Jump to content
Sign in to follow this  
Jari

Concime Per Fasi Finali: Ferty 4

Recommended Posts

Alla ricerca di qualche concime su Ebay, mi sono imbattuto in questo FERTY 4,che è un NPK(Mg) 8-16-24 (+2) completo di microelementi.

 

 

Ferty 4

 

Per tutte le piante ornamentali da fiore e da frutto, da inizio bocciolatura in poi. Ideale per piante grasse. Provoca reazione acida. Dosaggio: 50-200 g/100 l acqua.

 

 

 

ANALISI CHIMICA MEDIA

 

Azoto (N) totale: 8% di cui, azoto nitrico 2.5%, azoto ammoniacale 5.5%;

Anidride fosforica (P2O5) solubile in citrato ammonico neutro ed in acqua: 16% di cui, anidride fosforica solubile in acqua 16%;

Ossido di potassio (K2O) solubile in acqua: 24%;

Ossido di magnesio (MgO) solubile in acqua: 4%;

Boro (B ) solubile in acqua: 0.02%;

Rame (Cu) solubile in acqua chelato con EDTA: 0.03%;

Ferro (Fe) solubile in acqua chelato con EDTA: 0.075%;

Manganese (Mn) solubile in acqua chelato con EDTA: 0.05%;

Molibdeno (Mo) solubile in acqua: 0.001%;

Zinco (Zn) solubile in acqua chelato con EDTA: 0.01%.

 

 

 

Sulla carta mi sembra un ottimo prodotto, ma vorrei (velocemente, perché in caso devo fare l'ordine) il parere degli espertoni chimici del forum. :)

 

Solo una cosa non mi è chiara: cosa significa quel "Provoca reazione acida"?

Share this post


Link to post

Non sono un esperto, ma credo indichi che il prodotto tenda ad abbassare il pH del terreno a differenza, per esempio, delle scorie thomas che, avendo un'alta % di calcio attivo, aumentano il pH.

Ho ben presente quel concime, l'avevo addocchiato anche io per la prossima stagione e ho letto pareri ottimi!

Share this post


Link to post

Sì...mi sono messo a cercare qualche info in rete ed ho scoperto che ha un pH molto basso, per cui somministrandolo tende ad avere un'azione acidificante.

Share this post


Link to post

Penso che con la durezza dell'acqua di acquedotto si compensi.. ma bisogna fare calcoli :thumbsup:

Share this post


Link to post

Ho misurato l'acqua qualche giorno fa e sono tra 6,5 e 7...il terriccio originariamente ha 6,5...direi che un po' di azione acidificante non dovrebbe essere un problema.

Share this post


Link to post

Nessun parere?

Share this post


Link to post

Ho misurato l'acqua qualche giorno fa e sono tra 6,5 e 7...il terriccio originariamente ha 6,5...direi che un po' di azione acidificante non dovrebbe essere un problema.

 

a roma abbiamo ph 6.5/7 ??

credevo peggio...molto peggio

Share this post


Link to post

non sono un chimico e non voglio fare il rompipalle.

il titolo sarebbe ottimo,ma in vaso le % di azoto nitrico\ammoniacale sarebbero meglio invertite

hai gia' il biobloom,e il chillifocus ... son gia' piu' che sufficenti se li sai usare!

 

opinione PERSONALE: invece di comprare altri concimi e darli a occhio, per poi ovviamente lamentarsi e chiedere a destra e a manca quanto ne va dato!, prenditi un misuratore di EC e la sua soluzione per calibrarlo! impara ad adoperarlo e vedrai che magicamente meta' dei problemi spariranno!!

 

se vuoi continuare con i fert liquidi\idrosolubili a caso fai pure!(tanto ascoltate i consigli di chi fa a occhio,o addirittura di chi nemmeno li a mai usati)

 

se non ti vuoi lamentare e non vuoi prendere il misuratore,prendi un classico concime granulare da orto! ..cosi' la prossima stagione avrai meno problemi.

Share this post


Link to post

 

a roma abbiamo ph 6.5/7 ??

credevo peggio...molto peggio

 

No...mi riferisco all'acqua che ho qui a Ladispoli...a Roma devo ancora misurare, ma essendoci più di un acquedotto diventa una cosa relativa...

 

 

non sono un chimico e non voglio fare il rompipalle.

il titolo sarebbe ottimo,ma in vaso le % di azoto nitrico\ammoniacale sarebbero meglio invertite

hai gia' il biobloom,e il chillifocus ... son gia' piu' che sufficenti se li sai usare!

 

opinione PERSONALE: invece di comprare altri concimi e darli a occhio, per poi ovviamente lamentarsi e chiedere a destra e a manca quanto ne va dato!, prenditi un misuratore di EC e la sua soluzione per calibrarlo! impara ad adoperarlo e vedrai che magicamente meta' dei problemi spariranno!!

 

se vuoi continuare con i fert liquidi\idrosolubili a caso fai pure!(tanto ascoltate i consigli di chi fa a occhio,o addirittura di chi nemmeno li a mai usati)

 

se non ti vuoi lamentare e non vuoi prendere il misuratore,prendi un classico concime granulare da orto! ..cosi' la prossima stagione avrai meno problemi.

 

Hai mai letto qualche mio post in cui mi sono lamentato oppure ho dichiarato di concimare "ad occhio"? Ti facilito la cosa: la risposta è NO! :troll:

 

Non compro prodotti a caso, ma lo faccio, semmai, dopo essermi informato da persone che conoscono il prodotto che può interessarmi e dopo aver letto in rete tutto quello che posso...stai quindi tranquillo che nella mia, seppur ristretta coltivazione, non c'è nulla di improvvisato o ad occhio. :thumbsup:

Share this post


Link to post

Ciao Jari! Questo Ferty 4 è arrivato? Forse per la prossima stagione lo prendo anche io! :special47:

Share this post


Link to post

Yes! Mi è arrivato Mercoledì e stamattina col fresco ho dato la prima innaffiata a 2 grammi/litro.

 

Nei prossimi giorni vi saprò dire se ci saranno effettivi e vistosi miglioramenti. :)

Share this post


Link to post

Ciao

io ho iniziato con il Ferty 2 (+ azoto) e posso confermare che piante sono cresciute molto e continuano a crescere ........... aiuto!

Poi ho dato anche qualche giro di Ferty 4 (+ potassio), ma quest'anno il raccolto non ha avuto la stessa qualità dell'anno scorso .... purtroppo il caldo torrido ha fatto soffrire molto le piante che hanno prodotto pepper non di prima scelta, quindi non posso sbilanciarmi troppo sui risultati.

 

In merito all'acqua, non conosco il valore del ph che ho usato nei pepper nei vasi, di sicuro c'è un pò troppo calcare! Non essendo chimico non ho idea di cosa possa comportare l'effetto acidificante di questo concime ... :11_confused:

Share this post


Link to post

Stavo vedendo il Ferty 2...molto interessante: ha un rapporto molto simile al Chili focus (3-1-4.4). Sarebbe da provarlo il prossimo anno.

Share this post


Link to post

Sono passate 24 ore dalla prima innaffiatura col Ferty 4 e stamattina, invece della solita prevalente cascola, ho trovato sì qualche fiorellino "completo" ma soprattutto tantissime corolle...

 

Possibile che questo concime sia cosí "miracoloso"?

Share this post


Link to post

Sono passate 24 ore dalla prima innaffiatura col Ferty 4 e stamattina, invece della solita prevalente cascola, ho trovato sì qualche fiorellino "completo" ma soprattutto tantissime corolle...

 

Possibile che questo concime sia cosí "miracoloso"?

Per caso l'hai dato per via fogliare o per fertirrigazione? Nel primo caso i risultati sono molto più rapidi! Speriamo che continui così :thumbsup::smile062:

Share this post


Link to post

No no...innaffiatura

Share this post


Link to post

I concimy ferty li avevo visti anche io, ad occhio mi sembra che in questo ferti 4 ci sia un po troppo fosforo rispetto alle esigenze dei peperonici, in linea di massima salvo che per qualche esigenza particolare penso che il Ferty 2 sia più adatto con un rapporto npk di 15-5-25 che è molto vicino al famoso chilli focus. Questo mi sembra più un concime da cactacee che da peperoni.

Share this post


Link to post

Nel 2 c'è troppo azoto per questa fase...

Share this post


Link to post

Non sono del tutto sicuro, se guardi la curva dell'assorbimento dei nutrienti da parte dei peperoni tratta dalla guida Haifa alla concimazione del peperone, si vede che è vero che c'è un picco di assorbimento del potassio ma che poi l'assorbimento di potassio cala molto più rapidamente di quello dell'azoto.

http://www.haifa-group.com/files/Guides/Pepper/Pepper.pdf

Secondo me se proprio si vuole fare una concimazione differenziata a seconda delle fasi (ed io personalmente penso che ne valga la pena solo per i produttori commerciali che devono massimizzare la resa), in questa fase converrebbe somministrare semplice nitrato di potassio (14-0-46) + microelementi (almeno a Roma dove calcio e magnesio arrivano dall'acqua).

Con questo non voglio dire che col Ferti 4 le piante di peperoncino stiano male, sicuramente vengono su benissimo, ma tutto quel fosforo è totalmente inutile, e nei concimi quello che è inutile è dannoso perchè aumenta inutilmente la salinità.

 

 

PepperUptake.jpg

 

 

 

Share this post


Link to post

Al Ferty 4 aggiungo l'Algacare ... così per farlo puzzare da morire e non far mancare nulla! :Sogghigna:

Purtroppo ho un sacco di piante che appassiscono e muoiono, quindi provo ormai un pò di tutto .... alla fine qualche elemento potrebbe aiutare a riprendersi..... :wip41:

Ad inizio stagione avevo un cayenna che stava crepando subito ..... i funghicidi non hanno dato esito, allora ho provato l'integratore di calcio e si è ripresa ...

Il calcio in realtà lo stavo dando ad altre piante colpite di marciume apicicale .... ma il cayenna ne ha beneficiato decisamente.

Valle a capire le piante ....

Share this post


Link to post

Il peperoncino carbura a fosforo e potassio + un pò di azoto (npk 1-2-3), e necessita di robuste dosi di calcio e magnesio.

In fioritura e prefioritura divora anche boro e ferro.

Una buona concimazione di base con cacca, farina di alghe, cenere, carbonato di magnesio e gesso assicura stabilità per tutto il ciclo.

Ferty 4 in piccole dosi aggiunto all'acqua di innaffiatura ogni 10 gg aiuta molto.

Le dosi che piu mi hanno dato successo sono: Sabbia 10l, pomice o zeolite 10l, terriccio universale 20l.

Cacca di mucca o di cavallo 5l. farina di alghe0,5kg. cenere 1l. Bicarbonato di magnesio 0,2 l. gesso 0,3l.

Mischiato tutto un mese prima del trapianto invasato e innaffiato settimanalmente per mantenere umido il terriccio e vivi i fermenti della cacca.

Share this post


Link to post

Il peperoncino carbura a fosforo e potassio + un pò di azoto (npk 1-2-3), e necessita di robuste dosi di calcio e magnesio.

In fioritura e prefioritura divora anche boro e ferro.

Una buona concimazione di base con cacca, farina di alghe, cenere, carbonato di magnesio e gesso assicura stabilità per tutto il ciclo.

Ferty 4 in piccole dosi aggiunto all'acqua di innaffiatura ogni 10 gg aiuta molto.

Le dosi che piu mi hanno dato successo sono: Sabbia 10l, pomice o zeolite 10l, terriccio universale 20l.

Cacca di mucca o di cavallo 5l. farina di alghe0,5kg. cenere 1l. Bicarbonato di magnesio 0,2 l. gesso 0,3l.

Mischiato tutto un mese prima del trapianto invasato e innaffiato settimanalmente per mantenere umido il terriccio e vivi i fermenti della cacca.

roba da matti :o su 20L di tericcio, 1L di cenere in volume?,in piu',in aggiunta anche del carbonato di magnesio?.....spero che nessuno, apparte te, abbia fatto una cosa del genere! il PH sara' sopra 11 e col cazz che lo riabbassi!!.. tocca buttare via tutto

Share this post


Link to post

Ciao Abbollore, guarda che l'ho rifatto negli ultimi tre anni, e va' benissimo. 1l di cenere corrisponde a 200g ed il magnesio se hai letto bene e Bicarbonato quindi acidulo. Poi il terriccio con aggiunto la zeolite e la cacca secca arriva a 35l di massa a ph 5 che scende a 3,5/4 durante la fermentazione, che dal mischione fatto a meta' dicembre alla semina a meta' gennaio in serra, dura 1 mese.

Il risultato finale è che se sciolgo in acqua distillata un po' di mischione e misuro il ph del percolato trovo ph 6,0 , mentre se innaffio con l'acqua del rubinetto Gh 30 e Ph 8,5 trovo nel sottovaso Ph 7,1. (non 11 o 12 ).

Saro' matto ma Funziona bene. Questanno ad Alpette Frazione Nero (To) a 900 m di altezza esposto a est, ho raccolto Rocoto e Carolina reper trapiantati a Maggio, ed i carolina facevano saltare per aria tutti i miei zii calabresi. Ho dovuto aggiungere polvere di marmo e solfato di boro perche' in montagna l'acquedotto ha 3Gh e deficita di calcio e boro.

Share this post


Link to post

Ps questa è la foto di questanno dei Moruga scorpions messi a Maggio h12cm da vivaio a Torino nel terriccio incriminato. La foto risale al primo raccolto del 09 Settembre. in superficie ho disteso 2 cm di terriccio di cocco a scopo estetico per fare la foto. Di nuovo saluti Leo.

Peppers 2018.jpg

Share this post


Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×