Jump to content
fabrizicastel

Vigorplant Specifico Per Per Peperoncini

Recommended Posts

più che altro mi spaventa il portare avanti 90 di quei vasi... :unsure:

io l'ho fatto l'anno scorso... 90 piantine in giardino.

tanta soddisfazione...tonnellate di capsaicina..... ma una faticaccia non indifferente....

Share this post


Link to post

salve ragazzi,come da titolo vi allego questo prodotto della vigorplant,dovrebbe essere specifico per peperoni pomodori e peperoncini,qualcuno di voi l'ha già usato?

http://www.vigorplant.it/index.php/it/terriccio-pomodori-melanzane-peperoni

 

è una semplice risposta di mercato alla disponibilità di pagare a peso d'oro qualunque cavolata che ruota attorno questo nuovo fenomeno dei peperoncini.

 

Il peperoncino/peperone/melanzane sono piante tutt'altro che delicate, non acquistate prodotti mirati xchè non servono nutrienti particolari, ne ph particolari, tantomeno salinità basse, rispetto a qualsiasi altra pianta orticola, anzi.. sono vere e proprie piante battagliere che danno il meglio in battaglia. Anzi per il pomodoro ci sono colture oversaline che ho anche in parte testato con successo.

 

Il gioco è tutto sulle condizioni climatiche originarie da emulare al meglio, quindi tecniche e non prodotti, lasciate perdere i vampiri del business.

Share this post


Link to post

è una semplice risposta di mercato alla disponibilità di pagare a peso d'oro qualunque cavolata che ruota attorno questo nuovo fenomeno dei peperoncini.

 

Il peperoncino/peperone/melanzane sono piante tutt'altro che delicate, non acquistate prodotti mirati xchè non servono nutrienti particolari, ne ph particolari, tantomeno salinità basse, rispetto a qualsiasi altra pianta orticola, anzi.. sono vere e proprie piante battagliere che danno il meglio in battaglia. Anzi per il pomodoro ci sono colture oversaline che ho anche in parte testato con successo.

 

Il gioco è tutto sulle condizioni climatiche originarie da emulare al meglio, quindi tecniche e non prodotti, lasciate perdere i vampiri del business.

 

lasciando perdere il discorso della vendita di prodotti particolari per quella o questa varietà orticola, ci sono alcune cose non esatte, ti confermo l'oversalinità per i pomodori ma assolutamente no per una pianta di peperoncino. Un ph adeguato porta ad un miglior assorbimento dei nutrienti (tutti questi discorsi sono validi per piante in vaso, ovviamente)

Share this post


Link to post

è una semplice risposta di mercato alla disponibilità di pagare a peso d'oro qualunque cavolata che ruota attorno questo nuovo fenomeno dei peperoncini.

 

Il peperoncino/peperone/melanzane sono piante tutt'altro che delicate, non acquistate prodotti mirati xchè non servono nutrienti particolari, ne ph particolari, tantomeno salinità basse, rispetto a qualsiasi altra pianta orticola, anzi.. sono vere e proprie piante battagliere che danno il meglio in battaglia. Anzi per il pomodoro ci sono colture oversaline che ho anche in parte testato con successo.

 

Il gioco è tutto sulle condizioni climatiche originarie da emulare al meglio, quindi tecniche e non prodotti, lasciate perdere i vampiri del business.

 

In parte hai ragione, ma c'é da dire una cosa...questo é un forum in cui si coltivano specificatamente peperoncini e la sua utilitá é quella di condividere esperienze varie per cercare di migliorarsi e spingere le piante a dare il massimo possibile, cosa che non avverrebbe se utilizzassi terra di boschi per rinvasare o concimassi con del semplice letame...se così fosse ne il forum ne la stessa passione che ci spinge a spendere soldi e a puntare al top per questo tipo di coltivazione avrebbe senso, é come se mi presentassi ad un mondiale di formula 1 con una macchina a pannelli solari. Non perdere di vista il fatto che non siamo degli agricoltori ma degli appassionati di coltivazione.

Share this post


Link to post

Conviene prendere la linea mediterraneo della Vigor plant che è simile al Vegetal Radik :approva5: :approva5:

Share this post


Link to post

lasciando perdere il discorso della vendita di prodotti particolari per quella o questa varietà orticola, ci sono alcune cose non esatte, ti confermo l'oversalinità per i pomodori ma assolutamente no per una pianta di peperoncino. Un ph adeguato porta ad un miglior assorbimento dei nutrienti (tutti questi discorsi sono validi per piante in vaso, ovviamente)

 

Il discorso del ph è molto complesso, in questo forum lo vedo limitato ai soli valori indicati sui prodotti che lascerebbero credere che quel ph (dosato secondo le istruzioni) venga mantenuto anche nel terreno, cosa del tutto errata.

 

Le variabili partono dalle reazioni col terreno, fino al residuo dell'assorbimento delle radici che quasi sempre sballa - anche in casi estremi - il valore di PH iniziale. Ecco perchè spesso con i concimi si hanno inspiegabilmente risultati scadenti nonostante PH, NPK e salinità sembrano essere in regola.

 

Un esempio "buono" potrebbero essere i nitrati allo stato puro che sono sia acidi che salini. Guardando il PH sicuramente ognuno di voi si impressionerebbe e nn lo darebbe mai, eppure è un acido che la pianta assorbe di gusto e che lascia, anche molto velocemente, il suolo completamente neutro.

 

Inoltre il PH è in qualche modo legato anche alla presenza di elementi fertilizzanti, soprattutto nei concimi non-bio, che sono chimicamente dei SALI, e quindi inevitabilmente la salinità deve essere + alta altrim avremo un concime/terricio povero di nutrienti.

Share this post


Link to post

Il tuo discorso non fà una piega però posso garantirti che se i concimi vengono usati con cautela e soprattutto se misuri e controlli il PH E EC difficilmente avrai una salinità eccessiva nel terreno.

Share this post


Link to post

In parte hai ragione, ma c'é da dire una cosa...questo é un forum in cui si coltivano specificatamente peperoncini e la sua utilitá é quella di condividere esperienze varie per cercare di migliorarsi e spingere le piante a dare il massimo possibile, cosa che non avverrebbe se utilizzassi terra di boschi per rinvasare o concimassi con del semplice letame...se così fosse ne il forum ne la stessa passione che ci spinge a spendere soldi e a puntare al top per questo tipo di coltivazione avrebbe senso, é come se mi presentassi ad un mondiale di formula 1 con una macchina a pannelli solari. Non perdere di vista il fatto che non siamo degli agricoltori ma degli appassionati di coltivazione.

 

due cose:

 

1) se per avere dei peperoncini iperpiccanti bisognerebbe acquistare fantomatici concimi miracolosi ipercostosi, terricci altrettanto costosi, e fare tutta questa manutenzione, aggiungendo tutto ciò che c'è dietro alla produzione... dovrebbero arrivare ai mercati a 30 EURO al Kilo, invece i costi sono alla pari di altre produzioni.

 

2) escludendo la parte commerciale e tornando nella hobbistica, in India hanno accertato una influenza del +/- 50% di piccantezza per i soli fattori climatici, dovrebbe essere un forte stimolo per noi per distrarci un attimo dalla ossessione della alimentazione di queste piantine per farci sperimentare tutto ciò che riguarda la vita, e alla migliore riproduzione dei loro habitat di origine.

Share this post


Link to post

se misuri e controlli il PH E EC difficilmente avrai una salinità eccessiva nel terreno.

 

... hai detto poco ;)

Share this post


Link to post

Il discorso del ph è molto complesso, in questo forum lo vedo limitato ai soli valori indicati sui prodotti che lascerebbero credere che quel ph (dosato secondo le istruzioni) venga mantenuto anche nel terreno, cosa del tutto errata.

 

Le variabili partono dalle reazioni col terreno, fino al residuo dell'assorbimento delle radici che quasi sempre sballa - anche in casi estremi - il valore di PH iniziale. Ecco perchè spesso con i concimi si hanno inspiegabilmente risultati scadenti nonostante PH, NPK e salinità sembrano essere in regola.

 

 

Ti stupiresti sapere invece quante persone qui fanno uso della strumentazione per il controllo del ph e dell'ec in fase di concimazione e non.

 

 

due cose:

 

1) se per avere dei peperoncini iperpiccanti bisognerebbe acquistare fantomatici concimi miracolosi ipercostosi, terricci altrettanto costosi, e fare tutta questa manutenzione, aggiungendo tutto ciò che c'è dietro alla produzione... dovrebbero arrivare ai mercati a 30 EURO al Kilo, invece i costi sono alla pari di altre produzioni.

 

2) escludendo la parte commerciale e tornando nella hobbistica, in India hanno accertato una influenza del +/- 50% di piccantezza per i soli fattori climatici, dovrebbe essere un forte stimolo per noi per distrarci un attimo dalla ossessione della alimentazione di queste piantine per farci sperimentare tutto ciò che riguarda la vita, e alla migliore riproduzione dei loro habitat di origine.

 

Non vedo questo cosa centri con quello che ho scritto io, non hai afferrato ancora il concetto... e comunque ognuno é libero di sperimentare quello che vuole, sia nell'ambito dell'alimentazione che del loro habitat in base alle sue possibilitá e conoscenze.

Share this post


Link to post

Ti stupiresti sapere invece quante persone qui fanno uso della strumentazione per il controllo del ph e dell'ec in fase di concimazione e non.

 

parli di PH/salinità della soluzione fertilizzante che è relativamente semplice, o parli delle analisi del suolo e delle sue variazioni nel corso della coltivazione dovute alle reazioni che ho spiegato su ?

Share this post


Link to post

ma per coltivare per hobbie pepper o altro ci vuole la laurea in chimica o biologia o dobbiamo avere macchinari da migliaia di euro ... ma se uno ha i soldi e li vuole spendere ben venga il concime super costoso o il terriccio miracoloso.. e se fa male ? macchisenefrega, butto tutto e ci riprovo la prox volta. ho pagato 8 euro un insetticida per soli 5 lt di soluzione e sti cazzi ho fatto girare l'economia.

Share this post


Link to post

parli di PH/salinità della soluzione fertilizzante che è relativamente semplice, o parli delle analisi del suolo e delle sue variazioni nel corso della coltivazione dovute alle reazioni che ho spiegato su ?

 

Se é per questo tengo sott'occhio anche l'acqua di scolo del vaso oltre che al terreno...comunque continui a non capire il senso e a soffermarti su tutt'altro.

hai capito che é un forum e che intervenire solo per gettare discredito su tutte le soluzioni altrui non porta dei benefici?

Oltre al fatto che non vedo nemmeno un tuo diario di coltivazione con foto o tecniche usate...sinceramente avrei piú bisogno di quello che dei tuoi continui interventi saccenti.

A te forse serve piú un forum di chimica e coltivazione sperimentale che magari parli la tua lingua.

Chiudo qui, buona serata ;)

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Se é per questo tengo sott'occhio anche l'acqua di scolo del vaso oltre che al terreno...comunque continui a non capire il senso e a soffermarti su tutt'altro.

hai capito che é un forum e che intervenire solo per gettare discredito su tutte le soluzioni altrui non porta dei benefici?

Oltre al fatto che non vedo nemmeno un tuo diario di coltivazione con foto o tecniche usate...sinceramente avrei piú bisogno di quello che dei tuoi continui interventi saccenti.

A te forse serve piú un forum di chimica e coltivazione sperimentale che magari parli la tua lingua.

Chiudo qui, buona serata ;)

 

 

e un +1 non te lo toglie nessuno e chiudo anche io

Share this post


Link to post

non volevo innescare tutto ciò,io dall'alto della mia ignoranza l'ho preso solo per provare,che a prendere del vigorgplant completo o del vegetal rad son sempre a tempo,mi complimento con voi per la vostra preparazione in materia :smile062::clapping:

Share this post


Link to post

non volevo innescare tutto ciò,io dall'alto della mia ignoranza l'ho preso solo per provare,che a prendere del vigorgplant completo o del vegetal rad son sempre a tempo,mi complimento con voi per la vostra preparazione in materia :smile062::clapping:

 

 

io credo che la migliore esperienza si faccia sperimentando e magari spesso sbagliando ma credo che nessuno nasce imparato o alla prima esperienza faccia tutto al meglio.

quindi ben vengano i consigli ma alla fine provare terricci nuovi o tecniche diverse di coltivazione altro non fa che accrescere l'esperienza tua e di tutti i forumisti che partecipano attivamente o meno alle discussioni.

Share this post


Link to post

non volevo innescare tutto ciò,io dall'alto della mia ignoranza l'ho preso solo per provare,che a prendere del vigorgplant completo o del vegetal rad son sempre a tempo,mi complimento con voi per la vostra preparazione in materia :smile062::clapping:

 

beh puoi sempre provarli tutti e 3 insieme... e valutare direttamente sul campo quale risponde meglio alle tue esigenze.

 

la scorsa stagione non sapendo ne leggere ne scrivere recuperai un pò di terricci disponibili nella mia zona a km 0, 5 vasi uguali e stesse piantine e 5 terricci diversi... il vincitore fu il sacco giallo della VP derby compresi... <_<

Share this post


Link to post

Il tuo discorso non fà una piega però posso garantirti che se i concimi vengono usati con cautela e soprattutto se misuri e controlli il PH E EC difficilmente avrai una salinità eccessiva nel terreno.

 

e l'eccesso di salinità, soprattutto per i peperoncini non è una cosa buona (è quello che ho detto ma ho visto che il discorso sta prendendo una piega diversa :Sogghigna: )

Share this post


Link to post

Se é per questo tengo sott'occhio anche l'acqua di scolo del vaso oltre che al terreno...comunque continui a non capire il senso e a soffermarti su tutt'altro.

hai capito che é un forum e che intervenire solo per gettare discredito su tutte le soluzioni altrui non porta dei benefici?

Oltre al fatto che non vedo nemmeno un tuo diario di coltivazione con foto o tecniche usate...sinceramente avrei piú bisogno di quello che dei tuoi continui interventi saccenti.

A te forse serve piú un forum di chimica e coltivazione sperimentale che magari parli la tua lingua.

Chiudo qui, buona serata ;)

 

il mio primo post era molto alla portata di tutti, ho solo detto che nn serve alcun substrato mirato per i peperoncini con una spiegazione sommaria del perchè. Avevo finito il mio intervento !

 

Poi qualcuno mi ha risposto citando ph, salinità, e assimilazioni e io poi ho approfondito ulteriormente gli argomenti che avete tirato in ballo voi. Dal post di mascalzone in poi sono iniziate le solite nauseanti crociate che prima portano il discorso in cose futili e ipertecniche e poi stesso voi riclassificate i vostri argomenti in modi di disprezzo fino ad arrivare al tuo post dove finisce sul personale.

 

Le cose sono 2. O nn tirare in ballo argomenti tecnici e ci si rimane sul vago, altrimenti se lo fate non fatelo solo x far vedere, ma accettate anche il confronto e portatelo avanti in modo serio.

 

Sono davvero deprimenti le tecniche del "sò tutto io, ma se qualcuno dimostra qualcosa in + lo distruggo infangandogli i thread".

 

Fino ad ora di quello che ho detto ho avuto solo infangamenti, mai qualcuno che ha saputo dirmi una sola volta se ho errato qualcosa, come e dove.

 

Non è strano tutto ciò ? Secondo voi è questo quello cercano i lettori di questo forum, oltre il Vs gruppetto unito di lotta ? Secondo me no, e un utente l'ha anche scritto che alla visione delle caciare ha svalutato nettamente questo forum.

 

Le persone inoltre che vogliono approfondire argomenti tecnici ci sono e le ho tutti in messaggi privati perchè avete messo timore nell'affrontare questi argomenti pubblicamente per paura di ledere qualche maestà. E poi approfondire argomenti tecnici nn è assolutamente da laboratorio di chimica, ma sono conoscenze alla portata di tutti se spiegate in modo amichevole.

 

Finquanto ci sarà questa tendenza ad offuscare le conoscenze ci saranno sempre + speculazioni commerciali fino ad arrivare a casi eclatanti tipo il Chilli Focus venduto a prezzi pazzeschi e acquistati nella totale ignoranza.

 

Vedete se una sola casa produttrice di questi prodotti hobbistici o mirati per i peperoncini si azzarda solamente a presentare queste patacche ad aziende di produzione orticole specializzate!! Ci sarebbe da ridere per giorni interi.

 

Quindi sarebbe bene portare queste conoscenze anche a livello hobbistico, e grazie alla conoscenza avere prodotti nettamente superiori, sicuramente + salubri, ed estremamente più economici perchè i prezzi delle materie fertilizzanti pure in alta concentrazione non supera neanche l'euro al kilo e potreste averne a sufficienza per anni!!

 

Quindi liberi di voler fare i maestri indiscussi ma senza confronti, se questo è l'andazzo di questo forum sono il primo ad andarmene via.

Share this post


Link to post

il mio primo post era molto alla portata di tutti, ho solo detto che nn serve alcun substrato mirato per i peperoncini con una spiegazione sommaria del perchè. Avevo finito il mio intervento !

 

 

il discorso è che esiste questo prodotto in commercio e lo vogliamo provare... cosa non ti è chiaro di tutto questo?

 

poi lo possiamo anche confrontare con gli altri prodotti simili o con terriccio fai da te, in questo caso ben vengano gli approfondimenti.

Share this post


Link to post

il discorso è che esiste questo prodotto in commercio e lo vogliamo provare... cosa non ti è chiaro di tutto questo?

 

poi lo possiamo anche confrontare con gli altri prodotti simili o con terriccio fai da te, in questo caso ben vengano gli approfondimenti.

 

nulla, ho solo detto che il peperoncino nn ha bisogno di un terreno diverso da altre orticole. I terricci per orticole hanno già limiti di salinità regolati, e che i peperoncini non richiedono e molto probabilmente non vogliono neanche basse salinità, anzi già per il fatto che li overconcimate significa che è tostarello così come i peperoni. Liberi di provarlo, magari col consiglio di titubare se il prezzo è superiore ad altri, il che sarebbe ingiustificato.

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...