Jump to content
Lumdir

Lumdir 2016

Recommended Posts

Per caso le foglie del "primo problema" sono foglie basse che toccavano la terra o stavano a contatto con altri vasi?

Te lo chideo perché a me alcune foglie hanno avuto un problema simile, che si è risolto o con la caduta della foglia o con dei "sostegni" trasversali che ho messo sul vaso per non far toccare il terreno

 

Nel lightbox sicuramente si toccavano perchè lo spazio era davvero poco. E' probabile che quando erano "appena nate" toccassero il terreno ma adesso non saprei davvero.

Share this post


Link to post

Di sicuro è da escludere il fattore "luce diretta" o "calore troppo intenso" dato che si trovano sempre in penombra.

Aiuto, nessuno sa aiutarmi? :cry15:

Share this post


Link to post

Ciao! Hanno per caso preso colpi di freddo? Comunque alcune macchie non mi piacciono per niente.. se su piante da (per esempio) 10 foglie ce ne sono 2 o 3 colpite, io le staccherei (e brucerei) poi farei un trattamento con qualche fungicida sistemico come Swan/Aliette (Fosetil-al) o Previcur (Fosetil-al + Propamocarb)

Bene che hai dato il rame intanto

Share this post


Link to post

Ciao! Hanno per caso preso colpi di freddo? Comunque alcune macchie non mi piacciono per niente.. se su piante da (per esempio) 10 foglie ce ne sono 2 o 3 colpite, io le staccherei (e brucerei) poi farei un trattamento con qualche fungicida sistemico come Swan/Aliette (Fosetil-al) o Previcur (Fosetil-al + Propamocarb)

Bene che hai dato il rame intanto

 

Non ho ancora fatto una statistica di quante piante siano colpite. Oggi verifico.

Diciamo che ogni pianta affetta ha almeno una/due foglie soggette a questa "cosa".

 

Mi hanno già consigliato il Fosetil o il Propamocarb, oggi andrò a cercarlo :(

Share this post


Link to post

Allora Lumdir, mi hanno consigliato il Folicur SE principio (attivo tebuconazolo) a questo punto non hai che l'imbarazzo della scelta

 

Speriamo che risolvi :huh:

Share this post


Link to post

Allora... ho chiesto gli stessi consigli ad un vivaio vicino a casa portando con me anche una pianta per mostrargliela dal vivo.

Secondo l'esperienza del titolare non si tratta di un attacco da funghi, secondo lui potrebbero essere danni da scottatura da verderame o dalla luce diretta o da sbalzi termici; lui mi ha consigliato di non dargli ancora niente (per ora) e di attendere qualche giorno l'evolversi della situazione.

In via precauzionale ho tagliato tutte le foglie che presentavano quella "cosa". E ad oggi sembra che il fenomeno non si sia replicato.

 

Il titolare mi ha chiesto come stanno, in linea generale, le piante e a giudicare dalla parte superiore se la passano alla grande dato che tutte hanno parecchi butti e foglie nuove belle verdi. L'unica cosa di cui mi sono accorto è che tutti, ma proprio tutti, i boccioli si sono seccati (direi più bruciati che seccati). E' da collegare al fatto che nelle precedenti settimane non gli sono stato troppo dietro e magari hanno sofferto una mancanza d'acqua? Mi sembra strano che in quattro e quattr'otto si siano essiccati... :11_confused:

Share this post


Link to post

Ciao a tutti! A distanza di 10 giorni il famoso problema sembra essere sparito senza l'uso di alcun funghicida.

Vi lascio qualche foto così potete dirmi cosa ne pensate :special47:

 

27207264246_a19f0dc13a_o.jpg27207263666_224d384bcf_o.jpg

 

Come vedete qualche foglia è stata brutalmente assassinata: non so ancora da cosa dato che ho messo il lumachicida in granuli ma non ho ancora trovato UN SOLO guscio.

Le piante sembrano essersi riprese alla grande tanto che in queste foto si possono vedere un sacco di nuove foglie e nuovi boccioli!

 

27207261626_141cac6487_k.jpg27241389995_10bc982822_k.jpg27144254512_283c7cb15d_k.jpg

 

Da un lato troviamo questa spilungona che DOVREBBE essere uno Scorpion Yellow di Matrix ma a giudicare dalle foglie non lo è.

Si è sviluppata molto, molto precocemente in altezza e non ne conosco il motivo dato che l'ho sempre tenuta molto ravvicinata ai neon del LB.

 

27144252132_fc4f2f4812_k.jpg

 

Dall'altro lato invece troviamo i Mechico il cui sviluppo si è arrestato e hanno deciso di rimanere a dimensione bonsai.

 

27241392345_6ca9d61bb0_k.jpg27144256472_136849a8c8_o.jpg

 

Su uno di questi Mechico è nato il primo peperoncino di tutta la stagione! :musique2072:

Così timido da essere nato talmente tanto imboscato sotto le foglie che non me ne ero accorto :smilies17:

 

DOMANDA: adesso sono in un punto molto fresco, quasi in penombra (grazie alle foglie degli alberi che li riparano) e prendono il sole del mattino... diciamo fino a mezzogiorno o giù di lì. E' corretto lasciarli in un ambiente come questo o li devo spostare in una zona dove possono prendere il sole tutto il giorno?

 

DOMANDA 2: come si vede dalle foto, le piante sono "partite" e si sono messe a fare un sacco di nuove foglie. Mio padre suggerisce di effettuare adesso il rinvaso definitivo (nonostante le radici non abbiano assolutamente fasciato il vasetto intermedio) perché è un'operazione che stressa molto la pianta e farlo in questo istante non ne rallenterebbe la crescita. Io invece preferirei lasciarle dentro il vaso intermedio ancora per un mesetto o almeno fino a quando le radici non hanno iniziato a fasciare. Cosa mi consigliate?

 

 

Share this post


Link to post

domanda 1: se ormai si sono abituate al sole diretto, lasciale al solo il più possibile, controlla solo la terra per eventuali innafiature la sera

 

Domanda 2: meglio che rinvasi subito!!!!!!!!

Share this post


Link to post

Domanda 2: quoto in pieno Matrix

 

Domanda 1: Non sono molto convinto sul fatto di lasciare i vasi, ripeto i vasi al sole tutto il giorno, specie quelli neri da vivaio di medie dimensioni, le radici se non si "lessano" ci manca poco, il mio è un dubbio non una certezza.

Share this post


Link to post

Domanda 2..... quoto quanto detto sopra

 

Domanda 1.... sono d accordo con quello che dice campana, io per ridurre il problema del riscaldamento dei vasi (specialmente se neri e di basso litraggio) li interro quasi totalmente

Share this post


Link to post

Grazie a tutti per le risposte! :)

Al momento ho travasato 6 piantine in altrettanti vasi da 25 litri di colore nero. Li ho spostati e li ho messi su un muretto di cemento dal quale possono prendere sole dalla mattina presto al tramonto.

 

Il problema delle "radici lesse" si verifica solo sui vasi neri piccoli o anche quelli grandi che ho io?

Che soluzione posso attuare? Gli do più spesso da bere oppure un'innaffiatura più abbondante un giorno si e uno no? Invece che sul cemento li sposto sempre al sole ma nell'erba? Oppure li metto alla penombra di un albero e gli faccio prendere il sole da mezzogiorno in poi?

Share this post


Link to post

 

 

Grazie a tutti per le risposte! :)

Al momento ho travasato 6 piantine in altrettanti vasi da 25 litri di colore nero. Li ho spostati e li ho messi su un muretto di cemento dal quale possono prendere sole dalla mattina presto al tramonto.

 

Il problema delle "radici lesse" si verifica solo sui vasi neri piccoli o anche quelli grandi che ho io?

Che soluzione posso attuare? Gli do più spesso da bere oppure un'innaffiatura più abbondante un giorno si e uno no? Invece che sul cemento li sposto sempre al sole ma nell'erba? Oppure li metto alla penombra di un albero e gli faccio prendere il sole da mezzogiorno in poi?

Io li avevo sempre in pieno sole e nonostante i litri (da 15 a 25) andavano spesso in stress e dovevo bagnare almeno una volta al giorno, massimo 2 (parlo di luglio-agosto), forse finché le temperature lo permettono ben venga il pieno sole.. Poi volendo per comodità e per il benessere delle piante anche mezza giornata! :)

Share this post


Link to post

Io li avevo sempre in pieno sole e nonostante i litri (da 15 a 25) andavano spesso in stress e dovevo bagnare almeno una volta al giorno, massimo 2 (parlo di luglio-agosto), forse finché le temperature lo permettono ben venga il pieno sole.. Poi volendo per comodità e per il benessere delle piante anche mezza giornata! :)

Quoto :thumbsup:

Share this post


Link to post

Io li avevo sempre in pieno sole e nonostante i litri (da 15 a 25) andavano spesso in stress e dovevo bagnare almeno una volta al giorno, massimo 2 (parlo di luglio-agosto), forse finché le temperature lo permettono ben venga il pieno sole.. Poi volendo per comodità e per il benessere delle piante anche mezza giornata! :)

 

Tenendo conto del vaso da 25 litri, a livello indicativo quanta acqua devo dare giornalmente?

Con i vasi piccoli mettevo sempre dentro un dito per verificare se fosse asciutta, umida o fradicia ma con questi vasi enormi cosa faccio... ci caccio dentro un braccio? :Sogghigna:

Share this post


Link to post

Tenendo conto del vaso da 25 litri, a livello indicativo quanta acqua devo dare giornalmente?

Con i vasi piccoli mettevo sempre dentro un dito per verificare se fosse asciutta, umida o fradicia ma con questi vasi enormi cosa faccio... ci caccio dentro un braccio? :Sogghigna:

 

Ragazzi un consiglio per favore! :cry15:

In questi giorni le piante hanno sofferto molto: gli ho dato tanta acqua alla sera, la mattina del giorno dopo non ne ho data altra e quando sono tornato dal lavoro le ho trovate totalmente disidratate!

Sto pensando di spostarle in un luogo più riparato dove prendano la luce del mattino fino a mezzogiorno circa... cosa ne pensate?

Share this post


Link to post

Ciao,

quanta acqua gli dai ogni volta?

 

Come prima azione ti consiglio di coprire la terra con del pacciamante per diminuire l'evaporazione dell'acqua.

Share this post


Link to post

Ciao,

quanta acqua gli dai ogni volta?

 

Come prima azione ti consiglio di coprire la terra con del pacciamante per diminuire l'evaporazione dell'acqua.

 

Non so quanta dato che i vasi da 25lt sono talmente tanto grandi e le piante avevano talmente tanta sete che ho usato direttamente la canna dell'acqua. Un 10-20 secondi per vaso. Una vera e propria alluvione.

L'idea del pacciamante non l'avevo assolutamente presa in considerazione. Pensi sia migliore che non tenere le piante in mezzombra in modo tale che prendano la luce solo fino a mezzogiorno?

Non dovrei coprire anche il resto del vaso nero di plastica per evitare che attiri troppa luce? O magari spostare i vasi dal muro di cemento sui quali li ho poggiati e metterli sull'erba.

Share this post


Link to post

Ciao! Talvolta la terra asciugandosi si restringe di qualche mm e anche se si da molta acqua questa scivola via lasciando l'interno asciutto.. Puoi bagnare con poca acqua due o tre volte in modo che la prima annaffiatura inumidisca la terra facendola gonfiare e le altre arrivino all'interno del pane di terra.. oppure con un bel sottovaso bagnare da sopra fino a riempire il sottovaso e lasciare il vaso in ammollo

Share this post


Link to post

Ciao,

prima leggi quanto ti ha scritto Jax.

 

Sposta i vasi dalle pareti che sono fonte di calore.

Il vaso nero lo puoi verniciare con della pittura bianca a base di calce.

 

Nei vasi da 25 cm cilindrici io verso 1 litro ogni tre giorni, tieni conto che la terra l'ho coperta con della paglia. In piena estate 1 litro ogni due giorni ed alle volte (vedi i mesi di luglio ed agosto dello scorso anno) ogni giorno.

Le piante sono al sole, a giungo e luglio dalle 10.00 alle 19.00, ad agosto circa 10.30-11.00 fino alle18.00-18.30

Share this post


Link to post

Ciao! Talvolta la terra asciugandosi si restringe di qualche mm e anche se si da molta acqua questa scivola via lasciando l'interno asciutto.. Puoi bagnare con poca acqua due o tre volte in modo che la prima annaffiatura inumidisca la terra facendola gonfiare e le altre arrivino all'interno del pane di terra.. oppure con un bel sottovaso bagnare da sopra fino a riempire il sottovaso e lasciare il vaso in ammollo

 

Si ho notato che la terra si restringe. Al momento la terra è ancora bella umida e visto che da un giorno a questa parte da me sta diluviando, credo che per un po' staranno a secco.

Il problema del sottovaso è che poi rischiano di restare troppo in ammollo o no? E' anche vero che parliamo di vasi da 25 litri e non più barattoli da 200ml :P

 

Sposta i vasi dalle pareti che sono fonte di calore.

Il vaso nero lo puoi verniciare con della pittura bianca a base di calce.

 

Nei vasi da 25 cm cilindrici io verso 1 litro ogni tre giorni, tieni conto che la terra l'ho coperta con della paglia. In piena estate 1 litro ogni due giorni ed alle volte (vedi i mesi di luglio ed agosto dello scorso anno) ogni giorno.

Le piante sono al sole, a giungo e luglio dalle 10.00 alle 19.00, ad agosto circa 10.30-11.00 fino alle18.00-18.30

 

Appena tornerà il sole metterò i vasi in mezzo all'erba, lontano dal muretto di cemento. Vedrò se coprirlo con la paglia o con il telo.

Un litro di acqua ogni due/tre giorni non è poco per un vaso tanto grande?? Ripeto... giovedì, che era molto torrido, sono tornato e le piante erano quasi totalmente appassite!

Share this post


Link to post

Ciao Lumidir, qualche foto nuova?

Share this post


Link to post

Caio,

la paglia mantiene l'umidità.

comunque le quantità vanno adattare alla situazione del momento.

 

In assoluto è meglio un po' di acqua in meno che in più.

Share this post


Link to post

 

Si ho notato che la terra si restringe. Al momento la terra è ancora bella umida e visto che da un giorno a questa parte da me sta diluviando, credo che per un po' staranno a secco.

Il problema del sottovaso è che poi rischiano di restare troppo in ammollo o no? E' anche vero che parliamo di vasi da 25 litri e non più barattoli da 200ml :P

Qualche ora di ammollo non fa nulla tranquillo, l'importante è non lasciarla giorni! Comunque la paglia mettila pure come ti ha detto Ricky, non può fare che bene!

Share this post


Link to post

Per fare felice Shamrock :P

 

Habanero Chocolate

27101675640_494ed9afd1_k.jpg27279620402_b3b1e8a687_k.jpg

 

In ordine sono:

Naga Morich, Cherry Love Pepper, due Jamaican,

27307020721_519206316f_k.jpg27101954220_7c90b081ee_k.jpg27343820336_f55140fd8d_k.jpg27377713395_c484f1964f_k.jpg

 

Due Habanero Yellow, due Goat's Weed

27377742435_af9e92ce81_k.jpg27102028560_178e3488a6_k.jpg27102180160_e34e864d4d_k.jpg26771225813_2a1d5c1a6e_k.jpg

 

 

Share this post


Link to post

Quattro Mechico

27377984685_dd093e8e8b_k.jpg26771314153_0b31cbd8bd_k.jpg26770359584_5f59a12482_k.jpg26771285333_36bc18a61c_k.jpg

 

 

In ordine sono: Habanero Boh (ho perso l'etichetta), Pepper del Mistero nato da un seme di Scorpion Yellow.

Quest'ultimo si è da subito distinto dagli altri non solo per le sue foglie (di sicuro non vengono da uno Scorpion, sono più simili al Jamaican) ma per la sua voglia di crescere! E' l'ultimo tra i germogliati ed è il più alto tra tutti!

27377659335_77e62db29e_k.jpg26770183674_28383dee40_k.jpg

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...