Jump to content

Recommended Posts

Una domanda per chi utilizza i normali neon 865 da 18w, quanti lumen dichiarano sulla confezione?

 

Ps. per chi risponde mettete anche la marca, grazie.

Link to post

a tubo? connettore T5 o T8?

 

i classici a tubo, l'865 "dovrebbe" essere t8

Link to post

t5 o t8 è l'attacco, cambia se è un tubo fino o grosso, 865 è il colore.

le osram dovrebbero essere sui 1300lumen circa

 

http://www.ilbracco.it/scheda_articolo-Tubo_fluorescente_NEON_T8___18W_865_T8-1616546

 

ah ok, allora parliamo dei tubi grossi, per intenderci i classici neon lineari che si trovano in ufficio.

Link to post

Se può essere utile, rimando a questa tabella di comparazione neon sylvania un po’ data ma con molte info. La resa luminosa (lm/watt) come specificato non proviene dai cataloghi ufficiali per cui non so quanto attendibile.

 

http://www.webalice.it/dino.marta/link/lampade/Sylvania.htm#Petcar_Aquastar

Link to post

Appena rientro in ufficio ti dico i lumen dei miei neon acquistati ieri ma sono L=1500 56W.

Link to post

ah ok, allora parliamo dei tubi grossi, per intenderci i classici neon lineari che si trovano in ufficio.

bisogna vedere anche la qualità del tubo e la classe energetica, cmq con quella potenza stai tra i 1100 e i 1300 lumen sicuri

Link to post

Ciao Peppe

 

I miei sul cartone c'è scritto che son da 5000 lumen ma come ti dicevo sono da 58W.

 

Comunque corrispondono con i lumen indicati sul catalogo. :thumbsup:

Link to post

Ciao Peppe

 

I miei sul cartone c'è scritto che son da 5000 lumen ma come ti dicevo sono da 58W.

 

Comunque corrispondono con i lumen indicati sul catalogo. :thumbsup:

 

sono quelli da 120cm?

Link to post

Se può essere utile, rimando a questa tabella di comparazione neon sylvania un po’ data ma con molte info. La resa luminosa (lm/watt) come specificato non proviene dai cataloghi ufficiali per cui non so quanto attendibile.

 

http://www.webalice.it/dino.marta/link/lampade/Sylvania.htm#Petcar_Aquastar

 

grazie

 

bisogna vedere anche la qualità del tubo e la classe energetica, cmq con quella potenza stai tra i 1100 e i 1300 lumen sicuri

 

si ho visto, era giusto per fare una statistica per valutare il rapporto lumen/casa produttrice

 

 

Chi altro usa i neon?

Link to post

Chi altro usa i neon?

Il secondo piano del mio LB ospita una coppia di 55W a 6500K x 10.000 lumen se non ricordo male (così riporta la casa produttrice).

Stasera ti do qualche dato più preciso appena rileggo le caratteristiche precise sulla scatola.

Link to post

Il secondo piano del mio LB ospita una coppia di 55W a 6500K x 10.000 lumen se non ricordo male (così riporta la casa produttrice).

Stasera ti do qualche dato più preciso appena rileggo le caratteristiche precise sulla scatola.

 

10.000 in totale spero.

Forse dovrebbero essere da 56W ......giusto?

 

Nel mio che sto allestendo ne metto 5 per un totale di 25.000 lumen.

Link to post

10.000 in totale spero.

Forse dovrebbero essere da 56W ......giusto?

 

Nel mio che sto allestendo ne metto 5 per un totale di 25.000 lumen.

si certo, 10000 lumen in tutto ^_^

Link to post

grazie

 

 

 

si ho visto, era giusto per fare una statistica per valutare il rapporto lumen/casa produttrice

 

 

Chi altro usa i neon?

 

Io uso 2 neon fluora... nn mi trovo male ma non hanno i risultati paurosi del LED....

 

osram Fluora .pdf

Link to post

forse i NATURA...

 

i natura sono a 3500k, credo che forse lo spettro migliore sia quello delle biolux 965 che ne dici?

Link to post

ni, l'emissione sembra forte, ma è troppo concentrata nel mezzo.

cmq se partiamo dal presupposto che gli spettri pubblicati sono tutti alla stessa potenza direi che il miglior compromesso sono proprio i biolux.

i NATURA sono sbilanciati sul rosso, ma le dominanti sembrano nella giusta posizione dello spettro.

Link to post

i fluora hanno i lumen molto bassi

Non conta quanti lumen abbiano, piuttosto è il PAR che conta.

L'unità di misura lumen è rapportata all'occhio umano e serve relativamente per quantificare la bontù di una luce indoor per coltivazioni vegetali.

Il PAR invece da un valore vicino alla esigenza della pianta.

Pochi lumen ma nelle frequenze corrette per la pianta fanno un lavoro migliore di luci con più lumen ma in frequenze "sparpagliate" e quindi non utilizzabili dalla pianta.

In questo contesto le luci LED assumono un ruolo che sta crescendo, vista la possibilità di comporre luci che dispongano di tutte le frequenze richieste dalle piante.

Altro discorso è invece la penetrabilità di una luce, ma il contesto è ora la luce per la crescita vegetativa.

  • Upvote 1
Link to post

Non conta quanti lumen abbiano, piuttosto è il PAR che conta.

L'unità di misura lumen è rapportata all'occhio umano e serve relativamente per quantificare la bontù di una luce indoor per coltivazioni vegetali.

Il PAR invece da un valore vicino alla esigenza della pianta.

Pochi lumen ma nelle frequenze corrette per la pianta fanno un lavoro migliore di luci con più lumen ma in frequenze "sparpagliate" e quindi non utilizzabili dalla pianta.

In questo contesto le luci LED assumono un ruolo che sta crescendo, vista la possibilità di comporre luci che dispongano di tutte le frequenze richieste dalle piante.

Altro discorso è invece la penetrabilità di una luce, ma il contesto è ora la luce per la crescita vegetativa.

 

post-4333-0-99030700-1331299369.gif

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...