Jump to content
gianni48

Innesti Multipli E Albero Dei Peperoncini - Si Ricomincia

Recommended Posts

Ecco alcune immagini presi da fotogrammi del video

, nel quale si illustra la tecnica che seguo negli innesti di peperoncini su peperoncini:

 

post-11121-0-07035200-1429860272.jpg.post-11121-0-58580400-1429860272.jpg.post-11121-0-00379400-1429860273.jpg.post-11121-0-34368600-1429860273.jpg

 

post-11121-0-67275300-1429860273.jpg.post-11121-0-05071500-1429860274.jpg.post-11121-0-47241800-1429860274.jpg.post-11121-0-87770900-1429860274.jpg

Share this post


Link to post

@gianni48

Domanda da ignorante in materia:

È possibile innestare i chinense su piante più resistenti come i corno di toro o altri annum?

 

tramite Tapatalk

Share this post


Link to post

@gianni48

Domanda da ignorante in materia:

È possibile innestare i chinense su piante più resistenti come i corno di toro o altri annum?

 

tramite Tapatalk

Sì, e riesce quasi sempre.

Share this post


Link to post

ok da domani farò una pianta di vari peppers alta 1,80 m :special47:

Penso a questo anch'io, anche se preferisco lavorare basso :Sogghigna::special47:

Share this post


Link to post

Gianni,

mi è venuta in mente una cosa......

grazie ad un amico del forum, ho dei semi di "Psedocapsicum/ solanum capsicastrum".

dovrebbe essere una solanacea, che produce frutti tossici/non commestibili. dovrebbe essere alla stregua dell'erba morella....

questo "capsicastrum/solanum pesudocapsicum" ha la capacità di resistere alla neve e al gelo,quest'anno in pieno inverno era bella verde e con frutti.

 

SE ti puo' essere utile, ti posso inviare qualche seme.....

NB = io non conosco la compatibilità tra solanum e capsicum, se un solanum usato come portainnesto puo' trasmettere tossicità e tutto il resto, ma se puo' risultarti utile per i tuoi esperimenti.......ben venga che te li spedisco.

Share this post


Link to post

Ciao Matteo,

il capsicastrum lo coltivava mia moglie a scopo ornamentale, poi, quando sono nati i nipoti, per ovvii motivi, abbiamo tolte tutte le piante.

Penso che si siano fatti tentativi di innesto di peperoncino su capsicastrum

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/5649-cerco-semi-di-capsicastro/

.... ma non conosco il risultato di questi esperimenti. Personalmente penso che non ci sia affinità fra le due piante.

Ti ringrazio per l'interessamento ma preferisco provare ad usare i Capsicum flexuosum che, oltre a non essere velenoso, penso sia affine.

Quest'anno ho un enorme arsenale di potenziali portainnesti... mi sono nati quasi tutti i semi di torvum, inoltre ho parecchi laciniatum, qualche chrysotrichum e tre enormi macranthum e sicuramente non riuscirò ad usarli tutti.

Share this post


Link to post

Gianni aggiornaci anche tu :D...io ho provato a fare un paio di innesti la scorsa settimana ma sono miseramente falliti...ora sto aspettando con ansia che crescano i gigant rocoto e qualche altro annum per avere materiale fresco!

Share this post


Link to post

Io ho innestato un vesuviano su una melanzana ibrida spany f1 per approssimazione inglese. A breve eliminero l'apparato radicale del pomodoro e proverò ad innestare uno scorpion red sul portainnesto in modo da avere pomodori e chinense sulla stessa pianta..

post-11817-14308491781042.jpg

post-11817-14308491966569.jpg

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Io ho innestato un vesuviano su una melanzana ibrida spany f1 per approssimazione inglese. A breve eliminero l'apparato radicale del pomodoro e proverò ad innestare uno scorpion red sul portainnesto in modo da avere pomodori e chinense sulla stessa pianta..

L'innesto di pomodoro su melanzane, e su vari altri portainnesti del genere solanum lega abbastanza facilmente mentre risulta più difficoltoso innestare il peperoncino:

http://www.forumdiagraria.org/orticoltura-f42/solanum-chrysotrichum-l-albero-delle-melanzane-e-non-solo-t77645-640.html

L'innesto per approssimazione va bene, però con il pomodoro ti consiglio di farlo più alto, ad almeno 5 cm dal suolo perché il pomodoro emette facilmente radici a livello dell'innesto che tendono verso il terreno, dando il fenomeno detto "affrancamento" che deve essere evitato perché lo scopo dell'innesto è quello di dare alla pianta una radice resistente alle malattie del pomodoro.

  • Upvote 2

Share this post


Link to post

Grazie per la consulenza Gianni!; )

Share this post


Link to post

Gianni aggiornaci anche tu :D...io ho provato a fare un paio di innesti la scorsa settimana ma sono miseramente falliti...ora sto aspettando con ansia che crescano i gigant rocoto e qualche altro annum per avere materiale fresco!

L'anno scorso ho innestato a spacco su piante nate nell'orto usando marze private delle foglie e dell'apice vegetativo per limitare la disidratazione, quest'anno ho innestato su piante giovani in vaso e ho lasciato l'apice vegetativo e alcune foglie; però, per impedire la disidratazione, ho posto le piante in un box impermeabile ottenuto con un sacco per l'immondizia e una cassetta di plastica per la frutta.

Questo box va posto sul lato a Nord della casa e ha lo scopo di mantenere al suo interno un'elevata umidità per impedire la disidratazione.

 

post-11121-0-75951900-1431789138.jpg.post-11121-0-65636700-1431789166_thumb.jpg

 

Un innesto singolo, se le dimensioni lo permettono, può essere protetto da disidratazione da una copertura ottenuta da una bottiglia di plastica.

 

post-11121-0-72733400-1431789181.jpg

Gli innesti per approssimazione non richiedono queste precauzioni:

Finora ho innestato per approssimazione solo melanzane su dei Solanum laciniatum, ma penso che fra qualche settimana innesterò per approssimazione anche pomodori e soprattutto peppers.

Nella scorsa settimana ho provato ad eseguire due innesti per approssimazione togliendo tutto il terriccio dalle radici, sia dell'innesto che dal portainnesto:

 

post-11121-0-59894000-1431789212.jpg.post-11121-0-13833800-1431789319.jpg.post-11121-0-57819500-1431789350.jpg.post-11121-0-05141700-1431789888.jpg

 

Come si può vedere l'apparato radicale del Solanum laciniatum è molto più sviluppato di quello della melanzana.

 

Ho provato anche un altro tipo di innesto per approssimazione:

 

post-11121-0-52226700-1431789381_thumb.jpg.post-11121-0-62630700-1431789398.jpg

 

A tre giorni dagli innesti, non ho notato sofferenze:

post-11121-0-84341500-1431789655.jpg

 

In questo esperimento, come ho detto, ho voluto vedere se è possibile togliere tutto il terriccio attorno alle radici senza che le piantine ne risentano e credo che in piante piuttosto giovani e in primavera sia così; in questo modo risultano facilitate le operazioni di incisione e di legatura.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Io ho provato solo quest'ultimo... per le coperturo uso un sacchetto di plastica trasparente (tipo ikea) e lo lego sul vaso con un elastico, ma l'idea della cassetta è ottima per più piante

Share this post


Link to post

Share this post


Link to post

Chiedo scusa ma mi gira sempre le foto quando le posto...

Share this post


Link to post

Chiedo scusa ma mi gira sempre le foto quando le posto...

Non ti preoccupare, si capisce benissimo e il metodo va bene su di un vaso, eventualmente potresti sostenere il sacchetto con due bastoncini conficcati nel vaso vicino al bordo.

Share this post


Link to post

questo è autoportante in quanto abbastanza rigido ma comunque due pezzetti di canna di bambù sarebbero perfetti

Grazie ancora per il tuo sapere

Share this post


Link to post

Io ho provato solo quest'ultimo...

Se ti riferisci all'innesto per approssimazione, penso che tu abbia fatto molto bene, anche meglio di me: la prossima volta farò anch'io un doppio spacco all'inglese perchè penso che tenga meglio.

Share this post


Link to post

Share this post


Link to post

Grazie ancora per il tuo sapere

Non possiedo sapere ma penso di volta in volta ad una possibile applicazione di spunti presi qua e là... :)

Share this post


Link to post

Che pensiero socratico

Share this post


Link to post

Per risolvere il problema dell'orientamento delle foto, scarica GIMP2 da qui: http://www.gimp.org/downloads/

Con questo programma gratuito puoi ruotare, ritagliare, ridimensionare ecc.. un'immagine.

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...