Jump to content

Concime Di Cavallo


pellissier23

Recommended Posts

spero che non sia fresco...

 

per un utilizzo sicuro per la piantina ( dato frequentemente potrebbe bruciare le radici ) deve essere stagionato almeno 3-4mesi, meglio 5... una volta maturo, si può mettere a mollo per una settimana come hai fatto tu, meglio se miscelato all'ortica, e ci si può innaffiare: ma non pèiù di una volta per settimana altrimenti rischi di bruciare le radici, al pari che con un chimico, lo so perché mi è successo... non è per niente " moscio " come concime, se poi aggiungi l'ortica come ho fatto io è una bomba.

 

ps. diluiscilo coimunque almeno 1/8-1/10 per innaffiare...

Link to comment

la gente pensa che siccome è naturale, sia poco potente... il cavolo :smilies17: una pianta me l'ha mezza seccata: bisogna rispettare i tempi che ti ho deto sopra almeno, sennò veramente all'inizio pare che non da problemi, ma poi te ne accorgi... :thumbsup:

Link to comment

ragazzi calma, il letame in generale uccide le piante quando è fresco per due motivi.il primo è quello della fermentazione del prodotto fresco,si possono raggiungere temperature di 60/70 gradi; il secondo motivo è quello della presenza di urea ancora non demineralizzata, anch'essa provaco forti ustioni e la seguente morte della pianta.

quindi se si mettono due palate di letame fresco in acqua e si innaffia non succede nulla, a condizione che non sia un lito di acqua ..............

la comprova di quanto vi dico è la cosiddetta " zarfatura ", dove viene preso del letame fresco di stalla si mischia con acqua e terra al fine di fare una fanghiglia, si immergono le radici delle giovani piantine ( non di ortaggi ) da impiantare e via nella buca.

salutoni

Link to comment

è sempre erba masticata!!

 

comunque 1 kg di letame , diluito in poco meno di 5 litri di acqua

lasciare macerare per 2-3 giorni e poi prelevate il liquido,

 

vi garantisco che le piante gradiscono!! specialmente lo vedi se buttano fuori tanto verde (foglie)

 

finito il liquido aggiungete acqua , rimacerare

etc,.. e poi dopo una 10ina di volte lo mettete nell'orto o ne aggiungete di altro

Link to comment
  • 4 weeks later...

ciao,

io diluisco un po' di concime di cavallo e asino, in acqua

e innaffio le piante ogni 3 giorni

 

Io, dopo aver ascoltato vari consigli di produttori locali, ho comprato 25 kg di letame di cavallo in pellets e lo uso sia per i peperoncini che le piante verdi, con ottimi risultati....provare per credere !! :clapping:

Link to comment

si lo so da quel qualcosa in più che con i chimici di qualunque tipo non si raggiunge, io li integro... perché jalapeno grossi e croccanti ma sugosi come quelli di quest'anno, mai visti ed ho messo una palata di letame di cavallo a pianta dando di tanto in tanto del concime liquido nel periodo di crescita maggiore.

Link to comment
  • 6 years later...

ciao io ho un bidone da 100 litri d'acqua e 3 mesi fa l'ho riempito di letame di cavallo fresco (con lettiera di segatura ) e poi ho messo dell'acqua per farlo macerare.

 

secondo Voi è utile quello che ho fatto e soprattutto quando posso metterlo sulle piante da siepe e rose che ho in giardino?

Link to comment

Il problema a mio parere sono le percentuali acqua letame per evitare di bruciare le piante anche se usato in terra si diminuiscono i rischi, la cosiddetta "acqua sporca" era usata dai nostri vecchi per innaffiare abitualmente l'orto, si metteva a macerare del letame maturo. Ti consiglio le prime volte di diluire bene per vedere come si comportano siepi e rose

  • Like 2
Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...