di 98X38 cm per un altezza di 60 cm per ogni piano. Ovviamente il corpo illuminante, composto da 4 lampade, è regolabile in altezza. In ogni piano vanno 60 vasetti da 8 cm di diametro. Quale soluzione, anche non tra quelle da me indicate, mi consigliate?
  3. Oggi pomeriggio, all'orto, ho raccolto questo esemplare di Congo Trinidad. La punta come si vede ha qualche problema. Per la parte superiore, non sembra ci siano problemi (mio suocero, curioso, lo ha toccato con la punta della lingua e ha riferito di una forte piccantezza ma non di cattivi sapori). Qualcuno sa dirmi di cosa si tratta. Problemi simili li ho anche su altre piante (3/4) di peperoncino di specie diverse, mentre tutte le piante di peperone dolce presentano queste macchie. Si tratta di una malattia dovuta alla stagione, alla pianta oppure si può trattare di qualche carenza del terreno? Inoltre. Alcune piantine non si sono sviluppate molto dando comunque molti frutti, mentre altre, sviluppate hanno allegato frutti che però, in parte, tendono a marcire da verdi. La cosa mi ha creato dei dubbi per cui nei prossimi giorni un amico agronomo verrà a prelevare dei campioni di terreno, intanto chiedo consiglio a voi. Grazie
  4. Dopo insetticida e olio bianco ho provato con sapone di marsiglia fatto sciogliere in acqua bollente. Non avendo risultati incoraggianti ho deciso di provare con un infuso di ortica. Questo pare sia efficace.
  5. Mi trovo con le piante che ho in vaso a casa piene di insetti bianchi che si trovano prevalentemente sul fusto nelle parte alta, ma anche sulle foglie, soprattutto quelle più piccole. Posto una foto ma purtroppo non si vede molto. Questi ospiti, indesiderati, si trovano soprattutto su due piante che ho acquistato recentemente. Si tratta di un Naga Morich Chocolate, e di un Carolina Reaper. Sul Carolina hanno aggredito due germoglietti, credo fiori, fino a provocarne il distacco. Questo si verifica da una quindicina di giorni. Per prima cosa ho dato a tutte e due le piante un insetticida polivalente. Non vedendo risultati ho dato, al Carolina Reaper, dell'olio bianco anti-cocciniglia. L'ultima applicazione (olio bianco) risale a tre giorni fa, ma ad oggi gli ospiti non accennano a sparire. Ho provato con la rimozione manuale ma, nonostante la massima delicatezza, l'unico risultato che ho ottenuto è quello di far cadere due foglioline neonate. Cosa posso fare?
  6. L'idea del concime fogliare mi attira. Mi resta il dubbio sul quando usarlo. Per intendersi, alcune piantine sono ben sviluppate diciamo un 20/25 cm con numerose foglie (alcune tendono sul bianco), altre sono ancora piccole. E' il caso di attendere che crescano? Quanto?
  7. Leggendo qua e la in rete mi sono imbattuto in due sistemi di fertilizzazione che non conoscevo. 1 - L'utilizzo di fondi di caffè sparsi attorno al fusto della pianta, o addirittura avanzi caffè diluiti nell'acqua di irrigazione. 2 - L'utilizzo di un infuso di ortica diluito in acqua sia come fertilizzante che come rimedio contro gli afidi. Il primo viene indicato per piante in vaso. Il secondo per l'orto. Possono essere fertilizzanti adeguati per i peperoncini? Sapete consigliarmi?
  8. Mi trovo in un momento di dubbio. Sto valutando l'ipotesi di dare un aiutino alla crescita delle piantine. Il dubbio è relativo al tipo di concime da utilizzare. Meglio il concime granulare, sparso attorno al fusto, ad un 15 cm circa, oppure un concime liquido, diluito ovviamente in acqua e dato direttamente alla base della pianta? Ovviamente attendendo alcuni giorni, le piantine sono in terra da una settimana e sono ancora piccole. Qualcuno mi sa aiutare?
  9. Quando daranno i primi frutti, sicuramente posterò le foto, quindi ci possiamo trovare. Spero proprio di riuscire ad isolare i frutti per evitare ibridazioni, non so se riuscirò per tutte le specie, causa mancanza di tempo, ma ci proverò.
  10. Stasera mi sono recato al vivaio per prendere qualche piantina di peperone dolce (lo utilizzo per fare marmellate di peperoncino oltre esserne ghiotto preparato in svariate ricette). Come sempre ho buttato un occhio allo scaffale dei peperoncini e .... la libidine, al solito, ha preso il sopravvento, cosicchè mi sono, del tutto casualmente, cadute nel carrello altre due piantine di pepper. Si tratta di un Fuoco Nero (che non mi era germinato) e di un Naga Morich Salmone (varietà venduta da OrtoMio che non conoscevo). Per motivi si spazio (all'orto sono al gran completo) li terrò a casa, in vaso. Con questi due nuovi arrivi sono a 66 specie di peperoncino. Quest'anno, spero, mi servirà un nuovo freezer. Se continuerò così, cioè continuerò ad aumentare specie e, di conseguenza, numero di piante, l'anno prossimo mi servirà una nuova casa. Ebbene si, di questo passo, mi sbattono fuori casa. E avrebbero pure ragione, 259 piante sono ... un buon numero. Ciaoooooo
  11. Se proprio non hai possibilità di tenerle in vaso a casa, aspetterei comunque un 10/15 giorni prima di metterle a terra. Prima dell'esposizione diretta al sole ti consiglieri di tenerle, se possibile un 4/5 giorni, a mezz'ombra, per evitare che il sole diretto bruci le foglie. Questo anche se dovessi decidere di tenerle in vaso.
  12. Questo l'elenco, con quantitativi di piante, di quanto in coltura. 1 - Devil's Tongue Red (5) 2 - Bido Tacana (2) 3 - Condor's Beack (4) 4 - Scotch Bonnett Brown (4) 5 - Scotch Bonnett Trinidad Red (5) 6 - Sunrise Scorpion (4) 7 - Jamaican Scotch Bonnett TFM (4) 8 - Peter Red Pepper (1) 9 - Habanero White (5) 10 - Habanero Red (7) 11 - Habanero Congo (2) 12 - Red Savina (4) 13 - Habanero Chocolate (3) 14 - Habanero Orange (3) 15 - Habanero Vaniglia (1) 16 Chocolate Habanero Long (3) 17- Naga Viper (4) 18 - Big Bang Chocolate Naga (4) 19 - Naga Morich (3) 20 - Fatalii Yellow (3) 21 - Chupetinho (4) 22 - Bulo-Bulo (4) 23 - Bahamian Goat Pepper (4) 24 - Jalapeno (5) 25 - Brazilian Starfish (4) 26 - Aji Amarillo (4) 27 - Bhut Jolokia Strain II (4) 28 - Bhut Jolokia Peach ((5) 29 - 7 Pot classico (1) 30 - 7 Pot Infinity (3) 31 - 7 Pot Brown (5) 32 - Carolina Reaper (3)(2 devono arrivare) 33 - Goat's Weed (5) 34 - Jay's Peach Ghost Scorpion (4) 35 - Berberè (4) 36 - Black Hot Hungarian (6) 37 - Black Pearl (3) 35 - Turks Cap (2) 36 - Dedo de Moca (4) 37 - Jowy (2) 38 - Balloon ((5) 39 - Trinidad Scorpion Yellow (1) 40 - Trinidad Scorpion Red (1) 41 - Trinidad Douglah (4) 42 - Trinidad Scorpion Orange (4) 43 - Trinidad Scorpion Moruga Red (4) 44 - Trinidad Scorpion Moruga Chocolate (5) 45 - Congo Trinidad (4) 46 - Lingue di Fuoco (3) 47 - Calabrese a mazzetti (4) 48 - Pancho Naso di cane 49 - Calabrese tondo (15) 50 - Calabrese lungo (19) 51 - Bishops Crown (3) 52 - Rocoto Marlene ((6) 53 - Costarica Hot Zeta (1) 54 - Panameno Santana (1) 55 - Pimenta de Neide (1) 56 - Beni Higlands (1) 57 - Big Naga Assam (1) 58 - Ecuadorian Red Pepper For Hell (5) 59 - Cayenna Corto (1) 60 - Thai Orange (2)(in arrivo) 61 - Diavolilli (2) (in arrivo) 62 - Cayenna Nero (2)(in arrivo) 63 - Bulgarian Carriot (2)(in arrivo) 64 - Bacio di Satana (2)(in arrivo) Capisco che 60 cm di distanza non siano molti ma lo spazio a disposizione era quello (sono ospite nell'orto di parenti) e la buona germinazione mi hanno preso la mano (se non sto attento il prossimo anno la mano me la taglia mia moglie). Lo scorso anno, con 63 piante disposte alla stessa distanza, ho avuto una discreta produzione, con discrete manovre per la raccolta. Bhe! Che dire? Ci provo e, se non disturbo, aggiornerò la compagnia. P.S. dopo l'esperienza dello scorso anno (26 piante in un terrazzino di 4X1,5 m) quest'anno mi sono limitato a sole 6 piante.... a casa ovviamente. Ciao
  13. Mancano ancora 12 piantine che andrò a ritirare a metà mese. Intanto 239 piantine le attendono nell'orto, con delle buone coccinelle che le puliscono dai parassiti.
  14. Questa è la mia piccola foresta indoor. Orsù diamo inizio a questa speciale sfida di Tetris. Vediamo quanti vasetti (bicchieri) un poco più grandi riesco ad incastrare la in mezzo per dare nuova e più spaziosa dimora a qualche piantina.
  15. Sto valutando la possibilità di trasferire alcune piante, rinvasandole, nella piccola serra che ho sul balcone. Le previsioni, perlomeno ad oggi non danno temperature minime sotto allo 0, ma comunque attorno ai 4/5° e la serra in oggetto non è riscaldata. Potrei al massimo mettere una borsa di acqua calda alla sera, questo almeno quanto mi è venuto in mente, ma non so quanto potrebbe durare il giusto calore. Qualcuno sa consigliarmi?
×
×
  • Create New...