Jump to content

Inizio coltivazione Naga Dorset.


Recommended Posts

Ciao ragazzi sono alle prime armi con la coltivazione dei Naga Dorset. Purtroppo ho avuto l'idea di seminare due semi di questo peperoncino circa 20 giorni fa, ed ora ho due belle piantine di 3 cm circa. Abitando in una località di mare del centro sud volevo sapere se riuscirò a raccogliere qualcosa entro qualche mese, poichè qui da me le temperature restano costantemente sopra i 20° fino a natale, oppure dovrò attendere la prossima estate e conservare la pianta al "sicuro". Grazie in anticipo.

Link to post

Ciao non vorrei scoraggiarti, ma credo che sia giusto che tu sappia, che sarebbe difficile anche per un Annuum, produrre qualche peperoncino con le piante nate a settembre. Probabile che le piante continuino a crescere fino a novembre se le temperature si dovessero mantenere intorno ai 18°-20° C. Siccome le piante di cui tu parli sono dei Chinense, la situazione si complica un pò in più, in quanto non hanno il tempo materiale di diventare adulte abbastanza, forse neanche per farle superare l'inverno. Magari se tu ti potessi attrezzare con una serra, che d'inverno anche se dentro casa, dovrà essere necessariamente illuminata, per garantire almeno le 12 ore di luce, potresti avere più speranze di portarle fino a marzo. In ogni caso, se ne hai ancora, conservati qualche seme per la prossima primavera, e di sicuro quelle nate in quel periodo, ti potranno dare dei bei frutti "di stagione".

Ciao e continua a perseverare.

:thumbsup:

Link to post

Ah capito....quindi a novembre queste piante non danno frutti! Producono un raccolto solamente verso settembre? O danno più raccolti l'anno? Vorrei capire un attimo come funziona il loro ciclo produttivo.

Ciao

 

allora riassumo brevemente..

il peperoncino e una pianta che se mantenuta nelle condizioni ideali ha una durata vitale di qualche anno...

sono piante che non gradiscono molto il freddo e le basse temperature visto che provengono da paesi dove la tempertura e mite tutto l'anno.

 

il loro ciclo produttivo e continuo appunto se mantenuta nelle temperature loro consone ma avendo piantato da pochissimo hanno bisogno di un periodo di crescita prima che possano iniziare a dare frutti..di solito il periodo va da 60 a 100 giorni dipendendo dalle specie (se non erro) e i chinense, come il tuo naga dorset, sono la varieta che ha bisogno di piu tempo quindi con una crescita piu lenta rispetto agli annum.

 

con questo cosa voglio dire che le tue piantine che sono ancora piccole hanno poche speranze di passare l'inverno poiche soffrono le temperature sotto i 15 gradi a non essere che tu le porti dentro casa al caldo e continui a dare loro la luce di cui hanno bisogno per crescere.

 

forse non saro stato molto chiaro nella mia spiegazione...ma come ti e stato detto conserva i semi e la prossima stagione inizia prima a seminare :thumbsup:

il periodo migliore se non possiedi lightbox e marzo cosi da arrivare a luglio o male che va a inizio agosto con i tuoi peppers pronti da gustare :thumbsup:

Link to post

Ah capito....quindi a novembre queste piante non danno frutti! Producono un raccolto solamente verso settembre? O danno più raccolti l'anno? Vorrei capire un attimo come funziona il loro ciclo produttivo.

Non è che non diano frutti a Novembre, dipende da quando le pianti.

Di norma i Chinense dalla nascita richiedono circa 100-120gg per la maturazione del primo frutto (non dell'intero raccolto).

Partire a metà Agosto, in teoria significherebbe avere i primi frutti maturi a metà Dicembre, passando però per dei mesi generalmente non propizi per iniziare una coltivazione (anche alle tue latitudini, sebbene come tu dici le temperature sono sempre piuttosto miti).

Prova al limite a svernarle, se riesci il prossimo anno avrai delle piante già adulte per il periodo ideale ;)

Link to post

Ok ho capito siete stati gentilissimi....io sono stato incoraggiato a fare questa cosa osservando mia madre, che con i suoi peperoncini tenuti fuori il giardino (presumo degli annum)fa il raccolto anche a febbraio (unica volta che è andata male è stata questo scorso inverno che per la prima volta ho visto scendere la temperatura sotto i 5° gradi nella mia città ed infatti sono morte). Seguirò il vostro consiglio di mettere le piantine al riparo con luce artificiale.....siccome sono alle prime armi, qualcuno saprebbe dirmi quale luce comprare (costi), quale concime utilizzare (dosaggi - costi) e accortezze da tenere? Grazie

Link to post

Ok ho capito siete stati gentilissimi....io sono stato incoraggiato a fare questa cosa osservando mia madre, che con i suoi peperoncini tenuti fuori il giardino (presumo degli annum)fa il raccolto anche a febbraio (unica volta che è andata male è stata questo scorso inverno che per la prima volta ho visto scendere la temperatura sotto i 5° gradi nella mia città ed infatti sono morte). Seguirò il vostro consiglio di mettere le piantine al riparo con luce artificiale.....siccome sono alle prime armi, qualcuno saprebbe dirmi quale luce comprare (costi), quale concime utilizzare (dosaggi - costi) e accortezze da tenere? Grazie

Come concime ora ti conviene uno adatto alla crescita (io ti consiglio quelli biologici)..i dosagi dipendono dal tipo di concime quindi non saprei dirti..i costi variano da concime a concime...io il mio l'ho pagato 5 euro ed e bio fatto di melassa di barbabietola si chiama "Flortis eco"..e ne uso un tappo ogni 2 litri..riguardo le luci devono essere per la fase di crescita da 6500 k buone sono le osram fluora..il prezzo dipende..

 

comunque vedrai che i piu esperti sapranno darti consigli migliori dei miei :thumbsup:

 

Segui i consigli di neobepmat e vedrai andrai alla grande e imparerai molto :thumbsup:

Link to post

Ok ho capito siete stati gentilissimi....io sono stato incoraggiato a fare questa cosa osservando mia madre, che con i suoi peperoncini tenuti fuori il giardino (presumo degli annum)fa il raccolto anche a febbraio (unica volta che è andata male è stata questo scorso inverno che per la prima volta ho visto scendere la temperatura sotto i 5° gradi nella mia città ed infatti sono morte). Seguirò il vostro consiglio di mettere le piantine al riparo con luce artificiale.....siccome sono alle prime armi, qualcuno saprebbe dirmi quale luce comprare (costi), quale concime utilizzare (dosaggi - costi) e accortezze da tenere? Grazie

Per le luci puoi usare i classici neon cool white. In fase vegetativa, le piante hanno bisogno di azoto, ma per l'inverno, ti consiglio pochissime concimazioni, anche perchè non devi produrre in quel periodo, e lo spazio indoor è sempre limitato.

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...