Jump to content

Hydro tomatoes


Recommended Posts

Eccoli qua :)

Dopo un po' di prove, con materiali di recupero, sono riuscito a mettere in piedi il "sistema NFT"... il problema principale è che la pompetta non tira più in là del secondo vaso... mi sono dovuto adattare, dato che sono completamente al verde (purtroppo la vita da studente è così... :/ )

 

Secondo voi è un problema se l'acqua scorre 24h/24?

 

Tengo l'ec sui 2500us, ph sul 6.5.

 

Qualche considerazione?

 

(scusate la scarsa qualità delle foto...)

 

(i pomodori sono capirex red e black cherry)

post-5983-0-22699900-1369086752.jpg

post-5983-0-86668900-1369086770.jpg

post-5983-0-88384600-1369086780.jpg

post-5983-0-49252400-1369086804.jpg

post-5983-0-72337700-1369086821.jpg

post-5983-0-80367500-1369086843.jpg

Link to post

penso che il problema delle coltivazioni siano i ristagni di acqua....se nel caso tuo l'acqua scorre ...non penso ci siano problemi. al contrario, se hai ristagni, puoi andare incontro a muffe e marciumi....

Link to post

bello l'nft!

 

secondo me ci sono un paio di cose da rivedere :

 

-EC forse troppo alto..

 

-se è nft , e le piante sono abbastanza sviluppate, credo non serva piu' irrigare con i gocciolatoi

 

-le foto sono per mostrare lo sviluppo della pianta oppure ci sono due diverse in stadi di sviluppo diversi?

 

se il sistema è ben fatto non ci dovrebbero essere problemi con le innaffiature continue

Link to post

Bravo rich. Vedrai che in idro i pomodori ti daranno delle belle soddisfazioni.

 

-EC forse troppo alto..

 

Io direi che prima di fare delle affermazioni così categoriche sarebbe il caso di vedere lo stato di salute delle piante: dalle foto postate non mi sembra un valore sballato e, in ogni caso, il monitoraggio permetterà di capire se il valore è corretto, alto o basso.

 

-se è nft , e le piante sono abbastanza sviluppate, credo non serva piu' irrigare con i gocciolatoi

 

Ma tu conosci cos'è un sistema NFT o a nutrient film technique? no perchè in realtà è uno dei pochi sistemi idro in cui le pompe devono andare sempre.

Link to post

Bravo rich.

 

 

Ma tu conosci cos'è un sistema NFT o a nutrient film technique? no perchè in realtà è uno dei pochi sistemi idro in cui le pompe devono andare sempre.

 

 

Ma infatti nessuno ha detto il contrario :) se c'è il "film" a bagnare le radici, servono anche i gocciolatoi?! Questo volevo intendere io...

Link to post

-le foto sono per mostrare lo sviluppo della pianta oppure ci sono due diverse in stadi di sviluppo diversi?

 

Sono due piante, una delle quali molto giovane... il chè potrebbe diventare un problema nel passare alla fioritura... non ci avevo pensato. :/ (le varietà, come scritto nel primo post, sono black cherry e capirex)

Link to post
  • 2 weeks later...

Sto progettando in questi giorni un sistemino dwc e ho intenzione anche io di mettere un pomodoro (varietà micro tom, una delle più piccole al mondo...così spero che basti un secchio da 7 litri!).

La mia domanda per te è questa: che nutrienti usi? e in quali proporzioni?

Link to post
  • 3 weeks later...

Utilizzo il trio della ghe, grow, bloom e ripien. In questo momento ho un ec sul 2500 us e faccio metà bloom e metà grow ;)

Link to post

Per dosare le proporzioni dei componenti fate sempre riferimento all'utilissimo calcolatore che è presente nel loro sito e leggetevi (spesso solo in inglese, purtroppo per chi non lo conosce) gli articoli e le sezioni di approfondimento che pubblicano...davvero notevoli e attestanti la serietà di quell'azienda.

Link to post

mi state facendo venire la maledetta voglia di creare un nft!!!!!!!!! senti ma il tutto (nutrienti, sistema, misuratori, bestialità varie...) quanto ti è costato?

Ah, ecco, esiste un altro modo per misurare l'ec a parte il sistema elettronico?

Link to post

L'ec non lo puoi controllare se non con un misuratore che, alla fine, può anche costarti non piu' di una trentina di euro. Potresti anche adoperare un comune tester (o multimetro) da elettricista ma diventa abbastanza complicato dalla misura risalire al valore.

Per i costi di un NFT considera che se hai un minimo di manualità può anche costarti zero (o in ogni caso abbondantemente sotto i 100 euro) per una decina o pù di piante.

Su internet ci sono una marea di post/filmati/guide...soprattutto in inglese...purtroppo se non lo conosci.

Ad esempio:

nft3.jpg

 

oppure

 

Small-NFT-Hydroponics-System_1_.jpg

Link to post

wow! belli i tuoi hydro tomatoes. mi voglio fare anch'io un sistema idroponico e stavo comprando tutto e ci vogliono ben 84€ :shocked15: ovviamente solo quello che non mi posso fare da me perchè il sistema è autocostruito solo che lo voglio fare molto bene non con materiali da recupero anche se spendo qualche euro in più :special47:

Link to post

Anche io ho speso sui 70€.... Poi ho notato principalmente due cose:

1. Le prime prove potrebbero essere uno schifo, specialmente sul DIY... Poi però ci si migliora pian piano e arrivano le soddisfazioni :)

2. Se puoi acquista direttamente nutrienti almeno da litro... Con quelli da 0.5 non fai niente... Io ho la costante ansia di trovarmi senza... E costano tantissimo sti maledetti!

Link to post

:Sogghigna:

Anche io ho speso sui 70€.... Poi ho notato principalmente due cose:

1. Le prime prove potrebbero essere uno schifo, specialmente sul DIY... Poi però ci si migliora pian piano e arrivano le soddisfazioni :)

2. Se puoi acquista direttamente nutrienti almeno da litro... Con quelli da 0.5 non fai niente... Io ho la costante ansia di trovarmi senza... E costano tantissimo sti maledetti!

Link to post

Anche io ho speso sui 70€.... Poi ho notato principalmente due cose:

1. Le prime prove potrebbero essere uno schifo, specialmente sul DIY... Poi però ci si migliora pian piano e arrivano le soddisfazioni :)

2. Se puoi acquista direttamente nutrienti almeno da litro... Con quelli da 0.5 non fai niente... Io ho la costante ansia di trovarmi senza... E costano tantissimo sti maledetti!

grazie mille stavo comprando il tripack della ghe da mezzo litro :special47:

ma tu che marca di fertilizzanti usi?

Link to post

L'ho detto e lo ripeto: partite pure con i GHE o con qualsiasi altro fert in modo da acquisire pratica e dimestichezza ma poi (se volete risparmiare senza scadere di qualità) passate ad altro di più professionale (scott's fa ottimi fertilizzanti ma non è l'unica c'è KB anche ma, cercando in rete, trovate almeno un centinaio di produttori di fertilizzanti professionali adatti all'idroponica).

Link to post
  • 2 years later...

Ciao a tutti!!!!!!! Le vostre foto mi hanno davvero incuriosito e volevo chiedervi una cosa sull'idropica, serve ad annaffiarle meno o farne crescere meglio o........???????

A tutti dei complimentoni!!!!!!! ;):P

Link to post
  • 2 weeks later...

Ciao a tutti!!!!!!! Le vostre foto mi hanno davvero incuriosito e volevo chiedervi una cosa sull'idropica, serve ad annaffiarle meno o farne crescere meglio o........???????

A tutti dei complimentoni!!!!!!! ;):P

idroponica... piu' velocemente, piu' produzione, poca manutenzione una volta che la struttura e' partita....
Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...