Jump to content
rebecca

Esperienza fallita

Recommended Posts

Ciao, allora :4   piante di Carolina, e nessuna ha fruttificato, sono state attaccate dagli afidi. Combattuti con metodi biologici, poi sono passata a quelli più aggressivi, li ho tolti (:wacko:) manualmente.  I frutti che mi ha dato il vivaista li ho prima privati dei semi e poi essiccati.

Bene i semi conservati in carta Scottex sono tutti appiccicati e von una patina tipo ragnatela e quindi inutilizzabili. 

Bene questo è quanto. 

20171102_142250.jpg

20171102_142258.jpg

20171102_142318.jpg

20171102_142244.jpg

20171102_142234.jpg

20171102_142224_001.jpg

Share this post


Link to post

Guardando le piante si può capire se posso fare ancora qualcosa o se a questo punto tutto è andato perso? Forse sbaglio in qualcosa, in quanto i miei post rimangono senza visite e senza risposte , salvo un utente o due.

Mi piace molto questo forum, ma purtroppo mi sembra di non farne parte. 

È vero che entro poco, che commento poco gli altri post, ma se non sono ferrata sull'argomento, non mi sbilancio più di tanto. 

Comunque a questo punto ho deciso di buttare via le piante e di lasciar perdere i peperoncini.  

Se ne vorrò qualcuno  potrò sempre ordinarli su internet. 

Scusate lo sfogo. 

Share this post


Link to post

Abbi pazienza, che prima o poi qualcuno risponde ;)

Se hai intenzione di farle svernare (un tentativo al posto tuo lo farei) fai un trattamento con acaricida, poi le metti (se puoi) in un luogo riparato con un po' (poca ma neanche troppo poca) luce. Copri la terra con un po' di pacciamatura (vanno bene anche foglie o fieno) e copri la pianta con tnt. Ovviamente se le tieni all'interno non serve pacciamatura né tnt. Acqua pochissima (un bicchiere alla settimana).

Considera che sono piante che crescono col caldo e che patiscono il freddo, quindi è normale vederle bruttine in questa stagione; ma se il tronco ha lignificato ci sono speranze che sopravvivano all'inverno. E poi tentar non nuoce...

  • Like 1

Share this post


Link to post

Grazie, sei sempre molto disponibile, ti ringrazio perché sei l'unico che ha la pazienza di leggere i miei post. 

Questo è quello che per me si chiama collaborazione. 

Adesso vedo, se è così complesso riuscire a far crescere dei peperoncini, e altrettanti avere un qualche aiuto , è  meglio che cambi " hobby".

Share this post


Link to post

Ma dai, non è poi tanto difficile! Certo, ci sono sempre imprevisti dietro l'angolo... ma questo vale per tutti gli hobby!

Per gli aiuti non devi disperare... da un po' di tempo il forum è meno attivo (è un dato oggettivo, non capisco il perché) magari non troverai folle oceaniche a rispondere ma troverai sempre qualcuno pronto a darti i giusti consigli! ;)

Share this post


Link to post

E' da inizio stagione che ti dico che è un problema radicale... se non le hai buttate e vuoi svernare svasale e lava le radici poi rinvasa con terra normale. 

Share this post


Link to post

Ciao Rebecca, non disperare!! Nelle prime esperienze le aspettative sono alte ma basta un piccolo errore di inesperienza o sfortuna per avere risultati deludenti. Non fartene una colpa. Se vuoi svenare le tue piante segui i consigli che ti sono stati dati. Sappi che svernare piante già sofferenti porta spesso a scarsi risultati, quindi mettilo in conto. Nel caso dovessi ripartire da 0 con poche piantine ti do questi consigli:

- compra piante di qualità (orto mio non é il massimo secondo me) con 5 euro si trovano buone piante di altri produttori. Puoi acquistare anche on-line, se vuoi scrivimi un pm che ti mando i link.

- terriccio di qualità (sul forum troverai molti substrati consigliati).

-concime a lenta cessione (tipo osmocote 6m). Così non devi preoccuparti di nnt.

Insomma,se la tua intenzione è avere poche piante ti consiglio di comprare prodotti affidabili e facili da gestire, visto che non spenderesti molto in termini assoluti.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post

@ Federico17 Ciao, non le ho ancora buttate, avevo pensato di comprare una serra per ripararle dal freddo. Proverò a tagliarle dove mi ha consigliato e poi ci riproverò... altrimenti ti chiederò consiglio su dove comprare le piantine e tutto il necessario.

grazie .......

Share this post


Link to post

Vive mi sembrano vive dalle foto.

Secondo me hanno avuto poco concime forse il terriccio che hai usato per il travaso non era buono, forse poco acido oppure poco ricco di azoto, quelle nervature sulle foglie indicano mancanza di azoto.

Ti consiglio di fare come ha detto marcello79.

Anche io con la mia pianta di carolina ho avuto problemi si è sviluppata poco in altezza e sta colorando adesso i peperoncini di rosso oltre ad allegae e fare fiori adesso ma qui la temperatura è ancora gradevole.

Con il caldo non allegava proprio sebbene abbia fatto molti fiori.

Diciamo che hai scelto anche una varietà un po' difficile nonchè tardiva da coltivare.

Ma non disperare.

Share this post


Link to post

Per essere vive lo sono; è normale che col freddo le foglie ingialliscano e cadano, quindi non stupirti se tra qualche giorno rimarranno solo i rami... è come se andassero in letargo.

In primavera vedrai se saranno sopravvissute all'inverno

Share this post


Link to post

Apro una parentesi: il famosissimo carolina reaper é una pianta "delicata", allega solo con temperature non eccessive. Il moruga ha una piccantezza simile ma la pianta é molto robusta per un superhot.

Share this post


Link to post
Il 2/11/2017 at 20:24, rebecca dice:

Grazie, sei sempre molto disponibile, ti ringrazio perché sei l'unico che ha la pazienza di leggere i miei post. 

Questo è quello che per me si chiama collaborazione. 

Adesso vedo, se è così complesso riuscire a far crescere dei peperoncini, e altrettanti avere un qualche aiuto , è  meglio che cambi " hobby".

Guarda, con tutti post che si aprono in questo periodo é difficile avere risposte immediate. 

La collaborazione é una delle cose più belle del forum e non manca mai, bisogna solo avere pazienza. Non sono ferrata sull'argomento in questione quando non so proprio cosa dirti. Io proverei a portarle in casa al calduccio 

Share this post


Link to post

Io non vorrei fare il bastian contrario, ma se butti tutto e ricominci il prossimo anno possibilmente da seme faresti cosa buona e giusta!!

I consigli per un buon inizio ti sono stati dati, un po di esperienza te la sei fatta vedrai che il prossimo anno andrà meglio :approva5:

Share this post


Link to post

Anche secondo me, come dice campana, sarebbe la scelta migliore. È più facile ripartire da zero piuttosto che recuperare le piante in questo stato. Chiaramente rutto imho.

Riguardo alla "difficoltà" nella coltivazione come hobby, sono i primi anni ad essere un po' più complicati.

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post

Ciao a tutti.
Anche io ho cominciato quest'anno per la prima volta con la coltivazione dei pepper e dopo lotte con afidi, cimici europee, cimici cinesi, sinceramente devo concludere che...
I Carolina mi hanno fatto solo due frutti decenti. Tutti gli altri (8 o 9) sono maturati minuscoli (1 cm) e nero muffa all'interno. Spero di averne ricavato semi sufficienti per sperimentare la prossima stagione.
Una bella soddisfazione me l'hanno data invece i Naga Morich, molto robusti e fruttuosi, con ben quattro raccolti... Inoltre profumatissimi e veramente buoni (nelle giuste dosi)
Il mio consiglio da inesperto è questo: non smettere di sperimentare con le varietà più disparate, ma se vuoi un buon raccolto che dia soddisfazioni prova magari con specie più "rustiche"...
Fatta la giusta esperienza vedrai che tutto verrà più facile.

Quello che ho sicuramente imparato quest'anno è: vasi più grossi!!!

Inviato dal mio BV6000 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post

Se volessi ripartire da zero, mi piacerebbe provare il tanto nominato Black Panther ..... però vorrei sapere se è  difficile da coltivare e dove si possono  comprare le piantine.

Spero di non aver scelto un altro pepper complicato. 

Share this post


Link to post

Per le piantine mi sa che non sarà facile trovarle, puoi vedere sulla discussione dedicata al Black Panther, e individuare chi ti può dare i semi e verificare la difficoltà di coltivazione

Share this post


Link to post

Vai a questa discussione:

Black Panther Club

potrai sapere dagli utenti del forum le carateristiche di questa varietà e le loro impressioni di coltivazione.

Inoltre potrai metterti in contatto con chi ha i semi o se è vicino a te se ti può dare delle piante :)

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...