Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'semina'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni
    • Scopo del forum - Norme di comportamento
    • Informazioni e Avvisi
    • Sei un nuovo utente? Presentati alla nostra community!
  • Esperienze di Coltivazione!
    • Foto Esperienze
    • Esperienze di coltivazione generali
    • Experiences 2022
    • Esperienze 2021
    • Esperienze 2020
    • Esperienze 2019
    • Esperienze 2018
    • Esperienze 2017
    • Esperienze 2016
    • Esperienze personali 2015
    • Esperienze personali 2014
    • Esperienze personali 2013
    • Esperienze personali 2012
    • Esperienze personali (altri anni)
  • Varietà e Specie di Peperoncino
    • Richieste e discussioni su specifiche Varietà di peperoncino
    • Identifichiamo le varietà
    • Varietà con Foto
  • Problemi di crescita e sviluppo
    • Malattie e Problemi di sviluppo
    • La Farmacia dei peperoncini
  • Coltivazione del Peperoncino
    • La coltivazione in Terra e Vaso
    • Coltivazione Idroponica
    • Concimi
    • Terricci e Substrati
    • Area Tecnica e Fai Da Te
  • Cerco-Offro
    • Scambio semi/piantine
  • Ricette
    • Ricette piccanti
    • Barbecue
    • Le proprietà benefiche della capsicina
    • Effetti indesiderati della capsicina.
  • News ed Eventi
    • Mostre/Fiere/Eventi
    • News sul peperoncino
  • Discussioni libere
    • Discussioni in libertà
    • Le foto più belle
    • Altre coltivazioni

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Ruolo


Provenienza


Interessi


Vademecum

Found 6 results

  1. Ciao, ho seminato dei Moruga Scorpion e dei Yellow Habanero. Li ho fatti germinare col metodo scottex, appena sono spuntati li ho messi in vaso e tenuti in casa. Al momento sono in casa e li espongo (ho cominciato ieri) solo nelle ore più calde. Il terriccio è un terriccio universale e li annaffio nebulizzando, quando la terra si asciuga (circa una volta ogni 2 giorni). La temperatura in casa è compresa tra i 20 e i 22,5 gradi e sono accanto a una finestra luminosa. Il problema è che le prime foglioline (cotiledoni) sono appassite apparentemente da un giorno con l'altro. Ho allegato delle foto. Avete qualche consiglio a questo fenomeno inspiegabile? (Sono accanto a degli Adorno, germinati direttamente in terra e perfettamente in salute). (In ogni caso ogni consiglio mi sara utile per la prossima semina, che faro in qualche giorno se non dovessero sopravvivere e saranno Chocolate Habanero, Carolina reaper e Moruga Scorpion).
  2. Ciao a tutti! Ho comprato alcuni semi per una semina a febbraio in germogliatore. Ho fatto una prova con due semi, uno di Habanero Maya Red, e uno di Jwala. I semi li ho messi a bagno nella camomilla per 24h e li ho disposti in germogliatore su lana di roccia con temperatura controllata tra i 25 e i 29 gradi e una buona umidità. Solo l'habanero ha germogliato e allora ho portato avanti la prova per vedere cosa si riusciva a fare. Adesso, ho spostato la piantina in un bicchiere di plastica forato con terriccio e inerti sul fondo, la temperatura è attorno ai 25/28 e riceve tutto il giorno la luce naturale compensata con una luce artificiale chiara a qualche centimetro di distanza. Qui vi metto le foto, come vi sembra la piantina? Avrei bisogno di un parere di esperti come voi! Grazie mille!!
  3. Salve, oggi ho fatto la mia prima semina di Trinidad Moruga Scorpion ( semi della Blueman ) vivo in Sicilia ed oggi la temperatura esterna era di 19°c. In allegato ci sono le foto di ciò che ho fatto oggi e delle caratteristiche del terriccio. Premetto che non ho nessuna esperienza e sono qui a cercare i vostri ottimi consigli. Vi illustro come ho operato : 1) Ho comprato del terriccio universale con PH (H2O) compreso tra 4.5 e 8.5 ed ho riempito dei comuni bicchieri in plastica da caffè, lasciando circa 1 cm dall'orlo. 2) Ho aperto la bustina di semi della Blueman ( che ho trovato blu ma leggendo nel forum mi sa che non sono stato l'unico ) e li ho posizionati al centro del bicchierino. 3) Ho ricoperto con altro terriccio, tutti i semini dentro al bicchiere, per uno strato di spessore di circa 1 cm. (di meno si, di più no) 4) Dopo aver livellato il terriccio , ho dato una spruzzata di acqua tiepida con vaporizzatore. 5) Fatto questo ho riposto i bicchierini con i semi dentro un contenitore di plastica e riposto lo stesso tra la soglia dell'infisso esterno (in alluminio) ed interno (in pvc). L'alluminio, dove la mattina batte il sole, crea un'innalzamento della temperatura ( non superarà di certo i 30°c ma ancora devo verificarlo ), mantenendola a lungo. Adesso volevo chiedervi , ho sbagliato qualcosa fino ad ora? - E' vero che si devono fare almeno 5 \ 6 fori sotto ogni bicchiere? ( cosa che ho dimenticato di fare ) - Prevedo di tenere costante la temperatura interna del contenitore tramite un kit con termostato e inidicatore umidità \ temperatura che a breve arriveranno. - La luce ( che per la germinazione sembra non essere necessaria ) voi quale usate e per quante ore? Accetto qualsiasi dritta anche per il post-germinazione (se avverrà).
  4. Salve ragazzi ho un grosso problema. Il terreno di cui dispongo per errore e' stato quasi totalmente spruzzato con diserbante per via fogliare(dovevano essere diserbate solo piccole zone) sul finire di febbraio. Quanto dovrebbe passare tra l'uso del diserbante e la coltivazione per non rischiare di avere frutti che abbiano assorbito la soluzione? Il contadino che l'ha spruzzato sostiene che la soluzione viene assorbita interamente solo dalle piante verdi(che in effetti sono gia tutte secche) ma io non mi fido. Grazie a chi mi aiutera'.
  5. Salve a tutti :smile062: Oltre ad essere nuovo del forum lo sono anche nella coltivazione dei peperoncini. Ho pensato di scrivere questo post il piu dettagliatamente possibile (siate pazienti in caso vogliate leggero )in modo tale che chiunque voglia possa essermi d'aiuto nella fase in cui si trova ora una delle due piante di habanero; la fruttificazione. .:Scheda tecninca:. Num. piante di peperoncino: 2 in vaso unico Tipo: Jalapeno e Habanero Red Inizio semina: 1a settimana di luglio Stato attuale (settembre 2016): Jala;fruttificazione iniziale(7-10gg) Haba; foglificazione - zero fiori Località: Rm Esposizione al sole: nord-est (sole dalle 7 alle 10/11) Terriccio: universale (non ne conosco l'NPK) .:Breve introduzione:. Un mio amico di ritono dal Messico, ha riportato dei semi di habanero e jalapeno .Li ha piantati in primavera e a luglio mi sono fatto dare due frutti maturi per ciascun peperoncino, ancora attaccati alla pianta. .:Semina:. Così nella prima settimana di luglio ho deciso di mettere i semi (dopo averli fatti stare in acqua salta per 24h+) in un bel vaso grande che ho in terrazzo. I semi del frutto di jalapeno li ho messi piu vicini tra loro e, piu in là,separatamente, ho messo i semi dell'altro haba, anche qui vicini tra loro. .:Crescita e sviluppo:. Il terriccio che ho usato sin dalla semina è uno terriccio universale ma non l'ho mai riconcimato da allora (sporadicamente ho "concimato" con scarti alimentari) Le piante hanno mostrato nelle prime settimana una crescita veloce e parallela Questa la situazione attuale: .: pianta di Jalapeno:. ho contato almeno 10 frutti in maturazione .: pianta di Habanero Red:. .:Domande:. 1) Il Jalapeno penso sia crescituo bene e ad oggi mi sembra in buona forma. Avrei la possibilità di spostarlo in una camera arieggiata e calda, dove il sole batte dalle 10-11 fino alle 17, in modo tale da velocizzare la maturazione dei pepppers. Che faccio? In caso non potessi spostare semplicemente il vaso (è super pesante),conviene rinvasare e portare la pianta nella stanza calda? o lascio tutto com'è? 2) La causa del mancato sviluppo dell' habanero penso sia stata l'aver piantato troppo vicino i semi tra loro e proprio oggi infatti ho levato due succhioni (operazione che sicuramente avrei dovuto fare prima). Ora che ne faccio di questa pianta? 3) Che altri consigli avete da darmi? (riconcimare,potare, ecc..) :) :)
  6. Ciao a tutti, Leggendo sul vostro (nostro) splendido forum, ho notato che molta importanza viene giustamente data al rapporto c/n nei terricci che, sintetizzando (e se non ho capito male), determina la disponibilità e la rapidità di assorbimento dell'azoto da parte della pianta. Ora, qui da me non si trova praticamente nessun terriccio tra quelli da voi citati e consigliati. Negli scorsi anni ho coltivato dei calabresi e dei cayenna senza problemi, quest'anno mi sto cimentando con qualche varietà più impegnativa, ma a questo punto si pone il problema del terriccio. Il migliore che trovo è un terriccio della vigorplant, non specifico per semina, ma con rapporto c/n di 40 che è altino per le mie piantine. Ho provato a miscelarlo con del terriccio proveniente da un bancone (coltivo in una terrazza) dove erano insediate delle leguminose che, come è noto , dovrebbero fissare l'azoto sul terreno in simbiosi con vari microorganismi. Ora, vorrei domandarvi se qualcuno di voi ha esperienze di messa a dimora con c/n sbilanciati e se questo impedisce la corretta crescita delle piantine o la rallenta solamente, e come avete operato nel primo caso. Le piantine sono state piantate due settimane fa direttamente in terra, le prime sono spuntate da circa una settimana. Grazie a chi vorrà rispondermi!
×
×
  • Create New...