Jump to content

Coltivare In Vaso


Recommended Posts

Buongiorno a tutti, sono nuovissimo e a parte qualche lettura sul forum non ho nessuna esperienza pratica.

 

Vorrei iniziare con la mia prima piantina, ma onestamente non so nemmeno da dove iniziare.

 

Per qualche motivo a me sconosciuto mi affascina tantissimo l'habanero red savina, ma non so se nel mio caso sia "coltivabile".

 

Abito nella provincia di Reggio Calabria, il clima nella mia zona è abbastanza (molto) umido e abbastanza caldo (a parte due/tre giorni questo inverno la temperatura non è scesa sotto i 10°), in estate la temperatura è oltre i 40°. L'unico modo che ho per coltivare la piantina è in vaso.

 

Detto questo, pensate che posso iniziare con questa qualità o devo puntare su altro? In alternativa, cosa consigliate?

 

Grazie mille

 

Michele

Link to comment

puoi coltivare anche in piena terra e pure tutto quello che vuoi (forse qualche problemino in più per fare allegare ad agosto li avresti con rocotò)... al massimo anche se in piena terra in agosto quando ci sono 40 gradi le ombreggi un po con un telo ombreggiante quello che si usa nelle serre... ma se non gli fai mancare l'acqua non hanno nessun problema se non che allegano meno fiori di chinense superando i 33-35 gradi ma hai tutto giugno-agosto e settembre in poi per quello.... e sinceramente a me hanno allegato i chinense anche questa estate ad agosto in sicilia senza alcun problema, l'unica cosa erano un po ombreggiate le piante prendevano il sole fino alle 12-13 e poi ombra....

Link to comment

puoi coltivare anche in piena terra e pure tutto quello che vuoi (forse qualche problemino in più per fare allegare ad agosto li avresti con rocotò)... al massimo anche se in piena terra in agosto quando ci sono 40 gradi le ombreggi un po con un telo ombreggiante quello che si usa nelle serre... ma se non gli fai mancare l'acqua non hanno nessun problema se non che allegano meno fiori di chinense superando i 33-35 gradi ma hai tutto giugno-agosto e settembre in poi per quello.... e sinceramente a me hanno allegato i chinense anche questa estate ad agosto in sicilia senza alcun problema, l'unica cosa erano un po ombreggiate le piante prendevano il sole fino alle 12-13 e poi ombra....

Grazie per le info, mi togli solo una cuorisità, cosa intendi per allegare?

 

Scusami ma sono mooooooooooooooooolto neofita :-)

Link to comment

Grazie per le info, mi togli solo una cuorisità, cosa intendi per allegare?

 

Scusami ma sono mooooooooooooooooolto neofita :-)

Concordo pienamente con Peppe!

L'allegagione è il passaggio da fiore a frutto, cioè quando l'ovulo viene fecondato e si ingrossa.. Con il caldo eccessivo le allegagioni si riducono per poi riprendere quando le temperature scendono :)

Link to comment

Grazie a tutti, mi siete stati veramente d'aiuto.

 

Comunque ne approfitto per qualche delucidazione, ho letto il vademecum (almeno le prime parti) e qualche pagina del forum e mi sembra di aver capito che i primi passaggi da eseguire dovrebbero essere i seguenti:

 

1 - Ammollare i semi nella camomilla per almeno 24 ore

2 - Mettere i semi su un foglio di Scottex umido all'interno di un contenitore trasparente e cercare di mantenere una temperatura di circa 25-28° (di giorno sulla finestra, tanto il clima permette, e di notte sopra il modem) :Sogghigna::Sogghigna::Sogghigna:

3 - Appena i semi iniziano a germogliare, trapiantare il tutto nei vasi preparati con terriccio di buona qualità

4 - Dare alla pianta (almeno per il momento) solo acqua e sole

 

Ovviamente questo se parliamo di periodi caldi, marzo/aprile

 

Ho capito bene oppure ho detto una marea di ca***te??

 

Grazie ancora

 

Michele

Link to comment

Grazie a tutti, mi siete stati veramente d'aiuto.

 

Comunque ne approfitto per qualche delucidazione, ho letto il vademecum (almeno le prime parti) e qualche pagina del forum e mi sembra di aver capito che i primi passaggi da eseguire dovrebbero essere i seguenti:

 

1 - Ammollare i semi nella camomilla per almeno 24 ore

2 - Mettere i semi su un foglio di Scottex umido all'interno di un contenitore trasparente e cercare di mantenere una temperatura di circa 25-28° (di giorno sulla finestra, tanto il clima permette, e di notte sopra il modem) :Sogghigna::Sogghigna::Sogghigna:

3 - Appena i semi iniziano a germogliare, trapiantare il tutto nei vasi preparati con terriccio di buona qualità

4 - Dare alla pianta (almeno per il momento) solo acqua e sole

 

Ovviamente questo se parliamo di periodi caldi, marzo/aprile

 

Ho capito bene oppure ho detto una marea di ca***te??

 

Grazie ancora

 

Michele

1 opzionale, c'è chi usa la camomilla chi l'osmopriming chi nulla proprio la cuticola dei semi del peperoncino non è poi così dura da stare mesi in vaso prima di germogliare

2 giusto se vuoi puoi tenerli direttamente sul modem-decoder- o un trasformatore di carica di un portabile collegato alla rete elettrica ad esempio senza fare sposta e risposta, per comodità più che altro...

3 e 4 corretto...

unica cosa anche se le temperature permettono se puoi devi anticipare la semina dei chinense altrimenti raccogli poco e solo in autunno, sono molto più lenti a crescere, a diventare "fertile" la pianta e a maturare i peperoncini rispetto agli annuum (i classici peperoncini "nostrani")... gli annuum nessun problema se semini anche a marzo/aprile

se leggi un po in giro siamo già partiti quasi tutti con la semina dei chinense... unico neo ti devi attrezzare di lampade e lightbox se vuoi in questo periodo, e te lo consiglio....

Link to comment

1 opzionale, c'è chi usa la camomilla chi l'osmopriming chi nulla proprio la cuticola dei semi del peperoncino non è poi così dura da stare mesi in vaso prima di germogliare

2 giusto se vuoi puoi tenerli direttamente sul modem-decoder- o un trasformatore di carica di un portabile collegato alla rete elettrica ad esempio senza fare sposta e risposta, per comodità più che altro...

3 e 4 corretto...

unica cosa anche se le temperature permettono se puoi devi anticipare la semina dei chinense altrimenti raccogli poco e solo in autunno, sono molto più lenti a crescere, a diventare "fertile" la pianta e a maturare i peperoncini rispetto agli annuum (i classici peperoncini "nostrani")... gli annuum nessun problema se semini anche a marzo/aprile

se leggi un po in giro siamo già partiti quasi tutti con la semina dei chinense... unico neo ti devi attrezzare di lampade e lightbox se vuoi in questo periodo, e te lo consiglio....

Perfetto, tutto chiaro.

 

Unico problema sono lampade e lightbox, non ho lo spazio dove poter sistemare il tutto.

Da quanto ho capito servono per dare luce e calore alla pianta, giusto? E se sfrutto la luce solare????? Tanto tra geminazione e consegna dei semi me ne vado almeno a metà febbraio, non dico che ci sarà un clima primaverile ma al sole di certo saremo sopra i 22/23 gradi.

Link to comment

si ok ma sempre in casa devi tenerle esposte magari su un finestrone a sud se puoi... a febbraio se le metti fuori una gelata o un temporale improvviso con grandinata te le secca facilmente non so se ti conviene osare....

Link to comment

si ok ma sempre in casa devi tenerle esposte magari su un finestrone a sud se puoi... a febbraio se le metti fuori una gelata o un temporale improvviso con grandinata te le secca facilmente non so se ti conviene osare....

Perfetto, quindi dietro le finestre dove prende il sole :-)

Link to comment

Buongiorno gente, ho bisogno di qualche delucidazione.

 

Ieri ho messo i semi "test" in un contenitore con scottex. Premetto che non ho forato il tappo del contenitore. Stamattina controllo e alcuni semi presentano della muffa.

 

Dipende dai semi che non erano buoni o dal fatto che non avendo forato il contenitore non c'è scambio d'aria?

 

Grazie mille

 

Inviato dal mio GRACE utilizzando Tapatalk

Link to comment

strano che muffiscano in una sola notte a prescindere, magari erano conservati male i semi... io non ho fatto fori sul contenitore dove li faccio germinare solo 1 volta al giorno lo apro qualche secondo per vedere lo stato dei semi e scambiare un po d'aria

Link to comment

strano che muffiscano in una sola notte a prescindere, magari erano conservati male i semi... io non ho fatto fori sul contenitore dove li faccio germinare solo 1 volta al giorno lo apro qualche secondo per vedere lo stato dei semi e scambiare un po d'aria

 

Presumo anch'io siano i semi, considera che ho "rubato" un peperoncino essiccato al suocero e ho estratto i semi.

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...