Jump to content
malina

Le mie scelte

Recommended Posts

Buon pomeriggio:)

Sono emozionatissima - ho appena ricevuto dei semi e vorrei presentarvi le mie scelte...:)

Allora... il primo ordine ho fatto con gli occhi... e per esercitarmi...

IMG_1340.JPG

Share this post


Link to post

Qui ho usato un po' anche la testa...

IMG_1339.JPG

Share this post


Link to post

E poi... poi mi sono innamorata...  in Tepin, Guatemala National Park, Tikal:D

Le due bustine a destra ho comprato e le due a sinistra - mi hanno regalato...:shocked15:

IMG_1337.JPG

Share this post


Link to post

E ora la mia domanda: e mo che faccio???

Share this post


Link to post
35 minuti fa, malina dice:

E ora la mia domanda: e mo che faccio???

Adesso li conservi fino a marzo :( 

Share this post


Link to post

Grazie per la risposta, Marcello:)

Ma il marzo è così lontano... Non potrei anticipare un pochino?

Share this post


Link to post

Se vuoi provare prendi due semi per varietà e li fai germinare,  appena nascono li puoi mettere nel davanzale della finestra dove prendono piu luce.

Share this post


Link to post

Nella tua zona climatica non mi sento di dire di cominciare la semina prima di gennaio-febbraio, specialmente se non hai una lightbox per i mesi invernali. Questo vale in particolare per i chinense, che prediligono climi caldi.

Con i molti wild che hai potresti provare come ti ha consigliato Marcello. Se può esserti di aiuto, i miei Annuum var. Glabriusculum (o almeno penso che si tratti di quella varietà) godono tuttora di ottima forma, sono pieni di frutti in maturazione e stanno nuovamente fiorificando (in realtà non hanno mai smesso di farlo), quindi diciamo che tollerano bene le temperature un po' più basse (la notte per ora si arriva abbondantemente sotto i 10 gradi).

L'unica varietà che invece (a mio parere, ma aspetta l'opinione anche di altri) potresti cominciare a seminare sul serio è il rocoto, per il quale - essendo un pubescens e prediligendo climi non caldi - l'anticipo della semina potrebbe essere addirittura consigliabile.

 

Share this post


Link to post

Grazie, ragazzi:)

Credo che avete capito che non sono brava ad aspettare...:rolleyes:

Non appena avrò la mia magia ( le endomicorrize ) tra le mani... ci proverò con qualcuno...:D

Share this post


Link to post

Belle varietà! Complimenti :D

Siamo in due a non saper attendere :Sogghigna:

Share this post


Link to post

Grazie mille, Carolina:D

Share this post


Link to post
37 minuti fa, carolinareaper dice:

Siamo in due a non saper attendere :Sogghigna:

Audentes fortuna iuvat  :18: buone coltivazioni!!!

9 ore fa, malina dice:

Non appena avrò la mia magia ( le endomicorrize ) tra le mani... ci proverò con qualcuno...:D

Le micorrize sono utili, anche se non ci si devono attendere magie. Credo invece che sia molto importante trattare il terriccio di semina con un insetticida per evitare che larve minuscole e voraci distruggano i peli radicali provocando la morte della piantina.
https://www.youtube.com/watch?v=rqRirLJUWXY

Seguendo il consiglio di chi ha commentato il mio video, userò il Teflustar.
Dalle mie esperienze non ho rilevato evidenti effetti dei trattamenti di semi con candeggina e altre sostanze per evitare gli ammuffimenti dei semi.

Mentre aspetterei ancora qualche settimana prima di partire con i semi che hai fotografato, potresti partire subito seminando direttamente in terriccio quelli di flexuosum, quando ti arriveranno.

Dovrai anche svernare qualche pianta se ne vorrai ricavare dei bonchi ;)

Share this post


Link to post

Grazie, Gianni:)

Odio gli sciaridi, ma non immaginavo che le loro larve sono così voraci:o

Invece conosco la magia delle micorrize, purtroppo non posso postare qui le foto...

Prima di seminare io congelo il terriccio, probabilmente dovrò usare l'insetticida più avanti - gli sciaridi tornano sempre:(

Mille grazie per i semi!!!:D

Share this post


Link to post
1 ora fa, gianni48 dice:

Le micorrize sono utili, anche se non ci si devono attendere magie.

Dipende da che tipo di magia si attende...:)

A me piace l'idea che la piantina neonata non starà sola soletta in un vasetto ad aspettare quando io decido di papparla e che ne so io di quale cibo ha bisogno la mia piantina in ogni momento...:11_confused:, invece verrà accolta e nutrita dal fungo che vivrà con lei in un contatto molto stretto e saprà nutrirla in modo corretto e adeguato...:D

Credo che ormai tutti sanno che quasi impossibile far nascere e crescere le orchidee senza le endomicorrize.

Certo, le nostre piante sono in grado di sopravvivere anche senza l'aiuto delle micorrize, ma mi avvicino sempre di più ai metodi naturali della coltivazione e in natura il 90% delle piante vivono in simbiosi con ecto ed endomicorrize;)

Share this post


Link to post

Poi ho un'altra fissa - vorrei risvegliare le spore delle endomicorrize prima della nascita della piantina. Questo, però, è impossibile in un terriccio sterile perché il fungo si risveglia solo in presenza degli essudati radicali. Dopodiché le ife del fungo raggiungono la radice e penetrano all'interno delle cellule oppure negli spazi intercellulari e così si crea la simbiosi tra i due organismi: la pianta produce gli zuccheri e vitamine e li cede al fungo e il fungo, invece, assorbe dal terreno i sali minerali ( è in grado di "solubizzare" ed assorbire le sostanze organiche e minerali insolubili) e li propone alla pianta.

Allora sto pensando di seminare qualche altra pianta che riesce germogliare prima del mio peperoncino e le sue radici risveglieranno le spore dei funghi... però ancora non ho scelto la candidatura dell'esca:11_confused:

 

Share this post


Link to post

Finalmente sono arrivate le spore delle endomicorrize :D

Eccole:

le spore delle endomicorrize.JPG

Share this post


Link to post

Non appena arriveranno i semi di flexuosum - mi metto subito all'opera...;)

Share this post


Link to post

Intanto ho trapiantato ed inoculato le esche del trifoglio nano... sperò che non sto facendo una stupidata...:blush:, ma la curiosità è femmina...:rolleyes:

trifoglio nano.jpg

Share this post


Link to post

I semi di flexuosum sono arrivati e seminati:D

Share this post


Link to post

Ho appena ricevuto una pianta da accudire nel periodo invernale, ma è anche da curare e non so da dove iniziare...:11_confused:

Per gli affidi vado con il piretro... ma sono immensi:o

Vorrei anche travasarla... ma non so se si può in questo periodo...:(

 

IMG_1379.JPG

IMG_1377.JPG

Share this post


Link to post

Non mi sembrano afidi ma mosche bianche se scuotendo le foglie qualcuna vola  sono proprio mosche bianche... tieni la pianta lontana dalle altre.

Share this post


Link to post

Grazie mille Gianni:)

Presa dal panico proprio per paura per le mie piante, le ho fatto una bella doccia a base di piretro e poi l'ho rinchiusa nel bagnetto, l'ho messa vicino ad una finestra.

Share this post


Link to post

Potresti fare un insetticida sistemico in casa: disciogli 20g  di tabacco forte in un bicchiere di acqua bollente, coprilo e lascia in infusione per 24 ore, poi filtra bene, e diluisci il liquido marrone in 5 l di acqua. Usala per innaffiare 2 volte in 20 giorni i vasi. Il tabacco residuo lo puoi interrare diviso in parti uguali in tutti i vasi.

Fai tutto con i guanti di gomma e massima cautela perchè la nicotina è un veleno molto potente se concentrato.

Share this post


Link to post

Grazie, leo:)

La tua mi sembra una ricetta davvero esplosiva. Non la perderò nel mio topic e la proverò il prima possibile:D

Share this post


Link to post

6° giorno dalla semina - il primo che si sta muovendo... è proprio il mio Amore - Tepin, Guatemala National Park, Tikal!!!:musique2072::D

Ora sono in ansia... riuscirà a liberarsi dal tegumento?:unsure:

Tepin Guatemala.jpg

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...