Jump to content
stefo85

Impiantino Idroponico Con Tabasco

Recommended Posts

fertilizzante utilizzato!? solita formula chili focus!?

ma per il ph come controlli manualmente!? con penna?

Share this post


Link to post

Chilli focus formula a 2 componenti, ho giusto ridotto un po' il nitrato di calcio a favore del nitrato ammonio per compensare al massimo l'inevitabile imprecisione nella dosatura delle due soluzioni.

 

Sia il ph che l'ec li ricontrollo periodicamente coi misuratori ma anche il ph è automatizzato con controller e pompa peristaltica solo che quel valore lo vado a regolare nel serbatoio di rabbocco acqua invece che nel serbatoio con la soluzione nutritiva, in questo modo mi accorgo più facilmente dell'impoverimento dei nutrienti (il ph fluttua più velocemente).

 

Saluti!

 

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

Raccolto mattutino che effettuo ogni 4-5 giorni, sono ancora ai frutti sparuti bassi, non oso immaginare quando arriverò alla caterva sopra.

 

a7f524735cb330ad40ede83e9a415b30.jpg95a7a5e14ae1a591fbb4dabc3f855325.jpg

 

P.S. Nel frattempo ho dovuto potare abbondantemente le piante perché altrimenti la raccolta davvero non era possibile.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

COMPLIMENTI !!!! (E' URLATO!!) =)
Complimenti per l'impianto ma sopratutto per le piante !!!

Share this post


Link to post

Oggi raccolto bisettimanale record: 1.7 Kg

 

Il tutto messo a fermentare in un barattolone da 2 litri anche se credo che giá dalla prossima volta dovrò usare quelli da 3 litri.d3ea2a3df1bbd01ef8b7ea0194e49693.jpg

 

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

Piccolo aggiornamento fotografico:

20171001_133401.thumb.jpg.2881c4d08d3f7209f3f957e41bd9b3d0.jpg

Senzanome43.thumb.jpg.7bbdd5d7913cbf881fb934dd517cd68b.jpg

20171001_133530-bis.thumb.jpg.ff323df050940b7606a0a69c37d89476.jpg

 

Nell'ultima foto c'è una pianta indicata da una freccia rossa che sin dalla biforcazione ha mostrato i sintomi della virosi del Mosaico (passata da piante di  zucchine affianco alla serra). In pratica non ha prodotto assolutamente nulla ma grazie ad essa ho capito che tali virus passano da pianta a pianta tramite parassiti e non attraverso la soluzione nutritiva che in un sistema come il mio è in comune; se così non fosse ora tutte le piante dovrebbero essere malate, anche se alcune di esse probabilmente sono state contagiate nell'ultimo periodo quindi è assolutamente consigliato togliere di torno quelle malate non appena compaiono i primi sintomi.

Ho anche predisposto un termostato stc-1000 (come quello che ho nella lightbox) + riscaldatore per acquario da 25w che andrò a temporizzare (6° utilizzatore programmato del sistema) di notte quando le temperature si abbasseranno ancora, in questo modo le radici saranno protette dal doppio vaso di plastica, dall'argilla espansa come isolante e dalla soluzione riscaldata che dovrò decidere ogni quanto far scorrere.

Nei giorni passati ho provato a far partire manualmente il controller per la dosatura del fertilizzante, in questo modo ho potuto constatare come le piante si abbuffino di nutrienti di prima mattina (a partire da quando riprende a scorrere la soluzione nutritiva) per poi mangiucchiare regolarmente durante la giornata. Facendo infatti due rabbocchi di fertilizzante alle 8 e alle 20 ho notato come la mattina la concentrazione cali fino a 1600uS/cm mentre la sera è ancora sui 1850uS/cm circa, considerando che il valore di riferimento è impostato a 2000uS/cm.

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Confermo..il virus del mosaico passa da una pianta all' altra..allontana la pianta infetta altrimenti contagia anche le altre..è un virus bastardo..che può portare alla morte della pianta..

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

Pazzesco! Ma cosa ci fai con tutti questi peperoncini? Che ricette usi?

 

P.S. potresti cortesemente rispondere al mio messaggio privato? Grazie :Inclassable06:

Share this post


Link to post

Per curiosità, ma per poi tornare alla tanica l'acqua dei vasi una volta finito il ciclo di irrigazione, hai un leggero dislivello?

Share this post


Link to post

Sì il serbatoio è interrato nel punto più basso della serra e le tubazioni di scarico quindi vi riportano la soluzione nutritiva dai vasi per semplice gravità.

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

Ah ecco..invece dimmi una cosa, per controllare il livello che hai in vasca dove sta la soluzione madre tu hai scritto che hai il "Livellostato" ma è un normale sensore di livello a galleggiante tipo quelli che si usano in acquariologia!?

-font-b-Sensore-b-font-di-Livello-dell-acqua-Wired-Liquid-font-b-Sensore-b.thumb.jpg.c045af6c6106961c6ca73140d64cb0ce.jpg

tipo questo?

Share this post


Link to post

Sì ma ovviamente non è possibile usarlo da solo per pilotare un carico visto l'esigua corrente che può circolare in esso.

Io l'ho accoppiato con trasformatore, relè e contattore in modo da separare la logica dalla potenza.

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

So di stare stressando troppo ma di documentato non si trova nulla in giro  se non il tuo impianto, mi chiedevo le pompe peristaltiche sono le classiche pompette da 12v che trovi su ebay che importano dalla cina a 6€ circa!?oppure è una pompa piu performante?

Share this post


Link to post

Le mie sono pompe usate per la dosatura del detersivo nelle lavatrici professionali, lavorano a 220v ac ed hanno un trimmer che regola la velocità di rotazione del motorino; il motore gira piano (cosa che permette sincronizzazioni abbastanza accurate tra due o più pompe), i tubetti sono grandicelli (6mm mi pare) quindi hanno una buona portata.

 

Quelle che dici tu hanno bisogno di un trasformatore a monte ed eventualmente anche di un partitore di tensione se si vuole regolare la velocità del motorino; il motorino poi gira velocemente ma i tubetti sono piccoli e non so quanto sia veritiera la portata che dichiarano. Soprattutto non so se si riescano a tarare in maniera affidabile due o più pompe in modo che ognuna immetta in vasca esattamente la stessa quantità di liquido a parità di tempo.

 

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Share this post


Link to post

Niente non mollano

 

10e9c3c51990bb9ab0136ae92e124b3f.jpg

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
 

Share this post


Link to post

complimenti

Share this post


Link to post

hai speso una cifra in antigorgogliatori, pensa a una damigianella in vetro a bocca larga da 5 litri se questi sono i tuoi consumi. io lo faccio un anno si e uno no.

complimenti 

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...