Jump to content
Bhut Jolokia The Best

Orto Mio - Guida Indispensabile Ai Peperoncini Piccanti

Recommended Posts

Salve a tutti, oggi mi sono recato in una serra e dopo aver visto le piantine Orto mio, che già vendevano della grandezza in altezza di 30cm, ho notato che c'era la "Guida indispensabile ai peperoncini piccanti" era l'ultima copia e l'ho presa tanto era gratis.

Ho notato che mostra molte varietà e racconta la storia del peperoncino, infine sono presente rimedi per attenuare la piccantezza in bocca e una riccetta per la preparazione di una salsa a base di pomodoro e natualmente peperoncino.

 

In ogni caso lo trovata molto bella e fatta bene, così ho pensato di mostrarla a chi potrebbe essere interessato:

http://www.ortomio.it/guide_pdf/guida_peperoncini.pdf

  • Upvote 4

Share this post


Link to post

ben riletto Buth J.the best!! era un po' che non ti si leggeva!

 

guida interessante! grazie per averla postata!

Share this post


Link to post

ottime piantine anche se leggermente care

Share this post


Link to post

ben riletto Buth J.the best!! era un po' che non ti si leggeva!

 

guida interessante! grazie per averla postata!

 

Grazie, lo so e da un po' che non postavo qualcosa ;) la primavera mi fa tornare :D

Share this post


Link to post

allora quest'anno le distribuiscono un po' prima... dalle mie parti nn si vedono fino a primavera ben iniziata... e da come dici sono anche più grossette: mi sa che hanno visto quanto rende e partono per tempo... :thumbsup: considerando che c'è sempre più gente che vuole provare l'ebbrezza di coltivarne almeno 4-5 tipi diversi... si comunque sono troppo care le loro piante (ma in generale le piante di pepper le vendono sempre più care in giro!... ho visto a 10euro piante veramente schifose, piccole, fuori periodo, e con molti problemi)...

 

comunque bazzicando il forum altro che guida... se la stampiamo noi una guida, gli facciamo un baffo :smilies17: non è che sia scritta nemmeno tanto bene...

Share this post


Link to post

Le piante alte 20/30cm le vendevano a 4,50€, invece quelle alte 10cm a 0,99 cent €, quest'ultime sono le classiche in vasetto rosso.

 

Di varietà interessanti erano già presenti:

- Naga Morich

- Trinidad Scorpion Yellow

- Habanero Red

Share this post


Link to post

comunque l'ho coltivato il loro naga morich: è una ca.... pazzesca! e non sono il solo a pensarlo (chiedete a Dario)... quello che hanno messo in fotografia è magnifico, mentre il loro fa assolutamente schifo, piccolo, sfigato, picca ma nemmeno moltissimo. O ho preso io la pianta ibridata, oppure fa veramente pena. Comunque poi la crescita della pianta non è stata problematica (era alto 1,20 minimo, largo altrettanto, 60 frutti e centinaia di fiori in continuazione)

Share this post


Link to post

Si hai perfettamente ragione, anche le mie erano il 95% idride, per quanto riguarda la piccantezza comunque nulla da dire, sono ibridi piccantissimi! ;)

 

Difatti preferisco di gran lunga le piante che nascono dai miei semi ;) (Offeti gentilmente a mezzo di scambi dagli utenti del forum).

Share this post


Link to post

L'anno scorso ho ricevuto in regalo 2 piantine Orto Mio, una Jalapeno e l'altra Naga Morich. Premetto che non le conoscevo se non di nome.

Le ho coltivate in vaso sul balcone di casa, insieme a due piante di Habanero Orange e Brown

Il Naga è cresciuto bene, mi dato frutti effettivamente un po' piccoli ma forse la pianta ha patito, l'annata è stata quella che è stata... Nonostante questo ha prodotto molti frutti (ne ho raccolti circa 40) che mi sembravano conformi almeno nella forma, gusto e profumo magnifico e piccante lento ma letale (almeno per me).

La pianta di Jalapeno invece non è cresciuta molto ma ha continuato a sfornare vere bombe a mano fino ad ottobre, tra l'altro sono rimasto sorpreso da quanto piccavano i frutti, me li aspettavo più blandi. Al forno con formaggio caprino e pecorino: gnam! 10+! ehehe :special47:

 

Comunque, carina la guida. Grazie!! :thumbsup:

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

L'anno scorso ho ricevuto in regalo 2 piantine Orto Mio, una Jalapeno e l'altra Naga Morich. Premetto che non le conoscevo se non di nome.

Le ho coltivate in vaso sul balcone di casa, insieme a due piante di Habanero Orange e Brown

Il Naga è cresciuto bene, mi dato frutti effettivamente un po' piccoli ma forse la pianta ha patito, l'annata è stata quella che è stata... Nonostante questo ha prodotto molti frutti (ne ho raccolti circa 40) che mi sembravano conformi almeno nella forma, gusto e profumo magnifico e piccante lento ma letale (almeno per me).

La pianta di Jalapeno invece non è cresciuta molto ma ha continuato a sfornare vere bombe a mano fino ad ottobre, tra l'altro sono rimasto sorpreso da quanto piccavano i frutti, me li aspettavo più blandi. Al forno con formaggio caprino e pecorino: gnam! 10+! ehehe :special47:

 

Comunque, carina la guida. Grazie!! :thumbsup:

non è l'annata: lo ha fatto anche a me lo scherzo del naga morich microscopico, e li ho messi in serra per 2mesi! illoro naga morich fa schifo quanto a forma, poi a sapore più o meno ci siamo... invece devo parlare bene dell'habanero chocolate, ne ho presa un pianta, ho ripreso i semi per quanto era magnifica, solo che sono anche cose dovute al caso... magari domani prendo un naga e tra 5mesi è uno spettacolo, anche se due naga due microfrutti, qualcosa vuol dire...

Share this post


Link to post

Ciao ragazzi,

oggi ho visto la guida ai banchetti del mercato e ne ho presa una... Secondo me, almeno a prima vista (non ho letto tutti i testi, magari sono eccezionali) non è fatta un granché bene... dando uno sguardo rapido mi sono saltate agli occhi varie inesattezze che con 10 minuti di ricerca su internet avrebbero potuto evitare... per esempio in copertina il peperoncino indicato con Fatalii mi sembra tutt'altro, e andando dentro a vedere nelle schede si trova l'hot lemon (baccatum, ma la foto è qualcos'altro...) a 150.000 SHU, il diavolicchio calabrese sempre a 150.000 SHU e il beni highlands a 300.000 SHU, che mi pare davvero un'esagerazione... l'habanero che ha Cuba come origine, il "Pimienta da Neide" invece che Pimenta da Neyde, il "Seven 7 pots"... insomma, mi aspettavo meglio, una cosa commerciale ma meno superficiale...

Forse per deformazione professionale noto subito questo genere di errori, ma sempre l'esperienza di lavoro mi fa dire che dove ci sono errori grossolani nei titoli e nelle parti di maggior richiamo visuale di una pubblicazione, difficilmente ci sarà poi una grande attenzione ai testi...

Share this post


Link to post

Grazie, semplice e facile da legfere

 

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

Rispetto a quando è stata aperta questa discussione un paio di errori li hanno pure corretti... adesso alcune varietà hanno i nomi giusti (ora si legge "Pimenta da Neyde") :)

Boh, questa guida a me risulta sempre troppo "facilona" e raffazzonata, ma è pur sempre un buon punto di partenza per chi non può confrontarsi con altri coltivatori amatoriali su forum o simili...

Se, ad esempio, indicassero che i peperoncini vanno sì al sole, ma che dopo essere state per mesi in serra le loro piante vanno esposte gradualmente alla luce molti loro clienti non si troverebbero le foglie carbonizzate...

Share this post


Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×