Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'growbox'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni
    • Scopo del forum - Norme di comportamento
    • Informazioni e Avvisi
    • Sei un nuovo utente? Presentati alla nostra community!
  • Esperienze di Coltivazione!
    • Foto Esperienze
    • Esperienze di coltivazione generali
    • Esperienze 2020
    • Esperienze 2019
    • Esperienze 2018
    • Esperienze 2017
    • Esperienze 2016
    • Esperienze personali 2015
    • Esperienze personali 2014
    • Esperienze personali 2013
    • Esperienze personali 2012
    • Esperienze personali (altri anni)
  • Varietà e Specie di Peperoncino
    • Richieste e discussioni su specifiche Varietà di peperoncino
    • Identifichiamo le varietà
  • Problemi di crescita e sviluppo
    • Malattie e Problemi di sviluppo
    • La Farmacia dei peperoncini
  • Coltivazione del Peperoncino
    • La coltivazione in Terra e Vaso
    • Coltivazione Idroponica
    • Concimi
    • Terricci e Substrati
    • Area Tecnica e Fai Da Te
  • Cerco-Offro
    • Scambio semi/piantine
    • Gruppi di Acquisto
  • Ricette
    • Ricette piccanti
    • Barbecue
    • Le proprietà benefiche della capsicina
    • Effetti indesiderati della capsicina.
  • News ed Eventi
    • Mostre/Fiere/Eventi
    • Gare e Concorsi
    • News sul peperoncino
  • Discussioni libere
    • Discussioni in libertà
    • Le foto più belle
    • Altre coltivazioni

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Ruolo


Provenienza


Interessi


Vademecum

Found 6 results

  1. Buonasera a tutti, mi sono iscritto e presentato poco fa nella sezione dedicata quindi procederei a condividere il prototipo che ho costruito e sviluppato nel 2019. Iniziero col postare le foto poi se ci sarà interesse pubblicherò anche il codice python3 (attualmente è talmente in una fase embrionale che è quasi inutile postarlo). La costruzione è frutto di alcune ricerche combinate e messe insieme per creare il primo prototipo, trovare gli errori e nella prima vera versione sistemarli, purtroppo per mancaza di tempo per il 2020 non son riuscito a crearla quindi pubblicherò comunque questo stato del progetto perché potrebbe interessare e essere spunto per qualcuno e sopratutto sono ben accette critiche e suggerimenti [emoji16]. Composizione Di per sè attualmente gestisce in automatico il ciclo luce, temperatura e umidità ed è composta da: - La base contenitore è una scatola "IKEA SALMA 56x39x42 cm/65 l" scelta perché ritenuta della dimensione più adatta alle piante, distanza luce-piante e casa mia [emoji16] forata per far passare i cavi dei sensori, lateralmente per le 2 ventole e le 3 luci, rivestita brutalmente di carta alluminio; - Le luci sono 3 18W ELFS 6400K E27; - Le ventole sono una 80mm in uscita più alta e una 120mm in entrata più bassa; - Il tappeto riscaldante (Amazon) - Il controller è un Raspberry Pi 0 WH, prestazioni sicuramente superiori al necessario; - I sensori sono 2 DHT22 per uminità e temperatura, uno in alto e uno in basso; - In aggiunta quest'anno ho meso 2 sensori DS18B20 per la temperatura per controllo e perché posso inserirli nel terreno data l'impermeabilità. Il codice è python3 con multi-threading per sviluppi futuri (di per se non sono un programmatore quindi devo studiarmelo ancora bene, motivo per cui il codice è ancora "stupido"), permette di comunicare via bot Telegram attraverso piccole e poche funzioni basilari. Coltivazione Inizialmente per i semi ho utilizzato il metodo scottecs, quest'anno invece casualmente ho notato la facilità con cui nascono i semi sospesi a livello dell'acqua (li avevo abbandonati essendo in eccesso e hanno sviluppato radici davvero molto bene) quindi una volta ottenuta la prima radice di circa 1cm li ho messi all'interno dei vasetti blu, poi trapiantati in altri più grandi fino a quando sono arrivati vicino alle lampadine per cui ho dovuto metterli all'esterno. Ho seminato davvero molto presto, a memorai l'ultima di gennaio/la prima di febbraio, almeno qui al nord è presto perché li ho dovuti mettere all'esterno quando faceva ancora freddo (rimediando con una piccola serra di plastica sul balcone) La temperatura all'interno della serra è mediamente compresa tra i 28°C e i 29.5°C e l'umidità tra il 40% e il 60% durante il ciclo giorno (7:00-23:00) mentre sui 22°C e 80% durante il ciclo notte. Scusate se la foto del "circuito" finale è brutta ma è attualmente in funzione non movibile, e scusate anche per 2 foto che contengono altre piante ma avendola riutilizzata per i peperoncini anche quest'anno sono già cresciuti e li ho messi all'esterno e all'interno ho avviato una nuova sperimentazione (per curiosità sono 3 carnivore e 14 limoni da seme). Ho aggiunto queste 3 foto per completezza perché l'anno scorso non le avevo fatte bene. Errore grossolano sicuramente commesso è la ventola in ingresso troppo alta, avrei dovuto metterla in basso per spostare l'umidità emntre ora quando le foglie delle piante fanno tappo e la ventola e sopra di esse l'umidità ovviamente è impossibile abbassarla automaticamente, come soluzione pensavo a 2 ventole laterali basse più piccole. Sviluppi futuri sono un interfaccia web avanzata prendendo spunto proprio qualche minuto fa da Yarosia sul suo post, un miglior codice, la modifica alla ventola descritta precedentemente, un sistema di irrigazione automatizzato e un miglior cablaggio (che essendo un prototipo era previsto restasse all'aria, anche se non per 2 anni [emoji28]). Spero di non aver dimenticato nulla, nel caso chiedete oppure aggiornerò il post, Francesco
  2. Ciao a tutti! E' da un po che non scrivo, ma continuo a mangiare e coltivare peppers Quest'anno mi sono deciso ed ho pubblicato il firmware del controller per growbox che ho realizzato e che uso da qualche anno...Realizzato con Arduino (Mega 2560 R3), si configura tramite pagina web (da pc o da smartphone, ad esempio) e controlla illuminazione, riscaldamento (tramite relay, il pid cercherò di integrarlo prossimamente con relay a stato solido), ventilazione e umidificatore (se necessario). Oltre ai peperoncini ci ho fatto germinare e crescere pomodori, melanzane, zucche, zucchine, meloni e cocomeri, ovviamente trasferendole in serra o in campo quando necessario (la mia growbox non è grandissima!). Il codice è opensource (link a github nel sito), come anche il progetto Eagle dello "shield" che dovrei riuscire a stampare ed assemblare quest'anno. Spero vi sia utile! La pagina del progetto è questa. A presto, Michele
  3. Vorrei condividere il mio progetto di GrowBox o LightBox con ausilio di un Raspberry Pi. Il progetto è nato da un esigenza di controllare temperatura e umidità e di tenerne traccia a distanza di giorni, o mesi o anni. In rete ho trovato un progetto già avviato nel 2015 chiamato Raspiviv, Ovviamente aggiornato e sistemano nella parte software . Dispone di un’interfaccia grafica dove si possono vedere i grafici di temperatura e umidità dell’ultima ora è delle ultime 24 ore , ( per chi conosce i database sql si possono estrapolare tutti i dati poiché il sistema non cancella nulla) si possono programmare ovviamente l’accensione e lo spengnimento fino a 2 luci, e si possono controllare fino a 2 ventole per controllare l’umidità interna, io personalmente ho impostato l’attivazione della ventola al raggiungimento dell’umita’ interna del 65% in questo modo si evitano un’innalzamento dell’umita’ pericolosa che potrebbe favorire le muffe. Accetto consigli, critiche , e tutto quello che può migliorare il sistema.
  4. Salve, è la prima volta che costruisco una grow box diciamo che sto ad un buon punto ..... l'unica cosa volevo cambiare le luci per dare piu potenza e risparmiare. la mia domanda è questa ho trovato questi neo su internet e volevo sapere se vanno bene Neon a led all interno montano 154led Smd 0620 di ultima generazione emette una potenza paragonabile a una lampadina da 110W con ben 1100lumens 6400k luce fredda ne vorrei montare 3 o 4 nel mio grow box http://www.silamp.it/plafoniera-led-t5-reglette-da-9w-14w-18w-bianca-fredda-60-90cm-120-sottopensile-p-700.html
  5. Dopo aver chiesto il permesso a riccardo (ancora grazie!) vado diretto al sodo... È più di un anno che seguo questo forum con passione, cercando di migliorarmi costantemente e arricchire il mio bagaglio di conoscenze. Purtroppo non ho mai postato nulla di concreto, non mi sentivo all'altezza, ora le cose sono cambiate però, mi sto apprestando a fare il mio primo ciclo da seme e mi sto attrezzando con un LightBox autocostruito (grazie per tutte le informazioni che mi continuate a dare quotidianamente). La passione per l'elettronica e l'informatica dovevano farsi sentire ed eccomi qui a proporre a tutti voi il risultato dei miei sforzi. Cos'è PepperPi? PepperPi è un progetto completamente OpenSource e OpenHardware, scritto in Python e basato su piattaforma Raspberry Pi che ci aiuta ad automatizzare il processo di germinazione/crescita nei nostri light/growbox. Come funziona? Completamente modulare e parametrizzabile si gestisce attraverso un semplice file di configurazione (in sviluppo anche un portale accessibile tramite browser). Come ci aiuta? Allo stato attuale gestisce 6 moduli, di cui 4 completamente opzionali che ci permettono di monitorare temperatura, umidità del suolo e umidità dell'aria, ma non solo. Quali sono i moduli? I moduli come già detto sono 6, 2 obbligatori e 4 opzionali: LUCI (obbligatorio) ESTRATTORE (obbligatorio) RISCALDATORE UMIDIFICATORE VENTILATORE IRRIGATORE Cosa mi serve per realizzarlo? La lista della spesa si divide in due parti, la prima col materiale indispensabile alla costruzione del modulo 'base', la seconda per la costruzione dei vari moduli. Vedi il post "GUIDA ALLA COSTRUZIONE" per ulteriori dettagli. Cose da fare: Avvio automatico del programma al boot Introdurre portale web per la gestione remota Abbiate pazienza ma il progetto sta andando avanti mentre scrivo questo topic, per cui non sarà tutto completo subito e sicuramente mi dimenticherò qualcosa, scrivo qui appositamente per non dimenticarmi le cose Consigli/critiche/insulti sono ben accetti e anzi, vi chiedo di collaborare attivamente a tutto questo, sono ancora un neofita ed ho molto da imparare. GRAZIE! [GUIDA IN FASE DI ALLESTIMENTO, LINK E ISTRUZIONI ARRIVERANNO A BREVE]
  6. La volontà c'è, la passione anche, ora mancano solo i materiali Sono uno studente fuori sede perciò la mia priorità è risparmiare il più possibile utilizzando materiali di recupero e soprattutto cercare un risparmio a lungo termine anche sulla bolletta. Il box dovrà stare in una camera vicino anche ad un termosifone che starà acceso da gennaio a fine febbraio. Le cose che ho recuperato a gratis sono uno scaffale in metallo, una ventola da pc, un alimentatore da 7.5V 1A, e un temporizzatore. Lo scaffale è il seguente: Dimensioni: 75Lx31Px55H (cm) a disposizione delle piante, esclusi i piedi dello scaffale. Ci dovrei far entrare un 15 bicchierini da caffè o 10 vasetti da 11cm di diametro. 1. Come illuminazione avevo pensato di usare lampade a led per risparmiare nei consumi , avere più lumen a disposizione e per poter tenere le piante più vicine alla fonte luminosa visto che i led non riscaldano quanto un neon. - Tubo Led (11W 1200Lumen) 8€ - Plafoniera sottopensile 5,50€ il tutto + 5€ di spedizione. Essendo alle prime armi però non so se basta solo una lampada o ce ne vogliono di più,visto che le piante le potrò regolare a 4 altezze diverse mettendo all'interno un altro ripiano, spero nei vostri consigli. 2. Manca il rivestimento e qui sono davvero tanto indeciso ho già escluso Plexiglass , PVC, Bachelite, per il loro costo. Il Polistirolo potrebbe andare? 3. Per quanto riguarda il calore all'interno del box è necessario comprare un cavetto riscaldante con termostato? Su questa spesa non avrei alcun problema perché mi tornerebbe utile anche per la germinazione. Però va considerato che il box sta vicino un termosifone e che la stanza non ha mai una temperatura più bassa di 15°C. Non penso mi occorra altro per iniziare. Spero di imparare molto da questa prima esperienza col lightbox. Un saluto e un Grazie a tutti in anticipo.
×
×
  • Create New...