Jump to content

Recommended Posts

Ritorno dopo anni di inattività sul forum, soggiorni all'estero, lauree
Chi non muore si rivede si dice :D Ebbene quest'anno con una vita più "stabilizzata" ho deciso di ricondividere con questo forum una mia esperienza/sfida di questo 2015. Il 100% biologico.

Durante la mia assenza non ho potuto resistere all'astinenza capsica, per cui ho sempre tenuto 4-5 piante in vaso.
Quest'anno però, reduce di successi e disastri degli scorsi anni, e soprattutto dopo aver avuto l'onore di assaggiare alcuni habanero biologici, mi sono convertito (e parlo da biotecnologo vegetale hahha)

HO deciso quindi di impostare il sistema in 6 vasi da 23 litri. Il terriccio, fatto da me, consiste in

-100 litri Terriccio Acidofile: PH 4,5 ( torba bionda acida + corteccia di pino tritata umificata)
-20 litri Terriccio Vigorplant per peperoncini bio
-10 litri perlite
-5 litri Plagron Biosupermix (farina di piume, farina d'osso, guano, maerl, bentonite + basalto + nero di seppia... con tanti batteri e muffe)

-0,5 litri di Cenere di palma ( NPK 0-1-30)

-0,5 litri di Pesce in polvere ( NPK 4-5-1)

Diviso il tutto in 5 vasi da 23 litri senza avanzare nulla.
Le cultivar di cui mi occupo quest'anno sono

-Habanero Chocolate
-Habanero arancio (il classicissimo :) )

-Naga Morich
-Trinidad Scorpion giallo
-Habanero rosso

Ho poi un'altra piantina di Chocolate più grandicella, che andrà in piena terra.
Ci si legge in giro ragazzi!

Link to comment

Madonna che mix! :special47:

Sicuramente c'è un sacco di materia organica lì dentro, ma a questo punto non sarebbe più bello farti una bella compostiera in giardino oppure in balcone e utilizzare tutti gli scarti della cucina allo scopo? Almeno risparmieresti un po' di frazione di umido sui rifiuti domestici ed avresti un ottimo compost per le tue piante. Senza nulla togliere alla tua ricetta, ma non dovresti comprare nulla.

Link to comment

Madonna che mix! :special47:

Sicuramente c'è un sacco di materia organica lì dentro, ma a questo punto non sarebbe più bello farti una bella compostiera in giardino oppure in balcone e utilizzare tutti gli scarti della cucina allo scopo? Almeno risparmieresti un po' di frazione di umido sui rifiuti domestici ed avresti un ottimo compost per le tue piante. Senza nulla togliere alla tua ricetta, ma non dovresti comprare nulla.

 

Il compost casalingo ho notato essere molto "aggressivo" anche dopo lunghe fermentazioni... per questo motivo lo uso solo sui pomodori in piena terra e per le patate :) In terra tutto è perdonato (o quasi hahahha)

Link to comment

Curiosità, ma l'aggressività del compost l'hai rilevata usandolo in che proporzione? Tutto compost? Miscelato insieme al terriccio? Probabilmente uno strato sottile in cima al vaso ogni qualche mese sarebbe meno aggressivo. Non l'ho mai usato, non quello domestico, intendo... è curiosità.

Link to comment

Ciao, non ci posso credere, un altro aviglianese nel forum .......... ho provato a mandarti un MP, ma non funziona, cmq, se ti va organizziamo per incontrarci un giorno e farci quattro chiacchiere, sarebbe interessante ........... Fammi sapere, ciao

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...