Jump to content

Consiglio umidità LightBox


Recommended Posts

Buon pomeriggio, visto che oggi piove a dirotto dalle mie parti mi azzardo a fare una domanda relativa all'umidità... :special47:

 

All'interno di un LightBox è necessario controllare l'umidità interna ed aggiustarla oppure è sufficiente tenere il terriccio umido quanto basta?

 

Detto in altre parole varrebbe la pena utilizzare un igrometro che controlla una macchina per l'umidità?

 

Come si sposerebbe il tutto con la ventilazione che dovrebbe esserci?

 

Grazie per i consigli che vorrete postare. :rolleyes:

Link to comment

Certo che serve capire quanta umidità relativa c'è nel tuo lightbox! (visto che alle piante piace una buona %: sempre però in relazione alla T° che hai)

Un sistema di ventilazione andrebbe tarato anche considerando quanto si andrebbe ad abbassare il tasso di umidità relativa nell'aria.

Per questo motivo è utile un termometro/igrometro per avere sotto controllo questi due importanti parametri dell'indoor!

Link to comment

Certo, non metto in dubbio che l'umidità dell'aria sia da sottovalutare ma quanto peso dare rispetto a temperatura e luce?

Ho letto che qualcuno mette spugne bagnate, qualcun altro un minimo d'acqua sul fondo etc etc.

C'è una indicazione "misurabile"? un range entro cui stare? che umidificatori consigliate?

Link to comment

Non ti consiglio un umidificatore ma basta avere dei bicchierini con dell'acqua per creare una % di umidità relativa gradita alle piante.

La spugna impregnata funziona molto meglio, oppure uno straccio inumidito: qualcosa insomma che permetta una evaporazione in grado di stabilire un buon grado di umidità relativa nell'aria.

Per un lightbox, direi che per la fase di crescita vegetativa possa andar bene un 20-22° ad una umidità relativa del 50-60%.

  • Upvote 1
Link to comment

Per un lightbox, direi che per la fase di crescita vegetativa possa andar bene un 20-22° ad una umidità relativa del 50-60%.

 

E per un germbox?? Vale lo stesso discorso e gli stessi valori??

Link to comment

E per un germbox?? Vale lo stesso discorso e gli stessi valori??

In un germbox il discorso invece è molto diverso.

Le T° possono variare dai 22° ai 28-29° a seconda della specie (i Chinense sono i più esigenti).

L'umidità deve essere molto alta fino a formare condensa (quindi siamo quasi al 80-90%).

 

Ecco perchè germbox e lightbox dovrebbero essere due ambienti completamente slegati.

Nel GB vanno a nascere, appena spunta l'archetto ed escono i cotiledoni, via nel ligthbox.

 

Mi sto riferendo alla semina in terra, ma vale anche per il discorso germinazione in scottex.

Appena esce la radichetta si attendono "almeno" 24 ore e se la crescita prosegue via in terra pur rimanendo nel GB.

Poi quando appaiono i due cotiledoni, via nel LB :thumbsup:

  • Upvote 2
Link to comment

In un germbox il discorso invece è molto diverso.

Le T° possono variare dai 22° ai 28-29° a seconda della specie (i Chinense sono i più esigenti).

L'umidità deve essere molto alta fino a formare condensa (quindi siamo quasi al 80-90%).

 

Ecco perchè germbox e lightbox dovrebbero essere due ambienti completamente slegati.

Nel GB vanno a nascere, appena spunta l'archetto ed escono i cotiledoni, via nel ligthbox.

 

Mi sto riferendo alla semina in terra, ma vale anche per il discorso germinazione in scottex.

Appena esce la radichetta si attendono "almeno" 24 ore e se la crescita prosegue via in terra pur rimanendo nel GB.

Poi quando appaiono i due cotiledoni, via nel LB :thumbsup:

 

 

+1 meritato... :thumbsup::smile062:

Link to comment
  • 9 years later...
Il 15/10/2012 at 20:23, neobepmat dice:

Per un lightbox, direi che per la fase di crescita vegetativa possa andar bene un 20-22° ad una umidità relativa del 50-60%.

Volevo rispolverare un pò le basi per coltivare indoor...

20-22°C mi sembrano pochi; voi che temperatura mantenete?

Riguardo l'umidità indicata ho letto da altre parti che 50-60% è quella ottimale: siete d'accordo? Opinioni?

Link to comment
11 ore, DarioD dice:

Volevo rispolverare un pò le basi per coltivare indoor...

20-22°C mi sembrano pochi; voi che temperatura mantenete?

Riguardo l'umidità indicata ho letto da altre parti che 50-60% è quella ottimale: siete d'accordo? Opinioni?

Ciao Dario...

Io giro sui 28°C e 60% di umidità circa. I risultati li hai visti pure tu ?

L'anno scorso avevo notato che quando si era rotto il ventilatore le piantine crescevano meglio! Prima di rompersi stavo ad un paio di gradi in meno e 15-20% di umidità in meno...

 

Link to comment
Il 19/10/2021 at 01:26, Aji charapita dice:

Ciao Dario...

Io giro sui 28°C e 60% di umidità circa. I risultati li hai visti pure tu ?

Lo scorso anno mantenevo le stesse caratteristiche di quest'anno (26°C, umidità 70%, luci led 6400K) ma seguivo di più in termini di fertirrigazione incluso controllo PH ed EC ed ho notato la differenza.

Per quest'anno (ormai manca poco) ripeterò come lo scorso magari arricchendo un pò il terriccio; il mio problema è far crescere le piantine rigogliose sin dall'inizio anzichè moooolto lentamente come sempre nei primi 2 mesi.

Link to comment
8 ore, DarioD dice:

Lo scorso anno mantenevo le stesse caratteristiche di quest'anno (26°C, umidità 70%, luci led 6400K) ma seguivo di più in termini di fertirrigazione incluso controllo PH ed EC ed ho notato la differenza.

Per quest'anno (ormai manca poco) ripeterò come lo scorso magari arricchendo un pò il terriccio; il mio problema è far crescere le piantine rigogliose sin dall'inizio anzichè moooolto lentamente come sempre nei primi 2 mesi.

Io ho notato un miglioramento notevole usando i giffi di cocco! Prova con un paio di piantine così potrai valutarne la differenza dalle altre....

  • Thanks 1
Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...