Jump to content
Leo72

Il mio 2019

Recommended Posts

tubocapsicum - boccioli

 

2019-01-04_22-27-47-914.jpeg

2019-01-04_22-28-32-130.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post

Si aggiungono due nascite di amashito wild e un rocoto mgr che però al momento non ha ancora alzato la testa,spero non sia incastrati nel tegumento:rolleyes:

Share this post


Link to post

La pianta più longeva e resistente della stagione 2018-2019 è senza dubbio questo baccatum bar.baccatum che nonostante sia esposto ad una finestra illuminata è dentro uno stanzino senza riscaldamento e in questi giorni le minime hanno toccato anche -5 

IMG_20190106_105620.jpg

IMG_20190106_111121.jpg

IMG_20190106_111625.jpg

IMG_20190106_111158.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post

Leo  il baccatum. var, baccatum è una macchina da guerra :D non gli ne frega nulla se c'è freddo o caldo produce di continuo :shocked15: 

  • Like 1

Share this post


Link to post

Eh sì... questo è uno degli scherzi che ho gradito:) - non è il parvifolium:rolleyes:, ma almeno ha l'aria di essere un wild:D

Share this post


Link to post
4 ore, marcello79 dice:

Leo  il baccatum. var, baccatum è una macchina da guerra :D non gli ne frega nulla se c'è freddo o caldo produce di continuo :shocked15: 

In linea di massima sì ma non tutte le piante,l'altro baccatum var.baccatum denominato "microcarpum" è molto più sensibile all'abbassamento delle temperature, è andato molto prima a riposo, questo non ne vuole sapere di farsi un riposino prima della nuova stagione

Share this post


Link to post
1 minuto fa, malina dice:

Eh sì... questo è uno degli scherzi che ho gradito:) - non è il parvifolium:rolleyes:, ma almeno ha l'aria di essere un wild:D

qualche anno fa' furono distribuiti semi di parvifolium che poi si rivelarono essere baccatum bar baccatum, comunque una varietà carina da coltivare

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
16 ore, Leo72 dice:

In linea di massima sì ma non tutte le piante,l'altro baccatum var.baccatum denominato "microcarpum" è molto più sensibile all'abbassamento delle temperature, è andato molto prima a riposo, questo non ne vuole sapere di farsi un riposino prima della nuova stagione

Sai, io ho qualche dubbio che sia il "microcarpum" - alcuni frutti arrivano a 1 cm di lunghezza... ma credo che sia sempre un baccatum var.baccatum con i fiori troppo belli, portamento grazioso e i frutti... ho assaggiato adesso il primo frutto maturo - leggermente amarognolo, molto succoso, più gradevole al palato rispetto ai praetermissum ( sempre IMHO ) e anche se non è molto piccante... l'impatto è istantaneo che poi passa lentamente... ho ancora un leggero formicolio alle labbra:).

La pianta sì - è più delicata dell'altro baccatum var.baccatum... penso che avrei dovuto incrociare con il praetermissum quello più ristico... ma ho scelto il "microcarpum" per la bellezza dei fiori:D.

P.s.: stamattina mi è nato il tuo "microcarpum" :musique2072:

Share this post


Link to post
41 minuti fa, malina dice:

Sai, io ho qualche dubbio che sia il "microcarpum" - alcuni frutti arrivano a 1 cm di lunghezza... ma credo che sia sempre un baccatum var.baccatum con i fiori troppo belli, portamento grazioso e i frutti... ho assaggiato adesso il primo frutto maturo - leggermente amarognolo, molto succoso, più gradevole al palato rispetto ai praetermissum ( sempre IMHO ) e anche se non è molto piccante... l'impatto è istantaneo che poi passa lentamente... ho ancora un leggero formicolio alle labbra:).

La pianta sì - è più delicata dell'altro baccatum var.baccatum... penso che avrei dovuto incrociare con il praetermissum quello più ristico... ma ho scelto il "microcarpum" per la bellezza dei fiori:D.

P.s.: stamattina mi è nato il tuo "microcarpum" :musique2072:

Si Ilona,la dicitura microcarpum l'ho lasciata per differenziarlo dall'altro ma è sempre un baccatum bar baccatum :)

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Anche il rocoto mgr è uscito incastrato nel tegumento..ha affidato l'operazione alla mia signora e fortunatamente adesso è libero :)

DSC08838.JPG

DSC08841.JPG

DSC08844.JPG

  • Like 1

Share this post


Link to post

Intanto visto che le germinazioni vanno a gonfie vele..:wip41: ho trovato nella vecchia rimessa dei frutti credo di praetermissum,ho preso i semi e li ho messi a bagno,avranno minimo 8 anni,magari questi germinano :rolleyes:

Share this post


Link to post
3 ore, Leo72 dice:

Anche il rocoto mgr è uscito incastrato nel tegumento..ha affidato l'operazione alla mia signora e fortunatamente adesso è libero :)

Saggia decisione e la signora ha fatto un bel lavoro, complimenti :thumbsup:

  • Thanks 1

Share this post


Link to post

Finalmente un aji largo si è deciso a germinare 

IMG_20190108_123247.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post

Anche altri jamaican Bird hanno germinato ma non voglio gestire troppi doppioni,non li butterò via ma li metterò una volta nati nello stanzino e se se la cavano a primavera gli troverò un posto in campo

IMG_20190108_123314.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post

Dato che i jamaican Bird hanno una germinabilita' buona e ne ho una buona scorta ho deciso di sacrificarli come cavie per fare il test alle alghe,in un bicchiere ho messo le alghe e interrato(o meglio inalgato)il seme germinato,nell' altro ho miscelato le alghe al terriccio,in questo caso almeno al tatto il risultato sembra discreto, substrato morbido e sciolto,anche qui' è andato un seme germinato,spero di avere tolto bene il sale alle alghe altrimenti li userò sottosale come i capperi :unsure:

IMG_20190108_154137.jpg

Share this post


Link to post

Mi fa  piacere... Gli altri seguiranno (almeno lo spero) 🤞

 

Share this post


Link to post
1 ora fa, mario66 dice:

Mi fa  piacere... Gli altri seguiranno (almeno lo spero) 🤞

 

Speriamo,adesso spero nelle altre varietà di rocoto,non riesco a capire perché le germinazioni sono così scarse,eppure temperatura e umidità sono ok, comunque sono contento così,lo spazio nel light non è tantissimo e c'è da arrivare almeno ad aprile...meglio meno piante gestite bene che troppe e trasandate

Share this post


Link to post

c.praetermissum

IMG_20190109_124420.jpg

Share this post


Link to post

ciao.flexuosum

IMG_20190109_124400.jpg

Share this post


Link to post

Le piantine più carine a questa fase di crescita sono senza dubbio i wiriwiri la foto non rende gran che ma sono di un bellissimo verde scuro con Piccole foglie a cuore

IMG_20190109_124324.jpg

IMG_20190109_124222.jpg

Share this post


Link to post

Il tubocapsicum che tra poco avrà bisogno di una potata se vuole stare ancora nel light box

IMG_20190109_124657.jpg

Share this post


Link to post
Il 6/1/2019 at 11:20, Leo72 dice:

La pianta più longeva e resistente della stagione 2018-2019 è senza dubbio questo baccatum bar.baccatum che nonostante sia esposto ad una finestra illuminata è dentro uno stanzino senza riscaldamento e in questi giorni le minime hanno toccato anche -5 

E' una pianta al primo svernamento?
Hai misurato la temperatura minima nello stanzino?

Share this post


Link to post
47 minuti fa, maber dice:

E' una pianta al primo svernamento?
Hai misurato la temperatura minima nello stanzino?

Si Maber, è al primo svernamento,non ho misurato la temperatura ma benché non scenda sotto lo zero anche se fuori fa' freddo la temperatura sicuramente non sale molto,la massima sarà 10-12 gradi quando ci batte il sole in questo periodo

Share this post


Link to post
Il 8/1/2019 at 15:54, Leo72 dice:

Dato che i jamaican Bird hanno una germinabilita' buona e ne ho una buona scorta ho deciso di sacrificarli come cavie per fare il test alle alghe,in un bicchiere ho messo le alghe e interrato(o meglio inalgato)il seme germinato,nell' altro ho miscelato le alghe al terriccio,in questo caso almeno al tatto il risultato sembra discreto, substrato morbido e sciolto,anche qui' è andato un seme germinato,spero di avere tolto bene il sale alle alghe altrimenti li userò sottosale come i capperi :unsure:

IMG_20190108_154137.jpg

Continua l'esperimento di coltivazione usando le alghe,dopo un giorno circa sono apparsi gli archetti,in tutte e due i vasetti

DSC08859.JPG

DSC08856.JPG

  • Upvote 1

Share this post


Link to post

Leo, occhio che quando la piantina si accorge dov'è finita si spaventa 😄

Share this post


Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×