Jump to content

Scaldare La Serra


Recommended Posts

  • Replies 109
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Una bozza nn saprei cmq calcola pannelo sul tetto o simile,raddrizzatore di corrente collegato al pannello,batteria collegata al raddrizzatore ed un inverter collegato alla batteria. Hai cosi 220volt il wattaggio te lo da il dimensionamento del pannello,raddrizzatore batteria ed inverter.gli assorbimenti si devono equivalere.se il pannello da 20 amp il raddrizzatore puo dare 20 amp e l inverter può assorbire max 20 amp. E ti darà un wattaggio pari a 20 amp di assorbimento

 

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Link to post

cerco di fare delle prove stasera e vediamo il responso domani.. sono previste minime di 4 gradi così lo testo nel peggiore dei casi :)

provo con la tecnica del temporizzatore impostanto il termoventilatore a 1KW e vedo come va...poi passo al termostato che comunque il mio regge 2,2 KW

 

E come lo vorresti utilizzare? col termostato interno? All'inizio lo usavo anch'io, messo al minimo minimo, non era preciso ma alla fine funzionava.

Col temporizzatore, ogni quanto?

Link to post

E come lo vorresti utilizzare? col termostato interno? All'inizio lo usavo anch'io, messo al minimo minimo, non era preciso ma alla fine funzionava.

Col temporizzatore, ogni quanto?

 

Ma il mio termoventilatore non ha il termostato interno...ho quello fatto da me.

Comunque volevo provare come hai detto tu...accendendolo 1 ora si e 1 ora no e vedere a che temperature siamo, se va male provare con 30 min si e 30 no...introducendo il termostato tra qualche settimana quando la notte farà più caldo

Link to post

Ma il mio termoventilatore non ha il termostato interno...ho quello fatto da me.

Comunque volevo provare come hai detto tu...accendendolo 1 ora si e 1 ora no e vedere a che temperature siamo, se va male provare con 30 min si e 30 no...introducendo il termostato tra qualche settimana quando la notte farà più caldo

 

Ma io accendo un ora si e una no un ventilatore!! non il termoventilatore (anche detto caldobagno), quest'ultimo è sempre acceso e attaccato al termostato, ovvero si accende quando serve...

Per me per fare la prova dovresti impostare 5 minuti si e 25 no e via discorrendo. Se hai uno dei temporizzatori classici, quelli a ghiera, e non digitali, ha un minimo di 15 minuti, allora fai 15 minuti si e 45 no.

Il caldobagno non ha una corrente di spunto, in 3 secondi è attivo, meglio poco ma spesso che un botto e poi lasciato per un ora spento...

Link to post

Ma io accendo un ora si e una no un ventilatore!! non il termoventilatore (anche detto caldobagno), quest'ultimo è sempre acceso e attaccato al termostato, ovvero si accende quando serve...

Per me per fare la prova dovresti impostare 5 minuti si e 25 no e via discorrendo. Se hai uno dei temporizzatori classici, quelli a ghiera, e non digitali, ha un minimo di 15 minuti, allora fai 15 minuti si e 45 no.

Il caldobagno non ha una corrente di spunto, in 3 secondi è attivo, meglio poco ma spesso che un botto e poi lasciato per un ora spento...

 

 

si ma con 5 minuti non mi scalda una cippa :smilies17::smilies17:

l'altro giorno è stato acceso 30 minuti e da 10 gradi ha portato la temp a 16....con 5 minuti mi alza la temp di 1 grado! :blink:

Link to post

si ma con 5 minuti non mi scalda una cippa :smilies17::smilies17:

l'altro giorno è stato acceso 30 minuti e da 10 gradi ha portato la temp a 16....con 5 minuti mi alza la temp di 1 grado! :blink:

 

ma davero??

 

Il mio sta acceso tempo di una sigaretta (mio personale sistema di valutazione dei tempi). Ma devi appunto verificare quanto lentamente scende la temperatura. Il mio in effetti in 5 min passava da 13-14 a 16-17 gradi. Se il termostato è attivo più di tanto non scende...

Link to post

il problema è che più fa freddo più tempo ci mette a scaldare....se parte da una temperatura di 4 gradi con 5 minuti la alzi di 1 grado se ti va bene...ma col termostato tu parti sempre da una temperatura di 14 gradi tutto il giorno....io invece vorrei iniziare a usarlo solo la notte...tanto di giorno la temp arriva a 40 gradi

Link to post

il problema è che più fa freddo più tempo ci mette a scaldare....se parte da una temperatura di 4 gradi con 5 minuti la alzi di 1 grado se ti va bene...ma col termostato tu parti sempre da una temperatura di 14 gradi tutto il giorno....io invece vorrei iniziare a usarlo solo la notte...tanto di giorno la temp arriva a 40 gradi

 

ma infatti mica si accende di giorno...

ma se caso caso è nuvolo, si gela, beh, io voglio che si accenda...

 

ma ripeto che da 2 settimane l'ho messo a 10

Link to post

il problema è che più fa freddo più tempo ci mette a scaldare....se parte da una temperatura di 4 gradi con 5 minuti la alzi di 1 grado se ti va bene...ma col termostato tu parti sempre da una temperatura di 14 gradi tutto il giorno....io invece vorrei iniziare a usarlo solo la notte...tanto di giorno la temp arriva a 40 gradi

 

Al dunque, caldobagno con temporizzatore, è a parer mio uno sbaglio, diversa cosa se si tratta del termosifone elettrico da 500W

Caldobagno con termostato, ben settato, è ottimo, e se le piante non sono piccolissime, anche se 3-4 ore a notte la temperatura arriva a 10 gradi non succede nulla, senno piazzi 15...

Link to post

Al dunque, caldobagno con temporizzatore, è a parer mio uno sbaglio, diversa cosa se si tratta del termosifone elettrico da 500W

Caldobagno con termostato, ben settato, è ottimo, e se le piante non sono piccolissime, anche se 3-4 ore a notte la temperatura arriva a 10 gradi non succede nulla, senno piazzi 15...

 

 

Si ma con il termostato il caldobagno si accende continuamente perché deve mantenere una temperatura costante...

Cmq ora vediamo, faccio delle prove, é l'unico modo...

Ora ad esempio sono le 5 ed é nuvoloso e la temp della serra sta a 18 gradi

Link to post

ma il termostato, anche se analogico ha un range di tolleranza, se io metto il mio a 15, si attaca a 14-15 e si spegne a 18, dipende tutto dal tempo che passa per tornare a 15

 

Si hai ragione , il mio é digitale ed é settabile in tutto...però convieni con me che se deve riattaccare così tardi tantovale temporizzare per essere anche padroni del reale consumo di corrente, perché alla fine é di quello che stiamo parlando al dilá della temp devi anche trovare il compromesso per non farti arrivare delle bastonate nella bolletta. :wacko:

Link to post

ok ma pensa al benessere delle piante, mettici un termometro e vedi la temperatura minima a cui arriva la serra..

 

Si ho tutto:

Un termometro wireless con temp min/max e temp attuale così posso vederlo da dentro casa, un termostato da 2,2 kw, un temporizzatore da 3,5 kw e un termoventilatore da 1/2 kw....

Ora dovrei solo testare la soluzione migliore ed un compromesso....ovvio che se non mi importava della spesa avrei fatto come te ovvero lasciato tutto il giorno il termoventilatore controllato da un termostato, é sicuramente la soluzione migliore...

Link to post

Quando la temp scende a 4 gradi di fuori, abbiamo ben 6 pareti esposte a questa temperatura e il caldobagno per tenere la temp a 15 dovrá stare acceso più tempo e lo scambio termico tra fuori e dentro sará più rapido e si accenderá continuamente facendo schizzare il consumo di corrente...

Link to post

capimose, non mi importa della spesa entro certi limiti, ovvero 100€ a bimestre, se diventano 200 sai dove me li mette gli habanero mia moglie??

 

Hahahahahahahaha grande Qoelet!! :smilies17:

Me lo posso immaginare... :Sogghigna:

Link to post

io con un termosifone ad olio uguale a quello ci scaldavo una specie di garage in lamiera (dispersione ovunnque) quando dovevo fare dei lavoretti al freddo e si riusciva a stare non dico al caldo tipo in casa ma a non di certo al freddo, considera che il mio garage era molto piu` grande rispetto alla tua serretta, che e` anche isolata un po` meglio, quindi secondo me ce la fai a farli stare al caldo, cero magari dovra` stare acceso molto e questo incidera` sui costi!

Link to post

Quando la temp scende a 4 gradi di fuori, abbiamo ben 6 pareti esposte a questa temperatura e il caldobagno per tenere la temp a 15 dovrá stare acceso più tempo e lo scambio termico tra fuori e dentro sará più rapido e si accenderá continuamente facendo schizzare il consumo di corrente...

 

ho dimenticato un dettaglio non da poco, la mia serra, che non so se l'hai vista nel post che ti indicato, oltre che esposta totalmente a sud-sud est, ha la schiena che poggia su un muro di casa, che se ci poggio la mano, non è mai freddo freddo, non so quanto aiuta, ma sicuramente riduce il numero di pareti esposte, che per me sono 4, il pavimento è isolato dal film in poliestere e sotto c'è un altro appartamento, quindi manco quello è poi così freddo... di sicuro posso dirti che non ghiaccia mai...

Link to post

io con un termosifone ad olio uguale a quello ci scaldavo una specie di garage in lamiera (dispersione ovunnque) quando dovevo fare dei lavoretti al freddo e si riusciva a stare non dico al caldo tipo in casa ma a non di certo al freddo, considera che il mio garage era molto piu` grande rispetto alla tua serretta, che e` anche isolata un po` meglio, quindi secondo me ce la fai a farli stare al caldo, cero magari dovra` stare acceso molto e questo incidera` sui costi!

 

Grazie della dritta :thumbsup:

 

ho dimenticato un dettaglio non da poco, la mia serra, che non so se l'hai vista nel post che ti indicato, oltre che esposta totalmente a sud-sud est, ha la schiena che poggia su un muro di casa, che se ci poggio la mano, non è mai freddo freddo, non so quanto aiuta, ma sicuramente riduce il numero di pareti esposte, che per me sono 4, il pavimento è isolato dal film in poliestere e sotto c'è un altro appartamento, quindi manco quello è poi così freddo... di sicuro posso dirti che non ghiaccia mai...

 

Anche la mia è esposta così diciamo quasi verso il tramonto

 

Sto facendo i primi test , fuori esposto a nord 8.4 gradi, in serra con il primo ciclo di 30 min stiamo sui 14.5 e credo manchino 5-10 minuti allo spegnimento...per ora tutto ok, poi vediamo come si comporta il mantenimento della temp a termoventilatore spento

Link to post

allora fuori ci sono 7 gradi...

Nella serra la temp arriva a un max di 14,6 gradi quando il termoventilatore è acceso, mentre quando è spento scende fino a 11,7 circa...non sono molto soddisfatto del risultato...

Link to post

ho settato 30 min acceso e 30 spento...qui da me è sempre più freddo in zona fonte nuova...stasera segnalano 4 gradi alle 7 di mattina

Link to post

quindi in mezz'ora è scesa di tre gradi, a me sembra ottimo, perché secondo me non impiega più di 10 minuti per risalire.

a quella temperatura comunque le piante campano benissimo.

quindi ti ritroveresti con 10 minuti acceso e 30 spento, su 8 ore, acceso per 2.... ripeto, non mi sembra male...

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...