Jump to content

Urina! Esperimento Concimazione


Forbidden Fruit

Recommended Posts

Beh, è un'istino naturale di ogni creatura interrogarsi sulle proprie origini. :troll:

 

 

Appunto.

 

 

Ho idea che la cosa sia reciproca...

 

(sento come un rumore indistinto in lontanza...tipo del fegato di riccardo che si gonfia... :smilies17: ).

 

 

io credo che tu sia malato, sinceramente.

smettila hiei

Link to comment

bene ora sappiamo cosa ti piace, magari quando hai tempo insegnaci cosa fai con la cacca vorrei saperlo per curiosità antropologica

 

Questo è l ultimo richiamo che faccio e stavolta pubblicamente cosi che tutti possano leggere compreso te..

 

Se troveremo anche solo un altro tuo post offensivo o provocatorio oppure con delle parolacce farò in modo di attivare l opzione che rende i tuoi messaggi non visibili fino all approvazione di un moderatore o del sottoscritto.

 

I messaggi che riterremp idonei verranno pubblicati secondo tempistiche diverse a seconda del tempo a disposizone che avremo per controllarli.

 

Nei casi gravi deciderò per il ban da questo forum.

Link to comment

:o:11_confused: cioè tu mi dici che è meglio la merda della vacca che la mia pipì? :wacko:

oddio... se devo mangiarmi la merda della vacca piuttosto mi bevo un bel bicchierozzo, magari freddo, della mia pipì... Ma alla grande...

Non vedo tutti questi problemi. Pensate piuttosto a tutte le schifezze vere che ci propina l'industria agroalimentare:

 

pesticidi,

insetticidi,

ormoni,

antibiotici,

conservanti,

coloranti,

antiossidanti,

sbiancanti,

grassi idrogenati,

OGM,

metalli pesanti,

rifiuti tossici,

diossina,

.....

.....

 

Come si può pensare che la pipì diluita 1:20 nellacqua di innaffiamento sia un problema serio?

Oppure che lo sia la concimazione con lo stallatico?

Eppoi vi mangiate le mozzarelle DOP?

Mi sembra che stiamo dando i numeri.

Toni

Link to comment

Questo è l ultimo richiamo che faccio e stavolta pubblicamente cosi che tutti possano leggere compreso te..

 

Se troveremo anche solo un altro tuo post offensivo o provocatorio oppure con delle parolacce farò in modo di attivare l opzione che rende i tuoi messaggi non visibili fino all approvazione di un moderatore o del sottoscritto.

 

I messaggi che riterremp idonei verranno pubblicati secondo tempistiche diverse a seconda del tempo a disposizone che avremo per controllarli.

 

Nei casi gravi deciderò per il ban da questo forum.

 

 

concordo con te

solo che è hiei che non capisce quando piantarla

gli ho chiesto decine di volte di lasciarmi stare

e immancabilmente trovo una risposta o ironica o offensiva a qualunque cosa io dica

noto invece che l'unico a venire richiamato in pubblico sono io

Link to comment

Biv! Aggia capì se m poss fidá e te....

Ahahahahah

 

Dai ragazzi smorzando un po i toni,credo che in teoria sia fattibile, ma con il tempo, la tecnologia e il buonsenso, per me affidare anche una sola pianta all urina beh credo che il tutto lascia il tempo che trova....

Mi viene in mente un Po la discussione sul concime alla cocacola e altre discussioni simili...

post-4794-14225318279879.jpg

  • Upvote 1
Link to comment

Una domanda...

Accumulando l'urina come facevano con i capi di bestiame (per poi irrorare i campi) ci sono trasformazioni che rendono la sostanza più adatta alle piante? Oppure andrebbe bene anche "fresca"? :11_confused:

Link to comment

Mi viene in mente un Po la discussione sul concime alla cocacola e altre discussioni simili...

Ecco tra la cocacola e l'urina meglio la seconda se proprio, eh! :smilies17:

Mi chiedo quanti abbiano presente perchè la "Coca" si chiama così...

Link to comment

Ecco tra la cocacola e l'urina meglio la seconda se proprio, eh! :smilies17:

Mi chiedo quanti abbiano presente perchè la "Coca" si chiama così...

Ecco, questa cosa proprio non lo so :blink:

Link to comment

Ecco, questa cosa proprio non lo so :blink:

Perchè nella ricetta originale veniva fatta con le foglie di coca. "Coke".

E considerato che è sempre in vigore la legge USA per cui un prodotto non può recare il nome se poi non contiene l'ingrediente specificato, o viene usata tuttora o il marchio è illegale (ma questa è un'altra storia, tipo quella dell'origine dell'eroina che invece è una chicca tutta europea...).

Link to comment

 

Mi viene in mente un Po la discussione sul concime alla cocacola e altre discussioni simili...

Sai che per levarmi lo sfizio....l'altro anno ho dato della coca cola ad una singola piantina, per provare... Dopo aver letto la discussione qui sul forum...e la serie di acidi e sostanze sugli ingredienti nell' etichetta...

E a parte un leggero "ruttino" della pianta....non ho trovato cambiamenti o aiuti. Mito sventato.....

Ma con l'urina no...non ci provo, per una questione mentale e già discussa prima, anche se rimango dell'idea che male non gli / ci fa.

Link to comment

Questo è l ultimo richiamo che faccio e stavolta pubblicamente cosi che tutti possano leggere compreso te..

 

Se troveremo anche solo un altro tuo post offensivo o provocatorio oppure con delle parolacce farò in modo di attivare l opzione che rende i tuoi messaggi non visibili fino all approvazione di un moderatore o del sottoscritto.

 

I messaggi che riterremp idonei verranno pubblicati secondo tempistiche diverse a seconda del tempo a disposizone che avremo per controllarli.

 

Nei casi gravi deciderò per il ban da questo forum.

OOOOHHHHHHH Eccolo il Rich che conosco io!!!!:thumbsup: :thumbsup:

Link to comment

Il PPM altro non è che "parti per milione", che a sua volta altro non è che mg/l (milligrammi per litro). 1 ppm = 1 mg/l. Il motivo per cui spesso si usano i PPM invece delle percentuali, nelle soluzioni molto poco concentrate, è perché con le percentuali ci sarebbero troppi zeri dopo la virgola e diventa scomodo utilizzarle.

 

 

Con l'urina, visto che non è un prodotto "standardizzato", siamo costretti ad usare i valori medi che emergono dagli studi disponibili, che attestano un contenuto di azoto nell'urina di circa 7 grammi per Litro.

Da questo dato si può partire per calcolare i ppm di azoto nella soluzione acqua-urina.

Utilizzando la diluizione 1:20, per esempio, si ottiene una concentrazione di circa 350 ppm di AZOTO (più gli altri elementi, ma per comodità rimaniamo sull'azoto).

Es: 25 ml di urina. Aggiungo 475 ml di acqua per arrivare a 500 ml in totale. Avrò un contenuto di azoto di 350 mg/l, secondo le concentrazioni medie dell'urina.

 

Per chi domandava di diluizione fino a 1:2 o 1:10, io consiglio di partire con 1:20 perché è più sicuro (non si fanno danni) e perché i valori medi dell'urina come TDS (total dissolved solids) sono piuttosto elevati. Non sto a riscrivere tutto, basta leggere il primo post della discussione. 1:20 dovrebbe già fornire azoto a sufficienza, più fosforo e potassio non trascurabili.

 

Per aggionrare il thread: sono germinate tutte le varietà: goat's weed, red savina, diavolicchio, adorno, tabasco. Nei prossimi giorni vorrei mettere anche Red scorpion perché ho comprato una busta in negozio e sono curioso di provarlo.

Ovviamente è ancora presto per cominciare l'esperimento, devo aspettare che le piante siano un po' più sviluppate.

Dal confronto tra "urino-fetilizzate" e non urino-fertilizzate potremo vedere gli effetti, se ce ne saranno.

A voler essere più sofisticati potrei fare tre gruppi: urino-fertilizzate, fertilizzate con un prodotto NPK commerciale, e non fertilizzate. Tuttavia poi si porrebbe il problema dell'equivalenza tra quantità somministrate con l'urina e quantità con il prodotto commerciale, che non sarebbe molto semplice, ma si può fare prendendo come riferimento i valori medi in contenuto di azoto nelle urine.

Link to comment

Ho notato che qualcuno ha chiesto se l'urina vada bene anche fresca o debba essere stagionata. Va bene anche fresca. L'azoto ureico sempre lì sta, anzi con l'invecchiamento parte dell'azoto potrebbe andare perso sotto forma di ammoniaca gassosa, se non si ha cura di chiudere con un tappo la tanica.

Nei paesi del terzo mondo dove raccolgono le urine in contenitori, queste sono necessariamente stagionate per motivi di tempi nella raccolta e per motivi sanitari. Sembra che dopo qualche settimana, l'innalzarsi del livello di ammoniaca nel prodotto funga da battericida per certi tipi di patogeni. Ma parliamo di posti dove raccolgono l'urina di interi villaggi, non di una sola persona o famiglia.

Alla fine io ho deciso di lasciare perdere la raccolta in taniche, preferisco farla "fresca" quando serve, tanto alla fine le quantità sono comunque minime. Si parla di pochi millilitri alla volta.

Link to comment

Non utilizzero tale esperimento ma seguirò questa discussione per vedere i risultati. ..

 

Concordo!

Perchè nella ricetta originale veniva fatta con le foglie di coca. "Coke".

E considerato che è sempre in vigore la legge USA per cui un prodotto non può recare il nome se poi non contiene l'ingrediente specificato, o viene usata tuttora o il marchio è illegale (ma questa è un'altra storia, tipo quella dell'origine dell'eroina che invece è una chicca tutta europea...).

Si questa la sapevo pure io, non penso che ora venga messa della coca....ma piuttosto qualche schifo chimico che magari da pure assuefazione ....mah...resta il fatto che tutti noi idioti la beviamo perchè è troppo buona ahah :Sogghigna:

 

ohmy.gif:11_confused: cioè tu mi dici che è meglio la merda della vacca che la mia pipì? wacko.gif

oddio... se devo mangiarmi la merda della vacca piuttosto mi bevo un bel bicchierozzo, magari freddo, della mia pipì... Ma alla grande...

Sinceramente preferisco mangiare qualcosa di concimato con sterco animale (vacche,cavalli ectt..) che è ancora il concime utilizzato dalla maggior parte degli agricoltori...sopratutto perchè è gratis, che che bermi un fresco drink di piscio mio con tanto ti ombrellino e lime. ahahaha

la cacca delle vacche è erba dai..rancida e che puzza di peste ma è pur sempre erba. Noi ci mangiamo di tutto, pensa come può essere acida e schifosa l'urina. Resta il fatto che se mi trovassi a morire di sete, come bear grylls apprezzerei di più e non parlerei così ahahah :smilies17:

Link to comment

Non voglio appesantire la discussione ribattendo alle obiezioni sullo "schifo", ma voglio comunque ricordare che non è che se alla pianta dai urina, alla fine nel frutto ti mangi urina. La pianta assorbe azoto, fosforo, potassio RICAVATO dall'urina, ed alla fine i frutti contengono le stesse cose di quelli coltivati con NPK industriale.

Facciamo un altro esempio: il nostro organismo ha bisogno di carboidrati, proteine, grassi ed altri elementi. Le proteine le possiamo trovare nella carne degli animali, oppure in alcuni vegetali come i legumi, nel pesce, ecc...

Non è che se fanno la dissezione di un uomo che mangia pesce, ci si trova il pesce nei tessuti muscolari, e se invece mangiava legumi, ci trovi dentro i fagioli e i ceci :smilies17:

Quello che il nostro corpo fa è scomporre le proteine assunte con l'alimentazione, ricavare gli amminoacidi necessari alla sintesi proteica, e costruire nuove proteine a partire da questi. Alla fine il risultato è sempre il medesimo.

Lasciando da parte le varie considerazioni salutistiche sui vantaggi del nutrirsi degli uni piuttosto che degli altri alimenti.

  • Upvote 1
Link to comment

Non voglio appesantire la discussione ribattendo alle obiezioni sullo "schifo", ma voglio comunque ricordare che non è che se alla pianta dai urina, alla fine nel frutto ti mangi urina. La pianta assorbe azoto, fosforo, potassio RICAVATO dall'urina, ed alla fine i frutti contengono le stesse cose di quelli coltivati con NPK industriale.

Facciamo un altro esempio: il nostro organismo ha bisogno di carboidrati, proteine, grassi ed altri elementi. Le proteine le possiamo trovare nella carne degli animali, oppure in alcuni vegetali come i legumi, nel pesce, ecc...

Non è che se fanno la dissezione di un uomo che mangia pesce, ci si trova il pesce nei tessuti muscolari, e se invece mangiava legumi, ci trovi dentro i fagioli e i ceci :smilies17:

Quello che il nostro corpo fa è scomporre le proteine assunte con l'alimentazione, ricavare gli amminoacidi necessari alla sintesi proteica, e costruire nuove proteine a partire da questi. Alla fine il risultato è sempre il medesimo.

Lasciando da parte le varie considerazioni salutistiche sui vantaggi del nutrirsi degli uni piuttosto che degli altri alimenti.

Concordo! Ora non ti do un +1 perché li finisco sempre troppo presto :special47: ma arriverà :thumbsup:

Alla fine concimiamo, chi usa concimi, con stallatico, guano, concimi con urea, sangue di bue, preparati NPK industriali o quant'altro. Hmmmm usiamo gli "scarti", usiamo questo termine va!, di animali che non sappiamo cosa buttano dentro quando mangiano e ci si fanno problemi per un po' della propria urina...? Ovvio che bisogna stare attenti se si soffre di qualche malattia/patologia per cui ci possono essere farmaci, batteri, etc... Ma qua non mi inoltro perché ne so veramente ben poco..

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...