Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'lightbox'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni
    • Scopo del forum - Norme di comportamento
    • Informazioni e Avvisi
    • Sei un nuovo utente? Presentati alla nostra community!
  • Esperienze di Coltivazione!
    • Foto Esperienze
    • Esperienze di coltivazione generali
    • Esperienze 2019
    • Esperienze 2018
    • Esperienze 2017
    • Esperienze 2016
    • Esperienze personali 2015
    • Esperienze personali 2014
    • Esperienze personali 2013
    • Esperienze personali 2012
    • Esperienze personali (altri anni)
  • Varietà e Specie di Peperoncino
    • Richieste e discussioni su specifiche Varietà di peperoncino
    • Identifichiamo le varietà
  • Problemi di crescita e sviluppo
    • Malattie e Problemi di sviluppo
    • La Farmacia dei peperoncini
  • Coltivazione del Peperoncino
    • La coltivazione in Terra e Vaso
    • Coltivazione Idroponica
    • Concimi
    • Terricci e Substrati
    • Area Tecnica e Fai Da Te
  • Cerco-Offro
    • Scambio semi/piantine
    • Gruppi di Acquisto
  • Ricette
    • Ricette piccanti
    • Barbecue
    • Le proprietà benefiche della capsicina
    • Effetti indesiderati della capsicina.
  • News ed Eventi
    • Mostre/Fiere/Eventi
    • Gare e Concorsi
    • News sul peperoncino
  • Discussioni libere
    • Discussioni in libertà
    • Le foto più belle
    • Altre coltivazioni

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Ruolo


Provenienza


Interessi


Vademecum

Found 8 results

  1. Ciao a tutti! E' da un po che non scrivo, ma continuo a mangiare e coltivare peppers Quest'anno mi sono deciso ed ho pubblicato il firmware del controller per growbox che ho realizzato e che uso da qualche anno...Realizzato con Arduino (Mega 2560 R3), si configura tramite pagina web (da pc o da smartphone, ad esempio) e controlla illuminazione, riscaldamento (tramite relay, il pid cercherò di integrarlo prossimamente con relay a stato solido), ventilazione e umidificatore (se necessario). Oltre ai peperoncini ci ho fatto germinare e crescere pomodori, melanzane, zucche, zucchine, meloni e cocomeri, ovviamente trasferendole in serra o in campo quando necessario (la mia growbox non è grandissima!). Il codice è opensource (link a github nel sito), come anche il progetto Eagle dello "shield" che dovrei riuscire a stampare ed assemblare quest'anno. Spero vi sia utile! La pagina del progetto è questa. A presto, Michele
  2. Vorrei condividere il mio progetto di GrowBox o LightBox con ausilio di un Raspberry Pi. Il progetto è nato da un esigenza di controllare temperatura e umidità e di tenerne traccia a distanza di giorni, o mesi o anni. In rete ho trovato un progetto già avviato nel 2015 chiamato Raspiviv, Ovviamente aggiornato e sistemano nella parte software . Dispone di un’interfaccia grafica dove si possono vedere i grafici di temperatura e umidità dell’ultima ora è delle ultime 24 ore , ( per chi conosce i database sql si possono estrapolare tutti i dati poiché il sistema non cancella nulla) si possono programmare ovviamente l’accensione e lo spengnimento fino a 2 luci, e si possono controllare fino a 2 ventole per controllare l’umidità interna, io personalmente ho impostato l’attivazione della ventola al raggiungimento dell’umita’ interna del 65% in questo modo si evitano un’innalzamento dell’umita’ pericolosa che potrebbe favorire le muffe. Accetto consigli, critiche , e tutto quello che può migliorare il sistema.
  3. Dopo aver chiesto il permesso a riccardo (ancora grazie!) vado diretto al sodo... È più di un anno che seguo questo forum con passione, cercando di migliorarmi costantemente e arricchire il mio bagaglio di conoscenze. Purtroppo non ho mai postato nulla di concreto, non mi sentivo all'altezza, ora le cose sono cambiate però, mi sto apprestando a fare il mio primo ciclo da seme e mi sto attrezzando con un LightBox autocostruito (grazie per tutte le informazioni che mi continuate a dare quotidianamente). La passione per l'elettronica e l'informatica dovevano farsi sentire ed eccomi qui a proporre a tutti voi il risultato dei miei sforzi. Cos'è PepperPi? PepperPi è un progetto completamente OpenSource e OpenHardware, scritto in Python e basato su piattaforma Raspberry Pi che ci aiuta ad automatizzare il processo di germinazione/crescita nei nostri light/growbox. Come funziona? Completamente modulare e parametrizzabile si gestisce attraverso un semplice file di configurazione (in sviluppo anche un portale accessibile tramite browser). Come ci aiuta? Allo stato attuale gestisce 6 moduli, di cui 4 completamente opzionali che ci permettono di monitorare temperatura, umidità del suolo e umidità dell'aria, ma non solo. Quali sono i moduli? I moduli come già detto sono 6, 2 obbligatori e 4 opzionali: LUCI (obbligatorio) ESTRATTORE (obbligatorio) RISCALDATORE UMIDIFICATORE VENTILATORE IRRIGATORE Cosa mi serve per realizzarlo? La lista della spesa si divide in due parti, la prima col materiale indispensabile alla costruzione del modulo 'base', la seconda per la costruzione dei vari moduli. Vedi il post "GUIDA ALLA COSTRUZIONE" per ulteriori dettagli. Cose da fare: Avvio automatico del programma al boot Introdurre portale web per la gestione remota Abbiate pazienza ma il progetto sta andando avanti mentre scrivo questo topic, per cui non sarà tutto completo subito e sicuramente mi dimenticherò qualcosa, scrivo qui appositamente per non dimenticarmi le cose Consigli/critiche/insulti sono ben accetti e anzi, vi chiedo di collaborare attivamente a tutto questo, sono ancora un neofita ed ho molto da imparare. GRAZIE! [GUIDA IN FASE DI ALLESTIMENTO, LINK E ISTRUZIONI ARRIVERANNO A BREVE]
  4. La volontà c'è, la passione anche, ora mancano solo i materiali Sono uno studente fuori sede perciò la mia priorità è risparmiare il più possibile utilizzando materiali di recupero e soprattutto cercare un risparmio a lungo termine anche sulla bolletta. Il box dovrà stare in una camera vicino anche ad un termosifone che starà acceso da gennaio a fine febbraio. Le cose che ho recuperato a gratis sono uno scaffale in metallo, una ventola da pc, un alimentatore da 7.5V 1A, e un temporizzatore. Lo scaffale è il seguente: Dimensioni: 75Lx31Px55H (cm) a disposizione delle piante, esclusi i piedi dello scaffale. Ci dovrei far entrare un 15 bicchierini da caffè o 10 vasetti da 11cm di diametro. 1. Come illuminazione avevo pensato di usare lampade a led per risparmiare nei consumi , avere più lumen a disposizione e per poter tenere le piante più vicine alla fonte luminosa visto che i led non riscaldano quanto un neon. - Tubo Led (11W 1200Lumen) 8€ - Plafoniera sottopensile 5,50€ il tutto + 5€ di spedizione. Essendo alle prime armi però non so se basta solo una lampada o ce ne vogliono di più,visto che le piante le potrò regolare a 4 altezze diverse mettendo all'interno un altro ripiano, spero nei vostri consigli. 2. Manca il rivestimento e qui sono davvero tanto indeciso ho già escluso Plexiglass , PVC, Bachelite, per il loro costo. Il Polistirolo potrebbe andare? 3. Per quanto riguarda il calore all'interno del box è necessario comprare un cavetto riscaldante con termostato? Su questa spesa non avrei alcun problema perché mi tornerebbe utile anche per la germinazione. Però va considerato che il box sta vicino un termosifone e che la stanza non ha mai una temperatura più bassa di 15°C. Non penso mi occorra altro per iniziare. Spero di imparare molto da questa prima esperienza col lightbox. Un saluto e un Grazie a tutti in anticipo.
  5. In genere in inverno metto talee e piante da seme sotto la lampada fluorescente della mia scrivania (con discreti risultati), ma quest'anno volevo seminare parecchie varietà e così ho montato al volo un piccolo lightbox con una serretta di plastica e alcune strisce led. Materiale : Serretta di plastica Striscia led tipo 5630 bianco Naturale (4000-5000K) circa 800-1000 lumen metro assorbimento circa 10w metro Connettori per striscia led da 10mm (si possono anche saldare direttamente i fili ma i connettori semplificano la vita) Alimentatore 12 volt riciclato (bassa potenza bastano 1-2 ampere) Scotch (le strisce in teoria hanno il biadesivo sul retro ma in pratica dopo un po si staccano quindi meglio fissarle con scotch o con qualche punto di colla a caldo accensione la mattina e spegnimento manuale prima di andare a dormire Risultati : Finora discreti, due strisce sono un po pochine e la luce dovrebbe essere maggiore soprattutto di lato, se qualcuno mi vuole imitare consiglio di usarne 4 e magari due piccole di lato, tanto si tratta di materiale che costa poco. Comunque Fatalii , Butch T, hot paper lantern e rocoto sembrano venire bene, il goats weed e condor beak probabilmente avrebbero bisogno di un po più di luce perchè sembrano sfilare un po , I colori delle foglie della foto sono falsati dai led, nella realtà hanno un verde un po più normale e meno giallo. Se poi uno vuole andare più sul tecnico ci sono strisce led blu-rosse più specifiche per la crescita delle piante ad es. http://it.aliexpress.com/store/product/5pcs-lot-7W-27Red-9Blue-Led-Grow-Strip-Light-for-Flowers-Plant-and-Hydroponics-System-SMD5050/835980_1801101072.html ma io la mia serretta la tengo in studio e non mi piace avere un bagliore violaceo acceso in camera. Il germ box è una scatola di plastica con un cavo riscaldante da 20w, avevo comprato anche un termostato ma ho visto che è inutile si può regolare la temperatura tirando fuori dalla scatola una parte di cavo fino che la temperatura sta sui 28-30 gradi durante il giorno col riscaldamento di casa acceso, ovviamente bisogna mettere un separatore sul fondo e le buste coi semi non devono stare a contatto diretto col cavo.
  6. ciao a tutti! Quest'anno ho iniziato la coltivazione dei miei peppers in lightbox... quest'ultimo costruito con pezzi trovati in cantina..quindi costo zero... unica spesa per le lampade.. diciamo che è un anno sperimentale per vedere come i pepper si comportano nel lightbox... quasi un mesetto che ho piantato...sembra tutto a posto.. unico problema temperatura un po bassa: circa 23-24 gradi. cosa ne dite?troppo bassa? le notturne sui 19..se riesco posto qualche foto... ciao a tutti! buone coltivazioni!
  7. Salve, vi presento il mio lightbox automatizzato da Arduino. Il progetto prevede la classica scatola in plastica trasparente con delle applicazioni aggiuntive: - Isolazione e rivestimento interno con materiale riflettente su tutte le 6 facce. - Fori di ripresa aria esterna per ricircolo naturale. - Dispositivo di riscaldamento (WARM) creato con elemento riscaldante e ventola 220v 11w. - ventola di raffreddamento (FAN) 220v 6w. - Doppio portalampade per illuminazione. - Guarnizione: sulla base della scatola per sigillare il coperchio e intorno alle ventole. Per l'automazione del sistema ho pensato alla lettura della temperatura interna al lb tramite un LM35 il quale fornisce ad Arduino un segnale in mV variabile al variare della temperatura. Tale segnale va innanzitutto convertito in digitale con scala 0-1024. L'idea è quella di ottenere, su 10 campionature una a 300ms dall'altra, la temperatura interna al lb calcolando la media delle campionatura. Quindi un apprendimento della temperatura reale ogni 3 secondi. Ho puntato dei margini di temperatura minima e massima, a 25°min e 28°max, i quali settano alti o bassi due Pin collegati ad una scheda a due relè. La configurazione è questa: Per T<25° = WARM.ON / FAN.OFF Per T>28° = WARM.OFF / FAN.ON Per 25°<T<28° = WARM.OFF / FAN.OFF Automatismo: - Arduino UNO rev, - LM35, - scheda a due relè.
  8. Ciao a tutti! Ho una piantina di Fatalii che sta crescendo (molto velocemente) all'interno della mia lighbox artigianale. Il problema è che mano a mano che sale, avvicinandosi alla fonte di luce, le foglie alte crescono sempre di più, oscurando quelle sotto che stanno pian piano ingiallendo. Dite che posso potarla? Oppure, posso tagliare le foglie più grosse in modo di permettere alla luce di filtrare fino al fondo? (Dove per inciso ho seminato delle nuove piantine germinate nel mio germbox) Grazie 1000 Fatemi sapere A presto!!!
×
×
  • Create New...