Jump to content

Semine 2016


gianni48

Recommended Posts

Disgustose presenze:

Ieri ho finito di realizzare una ripresa in time lapse sullo sviluppo delle radici da semi di Criolla Sella posti sulla superficie del terriccio e ho avuto questa sgradevole sorpresa:

 

https://www.youtube.com/watch?v=rqRirLJUWXY

 

 

Il terriccio era infestato da larve di sciaridi :(

 

... eccone una:

 

post-11121-0-61249500-1454160321_thumb.jpg

 

Qui si può approfondire l'argomento:

 

http://www.cpt-ti.ch/fito/index.php?option=com_fito&task=organismo&id=63&lang=it

 

Queste larve sono saprofite, ma spesso mangiano le giovani radici quando spuntano dai semi; nel video si vedono i peli radicali del seme di destra danneggiati da una di queste bestiole che sono responsabili della scomparsa di semi germinati in germbox, quando si pongono nel terriccio.

 

Ho deciso di sterilizzare il terriccio in questo modo:

 

post-11121-0-44458400-1454160336_thumb.jpg

 

Ora, con il terriccio sterilizzato, sto girando un nuovo time lapse utilizzando semi di Rocoto 98g P. Onore. Speriamo bene.

 

 

 

 

 

 

  • Upvote 1
Link to post
  • Replies 312
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Rocoto mini red interno del fiore di Rocoto mini red   Allegagioni in un Rocoto di S. Isidro. I frutti sono da marcare perché gli altri pubescens cominciano a fiorire solo ora.   Fogliedi

Finalmente si è aperto il primo fiore di Capsicum lanceolatum, che è considerato uno dei fiori più belli fra i capsicum. Ecco alcune foto che immortalano l'evento:     Questo wild germina abba

Fiore di Rocoto S. Isidro dal caratteristico colore quasi bianco.    

Posted Images

Disgustose presenze:

Ieri ho finito di realizzare una ripresa in time lapse sullo sviluppo delle radici da semi di Criolla Sella posti sulla superficie del terriccio e ho avuto questa sgradevole sorpresa:

 

https://www.youtube.com/watch?v=rqRirLJUWXY

 

 

Il terriccio era infestato da larve di sciaridi :(

 

... eccone una:

 

attachicon.giflarva di sciaride.jpg

 

Qui si può approfondire l'argomento:

 

http://www.cpt-ti.ch/fito/index.php?option=com_fito&task=organismo&id=63&lang=it

 

Queste larve sono saprofite, ma spesso mangiano le giovani radici quando spuntano dai semi; nel video si vedono i peli radicali del seme di destra danneggiati da una di queste bestiole che sono responsabili della scomparsa di semi germinati in germbox, quando si pongono nel terriccio.

 

Ho deciso di sterilizzare il terriccio in questo modo:

 

attachicon.gifsterilizzazione.jpg

 

Ora, con il terriccio sterilizzato, sto girando un nuovo time lapse utilizzando semi di Rocoto 98g P. Onore. Speriamo bene.

 

Drastico :(
  • Upvote 1
Link to post

Non succede niente al terriccio se lo passi sul fuoco? Non si brucia?

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Per evitare che bruciasse ho fatto una buca al centro e vi ho versato dell'acqua, così il terriccio è rimasto umido e si è formato molto vapore, inoltre ho tenuto bagnato il bordo del mucchio per evitare la formazione di cenere. Questa è la prima volta che ho usato questo metodo, in passato ho sterilizzato minori quantità di terriccio avvolgendolo in carta stagnola dopo averlo bagnato, e mettendolo in forno a 200 °C per 30 minuti.

Alcuni usano soluzioni diluite di RELDAN, un insetticida molto usato nei frutteti contro molti insetti ... io ne ho circa un litro, però ha un intenso odore di petrolio e preferisco evitare di respirarne le esalazioni in ambiente chiuso.

Link to post

Ho deciso di sterilizzare il terriccio in questo modo:

 

attachicon.gifsterilizzazione.jpg

 

Ora, con il terriccio sterilizzato, sto girando un nuovo time lapse utilizzando semi di Rocoto 98g P. Onore. Speriamo bene.

Mi hai fatto venire in mente questa scena :smilies17:

post-11284-0-69350100-1454259352.gif

 

Eventualmente bagnarlo con del piretro si potrebbe risolvere? Non ho avuto questi problemi ma se dovessi (toccando ferro) vorrei essere pronto :)

Link to post

Nooo la gif animata non funziona :cry15:

Era questa :)https://media.giphy.com/media/IFbEyPcC466l2/giphy.gif

:D

Non esageriamo!

Inoltre bisogna tener conto anche del rovescio della medaglia: assieme alle larve mangiatrici di radici e ad altri organismi indesiderati, con la sterilizzazione si eliminano anche organismi utili... :mellow: e questo potrebbe avere delle conseguenze... vedremo.

Link to post

:D

Non esageriamo!

Inoltre bisogna tener conto anche del rovescio della medaglia: assieme alle larve mangiatrici di radici e ad altri organismi indesiderati, con la sterilizzazione si eliminano anche organismi utili... :mellow: e questo potrebbe avere delle conseguenze... vedremo.

Infatti era proprio questa la mia preoccupazione.. Micorrize, batteri PGPR e quant'altro ad alte temperature potrebbero morire, per questo avevo ipotizzato un trattamento con piretro al terreno.. Ah, forse lo hai già scritto, hai scoperto di che larve si trattano? Sciaridi?
Link to post

post-11121-0-36129300-1454308436.jpg

Per accertarmi che la sterilizzazione "alla fiamma" non sia una cura peggiore del male, poco fa ho posto in un vasetto pieno di terriccio sterilizzato 5 semi germinati di Rocoto Mini Red che mi avanzano.

Link to post

Ho sterilizzato il terriccio perchè lo tengo nello studio e voglio evitare di avere una invasione di moscerini ma per i prossimi trapianti utilizzerò un terriccio con molto inerte, rappresentato da sabbia vulcanica, indicato per tappeti erbosi ma che ho trovato buono anche per le prime fasi di sviluppo dei peppers.

Intanto voglio ridurre le varietà e fra queste , dopo aver letto le recensioni, ho eliminato il Deep Purple.

Link to post

Ritornando al MIX.....



Questa immagine può essere ingrandita cliccandoci sopra, le altre no.



i1z41g.jpg



Ho diviso le piantine, mantenendo la numerazione:


post-4169-0-23690200-1454431471.jpg



post-4169-0-62337400-1454431472.jpg



post-4169-0-97087700-1454431473.jpg




E' presto per fare ipotesi e anche il numero 1 ....



post-4169-0-68400400-1454431475.jpg





... che assomiglia al Pimenta da Neyde, non è detto che lo sia. Inoltre, per il modo con il quale sono state fatte le confezioni, è probabile che i siano dei doppioni.



Spero che l'esperienza vada a buon fine... ma non sarà facile portarle tutte e 9 alla fine del loro ciclo vitale.


Link to post

Guardando le tue piantine di rocoto, confrontandole con le mie, ho capito che forse le mie non sono filate così tanto (perlomeno una). Grazie per le foto!

 

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

Link to post

Le due varietà di rocoto che ho seminato crescono in modo diverso: il S.Isidro ha cominciato a biforcare prestissimo (ora è alla terza biforcazione e si sviluppa in larghezza, il MiniRed si è allungato parecchio, senza biforcare... non so se sta filando... forse sì.

 

post-11121-0-18754400-1454484312.jpg

 

Il S. Isidro non l'ho mai coltivato, i MiniRed invece li avevo coltivati due anni fa e mi avevano dato una produzione esagerata e inutilizzata, perciò l'anno scorso non li ho coltivati; però una pianta nata spontaneamente in piena terra, aveva fatto dei fiori molto belli (simili a quelli del C.Eximium).

Quest'anno coltiverò molti peppers solo per fotografarne i fiori in studio; li terrò in vasi piccoli o intermedi fino alla fioritura, poi vedrò cosa farmene.

Link to post

Ultimi frutti di Flexuosum prima e dopo l'estrazione dei semi

 

post-11121-0-57011700-1454580230.jpg post-11121-0-02127100-1454580265.jpg

 

Solo pochi (i più grossi) hanno qualche possibilità di germinare (anche dopo un anno e più in germbox, dato che il record è di tre anni) :D

Link to post

Ultimi frutti di Flexuosum prima e dopo l'estrazione dei semi

 

attachicon.giffrutti2.jpg attachicon.gifsemi2.jpg

 

Solo pochi (i più grossi) hanno qualche possibilità di germinare (anche dopo un anno e più in germbox, dato che il record è di tre anni) :D

Tre anni!!!!!!! Ma chi ci sta a dietro? :)
Link to post

Tre anni!!!!!!! Ma chi ci sta a dietro? :)

L'ho letto da qualche parte che non sono riuscito a rintracciare, comunque ti riporto il dialogo fra un esperto (E) e un neofita (N) (che ho indicato così per comodità, ma che ha una discreta esperienza)

 

(E)- Quel che piu' mi fa impazzire nelle nascite ritardate e' quando i semi di una varieta' nascono, magari dopo 6 mesi, tutti lo stesso giorno! (e' gia' successo molte volte)

 

(N) - 6 mesi ?!? La stagione è finita in 6 mesi !!!

(E) - 6 mesi era solo un esempio ...Quest'anno i pomodorini selvatici delle Galapagos sono germinati (4 nello stesso giorno) dopo quasi 8 mesi, ma il mio "record" per un seme di specie wild e' 570 giorni, 19 mesi.Sono paziente (e ho modo di tenere semi sempre in condizioni adatte alla germinazjone)

ecc.

Link to post

L'ho letto da qualche parte che non sono riuscito a rintracciare, comunque ti riporto il dialogo fra un esperto (E) e un neofita (N) (che ho indicato così per comodità, ma che ha una discreta esperienza)

 

(E)- Quel che piu' mi fa impazzire nelle nascite ritardate e' quando i semi di una varieta' nascono, magari dopo 6 mesi, tutti lo stesso giorno! (e' gia' successo molte volte)

 

(N) - 6 mesi ?!? La stagione è finita in 6 mesi !!!

(E) - 6 mesi era solo un esempio ...Quest'anno i pomodorini selvatici delle Galapagos sono germinati (4 nello stesso giorno) dopo quasi 8 mesi, ma il mio "record" per un seme di specie wild e' 570 giorni, 19 mesi.Sono paziente (e ho modo di tenere semi sempre in condizioni adatte alla germinazjone)

ecc.

 

Domanda stupida, ma come fai a tenere un seme 19 mesi in condizioni di germinare senza il rischio che ammuffisca?!?

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...