Jump to content

Progetto Schema Collegamenti Dispositivo Controllo Temperatura …


Recommended Posts

Ciao

ero in vena di spese e mi sono ordinato un nuovo giocattolo, la nuova versione di un noto dispositivo per gestire e controllare l’accensione di strumenti per riscaldamento e raffreddamento in base alle temperature ambientali rilevate tramite sonda.

2-500x500.jpg1418604781516-P-910741.jpg

L’ultima versione ha in più i connettori per gestire anche il sistema luci, quindi con un solo gingillo, ci si può creare un solo scatolotto per le ns. growbox.

Da quello che ho capito, la presa luci in realtà è solo per avere una presa di corrente in più e poterci collegare qualunque dispositivo si voglia. Se usato per le luci, non è in grado di gestire gli orari di accensione e spegnimento purtroppo. Un vero peccato perché sarebbe stato superbo !!! :Sogghigna:

 

Considerando che in materia di elettronica sono una chiavica (non è la mia materia !!!), in attesa che arrivi tra 40/60gg ….. ho già iniziato a cercare in rete i collegamenti necessari per ottimizzare il progetto.

In forum estero di appassionati di acquari, ho trovato questi schemi e pur non essendo ferrato sull’argomento, sono comunque riuscito a comprendere diverse cosette e mi sono pure allargato andando a modificare lo schema.

 

Questo lo schema originario trovato, senza la connessione per il reparto luci e la gestione della terra:

 

Elitech%20WIring_zpstbfl3q7o.png

 

Qui sotto lo schema modificato su cui sono a richiedere un riscontro da qualche utente esperto, così magari evito di fare danni !!!

 

post-10138-0-35785900-1473693996_thumb.png

 

Le modifiche apportate sono:

1) attacco Luci separato con un morsetto dedicato, a cui poi sarebbe consigliabile aggiungere anche un interruttore on/off !

 

2) cavo terra in verde, qui non so se lo schema è corretto! La terra forse non è neppure necessaria perché si parla di gestire connessione di 10A …. ma male non fa !

 

3) aggiunto un fusibile! Non sono pratico, ma ho visto schemi elettrici utilizzati per il vecchio modello, in cui veniva inserito un porta fusibile con un fusibile da 3A.

Su questo punto esce tutta la mia ignoranza, capisco la necessità di mettere un fusibile a protezione dell’intero sistema ed evitare che vada in corto qualcosa di costoso, ma non ho idea del perché venga suggerito di usare un fusibile di soli 3 ampere, quando le porte in questione sono progettate per andare a 10A ?!?!??

Ovviamente il fusibile non è obbligatorio, ma solo consigliato per maggior sicurezza.

 

E' tutto sbagliato? :sweat:

 

Alle prese elettriche a cui collegare ventole, cavo riscaldante e luci, non ho ancora deciso se aggiungere delle piccole ciabatte con 3 prese al fine di permettere più connessioni,

oppure utilizzare una sola presa da attaccare all’enclosure che conterrà tutti i cavi.

Considerando che le ventole e strisce led andranno collegate a 12V, l’idea della ciabatta credo sia quasi obbligata …..

 

Attendo correzioni e suggerimenti a quanto riportato in questo topic da elettricista “fai da me dei disastri”, al fine di evitare errori.

Idee di miglioramento sono molto gradite, basta che vengano espresse in un linguaggio comprensibile ai non addetti ai lavori :blush:

 

 

 

Link to post
  • Replies 132
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ciao, dipende dall'assorbimento delle strisce ossia quanti watt assorbono.   Su ogni alimentatore c'è quanto è l'amperaggio massimo che possono erogare, per esempio quelli per cellulare sono variab

Ciao, il nuovo circuito è corretto. La presenza della terra non f mai male anzi ... Anche il fusibile è un'aggiunta che migliora il sistema.   Il fusibile deve essere ad amperaggio (3A) più basso

Il giocattolo sembra che arriverà in ritardo .... in Cina sono sempre in festa a quanto pare! In una settimana non ha ancora spedito nulla ed ora mi dice di pazientare perchè è in corso la Mid Autumn

Posted Images

Ciao,

il nuovo circuito è corretto.

La presenza della terra non f mai male anzi ...

Anche il fusibile è un'aggiunta che migliora il sistema.

 

Il fusibile deve essere ad amperaggio (3A) più basso di quello previsto per le porte in modo da farlo "intervenire" prima che l'eventuale corto "arrivi" all'impianto.

 

Si la ciabatta può essere necessaria

  • Upvote 1
Link to post

Ottimo, grazie per la consulenza :)

 

Ho trovato questa guida di collegamento fatta con gli attacchi ad innesto rapido che costano di più, ma le connessioni sembrano decisamente meno contorte del mio schema:

http://www.jimsbeerkit.co.uk/forum/viewtopic.php?f=6&t=76487

-

Ora devo attendere che arrivi e trovare delle prese ad incastro da usare ....

Link to post

Il giocattolo sembra che arriverà in ritardo .... in Cina sono sempre in festa a quanto pare! In una settimana non ha ancora spedito nulla ed ora mi dice di pazientare perchè è in corso la Mid Autumn Festival :wip41:

E dicono che i cinesi lavorano sempre ... questi si fanno 3 settimane di festa !

I soldi però se li sono già presi ..... <_<

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Festa_di_met%C3%A0_autunno

  • Upvote 1
Link to post
  • 1 month later...

Arrivato!

Credevo fosse più grande, invece sono solo 8 cm, piccolino e carino! Ora devo trovare una scatolina e fare tutti i collegamenti....

 

ff5fbcf6904783ecae98158a4f75281b.jpg

 

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Una scatola di derivazione di quelle grandi ci calza a pennello.

 

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk

Link to post

Oltra alla scatolina, volevo piazzarci 3 prese elettriche da 10A .... così poi potrei attaccarci delle cibatte ed avere più prese a disposizione.

Almeno l'uscita per la luce sono sicuro che avere più prese mi sarebbe utile ...

Tipo una cosa del tenere, ma con 3 attacchi .... e prese ita però :Sogghigna:

 

2014-04-26%2018.03.07.jpg

 

 

Devo trovare le prese giuste e soprattutto il portafusibile, perchè al bricoman l'ultima volta l'ho cercato ma non ho trovato nulla di semplice come questo

 

 

36.jpg

Link to post

Ciao,

però non sei malaccio ... molto meglio di come ti eri descritto !

 

Se può esserti utile la Gewiss fa della scatole stagne per le prese (con protezione IP55) interessanti anche per il prezzo. BiTicino più care ma migliori.

Link to post

Ciao,

proprio belle e ben fatte. Sono in ABS un buon materiale.

 

Potrebbe essermi utile qualcosa, mi sono segnato il sito.

 

Però ... in questo forum si trovano tante informazioni utili anche fuori tema..

Link to post

Ho cambiato un pò il progetto su carta x renderlo più semplice da realizzare. Al momento ho collegato 3 prese da 16A ma poi le cambierò con delle 10A x evitare errori.

Devo ancora trovare il portafusibile e una scatolina nera....

 

Questi i collegamenti fatti in oltre 3 ore di lavoro [emoji12]

Spero siano giusti, non li ho ancora provati..

 

bf810fe4013f739e5c9ba45867f4420e.jpg

 

C'è modo di migliorare lo schema?

Può essere utile stagnare le connessioni?

 

 

 

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Link to post

Ciao,

per il filo di colore marrone hai utilizzato sei morsetti invece che tre come quelli utilizzati per il colore blu.

 

Non vale la pena stagnare visto che il carico non è altro.

 

Fissa bene i cavi ai morsetti

Link to post

Concordo che stagnare é inutile, i collegamenti sembrano ben fatti.

 

Per migliorare (solo esteticamente) potresti mettere come da foto due spie per vedere visivamente quale presa é alimentata.

Link to post

Ciao,

per il filo di colore marrone hai utilizzato sei morsetti invece che tre come quelli utilizzati per il colore blu.

 

Non vale la pena stagnare visto che il carico non è altro.

 

Fissa bene i cavi ai morsetti

 

 

Effettivamente potevo evitare di passare il morsetto nella posizione 1 ... e metterlo direttamente nel 6° morsetto.

Sulla linea 1 dovrò comunque modificarla perchè è li che dovrò inserire il portafusibile appena ne troverò uno in vendita da qualche parte! Ho cercato al bricoman / brico ... ma nulla!

 

Sono contento di poter evitare di stangare perchè non ne avevo proprio voglia :smilies17:

 

 

Concordo che stagnare é inutile, i collegamenti sembrano ben fatti.

 

Per migliorare (solo esteticamente) potresti mettere come da foto due spie per vedere visivamente quale presa é alimentata.

 

Spellare i cavetti su misura mi è costato parecchio tempo, quindi li ho curati particolarmente!

Mettere una spia sulle tre linee è una buona idea, adesso vedo se trovo un video su youtube che mi spiega come farlo perchè non ne ho idea :blush:

Potrei mettere una spia rossa per il riscaldatore ed una spia blu per la raffreddatore!

 

 

Ho intenzione anche di raddoppiare le prese per la linea luce, e devo valutare se può avere senso mettere un interruttore on/off per gestire queste 2 prese ....

Dopo verifico il funzionamento e vedo di capire come funziona la programmazione del giocattolo :musique2072:

Link to post

Altra cosa, per la linea di ingresso mi piacerebbe usare una presa tip quelle pc. Mi pare si chiamino C14 in gergo tecnico....

Ho trovato questa che dispone già di un portafusibile integrato, potrebbe quindi essere adatto per proteggere tutto a monte senza dover mettere un fusibile sulla linea di corrette 1

https://www.amazon.it/dp/B00843L3EW/ref=wl_it_dp_o_pC_S_ttl?_encoding=UTF8&colid=1DH44FS0Y9AEV&coliid=I1DJJGSFZJL7F

 

Costa un pò cara secondo me ..... :blush:

porta fusibili da 5 x 23mm .... ma io li ho trovati in giro solo di misure 5x20 ....

Link to post

Altra cosa, per la linea di ingresso mi piacerebbe usare una presa tip quelle pc. Mi pare si chiamino C14 in gergo tecnico....

Ho trovato questa che dispone già di un portafusibile integrato, potrebbe quindi essere adatto per proteggere tutto a monte senza dover mettere un fusibile sulla linea di corrette 1

https://www.amazon.it/dp/B00843L3EW/ref=wl_it_dp_o_pC_S_ttl?_encoding=UTF8&colid=1DH44FS0Y9AEV&coliid=I1DJJGSFZJL7F

 

Costa un pò cara secondo me ..... :blush:

porta fusibili da 5 x 23mm .... ma io li ho trovati in giro solo di misure 5x20 ....

...se hai un amico che si occupa di riparazioni e/o assemblaggio PC,

di certo te ne lancia dietro quante ne vuoi...ne ha in abbondanza e tutte da rottamare insieme ai vecchi case! ;)

Link to post

Colladuo riuscito :)

 

Ho impostato la temperatura minima a 25° e quindi si attiva il riscaldatore sino ad arrivare +2.5°. Quindi a 27.5° si stacca la corrente automaticamente!

Ho impostato poi a 29° la fase di raffreddamento, quindi se arriva a tale temperatura, si attiva la ventola che resterà attiva finchè la temperatura scenderà di 1°. Quindi a 28° la ventola smette di girare.

Le temperatura hanno un ritardo di misurazione impostato ad 1 minuto.

In questo modo nel ligtbox la temperatura dovrebbe restare nel range tra i 25° e 29°, ossia quella ideale per germinazione ^_^

 

Il sistema luci è gestito direttamente dal giocattolo con il suo tastino dedicato per accendere e spegnere la luce. Questo non è complicato!

Peccato veramente non gestisca gli orari di accensione e spegnimento! Mi tocca attaccarci la spina programmabile ...

 

Questo è un problema per la gestione degli spazi sulla scatola. Se prendo una mostrina da 4 prese, devo tenere presente che dovrò attaccarci rispettivamente :

- un alimentatori da 12V per alimentare ventola (raffreddamento)

- presa per il cavo riscaldante (da ordinare domani)

- presa programmabile per gestione luci led, esattamente questa : http://www.electraline.com/product/1390-programmatore-digitale-colore-bianco

- 2° presa addizionale per collegare altro alimentatore 12V per ventilatore addizionale (ventolona da 20cm)

 

Come si intuisce facilemente, se attacco la presa programmabile per le luci, mi troverei impossibilità ad usare le altre prese .... un bel problema!

Ci devo riflettere .... consigli?

Link to post

Una domanda, una volta attivato il riscaldatore impostato a 25 gradi stacca a 27.5 che bisogno c'è di far attivare il raffreddamento, la temperatura scende da sola e si riattiva quando scende a 25 tolleranza a parte, o non funziona come un normale termostato.

Link to post

Me lo sono chiesto pure io .... [emoji5]

Forse perché è pensato ad altri scopi o per avere comunque un intervento di sicurezza...

 

Viene impiegato per gestire acquari o celle di fermentazione per la birra generalmente.

 

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Link to post

Può essere che la temperatura sia condizionata anche da altri fattori, come le luci! Quindi è corretto che oltre a staccarmi il riscaldatore, parta un sistema per rinfrescare..

 

Ecco, questo è un buon motivo! [emoji12]

 

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Link to post

Mi ha messo la pulce per il led ed ho trovato questi bottoncini: https://www.amazon.it/dp/B00FQARO1M/ref=wl_it_dp_o_pC_nS_ttl?_encoding=UTF8&colid=1DH44FS0Y9AEV&coliid=I2YVVEZTUPW2B7

Mi chiedo solo se possono funzionare a 220V perchè altrimenti fondono subito ..... alimentarli a 12V è impossibile.

Possono andare?

 

Con questi potrei lasciarli in posizione ON e nel caso avessi bisogno potrei portarli su off ed interrompere la corrente, senza dover mettere mani sulla programmazione del dispositivo che non è semplicissima ...

A parte la rottura di doverne prendere 20pz per poi usarne solo 2 ..... il problema più complicato per me è capire come fare i collegamenti :blush:

Link to post

Ciao,

vedendo le foto sembrerebbero mediamente buoni e, con un carico non elevato, reggeranno.

Di solito queste tipologie dovrebbero reggere 10 A ma ... non sempre è così la Cina insegna.

 

Vuol dire che a 220V i 10 A corrispondono ad un assorbimento di 2200 Watt che è un bel valore (ferro da stiro, lavatrice o lavastoviglie che scaldano l'acqua, asciugacapelli alla massima potenza, stufetta elettrica)

 

Non è tanto la tensione (220 V) quanto la corrente che passa attraverso i contati dei pulsantini (amperaggio A) e ... farli fondere.

L'Amperaggio dipende da quali apparecchiature vengono collegate e, quindi, dal loro assorbimento.

 

Tu collegherai:

A. lampade fluorescenti, led =====>> NO PROBLEM

B. 2 prese: qui dipende da cosa colleghi ... lo sai tu.

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...