Jump to content

Strisce Led : Piccola Guida


Recommended Posts

Strisce Led, piccola guida


Nel mio primo post (che a causa della mia inesperienza ho postato probabilmente nella sezione sbagliata)





ho descritto la costruzione della mia piccola light-box (una light-box davvero rudimentale) che ha il vantaggio di essere molto semplice da costruire

e molto economica, si può montare infatti con una trentina di euro di materiali ed un ora di lavoro al massimo.



Alla base di questa semplicità di costruzione ci sono le strisce led, una fonte di illuminazione

semplice da utilizzare, economica , molto adattabile e che è stata già usata in altri progetti postati sul forum.

Inoltre tramite regolatori a basso prezzo con telecomando incluso è anche facile regolare la luce emessa,

sono leggere, si fissano anche con lo scotch, emettono luce in una sola direzione e

quindi non c'è bisogno di riflettori e sono molto meno fragili dei tubi fluorescenti.


Sul mercato si trovano però strisce con caratteristiche completamente diverse dal punto di vista della potenza,

della qualità, del prezzo, del tipo di chip usati, dello spettro di emissione e della durata.

Per chi cerca di usarle per la prima volta districarsi tra le offerte non è facilissimo.


Posto quindi questa miniguida sui vari tipi di strisce disponibili sperando che sia utile per chi prova ad usarle

per le prime volte, il mercato è soggetto ad una evoluzione rapidissima quindi quello che scrivo ora potrebbe essere obsoleto molto presto.


Le strisce in genere sono diponibili modello impermeabile (ip65) o non impermeabili(ip20), a meno che non dobbiate usarle

all'esterno quelle non impermeabili sono da preferire perchè il silicone che riveste quelle impermeabili

assorbe un po di luce.


Costi, dove comprare:

Su Ebay o su AliExpress si trovano rotoli da 5 metri di 5630/5730 o 2835 tra i 13 ed i 35 euro con

costo di spedidizione dalla Cina incluso, se siete disposti ad atttendere un paio di mesi è probabilmente la soluzione migliore.

Se avete fretta cercate qualcosa spedita dall'Italia o dall'Europa. Sono sempre gli stessi led cinesi,

in teoria a fronte di un costo maggiore ci dovrebbe essere un maggior controllo di qualità, in pratica

la fregatura è sempre dietro l'angolo a meno di non prendere prodotti costosissimi.

Comunque c'è anche qualche importatore onesto ma attenzione perchè spesso vengono offerti chip di

vecchio modello e con caratteristiche superate mentre i tipi nuovi vengono offerti ad un prezzo sproporzionato.


Tipo di chip:

Le strisce led sono fatte con led SMD di vario tipo: 2835, 3014, 3020, 3528, 5050, 5630, 5730, 7020, 8020,8520, questi codici non sono altro

che le dimensioni del packaging dei led espresse in decimi di millimetro (un 5050 ha i lati di 5 mm).

Ad ogni tipo di led corrispondono potenze luminose tipiche differenti.


3528: è un vecchio tipo di led con una potenza di emissione molto bassa, sono le tipiche strisce

usate per la decorazione natalizia, di scarsa utilità per le piante data la scarsa emissione luminosa.

disponibili in molti colori, 60 o 120 led per metro. Sono quelli che trovate negli emporii non specializzati, evitateli.

Potenza (led bianchi):3,5 lumen/chip 200 lumen/mt


5050: vecchio tipo di led ancora molto diffuso, rispetto agli altri modelli di cui parleremo dopo è

caratterizzato da una efficienza ed una potenza luminosa non eccezionale, con una certa tendenza a surriscaldarsi e bruciarsi

visto che non ha un dissipatore di calore incorporato.

E' l'unico tipo di led in cui si trovano i led RGB a colore variabile.

Disponibili anche led monocromi rossi verdi e blu.

In generale a meno che non vogliate fare prove con le strisce RGB evitate queste strisce.

Potenza (led bianchi):10 lumen/chip 600 lumen/mt assorbimento 11w/mt circa



5630, 5730: sono led di concezione più moderna, hanno una potenza luminosa maggiore e sono più efficienti (più lumen per watt),

se ne trovano di qualità molto variabile, in qualche caso

per aumentare la luminosità produttori poco scrupolosi hanno diminuito troppo la resistenza di carico facendo passare troppa corrente,

la luce è brillantissima ma dopo poco i led si bruciano.

In generale comunque le strisce di led 5630 hanno un discreto rapporto prezzo qualità.

colore:bianco ma cominciano a comparire anche strisce di led colorati

Potenza (led bianchi):25 lumen/chip 1200/1500 lumen/mt assorbimento 14w/mt circa



7020, 8020,8520: led molto luminosi, si trovano in genere montati su strisce rigide da 50cm

montare con attenzione alla dissipazione, poco diffusi forse non facilissimi da usare .

Colore :bianco.

Potenza (led bianchi):65 lumen/chip fino a 4000 lumen/mt assorbimento 50w/mt circa



2835, 3014: sono i chip più nuovi ed efficienti, in particolare i 2835, si trovano in strisce da

60 e 120 led per metro. Dovrebbero scaldare molto meno perchè hanno un dissipatore incorporato, una migliore efficieza ed ogni led

assorbe meno corrente.

Colore :bianco ma cercando con attenzione si trovano anche altri colori, consigliati, a volte un po più costosi delle altre soluzioni.

ATTENTI a non confondere i 2835 con i vecchi 3528.

Potenza (led bianchi):12-14 lumen/chip fino a 800/1600 lumen/mt assorbimento 6/12w/mt circa


3020: Un altro tipo di chip nuovo, ne esistono di potenza molto variabile, in genere quelli usati per le strisce led hanno un output di 6-7 lumen/led

Vengono usati per strisce da 60 a 120 led/mt e sono disponibili in vari colori. Per una striscia da 120 led:

Potenza (led bianchi):6-7 lumen/chip fino a 600/800 lumen/mt assorbimento 4.5/10w/mt circa


Conclusioni :

Per il led bianco freddo neutro o caldo conviene usare strisce led 2835,3014 o 5630,

evitare i 3528 e i 5050.

Per i led colorati Le strisce led RGB a colore variabile, quelle a led rosso-blu alternati e quelle a fosfori pink per la coltivazione

si trovano solo in formato 5050

Le strisce colorate monocrome si cominciano a trovare anche con led 2835,3014 o 5630 e dovrebbe convenire usare quelle.


L'alimentazione standard delle strisce è di 12 volt ma ci sono alcune strisce di alta potenza che funzionano invece a 24 volt.



Colore-spettro di emissione:


Le piante non utilizzano tutte le lunghezze d'onda della luce con uguale efficienza, inoltre il colore dell'illuminazione può

influenzare la fioritura e lo sviluppo complessivo della pianta,le lampade speciali per la crescita delle piante in genere emettono

soprattutto nel blu e nel rosso, le bande che corrispondono ai picchi di maggiore efficienza della fotosintesi (nel caso del rosso c'è anche un

effetto di stimolo della fioritura e allegagione). Si tratta di un argomento complesso ed anche a livello scientifico non

totalmente esplorato anche perchè gli effetti variano con la specie ed anche con la varietà, da qualche tempo è stato pubblicato un articolo

che mostra che anche se la luce verde è poco efficiente per stimolare la fotosintesi ci sono piante che coltivate con la sola luce rossa e blu

presentano deformazioni alle foglie. Questo ha portato alla produzione di nuove lampade led agricole "full spectrum" con una tinta più rosata e meno violacea.

In ogni caso bisogna sempre ricordare che le lampade speciali "colorate" fluorescenti o a led sono state prodotte soprattutto per ottimizzare il consumo

di energia elettrica, chiunque abbia provato a coltivare piante in casa sotto le luci fluorescenti normali sa che una normale lampadina fluorescente bianco freddo va benissimo

per far crescere e fiorire moltissime piante, lo stesso discorso vale per i led bianchi che in realtà sono anche loro delle lampade "fluorescenti", infatti usano l'emissione

di un led blu o viola molto efficiente per eccitare una miscela di fosfori che emettono altri colori. Gli spettri postati qua sotto sono solo indicativi infatti ogni produttore cinese

può usare un mix di fosfori diversi.


In pratica per un light box destinato solo alla coltivazione delle piantine ed allo svernamento l'uso di led specifici per agricoltura o di led rossi e blu può essere inutile.

I normali led a luce bianca fredda (6500k) ed anche quelli a bianco naturale (4000k) hanno uno spettro sufficiente a garantire lo sviluppo delle piantine.

Certo hanno una produzione di luce rossa un po troppo limitata e troppa luce "giallo verde" che viene usata male ma anche se un po di luce non viene utilizzata

la loro efficienza è così elevata che ci si può permettere di "sprecare" un po di luce in frequenze poco usate.


Se il light box viene usato invece per coltura con luce artificiale tutto l'anno e vogliamo far fiorire e fruttificare può valere la pena di affiancare

qualche striscia di colore rosso ai led a luce fredda, ma non sono sicuro che sia davvero necessario.


Ovviamente dato che a tutti noi piace sperimentare capisco chi vuole provare gli effetti dei vari tipi di lunghezze d'onda sulle piante :lol: .



Il CRI (color rendering index)


Per i led bianchi un parametro per definire la qualità della luce è il CRI color rendering index ossia la capacità di dare colori realistici, la luce del sole ha un cri di 100.

In teoria a noi del cri non dovrebbe interessare ma questo non è del tutto vero: un led con un cri elevato >75 ha una distribuzione di frequenze più equilibrata con un

maggiore apporto di rosso (che per noi è la frequenza più critica per i led bianchi) ed un minor apporto di giallo-verde (che da una maggiore luminosità "apparente"

all'occhio umano ).

Purtroppo i led con un cri elevato sono costosi, a volte costosissimi, però se il prezzo non è proibitivo sono da preferire.

post-12847-0-84705900-1426156009_thumb.png

post-12847-0-11519400-1426156018_thumb.jpg

  • Upvote 8
Link to post
  • Replies 55
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Strisce Led, piccola guida Nel mio primo post (che a causa della mia inesperienza ho postato probabilmente nella sezione sbagliata) http://www.peperonciniamoci.it/forum/topic/32224-lightbox-

Scusa ma il calcolo che fai è sbagliato, è assurdo usare 500w di strisce led, sarebbero 35-70 metri di strisce led, produrrebbero una luce mostruosa qualcosa nell'ordine e di 40.000- 60000 lumen per

Io non ho mai ordinato quei prodotti, probabilmente funzionano benissimo ma ci sono diverse cose che non mi convincono,   1) Dicono di usare 96 led da 5 watt però il consumo è di 230 watt perchè? li

Posted Images

Ciao a tutti, ho provato ad auto-costruirmi un pannello led usando power led da 3w con la formula 8rossi,2blu,6bianco caldo e 2 bianco freddo colegati in un mix serie parallelo compatibile col mio alimentatore corrente costante da 1000ma 60w ed ho ottenuto un ottimo risultato per tutto il ciclo in una miniserra 40x40x120 di cartone doppio verniciata internamente di bianco al quarzo da esterni areata da una ventolina da computer da 8cm davanti un foro di 6 cm con 13 ore di luce e 11 di buio per tutto il ciclo (raccolto cornini calabresi da 3mesi dalla nascita a quasi sei) La pianta sembrava un cespuglio di nocciole e dovevo potarla dal 4 mese se no mi scappava da tutte le parti. L'unico inconveniente è che comprando da zero il materiale si spende quanto a comprare un pannello grow led di qualità gia fatto.

Link to post
  • 2 weeks later...

Bella guida, complimenti.

A conti fatti non so quanto sia conveniente, dovresti fare un pannello di led colorati di circa 500 watt;

con 2 lampadine da 30watt l' una a basso consumo e 6500k (per poi cambiarle con 2 da 4000, così ti fanno anche l'onda per la fioritura)

spendi molto meno.

 

Link to post

Scusa ma il calcolo che fai è sbagliato, è assurdo usare 500w di strisce led, sarebbero 35-70 metri di strisce led, produrrebbero una luce mostruosa qualcosa nell'ordine e di 40.000- 60000 lumen perlomeno (luce bianca i calcoli con la luce colorata sono molto complicati) che in un light-box di dimensione ragionevole friggerebbero qualunque pianta pure i cactus, basta molto di meno.

 

Tanto per fare qualche calcolo, le lampade fluorescenti a luce fredda hanno un efficienza di non più di 65 lumen watt e quindi 60w di luci fluorescenti produrranno al massimo 3900 lumen, solo che dato che a differenza dei led li emettono in tutte le direzioni (anche all' indietro), ci sarà almeno un 15% di luce sprecata dal riflettore ed auto-ombreggiature per cui non ci saranno più di 3400 lumen utili (valutazione volutamente ottimistica). Per produrre una luce equivalente ci vogliono 2-3 metri di strisce led di buona qualità (5630, 2835 a 120 chip metro), con un consumo di 30-40 watt circa.

Io per la mia miniserretta di plastica (vedi link all'inizio del post) ho usato circa 60cm di striscia led in tutto per un consumo di meno di 10w, è un illuminazione un po troppo sottodimensionata e l'anno prossimo aumenterò un po la luce, ma le piantine stanno crescendo abbastanza bene lo stesso.

 

In generale tra una buona sorgente led ed una buona sorgente fluorescente c'è un risparmio teorico in termini di consumo elettrico di circa il 35-50%, che può essere maggiore in pratica per le ragioni "geometriche" che di cui ho scritto prima (le luci led emettono luce solo in avanti)

  • Upvote 1
Link to post

Ma dove lo vedi scritto 3 watt? quelli sono led di potenza, sono bestie completamente diverse che richiedono dissipazione del calore ecc.., i led lelle strisce sono molto meno potenti e consumano da 0,1 watt a 0,5 watt l'uno, il loro vantaggio è proprio di essere così piccoli,in questa maniera ogni led genera poco calore e riesce a dissiparlo senza bisogno di ingombranti dissipatori di alluminio . Infatti sulla guida riporto il consumo indicativo per metro (ossia per 60/120 led, per ogni tipo di striscia).

Link to post

Io ti posso dire per esperienza personale che le strisce led sono utilissime e molto più facili da usare dei led di potenza(3 watt e superiori). I led di potenza richiedono dissipatori voluminosi e ben dimensionati, in qualche caso addirittura con ventilazione forzata come le ventole delle cpu, se no si friggono in pochi minuti ed alimentarli è notevolmente più complesso. Ormai per la illuminazione ambientale i led di potenza sono sempre meno utilizzati e sempre più sostituiti nelle lampadine da microled smd identici a quelli delle strisce led che dissipano il calore in modo molto più efficiente. Anche i moduli led cob da 50 - 100 watt che si vedono in giro sono fatti da microled coperti da uno strato fluorescente.

L'unica applicazione in cui i led di potenza sono insostituibili è quando si vuole creare un fascio di luce molto focalizzato (torcia, proiettore, faretto), ma in genere questa caratteristica per le piante non è particolarmente utile, salvo casi particolari .

 

Certo se uno le strisce led le compra dal negozietto dietro casa che le vende per decorazioni natalizie o per decorazione delle vetrine dei negozi, allora è molto facile che compri qualcosa di totalmente inutile, sono quelle fatte con i famosi

chip 3528 che fanno una luce ridicolamente debole, ma di strisce ce ne sono di tanti tipi alcuni pensati per illuminazione ambientale o per fare i fari dell macchine, per questo ho scritto la guida.

 

Oltretutto la loro flessibilità di uso ed il fatto che rimangano quasi fredde al tatto permette di usare le strisce anche montate lungo le pareti in modo da illuminare le piantine a crescita più lenta che potrebbero restare ombreggiate da quelle più veloci

Link to post

Bella guida +1 :thumbsup: :thumbsup:

 

Tempo fa su ebay ho trovato delle barrette rigide da un metro di led 72 SMD 5630 6000K a 12V 15,9W (assorbe 1,3A) al costo di circa 10€/metro .... poi mi sono messo a guardare in giro ed ho scovato un sito specializzato in led, ma ho visto subito che i costi erano veramente tutt'altra cosa.

 

Per un rotolo di 5 metri di led bianco freddo (6000-8000K), 378 SMD led´s 5630 da 1900 Lumen/m, CRI 70 +, Apertura raggio 120°, Potenza max. 126W, 24VDC .... si parla di quasi 150€ :shocked15: :shocked15: !! praticamente 30€ al metro !!! :blush:

 

Non so se le barrette su ebay siano paragonabili alle altre strisce, ma il tipo di led è identico ..... ho quindi scoperto l'esistenza del parametro CRI che non conoscevo, ed alla fine per non prendere una fregatura non ho poi fatto nessuna spesa !

 

Credo che per i nostri lightbox, spendere queste cifre sia decisamente esagerato, quando con 3 lampade CFL da 20w si riesce a risparmiare molto nell'acquisto e anche nei consumi ...

Link to post

I prezzi di alcuni siti italiani io, li trovo semplicemente allucinanti, io il mio rotolo da 5 metri di striscia led 5630 1000 lumen metro l'ho pagata un anno fa circa 15 euro spedizione inclusa da Hong Kong ed è ottimo. Nel frattempo ho visto che la soluzione è migliorata e che su Ebay si trovano prodotti importati a prezzi analoghi o leggermente superiori (22-30 euro), non metto links perchè non vorrei che qualcuno pensasse che voglio sponsorizzare.

 

Forse se uno deve illuminare un Matisse ed ha bisogno di una fedeltà cromatica perfetta ed un CRI 99 è giusto che compri una striscia da 150 euro, ma sono perfettamente d'accordocon te che se ci deve crescere delle piantine non ha nessun senso .

 

Certo comprando su ebay o aliexpress un minimo di rischio c'è ed è quello che il produttore per "forzare" i led a fare più luce abbia usato resistenze troppo piccole, così i led fanno tantissima luce si scaldano ed anzichè durare 50000 ore dopo qualche mese cominciano a bruciarsi. Per verificarlo basta toccare i led mentre funzionano, è normale che siano caldi-tiepidi (come una minestra calda) ma non devono essere bollenti(come un fluorescente), se lo sono vuol dire che sono di qualità mediocre e che per farli durare è meglio ridurre un po il voltaggio, faranno un po meno luce ma dureranno di più, ci sono alimentatori regolabili per led (economici) che permettono di regolare il voltaggio in uscita.

Comunque io non ho avuto mai problemi.

 

Sono d' accordo che i fluorescenti restano un alternativa validissima , il led sono un po più efficienti ma la differenza non è talmente grande da fare smontare un lightbox già montato e funzionante. Per quel che mi riguarda il vantaggio principale delle strisce led rispetto ai fluorescenti è la flessibilità d'uso e la semplicità di montaggio.

Link to post

Sul sito che ho visto, i led con CRI maggiore di 90, hanno pezzi che partono dai 100€ sino ai 360€ :smilies17:

Non sono in gradi di fare paragoni con altri siti europei o cinesi perchè non me ne intendo, ma di sicuro io non me li compro :troll:

 

Più che i led a strisce mi piacerebbe proprio provare questi affari:

http://www.ebay.it/itm/500W-LED-wachsen-Licht-VollSpektrum-Hydrokultur-Pflanze-Beleuchtung-Grow-Light-/311326078283?#

http://www.ebay.it/itm/181430305428?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

 

non conosco chiaramente la bontà del prodotto, che forse è solo una cinesata e non mi va di prendere una fregatura... ... ma mi incuriosisce.

 

LighMyfire, se hai tempo, per gli ignoranti come il sottoscritto, ti va di fare una piccola guida su cosa serve e come si monta un impanto a led?

Vedo che vendono alimentarori vari di tante forme e tipo che non saprei da dove inziare dato che non sono in grado di capire tutte le differenze, e come vanno fatti correttamente i collegamenti con più strisce e magari come calcolare il numero corretto di led per coprire il lighbox :Inclassable06:

Link to post

Io non ho mai ordinato quei prodotti, probabilmente funzionano benissimo ma ci sono diverse cose che non mi convincono,

 

1) Dicono di usare 96 led da 5 watt però il consumo è di 230 watt perchè? li pilotano a corrente più bassa per diminuire il calore prodotto? anche se è così è una pubblicità discutibile perchè è un pannello da 200 Watt e non da 500.

 

2) 230w di consumo per un lightbox largo 60 cm mi sembrano troppi, questi sono prodotti che si rivolgono al mercato dei coltivatori di Cannabis che hanno bisogno di luci fortissime per far fiorire la canapa e se ne fregano dei costi.

 

3)Hanno bisogno di ventole per il raffreddamento che loro garantiscono "quasi" silenziose, se le ventole si rompono i led si cuociono in pochi minuti, io personalmente preferisco sistemi a dissipazione passiva più affidabili,

 

Insomma riassumendo è un prodotto destinato a grow-box pe la cotivazione di piante di altro tipo :shocked15: , piante più alte dei peperoncini e con simpatiche foglie digitate, per i peperoncini mi sembra eccessivo, troppo costoso, e richiede la costruzione di ligh-box alti ed ingombranti e molto ventilati per non mettere i pepper troppo vicini a quelle fonti di calore.

  • Upvote 1
Link to post

Io posso riportarvi la mia attuale esperienza, ho costruito una lightbox con dei fogli di polistirolo ricavandone una scatola(70x20x33), nel coperchio ho messo 6 strisce led modello 3528 da 60 cm l'una(4 strisce blu e 2 rosse) per un totale di potenza di circa 3,5W ad una distanza dai germogli di circa 15 cm. Bhe dopo 8 giorni i germogli sono diventati piantine con ancora 2 foglie(stanno per fare le altre 2) e sembrano stare bene, probabilmente avrebbero bisogno di un po più di luce perchè mi sembra che stiano filando un po troppo ma appena possibile le metterò al sole.

Link to post

Infatti non è che i led 3528 non si possano usare in assoluto, solo che danno talmente poca luce che bisogna usarne molti di più ed alla fine la cosa diventa poco pratica, grosso modo una striscia di un metro di led "moderni" (5630,2835 o 3014 per citare i tipi più comuni) da una luce da 4 a 12 volte superiore rispetto ad una 3528, se uno se li trova e li vuole usare aumenta in proporzione la lunghezza affiancandoli come hai fatto tu, solo che è difficile arrivare ad una potenza ragionevole, 3,5 watt di potenza sono davvero pochini ce ne vorrebbe almeno il doppio (ma forse anche il triplo o il quadruplo) ma a quel punto la cosa diventa terribilmente antieconomica e conviene comprare altri tipi di strisce. .

Link to post
  • 9 months later...

Up per questa utile guida :thumbsup:

 

 

Volevo sapere se ad oggi è ancora consigliato posizionarsi su led 5630 o ci si può spostare anche verso i led 7020.

Nella guida vengono indicati come "non facilissimi da usare", perchè?

 

Ho visto che sono decisamente più potenti, anche un poco più costosi, ma forse ne vale la pena ...

 

Quelli che ho visto in vendita devono essere tutti alimentati a 24V .... è possibile usare comunque un alimentare da 12V per prolungargli la vita?

Link to post

 

 

 

>>Volevo sapere se ad oggi è ancora consigliato posizionarsi su led 5630 o ci si può spostare anche verso i led 7020.

>>Nella guida vengono indicati come "non facilissimi da usare", perchè?

 

Più che altro perchè essendo molto potenti scaldano un po e devono essere messi su un supporto con una discreta conducibilità termica (tipo lastrina di metallo) per evitare di friggerli

mentre quelli meno potenti puoi pure incollarli sulla plastica e in genere non ci sono problemi

 

>>Quelli che ho visto in vendita devono essere tutti alimentati a 24V .... è possibile usare comunque un alimentare da 12V per prolungargli la vita?

 

Assolutamente no, probabilmente a quel voltaggio non emetterebbero quasi nulla. L'idea di regolare un po in basso il voltaggio per prolungare la vita ai led in se è buona ma si deve partire da un alimentatore a 24 volt regolabile e diminuire il voltaggio di pochi volt. Molti alimentatori come ad esempio questo

http://www.ebay.it/itm/H013-alimentatore-professionale24V-5A-120W-switching-stabilizzato-LED-5630-2835-/151619425518?hash=item234d38d4ee&_sid=2048038

hanno una vite per regolare un poco il voltaggio, ma bisogna comunque partire da un alimentatore con la tensione giusta.

Link to post

Ho trovato questo articolo sull'argomento che mette in luce le differenze tra i veri led : http://www.illuminazione-a-led.eu/striscia-led/

 

post-10138-0-80962600-1453544735.jpg

 

Questa è una tabella utile da cui traggo alcune considerazioni, peccato solo che manchi il dato sul calore emesso dai singoli led per una comparativa più professionale :

 

- i led 5630 sono quelli in grado di emettere più luce, ma di contro sono quelli con il consumo W maggiore. L'emissione di calore dovrebbe essere contenuta, da quelllo che ho letto perchè nn ho esperienze personali;

 

- i led 2835 vengono subito dopo in fatto di lx emessi per metro, ma con un consumo più che dimezzato rispetto ai 5630. In più si possono trovare in strisce da 120 led/metro e questo permette di recuperare maggior LX. Presumo scaldino anche meno rispetto ai 5630 perchè emettono sia meno luce, sia perchè essendo più fitti, non dovrebbero aver bisogno di dissipare troppo calore.

 

- i led 3014 consumano la metà dei 2835, ma emettono anche la metà della luce, quindi non credo abbia molto senso usarli.

 

- purtroppo non ci sono in tabella i 7020, ma da quello che ho capito sono consigliati in ambienti grandi perchè hanno una luminosità molto alta e probabilmente hanno consumi più elevati oltre al problema del calore come segnalato da LighMyFire. In più quelli che ho visto richiedono alimentatori a 24V, quindi sicuramente alla fine ci si ritroverebbe a pagare di più rispetto agli altri led che lavorano a 12V !!!

 

Quindi, per non essere un esperto della materia, mi pare che siano ancora da preferire i 2835 (120 led/metro) o 5630, salvo che i 7020 non abbiano consumi contenuti e si usino delle barrette in alluminio per dissipare il calore adeguate. In ogni modo si consiglia vivamente di adottare, come base di incollaggio di tutte le strisce led, un materiale come l’alluminio adatto per la dissipazione del calore prodotto dai chip led perchè riducendo il calore emesso e questo dovrebbe preservare maggiormente la durata dei led.

 

Spero che le mie considerazioni siano condivise e corrette :lol:

 

 

Ultima cosa, considerando che queste strisce finiranno dentro ad un lightbox ove è presente tanta umidità, è consigliabile preferire strische led impermeabili? :11_confused:

Link to post

In generale, per quel che riguarda i led più efficienti consumo e luminosità sono correlate dalla relazione 80-100 lumen per ogni watt consumato. Il fatto che la striscia sia alimentata a 12 o a 24 volt non influisce sul consumo è solo un fatto di convenienza, più la tensione di alimentazione è bassa più ampere sono necessarie a parità di watt e quindi più è elevata la caduta si tensione, Quindi alimentando a 24 w è possibile usare tratti di striscia più lunghi per i led più potenti.


 

 

>>Questa è una tabella utile da cui traggo alcune considerazioni, peccato solo che manchi il dato sul calore emesso dai singoli led per una comparativa più professionale :

 

La tabella è interessante ma contiene parecchie approssimazioni e imprecisioni, in particolare i valori di luminosità e consumo delle strisce led 5630 e 5730 sono molto sovrastimati. Può essere che esista qualche produttore che mette in commercio strisce led con queste caratteristiche ma se esistono sono rare e carissime, quei valori sono calcolati considerando una emissione di 50 lumen per led, che è il valore massimo TEORICO di un singolo led di quel tipo ma è difficile pilotare i led di una striscia a quella potenza senza farli bruciare . In generale le migliori strisce led commerciali 5630 e 5730 reperibili hanno un consumo non superiore a 90w per 5 metri e una luminosità non superiore ai 9000 lumen. Spesso consumi e luminosità sono ancora inferiori (72w e 6-7000 lumen per 5 metri).

 

 

>>Ultima cosa, considerando che queste strisce finiranno dentro ad un lightbox ove è presente tanta umidità, è consigliabile preferire strische led impermeabili? :11_confused:

 

 

Io nel mio lightbox ho usato le strisce non impermeabili senza problemi, in realtà anche le strisce normali hanno in genere una verniciatura isolante che per una semplice condensa dovrebbe bastare. Le strisce impermeabili per esterno hanno una guaina di silicone che resiste anche alla pioggia ed all'immersione ma purtroppo assorbe un po di luce, e rende più complicato il collegamento.

Link to post

condivido in toto tutto cio' che lighhtmyfire ha scritto nei vari post,

uso strisce led in alluminio da 1 metro 5630 da due anni e stimo che (pur tenendomi aggiornato continuamente) siano ancora oggi il giusto compromesso tra costo e resa.

post-10781-0-57423100-1453560218_thumb.jpg

post-10781-0-08112000-1453560227_thumb.jpg

 

solo quest'anno sto provando led ad alta potenza sottoponendomi pero' (come detto da Light)a dover mettere dissipatori di allumnio

sto provando led da 1 w e da 3 w ...certo la luce e' diversa e piu' potente ,ma anche il lavoro di montaggio ed alimentazione,sono tentato di provare anche i COB led ,ma non credo qeust'anno

post-10781-0-30625800-1453560195_thumb.jpg

post-10781-0-80161900-1453560211_thumb.jpg

Link to post

In rete si trovano veramente una quantità di led e strisce varie da far paura.

Per il mio lightbox ho 3 CFL da 20W ed ho deciso di potenziare aggiungendo qualche striscia led bianco freddo e cercando ho trovato queste proposte, da quelle più economiche che indicano 2000 lx/m sino ad arrivare a 7500 lm con 120 led/m :shocked15: ... valori che sembrano un pò assurdi, ma il prezzo è buono!

 

 

http://www.ebay.it/itm/151874852684?_trksid=p2060353.m1438.l2649&var=451065021039&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

http://www.ebay.it/itm/Striscia-300-Led-7020-5M-Mt-Metri-Bianco-Caldo-Freddo-IP20-IP65-Interno-Esterno-/131644745860?var=&hash=item1ea6a36884:m:mCyXK32HQ3LIwYbcGvwEdfA

http://www.ebay.it/itm/LED-Strip-5630-luce-fredda-6000k-5m-300LED-la-STRISCIA-PIU-LUMINOSA-SUL-MERCATO-/171245908671?hash=item27df0d32bf:g:GhsAAOxyQfJTgHjo

http://www.ebay.it/itm/171648273047?_trksid=p2060353.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

http://www.ebay.it/itm/300914711018?_trksid=p2060353.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

http://www.ebay.it/itm/400778896732?_trksid=p2060353.m1438.l2649&var=670330241488&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

http://www.amazon.it/dp/B0152HO7K4/ref=wl_it_dp_o_pC_nS_ttl?_encoding=UTF8&colid=2GSN8ZEMHVXLF&coliid=I2HENU5LYX9VIO

 

Purtroppo come sempre mi muovo tardi e non posso quindi prendere in considerazione acquisti dalla cina, prezzi migliori ma tempi di attesa lunghi

Quale mi consigliate? o conoscete qualche rivenditore da consigliarmi?

Link to post

Onestamente è un po difficile dare consigli sugli acquisti a meno che uno non abbia provato direttamente il prodotto perchè la qualità è molto variabile.

Il mio consiglio generale è di leggere le specifiche e diffidare di chi promette più di 120 lumen per watt.

 

andando per ordine:

 

http://www.ebay.it/itm/151874852684?_trksid=p2060353.m1438.l2649&var=451065021039&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

http://www.ebay.it/itm/Striscia-300-Led-7020-5M-Mt-Metri-Bianco-Caldo-Freddo-IP20-IP65-Interno-Esterno-/131644745860?var=&hash=item1ea6a36884:m:mCyXK32HQ3LIwYbcGvwEdfA

 

 

Sono strisce di potenza media, il valore di lumen dichiarato è credibile rispetto al consumo, esistono prodotti più potenti ma anche una striscia un po meno potente se il prezzo è giusto va bene : basta affiancare una striscia in più

 

 

http://www.ebay.it/itm/LED-Strip-5630-luce-fredda-6000k-5m-300LED-la-STRISCIA-PIU-LUMINOSA-SUL-MERCATO-/171245908671?hash=item27df0d32bf:g:GhsAAOxyQfJTgHjo

http://www.ebay.it/itm/300914711018?_trksid=p2060353.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

 

Queste sono strisce molto luminose (soprattutto la prima), sono un po troppo care per il mio gusto ma c'è un offerta speciale che dura due giorni e se si vogliono prendere conviene approfittare. Solo le uniche strisce della lista che ho visto di persona perchè sono andato al loro negozio a Roma. Dato che sono molto potenti ci vuole un po di attenzione nel montarle per evitare di farle bruciare, eventualmente se le si incolla su di un supporto con un a scarsa conducibilità termica come la plastica bisogna controllare se scaldano troppo e regolare il voltaggio in basso di uno o due volt con la vite di regolazione dell'alimentatoresono alimentate a 24volt

 

http://www.ebay.it/itm/171648273047?_trksid=p2060353.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

http://www.ebay.it/itm/300914711018?_trksid=p2060353.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

http://www.ebay.it/itm/400778896732?_trksid=p2060353.m1438.l2649&var=670330241488&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

 

Queste strisce 7020 sembrano prodotti interessanti non avendole mai usate non posso dirti nulla di preciso, mi sembra interessante l'offerta di quello che le fornisce con la canaletta d'alluminio

 

http://www.amazon.it/dp/B0152HO7K4/ref=wl_it_dp_o_pC_nS_ttl?_encoding=UTF8&colid=2GSN8ZEMHVXLF&coliid=I2HENU5LYX9VIO

 

Sono poco convinto che con 72w di consumo possano generare 12000 lumen è più facile che i lumen reali siano tra i 7000 e i 9000. Però possono comunque essere un buon prodotto.

 

Un consiglio, insieme alle strisce ordina anche i connettori come questi (forse li trovi anche a meno) perchè fare le saldature sulle strisce led è una scocciatura

 

http://www.ebay.it/itm/R048-connettore-DOPPIO-con-filo-per-striscia-LED-10mm-ULTRA-RAPIDO-e-GARANTITO-/301432681334?hash=item462ec9b376

Link to post
  • 2 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...