Jump to content
Sign in to follow this  
axergood

Terriccio Normale Con Aggiunta Di...puntine

Recommended Posts

Ciao a tutti,
mi è venuta una idea idiota che per me si può rivelare geniale.
Quest'anno voglio provare a coltivare i miei peperoncini con un terriccio normale (non specifico) con l'aggiunta di puntine della pinzatrice.

In un vaso ne voglio mettere 100/200.
mi fornirò della mia pinzatrice, schiaccerò 200 volte circa (così da non avere le puntine separate tra loro e non appuntite) e le mescolerò nel terriccio dei miei peperoncini.
con l'acqua e l'umidità le puntine arruginiscono e rilasciano lentamente ferro nel substrato. credo che il fine ultimo sia simile al sangue di bue.

Sapete dirmi se per voi è una cretinata?
Io per provarci ci provo e vi fornirò un accurato book fotografico a riguardo.
Fatemi sapere cosa ne pensate :)

post-14247-0-49384200-1455829003.jpg

Share this post


Link to post

da provare :shocked15:

peccato non sapere la lega che compone le puntine, quanto nikel e quante altre schifezze lo compongono, di sicuro non sono di ferro puro.

Share this post


Link to post

Sapete dirmi se per voi è una cretinata?

 

Gli si avvicina molto!!

 

Sangue di bue: cos’è

Il sangue di bue è essenzialmente ciò che il suo nome descrive: è un concime organicominerale, molto ricco di azoto, ottenuto dal sangue dei bovini. E’ un concime molto valido per ortaggi e piante acidofile, ma proprio per questa sua natura animale necessita di essere lavorato in maniera adeguata ed utilizzato con molta cautela.

Share this post


Link to post

ho letto di umm "antiche" pratiche lasciare botti con acqua e scarti di ferro e l'acqua poi usata per "concimare" e addirittura che la bevessero ò.ò in fondo è lo stesso processo che usavano fino a non molto tempo fa per il rame... il problema è come dice demone con cosa sono fatte? con quali acidi sono state trattare le puntine? insomma lasciano più ferro o veleno... presuppongo che te stia parlando di vasi, se riesci a trovare qualche vecchio brutto e inutile pezzo di ferro ben arrugginito puoi fare una prova in un vaso se noti differenze rispetto le altre piante bene, senno il metallo va buttato nel cassonetto blu/azzurro

e comunque ci sono alternative già testate con lenticchie, ortica ecc non ricordo il procedimento ma sono nel forum ^^

Share this post


Link to post

La pratica di un pezzetto di ferro nel vaso conosco gente che l'utilizza ancora, non in alternativa alla concimazione però, evita in teoria e molto probabilmente anche in pratica la clorosi ferrica (foglie scolorite)

Non secondario il tuo dubbio con che cosa sono fatte le graffette.

Share this post


Link to post

Se in vaso hai un buon terriccio non andrai mai in carenza di ferro.. In campo può essere che ci sia un terreno con un pH più alto e il ferro diventi insolubile ma in vaso è molto molto raro specialmente su piante annuali come i peperoncini.. Poi è un micronutriente: sai quanto ce n'è già nel terreno? Sai quanto ne andrai a dare? Quanto di questo è realmente disponibile alla pianta? Meglio un buon concime che lo contenga in forma chelata.

Se hai una pianta in più di cui ti frega poco potresti anche farlo, se no lascerei stare ;)

 

Inviato dal mio HTC One_M8 utilizzando Tapatalk

  • Upvote 2

Share this post


Link to post

Se in vaso hai un buon terriccio non andrai mai in carenza di ferro.. In campo può essere che ci sia un terreno con un pH più alto e il ferro diventi insolubile ma in vaso è molto molto raro specialmente su piante annuali come i peperoncini.. Poi è un micronutriente: sai quanto ce n'è già nel terreno? Sai quanto ne andrai a dare? Quanto di questo è realmente disponibile alla pianta? Meglio un buon concime che lo contenga in forma chelata.

Se hai una pianta in più di cui ti frega poco potresti anche farlo, se no lascerei stare ;)

 

Inviato dal mio HTC One_M8 utilizzando Tapatalk

Amen! :thumbsup:

Share this post


Link to post

le punte metalliche sono della ZENITH che sottolinea siano fatte 100% in acciaio naturale.

Sono convinto nell'idiozia del progetto e quindi proverò,
vi terrò aggiornati sul risultato, se funzionerà bene voglio i diritti :)

Share this post


Link to post

L acciaio per sua natura, non è incline alla ruggine. Inoltre bisogna vedere se sono nickel tested oppure ne contengono.

Solo la dicitura acciaio naturale, non indica alcunché

 

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

acciaio inox forse non è incline alla ruggine, l'acciaio è una lega di ferro e carbonio ( che a seconda della quantità di carbonio acquista nomi diversi es. ghisa , ferro dolce ecc.) ferro puro a meno se non mi ricordo male in alcuni componenti elettrici non si trova, normalmente le graffette sono in acciao zincato, per proteggerle dalla ruggine  in pratica ricoperte con uno strato di zinco, che comunque dopo un po' di anni il rischio che si formi la ruggine c'è sempre

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...