Jump to content

Guida isolamento con colla


Recommended Posts

Ciao ragazzi!

Scusate se dal basso della mia inesperienza propongo questa guida.

Ho deciso di farla proprio per chi è alle prime armi come me perchè ci ho messo un pò a capire come funzionasse questo "isolamento con vinavil" tanto famoso ma mai spiegato accuratamente.

Scusate per la qualità delle foto,con la mia strumentazone non ho potuto fare di meglio,comunque ai fini pratici vanno bene lo stesso.

Punto 1

Individuare un fiore che sia in procinto di aprirsi ma che ancora non l'abbia fatto,tipo questo:

post-5166-0-71853500-1315386259.jpg

 

Punto 2

Mettere un pò di colla vinilica sopra un cartoncino(il più rigido possibile),in alternativa si può utilizzare un pennellino.

post-5166-0-02933100-1315386255.jpg

 

Punto 3

Immergere più o meno tre quarti del bocciolo nella colla,fate molta attenzione a non incollare il calice.

post-5166-0-63835700-1315386261.jpg

 

Il risultato finale dovrebbe essere pressapoco questo

post-5166-0-11685600-1315386264.jpg

 

 

Ogni qualvolta dovesse piovere controllate l'isolamento perchè la colla potrebbe sciogliersi.

 

Il fiore non aprendosi si autoimpollinerà e il frutto crescendo farà cadere il fiore incollato.

Se l'isolamento andrà a buon fine si avrà un frutto sicuramente autoimpollinato.

Spero abbiate apprezzato l'idea.

Aspetto correzioni.

Ciao!

Link to post
  • Replies 75
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

mi era sfuggito questo post! grande idea ! io quest'anno non ho isolato nulla xke il sistema del tnt è molto complicato anke se sembra facile.. ed io sono troppo pigro probabilmente ! Questo sist

Giuro che è l'ultima volta che ti contraddico ma su wikipedia c'è scritto questo: "In presenza di acqua o umidità, la colla anche indurita tende a ravvenire ritornando soffice ma non sciogliendosi.

che i fiori non ricevano polline da altre varietà e non si ibridano quindi i semi di quel frutto rimangono geneticamente puri (ovviamente se era pura la pianta che ha fatto i fiori in partenza)

Posted Images

ottima guida, aggiungi però che lo stesso lavoro si può fare anche con un pennellino e soprattutto che l'isolamento non regge alla pioggia :wip41:

Link to post

ottima guida, aggiungi però che lo stesso lavoro si può fare anche con un pennellino e soprattutto che l'isolamento non regge alla pioggia :wip41:

Ma non regge alla pioggia appena fatto oppure sempre?

Ti assicuro che io ne ho fatti alcuni venerdì,

Sabato e domenica ha piovuto e lunedì li ho ancora trovati apposto.

Aggiungo subito che si può fare con il pennellino.

Grazie per il contributo.

Link to post

Ma non regge alla pioggia appena fatto oppure sempre?

Ti assicuro che io ne ho fatti alcuni venerdì,

Sabato e domenica ha piovuto e lunedì li ho ancora trovati apposto.

Aggiungo subito che si può fare con il pennellino.

Grazie per il contributo.

 

la colla vinilica sotto la pioggia tende a "sciogliersi" anche quando asciutta

Link to post

la colla vinilica sotto la pioggia tende a "sciogliersi" anche quando asciutta

Giuro che è l'ultima volta che ti contraddico :smilies17:

ma su wikipedia c'è scritto questo:

"In presenza di acqua o umidità, la colla anche indurita tende a ravvenire ritornando soffice ma non sciogliendosi."

Inoltre ho potuto verificare io stesso che la colla è rimasta al suo posto dopo la pioggia.

Comunque mi rimetto al tuo volere se dici che non regge lo aggiungo. :smile062:

Dimmi tu.

  • Upvote 1
Link to post

che dirti, evidentemente con il sistema cartone ci va molta più che che con il pennello, ma ti posso assicurare che dopo la pioggia conviene controllare gli isolamenti fatti con il vinavil ;)

Link to post

che dirti, evidentemente con il sistema cartone ci va molta più che che con il pennello, ma ti posso assicurare che dopo la pioggia conviene controllare gli isolamenti fatti con il vinavil ;)

Dunque...ho aggiunto di controllare gli isolamenti dopo la pioggia...mi sembra più che giusto.

Grazie volume :smile062:

Link to post
  • 2 weeks later...

Questa mi era sfuggita (avvisatemi sempre per MP di queste chicche!).

 

Per favore scatta una foto con il vinavil asciutto..e possibilmente qualcosa che faccia vedere il risultato "finale"...

 

Grazie Ste, posso metterla tra le guide del sito?

 

Rik

Link to post

Grazie Riccardo!

Certo che puoi metterla tra le guide ne sarei molto onorato!

 

Per favore scatta una foto con il vinavil asciutto..e possibilmente qualcosa che faccia vedere il risultato "finale"...

Link to post

Per risultato finale intendi il frutto appena sviluppato?

Comunque stasera ne faccio altri per poi fare delle foto...penso che ci vorrà almeno una settimana per avere le altre foto.

 

Il top sarebbe il frutto con i rimasugli di colla sopra :D

Link to post

Il top sarebbe il frutto con i rimasugli di colla sopra :D

 

e come fa? se l'isolamento è riuscito il fiore/cappuccio cade intero, la colla non resta sul frutto.

Link to post

Potrebbe rimanere sul frutticino in crescita come spesso avviene con il fiore...

 

è difficile perchè il frutto non riesce a bucarlo

Link to post

Ciao ragazzi!

Scusate se dal basso della mia inesperienza propongo questa guida.

Ho deciso di farla proprio per chi è alle prime armi come me perchè ci ho messo un pò a capire come funzionasse questo "isolamento con vinavil" tanto famoso ma mai spiegato accuratamente.

Scusate per la qualità delle foto,con la mia strumentazone non ho potuto fare di meglio,comunque ai fini pratici vanno bene lo stesso.

Punto 1

Individuare un fiore che sia in procinto di aprirsi ma che ancora non l'abbia fatto,tipo questo:

post-5166-0-71853500-1315386259.jpg

 

Punto 2

Mettere un pò di colla vinilica sopra un cartoncino(il più rigido possibile),in alternativa si può utilizzare un pennellino.

post-5166-0-02933100-1315386255.jpg

 

Punto 3

Immergere più o meno tre quarti del bocciolo nella colla,fate molta attenzione a non incollare il calice.

post-5166-0-63835700-1315386261.jpg

 

Il risultato finale dovrebbe essere pressapoco questo

post-5166-0-11685600-1315386264.jpg

 

 

Ogni qualvolta dovesse piovere controllate l'isolamento perchè la colla potrebbe sciogliersi.

 

Il fiore non aprendosi si autoimpollinerà e il frutto crescendo farà cadere il fiore incollato.

Se l'isolamento andrà a buon fine si avrà un frutto sicuramente autoimpollinato.

Spero abbiate apprezzato l'idea.

Aspetto correzioni.

Ciao!

 

 

Bellissima Guida! :clapping: Anche io uso questo sistema poichè lo trovo più pratico e veloce del TNT che tra l' altro avendo solo un balcone è anche parecchio antiestetico :thumbdown: .

Mi interesserebbe sapere da voi però che percentuale di riuscita avere sia con il tnt che con questo metodo. Io diciamo che con il vinavil ho un 30/40% di risultato, Voi?

Link to post

Il sistema è stato provato per la prima volta dall'amico Cleomenes del forum brasiliano Pimentas, tra i consigli che indica per una buona riuscita c'è quello di scuotere delicatamente il fiore per consentire che il polline si attacchi al pistillo.

In questo modo si hanno buone percentuali di allegagione, consiglio di utilizzarlo quando le temperature non sono troppo elevate, meglio se la pianta si trova all'ombra.

Link to post
  • 1 month later...

Grande c'è sempre bisogno delle guide :D

 

mmm mi ricordavo di averla fatta io una guida all'isolamento con vinavil ma forse mi sbaglio !

 

Sarebbe meglio però farla bloccare in alto come thred importante visto che ogni anno arrivano nuovi arrivati e può sempre servire

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...