Jump to content

2020 coltivazione Carolina by Sghirat


Recommended Posts

Non vorrei fare quello che si piange addosso ma giusto per continuae a riportare i fatti anche questa mattina mi sveglio e un pepper è stato assaggiato da un altro verme. Così ora ne ho 4. Li ho tolti dalla pianta e li sto facendo maturare al sole. Anche una pianta di basilico presenta foglie mangiate. A quanto sembra il tizietto lavora di notte. L'ho cercato ma non l'ho trovato. Domanda per Aji. Come può un preparato fatto con peperoncini (come quello che mi hai consigliato) allontanare un verme che si nutre proprio di peperoncini?

Altra domanda. Esistono piante da mettere vicino che lo possono tenere lontano? 

Grazie per le risposte

Link to post
  • Replies 373
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

In passato ho notato che superando le 12 ore si rischia una fioritura precoce che rallenta un po'  la crescita iniziale! Inizialmente le esponevo 14 ore, poi un paio di anni dopo scesi a 11 e notai

Rieccomi. Dopo 2 settimane di ferie ho trovato alcune piante sofferenti altre per niente. Dalla pianta più vecchia ho colto 3 carolina e altri stanno maturando. Le altre nove piante nemmeno l'ombra di

Dico la mia, partiamo dal fatto che scrivi di mettere il prossimo anno 5 o 6 specie, intendi varietà?? Specie: Annuum, Baccatum, Chinense, Pubescens, Frutescens, ecc. Varietà, Habanero, Carolina

Posted Images

Sinceramente non so come lavora il peperoncino per scacciare i bruchi. Deduco che è come per noi, cioè mangiare li mangiamo e ci piacciono ma spruzzarli negli occhi o su altre parti del corpo non fanno piacere. Credo sia così. 

Comunque in commercio si trova un larvicida biologico il baciullus thuringiensis se proprio non riesci a individuarli e allontanarli. 

Link to post

I rimedi della nonna lasciano il tempo che trovano..a volte risolvono a volte no, la soluzione è quella appena sopra consigliata

  • Like 1
Link to post

Domanda extra peppers. Lo scrivo qui perchè non volevo aprire una discussione apposta.

Ieri ho fatto il pesto con il basilico. Questa mattina vado a vedere i vasi delle piantine e in uno trovo alcuni di quei soliti funghetti che nascono nel terriccio che fa schifo o quando è troppo umido. Premesso che ieri non so se c'erano ma ho paura che le spore possano aver contaminato il basilico. In tal caso potrei avere problemi di intossicazione? Devo buttare tutto? Oppure sono innoqui?

Link to post
24 minuti fa, Sghirat dice:

Domanda extra peppers. Lo scrivo qui perchè non volevo aprire una discussione apposta.

Ieri ho fatto il pesto con il basilico. Questa mattina vado a vedere i vasi delle piantine e in uno trovo alcuni di quei soliti funghetti che nascono nel terriccio che fa schifo o quando è troppo umido. Premesso che ieri non so se c'erano ma ho paura che le spore possano aver contaminato il basilico. In tal caso potrei avere problemi di intossicazione? Devo buttare tutto? Oppure sono innoqui?

Credo che l'unico problema lo avrai se mangi i funghi... Diciamo che al massimo vedrai qualche elefante rosa svolazzare in soggiorno! 🤣

Quindi niente risotto ai funghi mi raccomando! 😉

Link to post
2 ore, Sghirat dice:

Domanda extra peppers. Lo scrivo qui perchè non volevo aprire una discussione apposta.

Ieri ho fatto il pesto con il basilico. Questa mattina vado a vedere i vasi delle piantine e in uno trovo alcuni di quei soliti funghetti che nascono nel terriccio che fa schifo o quando è troppo umido. Premesso che ieri non so se c'erano ma ho paura che le spore possano aver contaminato il basilico. In tal caso potrei avere problemi di intossicazione? Devo buttare tutto? Oppure sono innoqui?

Sciacqua il basilico, e poi tamponalo con un panno per asciugarlo. Assieme alle spore dei funghi (impossibile risponderti) sciacquerai via anche un po' delle schifezze che gli sono piovute sopra. ;)

Link to post

Molto bene oggi pasta col pesto di basilico. L'ho sciacquato diverse volte e asciugato. 

Poi però non vi lamentate se vi narrerò di elefanti rosa draghi volanti e peperoncini da mezzo quintale 😁

  • Like 1
Link to post
  • 3 weeks later...

Ieri mi sono sbarazzato delle piante che ho coltivato quest'anno. Tutte tranne una. L'unica che in extremis ha fatto i fiori. Voglio darle un'altra possibilità l'anno prossimo.

Quindi pensando al 2021 credo che farò così 

2 piante di Carolina. Una dell'anno scorso e una di quest'anno. Proverò a cambiargli di posto se riesco. Prenderebbero una parte di sole a metà mattina tipo dalle 10 alle 13. Molto meno caldo rispetto al balcone dove sono ora. 

Poi l'idea sarebbe di seminare un pò di habanero red e un pò di Jalapeno. Comunque ho ancora qualche mese per pensarci. Ora la stagione per me può dirsi conclusa. (In realtà non è mai neanche cominciata comunque.. )

Ho ancora un paio di domande da fare

1) I carolina che voglio tenere per l'anno prossimo immagino che stiano terminando le sostanze nutritive del terriccio. Posso fare qualcosa? Senza usare un vaso più grande?

2) La pianta più vecchia si è sviluppata molto in altezza quest'anno. Non mi da problemi di spazio ma se va avanti così potrebbe darmene in futuro. Posso potarla? Se si in che modo e in quale periodo? Se vi serve posso mettere una foto.

Un grazie anticipato a tutti

Link to post

A Campana è scoppiato il telefonino! 🤣

Io credo che il sole tra le 10 e le 13 non vada bene perché è il momento dove picchia di più! Eviterei proprio quella fascia oraria! 

 

Link to post

Uffa però. Sono proprio sfortunato. Non ho una zona adatta. Perlomeno prenderebbero molto meno calore e niente sole diretto sul vaso perchè coperto da un muretto. 

Link to post

Comunque potresti sempre mettere un telo ombreggiante nei mesi peggiori, luglio e agosto. 

 

Link to post
3 ore, Sghirat dice:

Mi piace come risposta 😄

Scusa ma effettivamente mi si è bloccato lo smartphone poi il tempo è scaduto.

Ma la nuova posizione a me non sembra male, io ho quasi tutte le piante a sud-est prendono il sole dalla mattina fino dopo le 15, vasi da 15 litri e acqua abbondante tutte le sere, quest'anno non smettono più di fare peperoncini.

Al quesito uno, concima, se la pianta riesce a svernare rinvasi in primavera.

Al quesito due a fine stagione puoi dare una sfoltatina dirti quanto dipende dal posto che hai a disposizione, c'è chi addirittura esegue potature drastiche appena sopra la biforcazione

Link to post
42 minuti fa, campana dice:

Ma la nuova posizione a me non sembra male, io ho quasi tutte le piante a sud-est prendono il sole dalla mattina fino dopo le 15, vasi da 15 litri e acqua abbondante tutte le sere, quest'anno non smettono più di fare peperoncini

Pure io le ho quasi tutte in quella direzione, a me però quest'anno si sono bruciacchiate tutte per bene... Sarà che non gli ho dato forse abbastanza tempo per abituarsi all'inizio! 

Se non sai dove metterli io posso prenderne un po'! 😝

Link to post
14 minuti fa, Aji charapita dice:

Se non sai dove metterli io posso prenderne un po'! 😝

Fatti da parte tu che li hai raccolti con la carriola. Io invece.. poi vive non lontano da dove sto io 😛

Scherzi a parte Campana che tipo di concime uso? Poi rinvaso nello stesso vaso? Non voglio usare vasi più grandi. 

Link to post

Non uso un concime particolare, l'importante è che sia per orticole, se usi lo stesso vaso e il pane di terra ha avvolto tutto, togli più terra possibile e dai una sfoltatina anche alle radici.

 

Una vaso più grande sarebbe meglio ma non indispensabile

  • Upvote 1
Link to post

Dopo nove mesi ecco il primo. Seminata a metà gennaio primi fiori ad agosto e primo frutto a settembre. Naturalmente adesso non ci faccio niente non maturerà mai per tempo prima che venga freddo ma almeno mi lascia ben sperare per l'anno prossimo. È stato un parto lungo e difficile

20200907_090224.jpg

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...