Jump to content
Sghirat

2020 coltivazione Carolina by Sghirat

Recommended Posts

1 hour ago, Sghirat said:

Ho concimato le mie piantine con del concime specifico. Ora vedremo nei prossimi giorni cosa succede

Ciao Sghirat, sono nuovo di questo mondo, ho iniziato quest'anno con qualche piantina.

Premesso che vivo al sud (nord della Puglia) e le tengo vicino ad una finestra (nessuna lightbox), le ho passate anche io dai bicchierini da caffè ai vasetti, in pratica sono come le tue piantine piccole della foto che hai postato il 6 marzo, quindi ti seguo a vista😁.

Dopo due settimane dici di aver concimato, potresti dirmi come hai capito che era il momento giusto per farlo e che concime (e quanto) gli hai dato?

Grazie

Share this post


Link to post

Ciao LittleHotPepper innanzitutto benvenuto.

Purtroppo sono nuovo anch'io e non ho esperienza. Io ho concimato semplicemente perchè volevo dargli una spinta alle piantine. Dato che ora non stanno più in un box stanno ad una temperatura di 5/6 gradi più bassa e la crescita è rallentata parecchio. Quindi spero che in questo modo riesco diciamo a dargli una mano in più. Però ti saprò dire. Ho dato 6/8 grammi per vaso (13 cm) di Cifo concime specifico per peperoncini (verde urbano) NK (S) 5 21 (18).

Share this post


Link to post

Domanda. Vedo già da qualche giorno che le foglie stanno puntanto verso un verde chiaro. Significa troppa luce? Oppure cosa?

Share this post


Link to post
Il 21/3/2020 at 08:13, Sghirat dice:

Domanda. Vedo già da qualche giorno che le foglie stanno puntanto verso un verde chiaro. Significa troppa luce? Oppure cosa?

Io ho avuto questo problema per mancanza di cibo... 

Da quando metto il minimo previsto di fertilizzante sono tornate al verde scuro! 

Quanto fertilizzante hai messo? Il minimo? 

E le foglie hanno iniziato a diventare verdine prima che gli hai dato, per la prima volta, il fertilizzante? 

Share this post


Link to post

Si erano sbiadite anche prima che concimassi comunque sta perdurando. Ho dato tra i 6 e gli 8 grammi di concime in pellets per vaso (13cm il diametro). Ma non si è ancora sciolto completamente.

Share this post


Link to post

Dovrebbero riprendere colore allora... Sicuramente con il concime solido ci metteranno di più... 

Share this post


Link to post

Aggiornamento.

In questi giorni ne sono successe alcune. Tanto per incominciare il concime che ho messo l'ho dovuto togliere perchè ha fatto la muffa. Non si scioglieva. Ho ripetuto 2 volte l'operazione e ho ancora qualche muffa che spunta in un vaso. Le piante poi crescono molto lentamente ma questo lo immaginavo anche se mi dispiace. Sembra che crescano in larghezza ma non in altezza. Quindi ho pensato di alzare le lampade da circa 30 a circa 40cm dalle foglie (ma non so se faccia qualcosa). Non avendo più un luogo adatto restano nella stanza dove la temperatura oscilla tra il 17 e i 19 gradi, quando ha fatto freddo anche 16.5. Il vaso con la pianta cresciuta dell'anno scorso invece mi ha dato un'inaspettata sorpresa. Qualche giorno fa dal terreno è sbucata una piantina ma non ho idea di che cosa si tratti 😀

Non vedo l'ora che faccia più caldo così da lasciarle sul balcone.

Share this post


Link to post
On 4/4/2020 at 7:47 PM, Sghirat said:

Aggiornamento.

In questi giorni ne sono successe alcune....

Ciao Sghirat.

Ti dico cosa combino, così tu, o chi vorrà darmi consigli, mi direte quante sciocchezze sto facendo.😅

Da 3 giorni  io le lascio fuori fino a sera (la mattina al sole ci saranno 18/20 gradi), la notte per via delle temperature più basse (10/12°) le tengo in un locale non riscaldato (sui 16 gradi).

Di giorno sono al sole dalle 10 alle 13, poi all'ombra fino alle 19, orario in cui le riporto dentro. Potrei anche lasciarle sempre al sole, ma boh, ho paura di fare danni.

Innaffio ogni 2 giorni, senza bagnare le foglie e non in modo molto abbondante, insomma, l'acqua non esce mai da sotto il vaso, ma la superficie della terra non diventa comunque mai secca.

Ricordando che le piantine sono più o meno delle dimensioni delle tue (le tue più piccole in foto), ieri ho dato anche io qualche grammo di fertilizzante (5g a pianta) granulare, se non baglio 15 - 15 - 15.

Noto che la punta delle foglie di alcune piantine si stà un pò ingiallendo/bruciando.

Forse è volpa del fertilizzante, boh.

Grazie.😊

Share this post


Link to post
3 ore, LittleHotPepper dice:

Ciao Sghirat.

Ti dico cosa combino, così tu, o chi vorrà darmi consigli, mi direte quante sciocchezze sto facendo.😅

Da 3 giorni  io le lascio fuori fino a sera (la mattina al sole ci saranno 18/20 gradi), la notte per via delle temperature più basse (10/12°) le tengo in un locale non riscaldato (sui 16 gradi).

Di giorno sono al sole dalle 10 alle 13, poi all'ombra fino alle 19, orario in cui le riporto dentro. Potrei anche lasciarle sempre al sole, ma boh, ho paura di fare danni.

Innaffio ogni 2 giorni, senza bagnare le foglie e non in modo molto abbondante, insomma, l'acqua non esce mai da sotto il vaso, ma la superficie della terra non diventa comunque mai secca.

Ricordando che le piantine sono più o meno delle dimensioni delle tue (le tue più piccole in foto), ieri ho dato anche io qualche grammo di fertilizzante (5g a pianta) granulare, se non baglio 15 - 15 - 15.

Noto che la punta delle foglie di alcune piantine si stà un pò ingiallendo/bruciando.

Forse è volpa del fertilizzante, boh.

Grazie.😊

Ciao little. Anch'io sto imparando. Però ho letto che le piante quando passano da luce artificiale a quella solare lo devono fare gradualmente e credo che come stai facendo vada bene, poi sentiremo gli esperti. 

Io al momento le tengo ancora in casa. Ho visto che in questi giorni anche di notte la t non scende mai sotto i 19 gradi. Di giorno apro le finestre della stanza e sto sui 20. Altro non so dirti.

Share this post


Link to post

Io poi ho un'altra domanda. Ma mettendo vicine 2 piante di pepper quando fioriscono si possono impollinare tra loro e quindi nascerebbero frutti ibridi? In tal caso se ad esempio volessi tenere anche degli Habanero dovrebbero stare molto lontani immagino.. 🤔

Share this post


Link to post
3 hours ago, Sghirat said:

Io poi ho un'altra  

Diciamo che le ho abituate alla luce del sole abbastanza presto, la mattinata di questo sole, la reggono tranquillamente.

Ho letto anche io che una volta usciti i fiori, bisogna distanziare i vasi, altrimenti viene fuori roba ibrida.

Share this post


Link to post
16 ore, LittleHotPepper dice:

bisogna distanziare i vasi, altrimenti viene fuori roba ibrida.

Distanziare ma quanto? Ad es io metterò le piante sul balcone. Ma altre varietà penso che non potrei metterle sullo stesso balcone altrimenti rischio ibridazioni. Immagino che dovrei cambiare zona.

Share this post


Link to post
13 minuti fa, Sghirat dice:

Distanziare ma quanto? Ad es io metterò le piante sul balcone. Ma altre varietà penso che non potrei metterle sullo stesso balcone altrimenti rischio ibridazioni. Immagino che dovrei cambiare zona.

Se le piante si vanno ad ibridare ovvero a scambiare il polline per colpa di un ape o di un'insetto il frutto che nascerà sará quello della propria specie, mentre i semi saranno un mix, puoi anche distanziarle di 20 metri, se un'ape si sporca di polline e vola in un'altro fiore il gioco è fatto, se vuoi ottenere dei semi puri per il prossimo anno ti consiglio di applicare il metodo vinavil, ovvero mettere una punta di vinavil sul fiore che dovrá ancora sbocciare, per fare in modo checil fiore non sboccia e la pianta si autoimpollini e i semi rimangono puri, chiaramente solo del frutto a cui è stato applicato il metodo

  • Thanks 1

Share this post


Link to post

Non ho mai provato il metodo con vinavil di solito per gli isolamenti si usa chiudere con un sacchettino di tnt oppure ultimamente organza o similari un ramo con bocciolini ancora chiusi. Meglio isolare il prima possibile con i primi fiori perché più aumenta la temperatura e meno sono le percentuali di allegagione.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
22 ore, marcovale5 dice:

Se le piante si vanno ad ibridare ovvero a scambiare il polline per colpa di un ape o di un'insetto il frutto che nascerà sará quello della propria specie, mentre i semi saranno un mix, puoi anche distanziarle di 20 metri

Ok ho capito. Pensavo ne risentisse già anche il primo frutto invece solo i semi. Non credo che ne terrò per l'anno prossimo. Curiosa la cosa del vinavil non l'avevo mai sentita.

Ti ringrazio

Share this post


Link to post
Il 7/4/2020 at 10:58, LittleHotPepper dice:

Ricordando che le piantine sono più o meno delle dimensioni delle tue 

Un motivo per cui le mie piante crescono lentamente penso sia che le ho travasate troppo presto. Probabilmente dovevo aspettare che crescessero di più. Ora immagino che staranno crescendo le radici più del fusto. Guardando ad esempio le piante di Aji charapita vedo che sono ben sviluppate in vasi non tanto grandi. Forse LittleHotPepper ti conviene aspettare a travasare se non l'hai già fatto.

Share this post


Link to post
1 hour ago, Sghirat said:

Un motivo per cui le mie piante crescono lentamente penso sia che le ho travasate troppo presto. Probabilmente dovevo aspettare che crescessero di più. Ora immagino che staranno crescendo le radici più del fusto. Guardando ad esempio le piante di Aji charapita vedo che sono ben sviluppate in vasi non tanto grandi. Forse LittleHotPepper ti conviene aspettare a travasare se non l'hai già fatto.

Ho pensato la stessa cosa, travasato troppo presto dai bicchieri da caffè ai vasetti piccoli, vabbè, sono un dilettante allo sbaraglio, è la prima volta che pianto qualcosa in vita mia, imparerò.

La prima foto è di due giorni fa, da notare come la Trinidad scorpion (da sola nella seconda foto) mi stia abbandonando.

 

P.s

I semi li ho presi su Ebay (ho letto dopo che non bisogna assolutamente farlo), quindi potrebbe venir fuori di tutto😁

tutti.jpg

bruciata.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Il 8/4/2020 at 13:54, campana dice:

Non ho mai provato il metodo con vinavil di solito per gli isolamenti si usa chiudere con un sacchettino di tnt oppure ultimamente organza o similari un ramo con bocciolini ancora chiusi. Meglio isolare il prima possibile con i primi fiori perché più aumenta la temperatura e meno sono le percentuali di allegagione.

Ciao ho una domanda da farti visto che vivi nella mia stessa zona. Mi chiedevo questo. Piano piano ci addentriamo nella stagione calda. Maggio, se non fa come l'anno scorso, comincia ad avere buone temperature più che altro di giorno. Dato che in città le T minime si aggireranno sui 12/14 gradi (nella prima metà del mese) e le max sui 23/25 può convenire iniziare a mettere fuori le piante intendo a maggio? O converrà continuare a tenerle ancora in casa sotto luce artificiale dove hanno 24 ore su 24 20/23 gradi?

Share this post


Link to post

Fine aprile inizi di maggio fuori tutti con cautela perché il sole picchia e rischia di bruciare le foglie, maggio (e non solo) è pericoloso per vento forte e grandine quindi tutori gagliardi nei vasi per il vento, per la grandine...

Certo tenerle nella "bambagia" fa dormire sonni tranquilli specie quando fuori c'è un tempaccio, ma prima imparano a stare in esterno meglio è

Share this post


Link to post

Purtroppo oggi mi sono arrivati i semi di 2 varietá che dovevano arrivare a febbraio a causa di spedizione smarrita, che dite se li pianto lostesso adesso? Riesco a raccogliere qualcosa per settembre?

Sono un trinidad moruga scorpion yellow e un carolina reaper chocolate

Share this post


Link to post

Secondo me è tardi! Dove abiti? Se sei tanto al sud forse riesci ancora a tirar fuori qualcosa.... 

Share this post


Link to post
1 ora, campana dice:

Fine aprile inizi di maggio fuori tutti con cautela perché il sole picchia e rischia di bruciare le foglie, maggio (e non solo) è pericoloso per vento forte e grandine quindi tutori gagliardi nei vasi per il vento, per la grandine...

Certo tenerle nella "bambagia" fa dormire sonni tranquilli specie quando fuori c'è un tempaccio, ma prima imparano a stare in esterno meglio è

E allora gli farò capire che la vita è dura anche per loro 😉

Share this post


Link to post
3 minuti fa, Aji charapita dice:

Secondo me è tardi! Dove abiti? Se sei tanto al sud forse riesci ancora a tirar fuori qualcosa.... 

Sono del centro, io ci provo speriamo che quest'autunno faccia caldo

  • Like 1

Share this post


Link to post

Infatti... Tentar non nuoce... Io l'anno scorso pur mettendole in anticipo non ho avuto neanche un frutto... Però io sto al fresco! 😁

E poi non avevo concimato, avevo usato un terriccio pessimo e avevano anche subito un attacco da parte di un capriolo! 

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...