Jump to content

Goat's sott'olio a modo mio


Recommended Posts

  • Replies 119
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Mille modi per conservare i peperoncini, questo è uno dei più antichi.   Ho raccolto 1,5 kg. di goat's weed, metà rossi metà neri, ( fa più effetto ) tolto il peduncolo, li ho lavati e asciugati.  

Ciao Silvia, ci stanno due modi principali di preparare i pep. tritarli integralmente, praticamente del pep. rimane tutto, semi, buccia, io uso un tritacarne col disco a buchi grandi, viene un trito

Non sono titoli di film o canzoni.   C'era un Chinense in coma. I migliori Annuum della nostra vita. Ad ognuno il suo bruciore. Ognuno ha il peperoncino che si merita. Chi meno sopporta meno

Posted Images

Già, molto molto buona, però ti confesso che ci ho aggiunto anche una decina dei miei amati filius blu, che son piccini ma cattivelli :smilies17:

  • Upvote 1
Link to post

finora io ne ho fatti parecchi vasetti con annumm misti non molto piccanti così li mangiano tutti, tagliati a rondelle con aglio e menta. ok.

 

appena e se mi maturano quei pochi Goat che ho, per mantenere lo stesso tipo e livello di piccantezza dei goat che altri pepper posso usare?

Link to post

finora io ne ho fatti parecchi vasetti con annumm misti non molto piccanti così li mangiano tutti, tagliati a rondelle con aglio e menta. ok.

 

appena e se mi maturano quei pochi Goat che ho, per mantenere lo stesso tipo e livello di piccantezza dei goat che altri pepper posso usare?

 

Secondo me i Goat tra gli annuum sono tra i più piccanti, più del Kaienna, del Soverato, del Vietato, anche se si avvicina molto.

Ciò non toglie che si possano mischiare tutti, (avercene :cry15: ) poi magari unire al trito qualche profumato Chinense, non sarebbe

male, diciamo che gli aromatici Chinense stanno nelle salse, come l'uva Moscato sta al vino, cioè se ne mette una parte appunto

per dare un tocco in più di gusto.

Link to post

Secondo me i Goat tra gli annuum sono tra i più piccanti, più del Kaienna, del Soverato, del Vietato, anche se si avvicina molto.

Ciò non toglie che si possano mischiare tutti, (avercene :cry15: ) poi magari unire al trito qualche profumato Chinense, non sarebbe

male, diciamo che gli aromatici Chinense stanno nelle salse, come l'uva Moscato sta al vino, cioè se ne mette una parte appunto

per dare un tocco in più di gusto.

 

e secondo te chi li mangia i chinense?????

Link to post

e secondo te chi li mangia i chinense?????

 

Non sono titoli di film o canzoni. :smilies17:

 

C'era un Chinense in coma.

I migliori Annuum della nostra vita.

Ad ognuno il suo bruciore.

Ognuno ha il peperoncino che si merita.

Chi meno sopporta meno ne metta.

 

Ci sta un Chinense per tutti, io metto due Red Savina o due Hab. Chocolate, per un piatto di A.O.P. (aglio olio pep.)

ma ci stanno Chinense meno piccanti degli annuum, ma ugualmente fruttati e aromatici.

 

Ad esempio:

 

Aji Dulce giallo o rosso, pochissimo piccante, molto aromatico.

Brown ECG poco piccante molto aromatico.

Chaco Negro ottimo sapore piccantezza bassa.

Ecuadoriano Dolce il nome dice tutto.

Habanero Cake poco piccante, molto aromatico.

Trinidad Perfume lievemente piccante molto fruttato ( ho comprato i semi per il 2014 sperando che...)

  • Upvote 2
Link to post

Non sono titoli di film o canzoni. :smilies17:

 

C'era un Chinense in coma.

I migliori Annuum della nostra vita.

Ad ognuno il suo bruciore.

Ognuno ha il peperoncino che si merita.

Chi meno sopporta meno ne metta.

 

Ci sta un Chinense per tutti, io metto due Red Savina o due Hab. Chocolate, per un piatto di A.O.P. (aglio olio pep.)

ma ci stanno Chinense meno piccanti degli annuum, ma ugualmente fruttati e aromatici.

 

Ad esempio:

 

Aji Dulce giallo o rosso, pochissimo piccante, molto aromatico.

Brown ECG poco piccante molto aromatico.

Chaco Negro ottimo sapore piccantezza bassa.

Ecuadoriano Dolce il nome dice tutto.

Habanero Cake poco piccante, molto aromatico.

Trinidad Perfume lievemente piccante molto fruttato ( ho comprato i semi per il 2014 sperando che...)

:clapping: :clapping: :clapping: :clapping:

 

 

:smile062:

GRANDE SERGIO!!! :thumbsup:

Link to post

Mille modi per conservare i peperoncini, questo è uno dei più antichi.

 

Ho raccolto 1,5 kg. di goat's weed, metà rossi metà neri, ( fa più effetto ) tolto il peduncolo, li ho lavati e asciugati.

 

con il tritacarne ( passino fori grandi ) li ho tritati insieme a 5 spicchi d'aglio, una manciata di basilico e menta.

 

Nel trito poi ho messo in proporzione 1 a 10 Quindi 150 gr. di sale grosso, e 150 ml. di aceto di vino bianco, amalgamato

 

tutto per bene in modo che si incorpori il sale, l'aceto, l'aglio il basilico e la menta.

 

Dopo, spianare con un cucchiaio il trito, ( foto 3 ) coprire con un canovaccio e lasciare macerare qualche ora a temp. ambiente.

 

Dopo, mettere il trito in un colapasta, adagiare sul trito un piatto o altro, e mettere sopra un peso di un paio di kg. o più,

 

da sotto uscirà l'acqua contenuta nei peperoncini,( che io chiamerei succo ) e l'aceto residuo(foto 4 e 5)

lasciarli così fino a sera se si fanno al mattino, o tutta la notte se si fanno la sera.

 

Quindi ho ricavato 550 ml.abbondanti tra succo di peperoncino, e aceto, che senza questo procedimento sarebbe rimasto nei peperoncini

 

aumentando notevolmente la possibilità di formare muffe. Ora si invasa e si copre di olio a secondo dei gusti, io avendo a disposizione

 

un olio di oliva troppo ( vivace ) e quindi potrebbe coprire il gusto dei peperoncini, lo miscelo con la metà di un buon olio di semi.

 

Quando l'olio sarà sceso ben bene in tutti i vasetti, tappare e col metodo "Bagno maria", ( che poi non ho ancora capito chi sia

 

questa maria ) sterilizzare e creare il sottovuoto. Con questo sistema usando la massima igiene, i vasetti si conservano perfettamente

 

un anno. Ora torniamo al succo , e mica lo buttiamo, quindi abbiamo detto che è composto da circa 450 ml. di succo di pep. e 100 ml

 

circa di aceto,( considerando che un po di aceto sia rimasto nel trito ) e poi ci sta il sale.

 

Io dire che abbiamo una specie di tabasco, se vogliamo meglio del tabasco, perchè non costa nulla, quindi lo lascio qualche giorno

 

a macerare poi lo filtro e lo uso a gocce sulle pietanze più svariate, vi giuro che è piccante, ma così piccante,, che lo potete

 

usare pure come antiparassitario, :Sogghigna: ( scherzo ovviamente ) .. :chef:

 

Buoni..e belli.... ma la menta ed il basilico si devono usare per forza o è solo una questione di gusto personale???? sinceramente non amo nè l'una nè l'altra e con l'aglio vedrei meglio dell'origano fresco!!

Link to post

Non sono titoli di film o canzoni. :smilies17:

 

C'era un Chinense in coma.

I migliori Annuum della nostra vita.

Ad ognuno il suo bruciore.

Ognuno ha il peperoncino che si merita.

Chi meno sopporta meno ne metta.

 

Ci sta un Chinense per tutti, io metto due Red Savina o due Hab. Chocolate, per un piatto di A.O.P. (aglio olio pep.)

ma ci stanno Chinense meno piccanti degli annuum, ma ugualmente fruttati e aromatici.

 

Ad esempio:

 

Aji Dulce giallo o rosso, pochissimo piccante, molto aromatico.

Brown ECG poco piccante molto aromatico.

Chaco Negro ottimo sapore piccantezza bassa.

Ecuadoriano Dolce il nome dice tutto.

Habanero Cake poco piccante, molto aromatico.

Trinidad Perfume lievemente piccante molto fruttato ( ho comprato i semi per il 2014 sperando che...)

ECG sta per elettrocardiogramma???? :smilies17: :smilies17: :smilies17:

Link to post

e secondo te chi li mangia i chinense?????

IO...come prevedevo stasera ho aperto ed ho finito gli haba orange in agrodolce....qualcuno ne ha un paio di kili da vendermene....sto già andando in astinenza :wip41: :wip41: :wip41: e le mie tre figliole li hanno ancora verdi (2° raccolto 2013).. :wip41: :wip41: :wip41:

Link to post

Non sono titoli di film o canzoni. :smilies17:

 

C'era un Chinense in coma.

I migliori Annuum della nostra vita.

Ad ognuno il suo bruciore.

Ognuno ha il peperoncino che si merita.

Chi meno sopporta meno ne metta.

 

Ci sta un Chinense per tutti, io metto due Red Savina o due Hab. Chocolate, per un piatto di A.O.P. (aglio olio pep.)

ma ci stanno Chinense meno piccanti degli annuum, ma ugualmente fruttati e aromatici.

 

Ad esempio:

 

Aji Dulce giallo o rosso, pochissimo piccante, molto aromatico.

Brown ECG poco piccante molto aromatico.

Chaco Negro ottimo sapore piccantezza bassa.

Ecuadoriano Dolce il nome dice tutto.

Habanero Cake poco piccante, molto aromatico.

Trinidad Perfume lievemente piccante molto fruttato ( ho comprato i semi per il 2014 sperando che...)

 

sergio mi fai morire :smilies17: :smilies17:

 

scolta quelli in rosso li voio tuttiiiii

dove li trovo?????

Link to post

ECG sta per elettrocardiogramma???? :smilies17: :smilies17: :smilies17:

 

Ho sbagliato sigla, è EGG :Sogghigna: Anche se poi tra peperoncino cuore e infarto, ci sta un filo sottile. :smilies17:

 

Si chiama Brown EGG un chinense poco piccante ma molto aromatico, così dice Semillas, quindi il Chinense ideale

per i deboli di CU-ore :Sogghigna:

post-4665-0-71635300-1380778056.jpg

  • Upvote 1
Link to post

sergio mi fai morire :smilies17: :smilies17:

 

scolta quelli in rosso li voio tuttiiiii

dove li trovo?????

 

Su Semillas De,, ci stanno, e così li descrivono. :approva5:

 

Tra questi come ho detto ho comprato il Trinidad Perfume,

ho sentito da chi non ricordo, che è aromatissimo e poco piccante,

il nome poi già è un indizio, speranza per il 2014 . :smilies17:

Link to post
  • 3 months later...

Mille modi per conservare i peperoncini, questo è uno dei più antichi.

 

Ho raccolto 1,5 kg. di goat's weed, metà rossi metà neri, ( fa più effetto ) tolto il peduncolo, li ho lavati e asciugati.

 

con il tritacarne ( passino fori grandi ) li ho tritati insieme a 5 spicchi d'aglio, una manciata di basilico e menta.

 

Nel trito poi ho messo in proporzione 1 a 10 Quindi 150 gr. di sale grosso, e 150 ml. di aceto di vino bianco, amalgamato

 

tutto per bene in modo che si incorpori il sale, l'aceto, l'aglio il basilico e la menta.

 

Dopo, spianare con un cucchiaio il trito, ( foto 3 ) coprire con un canovaccio e lasciare macerare qualche ora a temp. ambiente.

 

Dopo, mettere il trito in un colapasta, adagiare sul trito un piatto o altro, e mettere sopra un peso di un paio di kg. o più,

 

da sotto uscirà l'acqua contenuta nei peperoncini,( che io chiamerei succo ) e l'aceto residuo(foto 4 e 5)

lasciarli così fino a sera se si fanno al mattino, o tutta la notte se si fanno la sera.

 

Quindi ho ricavato 550 ml.abbondanti tra succo di peperoncino, e aceto, che senza questo procedimento sarebbe rimasto nei peperoncini

 

aumentando notevolmente la possibilità di formare muffe. Ora si invasa e si copre di olio a secondo dei gusti, io avendo a disposizione

 

un olio di oliva troppo ( vivace ) e quindi potrebbe coprire il gusto dei peperoncini, lo miscelo con la metà di un buon olio di semi.

 

Quando l'olio sarà sceso ben bene in tutti i vasetti, tappare e col metodo "Bagno maria", ( che poi non ho ancora capito chi sia

 

questa maria ) sterilizzare e creare il sottovuoto. Con questo sistema usando la massima igiene, i vasetti si conservano perfettamente

 

un anno. Ora torniamo al succo , e mica lo buttiamo, quindi abbiamo detto che è composto da circa 450 ml. di succo di pep. e 100 ml

 

circa di aceto,( considerando che un po di aceto sia rimasto nel trito ) e poi ci sta il sale.

 

Io dire che abbiamo una specie di tabasco, se vogliamo meglio del tabasco, perchè non costa nulla, quindi lo lascio qualche giorno

 

a macerare poi lo filtro e lo uso a gocce sulle pietanze più svariate, vi giuro che è piccante, ma così piccante,, che lo potete

 

usare pure come antiparassitario, :Sogghigna: ( scherzo ovviamente ) .. :chef:

Stesso procedimento si può fare con tutti i tipi di peperoncini vero? scorpion? jolokia? habanero? ecc ecc?

Link to post
  • 5 months later...
  • 3 weeks later...

Questa ricetta ha ispirato anche me, con qualche variazione: innanzitutto ho usato gli habanero chocolate , Prima divisi a metà, poi tolti i semi, e messi qualche ora sotto il solle per disidratarli un po, dopodichè via nel tritacarne con aglio e menta. A questo punto via nel colapasta tra sale e aceto, ma in porporzioni ampiamente maggiori, e schiacciati da 5kg, per esattamente 24 ore. dopo di che sciacquati con aceto sempre nel colapasta per togliere ogni residuo di sale e schiacciati nuovamente per qualche ora per eliminare l'aceto in eccesso, dopo di che invasato in vasetti sterili e tappato.

Non ho previsto ne effettuato alcun processo di sottovuoto o bollitura in quanto oltre al discorso di cuocere il tutto non garantisce l'assenza di botulino, ho preferito affidarmi di più sull'azione di sale e aceto con un processo più aggressivo e duraturo. Ad ogni modo ecco il risultato, due boccettine di tritato e il tabasco collaterale :smilies17: , che fra una settimana filtrerò e conserverò poi in frigo.

post-11668-0-88365000-1406399952.jpg

Link to post
  • 2 weeks later...

Mille modi per conservare i peperoncini, questo è uno dei più antichi.

 

Ho raccolto 1,5 kg. di goat's weed, metà rossi metà neri, ( fa più effetto ) tolto il peduncolo, li ho lavati e asciugati.

 

con il tritacarne ( passino fori grandi ) li ho tritati insieme a 5 spicchi d'aglio, una manciata di basilico e menta.

 

Nel trito poi ho messo in proporzione 1 a 10 Quindi 150 gr. di sale grosso, e 150 ml. di aceto di vino bianco, amalgamato

 

tutto per bene in modo che si incorpori il sale, l'aceto, l'aglio il basilico e la menta.

 

Dopo, spianare con un cucchiaio il trito, ( foto 3 ) coprire con un canovaccio e lasciare macerare qualche ora a temp. ambiente.

 

Dopo, mettere il trito in un colapasta, adagiare sul trito un piatto o altro, e mettere sopra un peso di un paio di kg. o più,

 

da sotto uscirà l'acqua contenuta nei peperoncini,( che io chiamerei succo ) e l'aceto residuo(foto 4 e 5)

lasciarli così fino a sera se si fanno al mattino, o tutta la notte se si fanno la sera.

 

Quindi ho ricavato 550 ml.abbondanti tra succo di peperoncino, e aceto, che senza questo procedimento sarebbe rimasto nei peperoncini

 

aumentando notevolmente la possibilità di formare muffe. Ora si invasa e si copre di olio a secondo dei gusti, io avendo a disposizione

 

un olio di oliva troppo ( vivace ) e quindi potrebbe coprire il gusto dei peperoncini, lo miscelo con la metà di un buon olio di semi.

 

Quando l'olio sarà sceso ben bene in tutti i vasetti, tappare e col metodo "Bagno maria", ( che poi non ho ancora capito chi sia

 

questa maria ) sterilizzare e creare il sottovuoto. Con questo sistema usando la massima igiene, i vasetti si conservano perfettamente

 

un anno. Ora torniamo al succo , e mica lo buttiamo, quindi abbiamo detto che è composto da circa 450 ml. di succo di pep. e 100 ml

 

circa di aceto,( considerando che un po di aceto sia rimasto nel trito ) e poi ci sta il sale.

 

Io dire che abbiamo una specie di tabasco, se vogliamo meglio del tabasco, perchè non costa nulla, quindi lo lascio qualche giorno

 

a macerare poi lo filtro e lo uso a gocce sulle pietanze più svariate, vi giuro che è piccante, ma così piccante,, che lo potete

 

usare pure come antiparassitario, :Sogghigna: ( scherzo ovviamente ) .. :chef:

 

 

Gran ricetta!! Voglio provarla il prima possibile..

 

Una domanda probabilmente assurda viste le foto, ma chiedo ugualmente conferma: i peppers vanno tritati così da crudi o bisogna scottarli in acqua e aceto prima?

In piu' hai usato i fori grandi del tritacarne. Si puo' usare anche quelli piccoli? E' solo motivo di gusti o consigli per un motivo ben specifico?

Link to post
  • 1 year later...

voglio riportare in auge questa discussione perchè per me è stata virale!!! non sò più quanto tabasco ho preparato!!!! e a quanti amici familiari e colleghi l'ho consigliata!!!!

a distanza di anni ancora complimenti!!!

Link to post
  • 4 years later...

Faccio i complimenti a Sergio61 anche se non l'ho più visto nel Forum così come tante altre persone purtroppo... 

Comunque scrivo per riportare alla visione dei nuovi arrivi perché credo sia un ottima ricetta e spiegata molto bene! 

Ringrazio anche gladiatorfg che me l'ha fatta scoprire! 😉

  • Like 1
Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...