Jump to content

Idro Test


Recommended Posts

Ed ecco come detto preso un po dalle varie discussioni sull'idroponica qui sul forum ho voluto sperimentare anch'io questa tecnica di coltivazione, essendo piu' un test che altro ho realizzato un piccolo impianto a basso costo con materiale che avevo a casa e giusto due pezzi comprati, con 20 euro di spesa ho realizzato il tutto, al momento volutamente non ho fissato in maniera definitiva i giunti per lasciarmi la possibilita' se questo modo di coltivare mi prende davvero di ampliare con vari moduli e giunti l'impiantino e allora si fare qualcosa di piu' "sostanzioso".

La base e' un RTW per tre piante, ho preso una canaletta per aereazione rettangolare, la scelta e' caduta su queste perche' realizzate in pvc ad uso alimentare e si trovano pure i giunti di tutti i tipi per eventuali curve gomiti raccordi a "T"ecc, per i supporti ho preso i tubi in pvc per il cablaggio dei fili elettrici al momento con 4, in futuro se voglio ampliare la scelta di certo cadra' sui profilati di alluminio di certo piu' duraturi ed estetici. La pompa una da acquari da 1000lt/h forse un po sovradimensionata ma ce l'avevo gia' a casa avendo diversi acquari e non mi andava di comprarne un'altra molto sinceramente il serbatoio della soluzione e' una di quelle scatole porta oggetti da 35lt lordi riempita con 30lt di soluzione "presa in prestito" da mia moglie (al momento non se n'e' ancora accorta) ....

ecco un paio di foto

post-13085-0-57925200-1463435994_thumb.jpg

post-13085-0-59285100-1463436037_thumb.jpg

post-13085-0-23772400-1463436080_thumb.jpg

Ho aggiunto un piccolo rubinetto a meta' per facilitarmi la sostituzione della soluzione e messo in quella posizione mi viene comodo a riempirci l'innaffiatoio per irridare le fioriere anziche' buttar via la vecchia soluzione... le piante sono un thai orange e un cayenna long che mi erano avanzate dalla semina piu' quella con appena le prime foglie vere un haba da test per verificare se effettivamente una pianta di chinense messa su a maggio possa in idro arrivare a fruttificare decentemente...

la soluzione a ph 6.0 e al momento 800 di EC con chilly focus della ricetta del forum partendo da un'acqua di rubinetto tagliata con acqua da osmosi portata a 200EC per abituare un po le piante appena riprenderanno a crescere comincero' ad aumentare l'EC per il momento irrigazione e' settata a 1/4 d'ora ogni 2 ore per tutto il giorno e ferma la notte vediamo come va.... ecco ora se avete quakche dritta, critica o consiglio sara' ben accetto/a

  • Upvote 2
Link to post

bel lavoro....per i parametri ,acqua,PH,EC,soluzioni nutritive ,tempi d'irrigazione stai praticamente identico a me ,comunque sto notando considerando i due canali in attivita' che ho ,che quello con la soluzione di Hoagland sta andando un po' meglio del chilli focus (peraltro ottimo).

l'impianto e' tutto all'aperto?

Link to post

bel lavoro....per i parametri ,acqua,PH,EC,soluzioni nutritive ,tempi d'irrigazione stai praticamente identico a me ,comunque sto notando considerando i due canali in attivita' che ho ,che quello con la soluzione di Hoagland sta andando un po' meglio del chilli focus (peraltro ottimo).

l'impianto e' tutto all'aperto?

 

mi sono ispirato un po al tuo impianto infatti :thumbsup:

si l'impiantino è all'aperto coperto da una tettoia in legno a cui ancorerò poi le piante col filo, la tettoia è totalmente aperte dai 3 lati... diciamo che c'è solo il tetto di copertura.... eventualmente lo vorrò sviluppare poi lo sviluppo tra le travi di sostegno della stessa o al massimo mi faccio una piccola serra ma per il momento non corriamo troppo :smilies17::smilies17:

 

 

 

ottimo modo per iniziare :thumbsup: ....ma nell'RTW i vasi toccano il fondo della canaletta?

 

non so di preciso, io comunque ho fatto in modo di rialzare di 1 cm circa i vasi dal fondo usando delle griglie che avevo a casa che si usano per chiudere i fori di drenaggio dei vasi bonsai

post-13085-0-72971600-1463469949.jpg

quelle che ho messo sono di dimensione 3x3 cm ne ho messe 2 sovrapposte al centro di ogni vaso 10x10 e me lo tengono su di 1cm circa appunto l'ho fatto proprio per permettere alle radici di uscire tranquillamente dal vaso

Link to post

no non credo la canalina è 12cm di larghezza per 6 di altezza e la pendenza farà che l'acqua scoli via sempre passando tra le radici, naturalmente la canalina è messa in pendenza tra i due sostegni ci sono 4 cm di differenza di altezza

Link to post

Ma nella canalicola di raccolta rimane un po' di acqua?.. perche' rischi che se per 1 ora e 45 min le piante restano senza acqua si ammosciano...

nelle canalette l'acqua non deve rimanere!!!!!!!!!!!!!!!!!

riguardo le radici arrivano anche a sviluppi sopra il metro

Link to post
  • 3 weeks later...

Piccolo aggiornamento anche qua, le piante in idro son partite tranne il cayenna che ancora stenta un po, ma credo piu' per lo stress da rinvaso ancora non e' attecchito al meglio penso...

post-13085-0-13422900-1465079006_thumb.jpg

 

piccola domanda per i piu' esperti monitorando la soluzione rimane stabile sia di ph 6-6.1 che di ec fisso a 1100 solo scende il livello della soluzione ma appunto rimane invariato l'ec vuol dire credo che per il momento va bene cosi' e le piante cicciuno il giusto sia di acqua che di concime immagino, per il momento rimango come sono tra una settimana sostituisco la soluzione e magari la porto a 1200 e vediamo come va

Link to post

nelle canalette l'acqua non deve rimanere!!!!!!!!!!!!!!!!!

riguardo le radici arrivano anche a sviluppi sopra il metro

permettimi di dissentire, un po' di acqua fa bene alla pianta, resiste meglio agli sbalzi di temperature ed al sole cocente....
Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...