Jump to content
gianni48

Innesti Multipli E Albero Dei Peperoncini - Si Ricomincia

Recommended Posts

Questo topic è una prosecuzione di quello iniziato nello scorso anno:

 

http://www.peperonciniamoci.it/forum/topic/29796-innesti-multipli-e-albero-dei-peperoncini/

 

Quest'anno ho cominciato molto prima e, anche sulla scorta dei risultati dell'anno scorso, spero di ottenere qualche risultato concreto.

In questo topic vorrei si trattasse solo di innesti fra varietà di peperoncini.

Vorrei verificare soprattutto se un portainnesto resistente al freddo può conferire anche in parte, questa resistenza all'innesto.

Gli innesti su rocoto fatti l'anno scorso hanno vegetato e maturato frutti durante lo svernamento... forse in questo modo è possibile avere frutti freschi per molti mesi.

Sto coltivando per questi esperimenti alcuni rocoto e alcuni capsicum flexuosum (dall'incredibile resistenza alle basse temperature).

Per ora ho fatto innesti incrociati fra altre varietà:

Ho innestato dei C. Chinense su Pimenta da Neyde e gli innesti hanno legato:

 

post-11121-0-52641000-1428603533_thumb.jpg

 

Innesto a spacco pieno di Carolina reaper su Pimenta da Neyde.

 

post-11121-0-08015300-1428603585_thumb.jpg

 

Particolare dell'innesto.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Aggiornamento al 19-04-2015

 

Nella settimana scorsa ho tagliato l'innesto, lasciando solo il ramo che si sta formando dalla prima gemma:

 

post-11121-0-44890700-1429453183_thumb.jpg

 

Ora l'innesto ha un aspetto migliore e il ramo sta crescendo più rapidamente

 

post-11121-0-18391300-1429451363_thumb.jpg

 

Inoltre si stanno sviluppando le gemme del portainnesto.

 

 

 

  • Upvote 9

Share this post


Link to post

bellissima iniziativa ti prego di non fermarti e approfondire!

Share this post


Link to post

seguo e un +1 sulla fiducia :smile062:

Share this post


Link to post

Sempre grande Gianni!! :clapping: Un +1 che vale come 100! Complimenti per gli innesti riusciti!! :Inclassable06:

Ps il mio tentativo è miseramente fallito :(

Share this post


Link to post

Sempre grande Gianni!! :clapping: Un +1 che vale come 100! Complimenti per gli innesti riusciti!! :Inclassable06:

Ps il mio tentativo è miseramente fallito :(

Quelli che non riescono li tengo ben nascosti!!! :D

Comunque a fine anno farò un resoconto con le percentuali dei fallimenti per ogni tipo di innesto.

Sto progettando un time lapse sulla formazione del callo, ora però penso soprattutto alle fioriture, sperando di riuscire a riprendere almeno un'allegagione.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Sei un mito gianni ;)

Ciao,

dal tuo avatar temo di avere un concorrente nel campo degli innesti! :D

Share this post


Link to post

Ottimo Gianni, quest anno ci provo pure io :) ho delle piantine di melanzana rossa, si puo fare per approssimazione o spacco pieno? ne vale la pena?

Share this post


Link to post

Ciao,

dal tuo avatar temo di avere un concorrente nel campo degli innesti! :D

Sono un collaboratore/allievo, se tu il prof ;) e poi io provo solo la gemma, ed altro sui semi... mi manca la macchina fotografica, uff.. :)
  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Sono un collaboratore/allievo, se tu il prof ;) e poi io provo solo la gemma, ed altro sui semi... mi manca la macchina fotografica, uff.. :)

Interessante l'innesto a gemma, :thumbsup: tienimi informato, se da quando lo hai fatto la gemma è ancora vitale è assai probabile che abbia attecchito.

Non riporre troppa fiducia in me, l'unica cosa di cui sono certo è la mia ignoranza! :Sogghigna:

Share this post


Link to post

Interessante l'innesto a gemma, :thumbsup: tienimi informato, se da quando lo hai fatto la gemma è ancora vitale è assai probabile che abbia attecchito.

Non riporre troppa fiducia in me, l'unica cosa di cui sono certo è la mia ignoranza! :Sogghigna:

si è ancora viva la gemma e non ha legacci, però la microfogliolina della gemma non si e sviluppata, allora ho travasato la pianta in un vaso più grande, adesso vedo che succede... :D ps: forse dovevo mettere la gemma in un'altro peperoncino... :)

Share this post


Link to post

I primi semi che ho seminato sono quelli di Pimenta da Neyde perchè volevo vedere se la loro germinabilità era buona prima di inviarli a chi me ne faceva richiesta, così mi sono trovato con troppe piantine di questa varietà ed è per questo che ho cominciato ad innestare su di esse.

Ora però vorrei che crescessero rapidamente i rocoto...

 

post-11121-0-97891400-1429460040_thumb.jpg

e soprattutto i Capsicum flexuosum...

 

post-11121-0-15243000-1429460094_thumb.jpg

 

perchè vorrei vedere se sono dei buoni portainnesti e se conferiscono agli innesti anche solo in parte, la resistenza alle basse temperature.

Share this post


Link to post

Gianni, si puo provare innesto rocoto au annuum per cercare di velocizzare la crescita dei rocoto?

Share this post


Link to post

L'innesto probabilmente terrebbe, ma penso che avresti un rallentamento della crescita rispetto ad un rocoto non innestato.

Non vedo quali vantaggi potrebbero dare questi innesti.

Share this post


Link to post

complimenti gianni ;) +1 come minimo :) perchè non provi usando il mastice . il mese scorso l ho comprato per usarlo sui tagli vecchi . credo che aumenti la % di attecchimento sull innesto . si trova anche quello a base di rame .

Share this post


Link to post

Io propongo vinavil con un pizzico di verderame, l'ho usato per coprire i tagli del tronco spaccato a causa del freddo..... funziona benissimo..

Share this post


Link to post

Il mastice lo uso per proteggere le superfici che rimangono esposte negli innesti a spacco o a corona sugli alberi da frutto, non si usa sugli innesti a gemma.

Negli innesti erbacei preferisco la legatura con pellicola per alimenti che svolge anche un'azione protettiva.

Anch'io a volte ho usato vinavil con verderame e ho trovato che va molto bene.

Comunque credo che non si debba dare mastice nella zona dell'innesto perchè se dovesse entrare nella zona di contatto del cambio del portainnesto con quello dell'innesto, ostacolerebbe l'attecchimento.

Share this post


Link to post

E si su quello a gemma so che non ci vuole

:D

Share this post


Link to post

Negli innesti sui peperoncini uso il mastice solo su tagli come questo:

 

post-11121-0-34532600-1429540580.jpg

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Capito :) io lho messo su 3 svernate perché avevano il tronco nero. Ho tolto la parte nera e ci ho messo il mastice. 2 sono salve.

Share this post


Link to post

complimenti davvero :thumbsup:

Share this post


Link to post

Grazie!

Share this post


Link to post

Usi il bisturi o l'apposito coltello per innesti?

 

tramite Tapatalk

Share this post


Link to post

Usi il bisturi o l'apposito coltello per innesti?

 

tramite Tapatalk

Uso lamette da barba tagliate a metà e il metodo che uso con i peperoncini è simile al primo che nel seguente filmato viene usato per i pomodori:

 

https://www.youtube.com/watch?v=tHnOYcI6B44

 

Il secondo metodo non l'ho mai provato; Un metodo simile al terzo ma con taglio orizzontale, lo sto provando negli innesti di pomodori.

Comunque è molto importante riporre le piantine innestate sotto copertura che mantenga elevata l'umidità e che non sia esposta al sole nelle ore calde.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...